Home > Sport > MARZO A TUTTO SKI-ALP CON IL TROFEO MARMOTTA. IN ALTO ADIGE LA COPPA DEL MONDO

MARZO A TUTTO SKI-ALP CON IL TROFEO MARMOTTA. IN ALTO ADIGE LA COPPA DEL MONDO

scritto da: Newspower | segnala un abuso

MARZO A TUTTO SKI-ALP CON IL TROFEO MARMOTTA. IN ALTO ADIGE LA COPPA DEL MONDO


Domenica 25 marzo in Val Martello (Alto Adige) fa tappa la Coppa del Mondo di scialpinismo

Scenari da favola nell’Ortles Cevedale per il 5° Marmotta Trophy

Nel 2011 vinsero Kilian Jornet Burgada e Mireia Mirò Varela

Ammessi Senior, Espoir e Master e categorie femminili e giovani

 

 

Il massimo circuito mondiale di scialpinismo farà tappa, di nuovo, sul tetto del Trentino – Alto Adige.

Saranno ancora una volta gli scenari dell'Ortles-Cevedale, del Parco nazionale dello Stelvio e della Val Martello ad ospitare il 5° Marmotta Trophy di Coppa del Mondo, rassegna di scialpinismo nata nel 2008 e già decisamente affermata nel panorama dello ski-alp mondiale.

Dopo il debutto in grande stile, il Marmotta Trophy ha imboccato a passo deciso la strada per il successo, confermandosi Campionato Italiano nel 2009, prova internazionale 2010 e, infine, Coppa del Mondo lo scorso anno.

Nel 2012 la gara è in programma domenica 25 marzo e, dopo la felice esperienza della scorsa primavera, la Federazione Internazionale ISMF ha inserito nuovamente la gara altoatesina nel calendario di Coppa del Mondo.

Il 5° Marmotta Trophy non sarà solo penultima tappa di CdM, precedendo la finale in Norvegia (Blatind Arctic Race), ma sarà anche tappa finale CdM dei giovani, oltre che gara nazionale FISI e valida per la Coppa sci alpinismo Alto Adige.

Il Trofeo Marmotta 2012 sarà anche la kermesse a sci e pelli decisiva per le sorti della classifica dell’Austria Skitour Cup 2012, circuito tra Austria, Germania e Italia del quale la gara altoatesina è la sola prova sulle nevi nazionali. La rassegna del 25 marzo prossimo, infine, è inserita anche nella Coppa delle Dolomiti, celebre circuito di 6 gare tra le province di Trento, Bolzano e Belluno.

La quinta edizione dell’appuntamento in Val Martello si annuncia dunque ricca di conferme e spunti di pregio, un riconoscimento che premia la competenza organizzativa dell’ASV Martell, presieduta da Georg Altstätter, che in questi anni ha organizzato una serie di eventi dal sapore internazionale, tra biathlon (con i Mondiali Junior e l’IBU Cup) e scialpinismo.

Nella cornice mozzafiato del Parco Nazionale dello Stelvio e delle vette alpine si consumerà la tappa di Coppa del Mondo in salsa altoatesina, lungo i tracciati di gara che in linea di massima ricalcheranno quelli del 2011, già collaudati nella massima serie.

Verranno dunque proposti un percorso di 13,6 km con 1.757 m/dsl per Senior, Espoir e Master, e uno di 9,6 km con un dislivello di 1.347 metri per le categorie femminile e per Junior e Cadetti. Come da tradizione, il luogo di partenza sarà nei pressi dell’ex Hotel Paradiso, e da qui gli atleti si misureranno con cinque salite, quattro discese e due passaggi in assetto alpinistico, transitando anche al cospetto di Punta Martello, “picco” più alto del tracciato (3.290 metri).

Tra circa un mese sulle nevi del Marmotta Trophy torneranno dunque i grandi protagonisti di Coppa del Mondo, lo scorso anno a mettersi in tasca la vittoria della competizione altoatesina furono gli spagnoli Kilian Jornet Burgada e Mireia Mirò Varela, ai vertici di CdM anche in questa stagione. Burgada è il leader della classifica generale insieme, nella femminile, alla francese Laetitia Roux, entrambi a 200 punti. Seconda dietro la Roux è proprio la Varela (180 p), con 18 punti di vantaggio sulla nostra Gloriana Pellisier. La situazione di Coppa sorride anche all’Italia al maschile, sono rispettivamente secondo e terzo il valtellinese Lorenzo Holzknecht, recente vincitore della Sellaronda Skimarathon di Corvara (BZ), e l’altoatesino Manfred Reichegger, ovvero la coppia che qualche giorno fa si è aggiudicata l’oro al Campionato Europeo.

Reichegger vanta anche un precedente al Trofeo Marmotta, vinse in coppia con Dennis Brunod la seconda edizione del 2009, quando la competizione assegnava il tricolore a squadre in tecnica classica.

Ai vertici di Coppa del Mondo si ritrovano insomma piacevoli conoscenze del Marmotta Trophy, e prima dell’appuntamento di fine marzo ci sono ancora due tappe del circuito mondiale, ovvero il Trofeo dell’Etna a fine mese e la Lagorai Cima d’Asta di inizio marzo.

Nel frattempo sale la passione per la montagna e per il grande ski-alp, al 5° Marmotta Trophy hanno già iniziato a “fioccare” le iscrizioni. Quelle di Coppa del Mondo si chiuderanno lunedì 19 marzo, mentre per coloro che intendono partecipare per guadagnare punti negli altri circuiti, ci sarà tempo fino al 21 marzo.

Info: www.marmotta-trophy.it

 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BURGADA E ROUX BIG IN VAL MARTELLO. DOMENICA COPPA DEL MONDO SKI ALP


AZZURRI AGGUERRITI IN VAL MARTELLO. DOMENICA “COPPA” FRIZZANTE E ASSOLATA


TROFEO MARMOTTA CONFERMATO IN VAL MARTELLO (BZ). COPPA DEL MONDO DI SCIALPINISMO ALLE PORTE


SKI-ALP, COPPA DEL MONDO IL 6 MARZO. IN VAL MARTELLO SCATTA IL TROFEO MARMOTTA


SKI ALP DI LIVELLO IN VAL MARTELLO (BZ), TROFEO MARMOTTA TRA STELVIO E ORTLES


TROFEO MARMOTTA IN VAL MARTELLO (BZ), SCIALPINISTI CONVOCATI IN QUOTA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”
9 i senatori a vita di Marcialonga, 4 le hanno portate a termine tutte Per i più forti niente sciolina, tutti i 70 km in scivolata spinta Pronostici difficili, Gjerdalen e Britta Johansson sognano, Ida Dahl ci conta Marcialonga: «Una cavalcata di uomini contro il logorio della vita moderna» Marcialonga, edizione numero 49, quella del 2022 è già pronta a scendere in pista, una pista realizzata con fatica e sudore in un’annata parca di neve. Domenica 30 gennaio ne vedremo delle belle, ma la Marcialonga lungo i 70 km che solcano la Val di Fassa e la Val di Fiemme ha sempre regalato emozioni, spettacolo e scorci agonistici di primo piano.Ogni edizione ha avuto il suo leit-motiv, questa v (continua)

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE
45° anniversario per la Granfondo Dobbiaco-Cortina, più di mille gli iscritti Al via i senatori Bergmann, Bachmann, Dall’O e Walder Sabato 5 febbraio 42 km in classico, domenica 32 km in skating Iscrizioni online fino a mercoledì 2 febbraio Lo zaffiro è una pietra preziosa dal colore blu con sfumature celesti, gli stessi colori che troviamo nello stemma della Granfondo Dobbiaco-Cortina. La lunga storia della granfondo inizia il 3 aprile 1977, data della prima edizione, e nel 2022 il presidente Herbert Santer e il vice Igor Gombac celebrano la 45a edizione, in programma il 5-6 febbraio. La pietra dello zaffiro, che simboleggia anche i (continua)

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME
Combattute gare a Lago di Tesero nella seconda giornata dello Skiri Trophy SC Alpi Marittime sugli scudi soprattutto con Luna Forneris e Carlotta Gautero Nicolò Calzà difende l’onore di casa, bis di Pozzi figlio d’arte Va in archivio la 38.a edizione con un nuovo successo “Più dura è la battaglia, più dolce è la vittoria” scrisse Les Brown. E oggi a Lago di Tesero in Val di Fiemme nessuno degli “scoiattolini” si è tirato indietro. Luna Forneris, Nicolò Calzà (U14), Carotta Gautero e Federico Pozzi (U16) il motto di De Coubertain ‘l’importante è partecipare’ proprio non lo considerano. Sono loro, e con entusiasmo, i vincitori delle quattro gare di oggi del 38° Skiri (continua)

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL
Prima giornata del ‘mini mondiale’ per i piccoli fondisti a Lago di Tesero Tra i Baby successo di Sagmeister e Trettel, fra i Cuccioli primi Carletto e Gaole Nel Revival torna a vincere il trentino Conti, al femminile vittoria per Gismondi Domani mattina le gare delle categorie Ragazzi e Allievi “Ready, set, go!” Alle 14.30 lo storico speaker dello Skiri Trophy XCountry, Mario Broll, ha lanciato i primi giovanissimi della 38.a edizione di quello che unanimemente è considerato il ‘mundialito’ dello sci di fondo giovanile. I baby, o Under 10 come si usa chiamarli adesso, hanno monopolizzato l’attenzione sulle piste di Lago di Tesero, in Val di Fiemme, poi è toccato agli U12 (Cuccioli) e qui (continua)

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE
A Schilpario Coppa Italia Gamma, Rode e Campionati Italiani Sprint U18-U20 A febbraio due giornate intense di gare sulla Pista degli Abeti Sabato 12 Sprint Senior, Giovani e Campionati Italiani, domenica 13 la Mass Start Gismondi, Ghio, Laurent e Barp campioni italiani a Padola di Comelico Superiore (BL) Lo S.C. Schilpario, concluso il primo round di gare, pensa già al prossimo appuntamento con lo sci di fondo in programma il 12-13 febbraio sempre sulla ‘Pista degli Abeti’ di Schilpario (BG). Oltre alle gare di Coppa Italia Gamma Senior e di Coppa Italia Rode per i giovani, sulla pista bergamasca sentiremo suonare l’Inno di Mameli che decreterà il campione italiano Sprint U18-U20. Il direttore di (continua)