Home > Altro > Rubner Türen lancia NOEMI, la nuova porta in legno massello che non fa uso di colle o adesivi chimici

Rubner Türen lancia NOEMI, la nuova porta in legno massello che non fa uso di colle o adesivi chimici

scritto da: Dagcom | segnala un abuso

Rubner Türen lancia NOEMI, la nuova porta in legno massello che non fa uso di colle o adesivi chimici


Si chiama NOEMI ed è l’ultima nata in casa Rubner Türen, una porta per interni in legno massello altamente sostenibile che interpreta in chiave moderna l’antica tecnica di giunzione a tenone e mortasa grazie alla quale la porta viene realizzata senza l’utilizzo di colle e adesivi chimici.

Utilizzata per centinaia di anni dai falegnami di tutto il mondo per unire elementi in legno, la giunzione a tenone e mortasa è un grande classico. Al recupero di questa antica tradizione, Rubner Türen affianca un design dalle linee semplici in cui le venature a vista dell’abete rosso riscaldano lo spazio, enfatizzando la sensazione di passaggio tra un ambiente e l’altro.

 Le porte per interni definiscono il nostro spazio abitativo – spiega Matthias Willeit, responsabile del Marketing di Rubner Türen – sono uno dei primi e ultimi elementi di design che si notano in una casa, trasmettono accoglienza, possono creare un filtro tra due ambienti con funzione simile, oppure separare con un taglio netto gli spazi, per valorizzarne le differenze. Nel caso di Noemi, l’abete rosso può essere lasciato al naturale, la nuance tenue e calda di questo materiale è ideale per dare un tocco di naturalità agli ambienti più freddi, oppure può essere colorato in modo ecologico con oli o cere pigmentate per imprimere allo spazio una personalità più decisa.”

 Altra caratteristica di Noemi è il giunto di dilatazione che corre perpendicolare lungo il battente della porta assumendo un tratto decorativo e permettendo al legno di dilatarsi e comprimersi sotto gli input di umidità e calore senza deformarne il design.

 Naturali ed ecosostenibili, le porte Rubner vengono realizzate con legname a deforestazione controllata, nel pieno rispetto dell’ambiente.

 Con un totale di 190 collaboratori, 4 sedi produttive (Chienes, Perca, sul Renon ed a Pieve D’Alpago), 25.000 porte per interno e 4.000 portoni d’ingresso prodotti ogni anno, Rubner Türen è l’azienda del Gruppo Rubner specializzata nella produzione di portoni d’ingresso, portoncini, porte per interni e porte speciali dal design personalizzato.

Design moderno e tradizione antica si fondono per esaltare gli spazi interni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

RUBNER HOLZBAU PLURIPREMIATA AGLI AUSTRALIAN TIMBER DESIGN AWARDS 2020


Adesivi per il muro come sceglierli


ARCHITETTURA SENSIBILE E NATURA IN CASA


Adesivi da parete moderni per un arredamento di classe


Benefici per l’uomo, oltre che per l’ambiente: i vantaggi dei luoghi realizzati in legno


Adesivi Murali di Calcio: Caratteristiche, Idee E Dove Comprarli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

UN EDIFICIO RESIDENZIALE IN LEGNO MASSELLO DI CLASSE 5

UN EDIFICIO RESIDENZIALE IN LEGNO MASSELLO DI CLASSE 5
Nel centro storico di Bayreuth, a Baviera, holzius realizza una perla rara di bioedilizia urbana Nel centro storico di Bayreuth, a Baviera, dietro la sede del governo dell'Alta Franconia e di fronte al New Castle, VIDA HolzProjekt GmbH e holzius hanno costruito un complesso residenziale di classe 5, un edificio in legno innovativo e contemporaneo. L'edificio in Ludwigstrasse è una perla rara di bioedilizia urbana, un progetto che non passa inosservato per i molteplici aspetti di novit (continua)

IN VAL SARENTINO, UNA PERLA IN BIOEDILIZIA BY RUBNER HAUS

IN VAL SARENTINO, UNA PERLA IN BIOEDILIZIA BY RUBNER HAUS
Nel cuore dell’Alto Adige, attraverso una gola spettacolare lungo la strada che per il Passo di Pennes conduce a Vipiteno, si arriva in una valle magica, la Val Sarentino, dove due case gemelle in puro legno dominano l’omonimo paese completamente immerse nella natura: il bosco alle spalle e un immenso prato tutt’intorno. Abbarbicate su un terreno in pendenza, le due case sono tutt’uno con la (continua)

LEGNO DA VIVERE, IN CASA E IN UFFICIO

LEGNO DA VIVERE, IN CASA E IN UFFICIO
Porta la firma di holzius l’ampliamento della sede aziendale e la costruzione dell’abitazione privata di imprenditrice di storica falegnameria altoatesina Il futuro dell’edilizia è nel legno, il materiale più antico del mondo: lo sa bene Birgit Kager, amministratore delegato della storica falegnameria altoatesina Kager, che il legno ce l’ha nel dna di famiglia da 40 anni e che per l’ampliamento della sede aziendale e la costruzione della sua abitazione ha scelto holzius e la sua tecnica di costruzione che utilizza elementi in legno massello non (continua)

EXPO 2020 DUBAI: IL NUOVO PADIGLIONE AZERBAIGIAN SI ISPIRA ALLA NATURA

EXPO 2020 DUBAI: IL NUOVO PADIGLIONE AZERBAIGIAN SI ISPIRA ALLA NATURA
Il padiglione dell’Azerbaigian ad Expo 2020 Dubai è stato ideato, progettato e realizzato da Simmetrico Network, che sta sviluppando anche l’experience design e la produzione dei contenuti della mostra centrale; Il concept, Seeds for the Future, pone l’accento sul portare consapevolezza nei visitatori rispetto all’impatto delle loro scelte individuali: solo investendo nel futuro oggi, si può (continua)

UNA CASA IN PURA BIOEDILIZIA SULL’ANTICA VIA DEI BURCHIELLI

UNA CASA IN PURA BIOEDILIZIA SULL’ANTICA VIA DEI BURCHIELLI
Realizzata da Rubner Haus in dialogo tra architetture antiche e soluzioni moderne Nella piccola cittadina di Noventa, ultimo paese della Riviera del Brenta, sorge un piccolo gioiello di bioedilizia, una casa dalla personalità complessa che coniuga modernità della visione architettonica con la bellezza e la storia del luogo adorno di meravigliose ville cinque, sei e settecentesche e percorso dell’antico alveo naturale dell’omonimo fiume dove i nobili del posto, nel ‘700, pe (continua)