Home > Libri > Viaggiare ? con la fantasia si può !

Viaggiare ? con la fantasia si può !

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

Viaggiare ? con la fantasia si può !

“Ministorie di Mare, di Terra, di Cielo” di Maria Francesca Borgogna


 

Per la collana “Sogni di Carta” ecco dodici mini fiabe colorate per bambini 

 

Di quanto il mondo abbia bisogno di sognare per riuscire a colorare un momento storico del tutto grigio è evidente, di quanto i più giovani abbiano bisogno di tuffarsi nella cultura per poter affrontare il mondo al meglio è un’evidenza. Con questo spirito vengono fuori le “Ministorie di Mare, di Terra, di Cielo” di Maria Francesca Borgogna, edito da Fioranna per la collana “Sogni di Carta”. Dodici mini fiabe colorate che hanno come protagonisti alberi parlanti, stelle, gatti bianchi, gatti neri, gabbiani, cavallucci marini e tanti altri, in un mondo fantastico dove tutto può accadere. Un libro sospeso fra passato e presente che attualizza l’immaginario e lo rende reale insegnamento per tutti, grandi e piccini. Dal rispetto per sé, per gli altri e la natura, al senso di responsabilità ma anche la gioia di vivere assaporando il piacere della condivisione.

Nelle intenzioni dell’autrice, la professoressa Maria Francesca Borgogna, c’è la volontà di tramandare valori e preparare i più piccoli al futuro nel modo giusto: «Attraverso la narrazione, orale e scritta, si tramandano anche modi di essere di un popolo o di un’intera civiltà. Si educano i giovani alla convivenza civile, alle difficoltà e gli impegni che essa comporta» spiega l’autrice che ha, inoltre, disegnato le varie illustrazioni che accompagnano le mini storie. Se un tempo furono i miti a tramandare i tratti della cultura di un popolo - dai fenomeni naturali alla religione, la politica e le leggi - oggi è tutto diverso: «A raccontare la realtà ai nostri giovani oggi ci pensano soprattutto immagini e flash informativi provenienti dai social network, che spesso rappresentano eventi e situazione in modo distorto, su cui non sempre gli adulti di riferimento hanno una qualche forma di controllo. Per questo - approfondisce l’autrice - è necessario riannodare l’antico filo rosso della narrazione, ritrovare la pazienza e la gioia di raccontare e insegnare ai piccoli a raccontarsi, a leggere e riflettere. La narrazione, di fiabe e brevi racconti come gli aneddoti, aveva anche lo scopo di sostituire i riti di passaggio dall’infanzia all’età adulta. In tal modo i pericoli che bisognava imparare ad affrontare venivano narrati e non vissuti direttamente, preservando così l’incolumità del giovane. Col passare del tempo la narrazione scritta ha preso il sopravvento su quella orale, fino a vedere quest’ultima quasi scomparire del tutto» conclude la professoressa Borgogna che ha disegnato.

Anna Fiore, titolare della casa editrice Fioranna, spiega così la scelta di inserire questo volume nella collana “Sogni di carta”: «Ciò che mi ha colpito in questo libro è l'abbinamento tra la tradizione e la modernità. Queste mini fiabe sembrano riportarci al passato, ma il loro contenuto e la loro morale toccano temi molto contemporanei offrendo spunti di riflessione per tutti: grandi e piccini». L’analisi continua: «Mi ha ricordato un po’ il Piccolo Principe che da poco ho riletto “col cuore”, l'unico strumento che abbiamo per comprendere gli altri e il mondo che ci circonda. Mi è piaciuto molto - conclude Anna Fiore - anche lo stile dell'autrice che con tocco leggero mescola in esse il suo talentuoso estro di narratrice, disegnatrice e, non ultimo, di educatrice».  

Maria Francesca Borgogna è autrice di molti libri di narrativa e di poesia. Impegnata nell'Istituto superiore dell'isola di Procida come docente di lettere, è fra le principali animatrici culturali dell'isola. È tra le fondatrici del coro Pleiadichorus e del Premio di Poesia "Le ali di Pindaro".

Le sue poesie sono presenti in diverse antologie poetiche.

Ha pubblicato tre romanzi: nel 2008 Il Talismano (L’Orientale Editrice), nel 2015 Nel cuore di penombra (Nane Edizioni), nel 2019 Sub rosa - Il segreto (Booksprint).

Nel breve arco di un baleno è una silloge poetica pubblicata dalla casa editrice Dantebus nel febbraio 2020.

Per Edizioni Fioranna ha pubblicato la raccolta di fiabe Tredici nel 2011 e Quinta di Luna nel 2013

 

H di P

 

Edizioni Fioranna

Collana: Sogni di Carta

ISBN 978-88-19630-44-9

Pagine 56

Dimensioni 21x29,7

Copertina in brossura

(con carta Arena da 400 gr)

Pubblicazione 10 dicembre 2020

Prezzo 12 euro

Fascia d’età 5-12 anni

 

 

 

 

 

Maria Francesca Borgogna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci ad Emanuele Martinuzzi: vi presentiamo “Notturna gloria”


Rallegra la tua stanza con gli adesivi per cameretta!


Chi torna da un viaggio non è mai la stessa persona!


I viaggi regalo sono perfetti per ogni tipo di festa


L'Amministrazione Comunale di Mariglianella premia le Associazioni dei Gigli Fantasia e Taverne


I giovani protagonisti di CSC: le mani nei chicchi, sin dalla pianta


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Una stella è nata a Castel dell'Ovo in mezzo al golfo di Napoli

Una stella è nata a Castel dell'Ovo in mezzo al golfo di Napoli
Apertura della nuova sede al Borgo Marinari del ristorante “Donna Luisella” la tradizione dal 1930 L’altra sera è stata una serata da ricordare a lungo, sotto l’ombra del Castel dell’Ovo si è inaugurato il nuovo ristorante napoletano “Da Luisella”, in un dei luoghi più belli di Napoli, frequentato da turisti provenienti da tutto il mondo: il Borgo Marinari. Il castello è il simbolo più vero di Napoli e personifica la nostra tradizione millenaria, proprio come Luisella è il simbolo più vero (continua)

Rieti dove il nuovo esiste e il vecchio resiste

Rieti dove il nuovo esiste e il vecchio resiste
I progetti “Turismo e Cultura” e “Punto Impresa Digitale” della Camera di Commercio di Rieti Viterbo e dall'Azienda Speciale Centro Italia Rieti consentono la valorizzazione e la conoscenza dei territori La nuova Camera di Commercio di Rieti-Viterbo da subito ha mostrato l'utilità dell'accorpamento fra quella di Viterbo  e quella di Rieti, la nuova realtà rappresenta  la conclusione di un percorso  per rispondere in maniera più efficace alle esigenze delle aziende e di tutti gli attori del mondo economico in una società in continua trasformazione. In tal modo le strutture e le (continua)

Praga come a casa tua

Praga come a casa tua
Praga eletta dalla rivista di viaggi britannica Time Out la città più bella del mondo Torniamo finalmente a vivere la libertà di viaggiare, Praga è certamente una delle città più sicure sotto vari aspetti ed è la città più bella del mondo, classificatasi al primo posto secondo il sondaggio lanciato dalla rivista di viaggi Time Out per eleggere le  “Best cities in the world” 2021. All’inchiesta  hanno partecipato 27.000 lettori che hanno attribuito alla capitale della (continua)

A Baia il Cibus & Salus Festival per Terrardente

A Baia il Cibus & Salus Festival  per Terrardente
Dall’Antica Roma ai nostri giorni L’evento in programma oggi sabato 25 è dedicato alla conoscenza della cultura flegrea e del Parco Monumentale, eccezionale luogo storico e paesaggistico, con particolare attenzione ad un’ampia proposta turistica che valorizzi le radici e le peculiarità territoriali. Il Parco Monumentale di Baia ospita il primo appuntamento del Cibus & Salus Festival, in programma oggi sabato 25 alle ore (continua)

Basilik il locale solidale di Leopoli dove andare a mangiare per fare del bene agli altri

Basilik  il locale solidale di Leopoli dove andare a mangiare per fare del bene agli altri
In Ucraina il ristorante-bar solidale "Basilik" è la prima iniziativa per venire incontro alle categorie bisognose della popolazione e dove far conoscere la cucina italiana Nella ripresa dalla pandemia vi è il pericolo di "Dimenticare chi è rimasto indietro" la misericordia invece "non abbandona chi rimane indietro" è il monito di Papa Francesco  Si dice che quando si mette in gioco una donna, il successo è assicurato. A Leopoli (Lviv in ucraino) una donna aveva un folle desiderio di fare del bene e aiutare gli altri. Ulyana Kuzyk è la fondatrice della (continua)