Home > Sport > De Fabiani plana su Davos

De Fabiani plana su Davos

scritto da: Nicolò Caneparo | segnala un abuso

De Fabiani plana su Davos


Splendido 5° posto in Svizzera per l’alpino del CSE, capace di sfiorare il podio a Davos nella 15 Km, dopo una comunque ottima Sprint al sabato. Nel mirino ora c’è il Tour de Ski.

 

Davos, Svizzera – 13 Dic. 2020 • Ottimo week-end per Francesco De Fabiani nel Cantone dei Grigioni, nel tradizionale appuntamento di metà dicembre dedicato interamente alla tecnica libera. I due giorni di gara hanno evidenziato l’assenza di Norvegia, Svezia e Finlandia, ma nonostante questo, il lotto dei partenti e la qualità degli stessi è stata di ottimo livello, evidenziando le prove degli azzurri nella Sprint, e dei Russi, ancora protagonisti nella distance, capaci di colorare l’intero podio di bianco rosso e blu.

Il gressonaro del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur ha affilato le armi al termine di una settimana di intenso e pesante lavoro proprio in vista del duplice impegno di Davos.

Sabato 12 dicembre, nella Sprint, Defast ha disputato una buona qualifica, conclusa ampiamente nella Top 20, seguita da uno splendido quarto di finale nel quale ha addirittura primeggiato, prima di chiudere al 6° posto nella semifinale ed essere quindi eliminato prima della finale, poi dominata da un superlativo Federico Pellegrino.

«E’ stata una buona prova – dice De Fabianinon mi aspettavo un rendimento tale in una Sprint nella quale non avevo mai brillato, mi è forse mancata la brillantezza nella semifinale».

Brillantezza che si è manifestata domenica 13, nella 15 Km in skating. Memore del 7° posto ottenuto nel 2018, Defast ha entusiasmato, impostando un ritmo costante dall’inizio alla fine, rimanendo pressoché sempre nella Top 5, chiudendo proprio al 5° posto (a molto meno di un minuto da Bolshunov), «Con una prestazione che – aggiunge l’alpino – mi dà prima di tutto grande morale e consapevolezza per il futuro. Ringrazio il gruppo skimen che ancora una volta ha preparato degli sci velocissimi e performanti, senza di loro sarebbe stato tutto più complicato».

De Fabiani, prossimo al rientro in Valle d’Aosta, ha già le idee chiare per il futuro: «Non so se andrò a Dresda, mentre sicuramente il mio obiettivo è puntato decisamente sul Tour de Ski in programma a gennaio, dove spero di avvicinarmi il più possibile al podio finale».

__________________________________
Ufficio Stampa  di Francesco De Fabiani
Redatto da Paolo Mei
Tradotto da Nicolò Caneparo

francesco de fabiani | defast | iamfrancidefa | davos | svizzera | sci di fondo | sci nordico |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Buon inizio per "DeFast" in Finlandia


DAVOS AGGIORNA LO SPRINT RANKING, LA RANDALL A CACCIA DELL’ORO AD ASIAGO


Finlandia Dolce-Amara per De Fabiani


De Fabiani chiude la stagione pensando al 2022


DOBBIACO SHOW FRA SKATING E CLASSICO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

De Fabiani pronto per il finale di stagione

De Fabiani pronto per il finale di stagione
Chiusa la parentesi Olimpica l’alpino di Gressoney è proiettato verso il finale di stagione a partire dal prossimo week end a Lahti, laddove nel 2015 vinse nello stesso format, la 15 km in classico.Gressoney-Saint-Jean, Italia – 24 Feb. 2022 • Nemmeno il tempo di disfare le valigie di Pechino, che è già tempo di pensare alla prossima trasferta scandinava.Francesco De Fabiani, al termine di un’Olim (continua)

Terza Olimpiade per De Fabiani

Terza Olimpiade per De Fabiani
Si aprirà con lo Skiathlon la terza volta di Francesco De Fabiani ai Giochi Olimpici, atteso protagonista nella 15 Km e ancor più nella Team Sprint in coppia con Federico Pellegrino, ma pronto e motivato a dare il massimo in tutti i format a cui prenderà parte. Pechino, Cina – 04 Feb. 2022 • É un Francesco De Fabiani emozionatissimo quello che in queste ore è in Cina, nei dintorni di Pechino, sed (continua)

A Cogne trionfano Christian Lorenzi ed Emilie Jeantet. Un successo a tutto tondo per la Marciagranparadiso!

A Cogne trionfano Christian Lorenzi ed Emilie Jeantet. Un successo a tutto tondo per la Marciagranparadiso!
Gara dura nonostante l’accorciamento del percorso. Sforzo organizzativo e pista apprezzati da tutti. Tempo meteorologico da cartolina. Ci voleva, e finalmente è arrivata, una domenica perfetta a Cogne.Tutte le più rosee aspettative sono state surclassate dalla realtà: domenica 6 febbraio a Cogne è andata in scena la 39ª edizione della Marciagranparadiso che ha messo d’accordo proprio tutti.Un inve (continua)

Il 6 febbraio si avvicina. Tutto pronto per Marcia e Mini

Il 6 febbraio si avvicina. Tutto pronto per Marcia e Mini
Manca davvero poco alla domenica più importante della stagione invernale di Cogne, quella in cui saranno protagoniste la 39ª edizione della Marciagranparadiso e la 15ª della Mini-Marcia. Protocollo COVID pronto, proseguono i lavori di finalizzazione della preparazione e dell’innevamento del tracciato. Grande impegno da parte del C.O. per un pacco gara da sogno. E i Prati di Sant’Orso si tingono di (continua)

1ª SkiriMini 2022 | Prima tappa a Lago di Tesero con lo SkiriTrophy XCountry

1ª SkiriMini 2022 | Prima tappa a Lago di Tesero con lo SkiriTrophy XCountry
La 1ª combinata SkiriMini è partita! Lo scorso weekend trasferta degli sci club valdostani in terra trentina per partecipare alla prima delle due tappe, lo Skiri Trophy XCountry 2022.Era previsto fossero coinvolte ben 68 persone tra atleti e accompagnatori, ma quarantene e positività hanno costretto a casa tante di loro. Ecco che domenica, a Lago di Tesero, in provincia di Trento, erano presenti 3 (continua)