Home > Spettacoli e TV > Scelte a Roma le 23 Miss che si contenderanno fascia e corona di Miss Italia 2020

Scelte a Roma le 23 Miss che si contenderanno fascia e corona di Miss Italia 2020

scritto da: Peppebar | segnala un abuso

Scelte a Roma le 23 Miss che si contenderanno fascia e corona di Miss Italia 2020

Sempre da Roma il 14 dicembre 2020 conosceremo chi è la più bella donna d’Italia di quest’anno


Tutto pronto per la finalissima nazionale di Miss Italia 2020. Dopo la selezione, delle 5 ragazze avvenuta in tutte le regioni italiane, che si sono iscritte a questo particolare anno, del quale purtroppo anche il concorso di Miss Italia ha dovuto risentire di restrizioni e che solo grazie all’impegno e la passione che Patrizia Mirigliani nutre sia nel portare avanti questo prestigioso evento annuale come tramandatole da papà Enzo, sia per dare la gioia a tante ragazze italiane che amano questa kermesse della bellezza, si è riusciti ad organizzare entro l’anno la finale per una continuità che occorreva. Le prime classificate dalle giurie regionali hanno permesso alla giuria nazionale di Roma di eleggere le vincitrici di ogni singola regione. La Patron di Miss Italia, si è così espressa: “lo avevo promesso questa estate... a dicembre eleggeremo Miss Italia 2020!!! Ho pensato che nonostante le avversità di quest’anno così difficile Miss Italia possa dare un messaggio positivo e propositivo”. Il concorso che quest’anno vedrà la sua fase finale con l’incoronazione e fascia per la Miss Italia 2020, si svolgerà il 14 dicembre a Roma, con il Patrocinio della Regione Lazio, nel Polo Culturale Multidisciplinare “Spazio Rossellini” in assenza di pubblico e nel pieno rispetto del protocollo sanitario vigente, alla presenza di una giuria tecnica. Per l’elezione della più bella italiana dell’anno 2020, sarà realizzata una produzione audiovisiva, che sarà trasmessa in streaming il 14 dicembre sui seguitissimi canali sociali del concorso con il coinvolgimento eventuale di altri programmi tv. La commissione tecnica che ha eletto le 23 finaliste di quest’anno, era composta dalla psicoterapeuta Maddalena Cialdella, dall’avv. Manuela Maccaroni, presidente dell’Associazione nazionale avvocati per i minori e le famiglie, e da Raoul D’Alessio, medico specialista in Odontoiatria, da tempo vicino a Miss Italia, anche per il suo studio fotogrammetrico di “Attrattività facciale italiana” condotto con alcuni ricercatori di varie università. Le 23 candidate finaliste, una in rappresentanza di ciascuna regione dello stivale, ad eccezione dell’Emilia Romagna, che come da tradizione, ha due rappresentanti (Miss Emilia e Miss Romagna) e con l’aggiunta di Beatrice Scolletta, eletta ‘Miss 365’ all’inizio dell’anno, e Miss Roma 2020 Martina Sambucini partecipanti di diritto per i titoli conseguiti, saranno a Roma dal 12 al 14 c.m., ospitate dall’hotel Splendide Royal di Porta Pinciana, a pochi passi da via Veneto, per prepararsi alla sfida finale di lunedì 14 ed a curare la produzione  della manifestazione, sarà la “Delta Events”, esclusivista del Concorso Miss Italia per il Lazio e l’Umbria, su incarico di Patrizia Mirigliani. La Campania sarà rappresentata quindi da Erika Argenziano. La Miss Campania, ha

20 anni, è residente a Recale (Caserta), è nata il 25 settembre 2000 a Caserta e risiede nella stessa provincia a Recale, ha occhi e capelli castani, alta 1,72cm., pesa 60 kg., indossa la taglia 40, il suo segno zodiacale è la Bilancia ed è fidanzata con  Mirko Maglione. La Miss Campania 2020 ci dice: “Sono emozionatissima, mi ha stravolta il ricevere, in quest’anno così difficile, la notizia di essere stata eletta per rappresentare la Campania all’edizione 2020 di Miss Italia. Non me l’aspettavo proprio, non riuscivo a crederci, sono rimasta senza parole nel sapere di poter essere protagonista, per la mia tanto amata regione, all’81a edizione di Miss Italia. Ho una sorella di 16 anni Melania, ed ho la fortuna di vivere in una famiglia molto unita, con Mamma Antonietta Asciore casalinga e papà Massimo Decio che lavora in una gioielleria di Casapulla, il quale ha con me una confidenza particolare, mi segue sempre, mi sostiene ed è sempre al mio fianco”. Erika Argenziano, ha come hobby la palestra e la cucina, dove ama esprimersi con i nostri prodotti DOC per preparare svariati piatti ispirandosi a Tonino Cannavacciuolo, e fra le sue performance culinarie che gradisce cucinare e mangiare c’è la classica lasagna napoletana, mentre non gradisce mangiare le verdure in generale: Il suo pregio è l’essere determinata, mentre come difetto l’essere istintiva. Il suo viaggio ideale, che realizzerebbe al più presto, ha come meta la città di New York che la ispira tanto. Alla domanda perché partecipi a Miss Itallia? Erika risponde: “è un sogno che avevo da bambina e realizzandolo aspirerei ad entrare nel mondo della moda o ancor più dello spettacolo tenendo come esempio la nostra amata e bravissima Sofia Loren, anche se per ora la mia aspirazione è diventare una maestra, infatti diplomatami al Liceo Economico Sociale, ora ho intrapreso gli studi di Scienze dell’Educazione e della Formazione all’Università di Cassino. Importante oggi è nel lavoro, come nella vita sociale, aiutare le persone in difficoltà, adoperarsi per far tornare in loro un sorriso alla vita. Ho vissuto nel periodo di quarantena a casa come tutti in una maniera pesante perché non ci aspettavamo tutto ciò.  Poi è venuta l’estate e con le dovute cautele e precauzioni che ho sempre rispettato mettendo in atto quello che il governo suggeriva, ho approfittato per qualche libertà in più, ma ripeto, sempre nei limiti dei distanziamenti sociali ed altro, attualmente siamo in questa ricaduta di necessarie restrizioni e dobbiamo solo augurarci che tutto finisca al più presto anche se ci sono ancora tanti dubbi e molta confusione e contraddizioni sul vaccino a sentire pareri ed espressioni dei virologi, pneumologi e scienziati vari. E’ un periodo che ha messo a prova tutti ed ancor di più sento, come penso e auspico la sentano tutti, quella necessità di fratellanza, unione, comprensione e volontà di fare del bene al prossimo”.  Fra le Miss Italia del passato, quella che ad Erika è rimasta fortemente impressa, che le piace tantissimo come ragazza per la bellezza fisica e per le tante altre virtù che possiede, è la uscente Carolina Stramare Miss Italia 2019. Le altre concorrenti scelte sono: Miss Valle d’Aosta, Martina Zonco di 19 anni, di Cossato  (Biella); Miss Piemonte, Carolina Basso di 23 anni, di Viguzzolo (Alessandria); Miss Lombardia, Francesca Rabbolini di 20 anni, di Villa Cortese (Milano); Miss Trentino Alto Adige, Flavia Cemin di 19 anni, di Primiero San Martino di Castrozza (Trento); Miss Friuli Venezia Giulia, Marta Morsanutto di 20 anni, di Ronchis (Udine); Miss Veneto, Francesca Toffanin di 21 anni, di Baone (Padova); Miss Liguria, Alice Leone di 22 anni, di Taggia (Imperia); Miss Emilia, Greta Iotti di 22 anni, di Guastalla ((Reggio Emilia); Miss Romagna, Lucia La Forgia di 25 anni, di Vignola (Modena); Miss Toscana, Greta Beruatto di 19 anni, di Arezzo; Miss Marche, Lea Calvaresi di 24 anni, di Grottammare (Ascoli Piceno); Miss Umbria, Lada Anashkina di 18 anni, di Città di Castello (Perugia); Miss Lazio, Alice Ferazzoli di 18 anni, di Roma; Miss Abruzzo, Anastasia Di Pietro di 20 anni, di Roseto degli Abruzzi (Teramo); Miss Basilicata, Lucia Apicella di 28 anni, di Cava de' Tirreni  (Salerno); Miss Puglia, Simona Frascaria di 19 anni, di San Nicandro Garganico  (Foggia); Miss Molise, Camilla Corrado di 18 anni, di Isernia; Miss Calabria, Francesca Tiziana Russo di 19 anni, di Reggio di Calabria; Miss Sicilia, Sofia Fici di 19 anni, di Marsala  (Trapani); Miss Sardegna, Elena Meloni di 22 anni, di Santa Teresa Gallura (Sassari); Miss 365, Beatrice Scolletta di 25 anni, di Nettuno (Roma) e Miss Roma, Martina Sambucini di 19 anni, di Frascati (Roma). Miss Marche, Miss Abruzzo e Miss Roma 2020 sono stata elette in precedenza nelle rispettive zone.

Giuseppe De Girolamo

 

 

MissItalia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Campania vince e stravince a Miss Italia


A Saint Vincent, l’elezione della Miss 365


Miss Italia verso la celebrazione degli 80 anni


Miss Campane in partenza per Jesolo


La TOP cover dedica la cover ad Angela Ruggeri fotomodella, atleta professionista


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Kiris Yusuf Farah e Antonio Seno, sono i maîtres vincitori della prima edizione del “Flambè Art Competition”

Kiris Yusuf Farah e Antonio Seno, sono i maîtres vincitori della prima edizione del “Flambè Art Competition”
Gara campana, prima in campo nazionale, organizzata dalla sezione AMIRA Napoli Campania La geniale idea del direttivo della sezione Napoli Campania, con a capo il fiduciario Dario Duro, dell’Associazione Maître Italiani Ristoranti e Alberghi, messa in campo con la collaborazione di Daniela Del Prete, socia simpatizzante AMIRA, con il suo Dagal Social, per tenere viva l’attività dei maîtres, repressa come tutte le altre professioni legate al Food& Beverage e Turismo in quest (continua)

Al via l’originale idea del “Flambè Art Competition” ideato dalla sezione Napoli Campania dell’AMIRA

Al via l’originale idea del “Flambè Art Competition” ideato dalla sezione Napoli Campania dell’AMIRA
Le nuove importanti ed interessanti iniziative di Dario Duro e del Direttivo da lui presieduto, riscuotono gran successo Continua incessantemente l’opera virtuosa di conduzione del mandato di fiduciariato al quale è stato eletto ad inizio anno 2020 il maître Dario Duro per portare avanti nei quattro anni successivi, per la sezione Napoli - Campania dell’Associazione Maître Ristoranti & Alberghi insieme al direttivo da lui scelto con l’approvazione di tutti i soci, un programma di azioni che possano dimo (continua)

Annullata, nell’ultimo consiglio comunale di Cancello ed Arnone, la precedente delibera consiliare con la quale era stato approvato il Piano Urbanistico Comunale

Annullata, nell’ultimo consiglio comunale di Cancello ed Arnone, la precedente delibera consiliare con la quale era stato approvato il Piano Urbanistico Comunale
L’Amministrazione comunale assicura che Cancello ed Arnone avrà quanto prima il suo Strumento Urbanistico Corre l’obbligo di esporre alla cittadinanza le ragioni che hanno indotto il Consiglio Comunale ad annullare, nella seduta consiliare del 29.12.2020, la precedente Delibera del Consiglio Comunale n. 46 del 6.6.2019, con la quale era stato approvato il Piano Urbanistico Comunale.In breve, nella seduta di Consiglio Comunale del 29.12.2020 si prendeva atto dei seguenti even (continua)

Non è mancato anche quest’anno il brindisi per Rossopomodoro a casa Manna

Non è mancato anche quest’anno il brindisi per Rossopomodoro a casa Manna
Attraverso una piattaforma Web, il solenne rito del 24 dicembre, come da 20 anni addietro, ha riscosso l’ininterrotto successo Anche quest’anno, vissuto fino all’ultimo giorno con particolari restrizioni dovute alla pandemia, casa Manna non ha voluto interrompere la tradizione del vivere insieme agli amici il momento del brindisi augurale per le festività e per un in bocca al lupo ai successi per l’anno che verrà. Come consuetudine annuale, dalle ore 10:00 alle 11:00, grazie all’inventiva di Clelia Martino P.R. e res (continua)

Gran successo sta ottenendo il “King of Pizza”

Gran successo sta ottenendo il “King of Pizza”
Evento valorizzante la Pizza Gourmet, ideato e realizzato a Forlì, da Dovilio Nardi con Roberto Cimatti e la sua troupe La Pizza è divenuta sempre più un elemento primario e particolarmente gradito per una alimentazione sana, corretta, gustosa a volte anche nei confronti di un pranzo, perché già con le tradizionali, ma ancor più con quelle gourmet che sono sempre più richieste, lo sostituiscono con successo sia di soddisfazione dell’appetito che nei costi. La “NIP Food”, ideata e creata da Dovilio Nardi, presi (continua)