Home > Altro > DPCM Natale Giuseppe Conte ascolta Italia dei Diritti e chiude il Paese nei giorni prefestivi e festivi

DPCM Natale Giuseppe Conte ascolta Italia dei Diritti e chiude il Paese nei giorni prefestivi e festivi

scritto da: Carlospinelli | segnala un abuso

DPCM Natale Giuseppe Conte ascolta Italia dei Diritti e chiude il Paese nei giorni prefestivi e festivi

Ascoltato il grido di allarme del movimento politico Italia dei Diritti che tramite una Pec del suo fondatore e presidente Antonello De Pierro chiedeva al Premier Giuseppe Conte di chiudere nei giorni prefestivi e festivi durante le festività natalizie per arginare la diffusione del virus


Roma 21 dicembre 2020: Uscito il nuovo DPCM di Natale che mette il nostro Paese in zona rossa durante i festivi e prefestivi di queste festività che saremo costretti a vivere in modo anomalo a causa del Sars-Cov2. Provvedimenti che sono stati fortemente voluti dal movimento politico Italia dei Diritti che tramite il suo fondatore e presidente Antonello De Pierro attraverso una Pec aveva espresso al Premier  tutte le sue preoccupazioni a proposito di eventuali assembramenti che si sarebbero potuti verificare nelle case degli italiani durante il periodo natalizio cosa che avrebbe contribuito al proliferare del contagio da Covid-19 provocando nuovi morti e rinnovato dolore; il presidente del movimento invitava quindi il governo e l’assise parlamentare tutta a prendere in considerazione nuovi provvedimenti più restrittivi durante i giorni più caldi delle festività ed a emanare, come poi di fatto è successo, un nuovo decreto che va verso la direzione indicata dall’Italia dei Diritti:” E’ stato un atto dovuto chiudere il Paese durante le festività natalizie – esordisce così il responsabile alla politica interna del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli – nessuno è contento di ciò ma era inevitabile visti anche gli assembramenti che si sono creati soprattutto nelle vie dello shopping in questi ultimi giorni. Sicuramente con il nuovo anno si andrà incontro ad una nuova ondata che deve essere per forza contrastata evitando il più possibile contatti tra più persone che favorirebbero la diffusione del virus. Purtroppo saremo costretti a vivere queste festività in maniera anomala – conclude Spinelli – sperando che gli italiani siano coscienti di quanto sta accadendo e rispettino le regole per poter uscire definitivamente da questo tunnel nel quale il mondo intero è entrato a causa del Covid-19”.

Ufficio stampa politica interna Italia dei Diritti

e mail idd.polinterna@gmail.com  

Lockdown | Covid-19 | Italia dei Diritti | Giuseppe Conte | Natale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Carlo Spinelli (IDD) scrive al Premier Conte chiedendo spiegazioni sul nuovo DPCM


Creiamo la pace insieme - 21 settembre: GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE


UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


Pensierini Per Natale Per Stupire I Propri Amici E Parenti


Apprendere i Diritti Umani - SERVIZI ON-LINE PER L’ISTRUZIONE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Italia dei Diritti non si fermerà davanti alle critiche e continuerà nell'opera di controllo nella Valle dell'Aniene

Italia dei Diritti non si fermerà davanti alle critiche e continuerà nell'opera di controllo nella Valle dell'Aniene
Carlo Spinelli risponde alle critiche mosse da De Simone contro il movimento Italia dei Diritti facendo presente che tutti i problemi che sono stati sollevati nel territorio sono frutto di segnalazioni da parte dei cittadini ai nostri referenti in loco e sono sempre tutte ampiamente documentate e respinge l'accusa di lista farlocca parola della quale forse qualcuno non conosce il significato.  Roma 20 giugno 2021: Italia dei Diritti risponde al sindaco De Simone a proposito delle critiche mosse contro il movimento dopo vari comunicati a firma del responsabile provinciale romano IDD Carlo Spinelli e lo fa tramite lo stesso Spinelli che nel movimento IDD ricopre anche la carica di responsabile nazionale per la politica interna:" Il sindaco di Vicovaro giudica offensive le nostre parole e (continua)

A Capranica Prenestina eventi musicali 2021

A Capranica Prenestina eventi musicali 2021
A Capranica Prenestina anche quest'anno la grande musica grazie alla cappella musicale della Maddalena ed al parroco don Davide Martinelli. Roma 10 Giugno 2021: Ormai è appuntamento fisso dell'estate capranicense quello voluto dal parroco di Capranica Prenestina Don Davide Martinelli, portare la grande musica nel borgo prenestino. Anche quest'anno il tempio della Maddalena farà da cornice alla manifestazione che si articolerà in quattro grandi serate, una delle quali però avrà quale sede lo splendido scenario del Pantheon a Roma. (continua)

A Vicovaro Italia dei Diritti chiama, il Sindaco risponde

A Vicovaro Italia dei Diritti chiama, il Sindaco risponde
Nel comune della valle dell'Aniene interventi di pulizia all'interno del parco pubblico dedicato a Siro Trezzini e questo grazie alle segnalazioni del movimento Italia dei Diritti e del responsabile in loco Giovanni Ziantoni. Roma 08 Giugno: Il movimento politico Italia dei Diritti torna nuovamente ad occuparsi del parco pubblico Siro Trezzini dove qualche giorno fà attraverso il responsabile per Vicovaro del movimento stesso Giovanni Ziantoni aveva segnalato l'incuria in cui si trovavano i bagni pubblici del giardino; ebbene finalmente i bagni del parco sono stati puliti. Il responsabile provinciale romano d (continua)

Roccagiovine, sampietrini abbandonati e immondizia sotto gli occhi del Sindaco.

Roccagiovine, sampietrini abbandonati e immondizia sotto gli occhi del Sindaco.
Nel comune della Valle Ustica si notano sampietrini abbandonati da mesi ed immondizie con cartelli stradali divelti proprio sotto la casa comunale quindi sotto gli occhi del Primo Cittadino. Ancora una volta Italia dei Diritti denuncia come nei piccoli comuni si amministri con superficialità ledendo i diritti dei residenti che seppur pochi, hanno diritto ad essere amministrati con la stessa dignità di chi risiede nei grandi centri urbani.  Roma 07 Giugno: Non si ferma l'opera di controllo da parte del movimento politico Italia dei Diritti presieduto dal giornalista Antonello De Pierro nei territori dove il movimento stesso viene rappresentato nei consigli comunali o comunque in quei comuni che fanno parte della comunità montana Valle dell'Aniene dove IDD conta un nutrito gruppo di consiglieri eletti. Questa volta i fari s (continua)

Vicovaro, ancora degrado e sporcizia

Vicovaro, ancora degrado e sporcizia
Questa volta Italia dei Diritti punta il dito sui giardini pubblici Siro Trezzini dove tra l'altro vengono portati i bambini delle scuole elementari a giocare, lo sdegno di Giovanni Ziantoni. Roma 20 Maggio: Ancora una volta il movimento Italia dei Diritti denuncia il degrado e la sporcizia che regna a Vicovaro; questa volta il dito viene puntato sui giardini pubblici Siro Trezzini in particolar modo sui bagni pubblici dei giardini stessi che sono in condizioni pietose sporchi e fatiscenti. E' Giovanni Ziantoni responsabile per Vicovaro del movimento Italia dei Diritti a denunciar (continua)