Home > Cibo e Alimentazione > Golocious inaugura “Pizza in teglia” al Vomero in Via Cimarosa, il quinto locale in un anno

Golocious inaugura “Pizza in teglia” al Vomero in Via Cimarosa, il quinto locale in un anno

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

Golocious  inaugura “Pizza in teglia”  al Vomero in Via Cimarosa, il  quinto locale in un anno

Non si può essere più golosi di Golocious !


In una Napoli che resta “arancione” in attesa del Natale, c’è Golocious che inaugura il suo quinto locale in poco meno di un anno. È “Pizza in teglia”, format che va ad affiancarsi agli altri due napoletani che sono “Burger&Wine” e “Pizza & Cucina”, tutti al Vomero in via Cimarosa a distanza di qualche centinaio di metri, oltre a quelli aperti a Sorrento e Roma. La nuova creatura di Vincenzo Falcone e Gian Andrea Squadrilli oltre ad offrire tranci golosi offre dalle 7 del mattino anche prodotti per la prima colazione.

L’obiettivo come sempre è quello di far godere occhi, palato e stomaco. Grande cura dell’impasto a 48 ore di lievitazione con utilizzo della biga per un blend di farine tipo 0 (30%) e tipo 1 (70%). «Diversamente dalle farine bianche 00 e 0  - spiegano Falcone e Squadrilli - il tipo 1 di farina èmeno raffinata in quanto contiene un maggior quantitativo di crusca e di germe di grano che, essendo ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, ne incrementano notevolmente il valore nutritivo e la digeribilità. I benefici della farina Tipo 1 sono molteplici. La fibra alimentare in essa contenuta ha, infatti, effetti di tipo funzionale e metabolico in quanto aiuta a mantenere una corretta funzionalità intestinale, a diminuire il colesterolo e a ridurre il glucosio nel sangue».

 

C’è l’imbarazzo della scelta in un menù che segue rigorosamente la stagionalità dei prodotti. Ecco la Queen of Pistacchio (Mortadella Igp bolognese, pesto di pistacchio, provola dei Monti, dadini di patate al forno), la Dabol Friariello (crema di friarielli e friarielli croccanti, provola dei Monti, salsiccia di suino), la Crispy (stick di patate dolci americane fritte, salsiccia di suino, provola dei Monti e salsa crispy), la Rotolo (crocchè panato al panko, crema di noci, provola dei Monti, bacon croccante e dadini di patate al forno). E poi tutte le classiche come Margherita, Marinara, Cosacca e quelle che strizzano l’occhio a Nerano e Amatriciana. Non potevano mancare le fritture come il crocchettone panko, i paccheroni ripieni di ricotta, le frittatine al ragù e al pistacchio. Per concludere il pasto i tiramisù a nutella o pistacchio e la crostata con crema al limone e fragoline.

 

E nel primo giorno di apertura segnano subito il sold out con oltre 600 tranci sfornati a pranzo e messi in bella mostra su un bacone coloratissimo. “La perseveranza paga SEMPRE! Grazie sempre dell’immenso supporto che ci date, vi voglio bene!” così sui social i due giovani food influencer.

 

H di P                                                                                  

Golocious |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

A Pesaro gran successo per la pizza Rossini


Prospettive ed aspettative per i pizzaioli, trovano successo per il loro futuro


Cimarosa e le sue Ouvertures operistiche


Golocious apre un nuovo Burger a Verona, la città dell’Amore


Un'inedita opera di Cimarosa in CD come regalo di Natale.


Successo al Pizza Village per il “XVIII Campionato del Mondo dei Pizzaiuoli” e il “Trofeo delle Nazioni”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Giurano Fedeltà i soldati dell'17° RAV

Giurano Fedeltà i soldati dell'17°  RAV
Giuramento dei VFP-1 del 2° scaglione del 1° blocco 2020 I giovani Soldati dell’Esercito Italiano giurano fedeltà alla Repubblica italiana.Lo scorso venerdì, presso la caserma “Oreste Salomone” alla presenza del Comandante della Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, 250 Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui” hanno giurato fedeltà alla R (continua)

Succede anche questo a Napoli !

Succede anche questo a Napoli !
Il comportamento di due ausiliari del traffico getta un ombra su tutta la categoria Gli ausiliari del traffico non possono fare nessuna multa relativa alla circolazione dei veicoli: a loro spetta infatti il controllo delle soste e delle fermate dei veicoli. Solo in questi casi, nell'eventualità di infrazioni, gli ausiliari del traffico possono intervenire con una multa. A distanza di 23 anni dalla nascita di questa figura non si contano infatti i casi di multe annullate, chi ha s (continua)

Il Festival del Libro d’Inchiesta per dibattere a Massalubrense i temi della società di oggi

Il Festival del Libro d’Inchiesta per dibattere a Massalubrense i temi della società di oggi
Dal 14 giugno al 30 agosto gli incontri in programma con scrittori, giornalisti, magistrati, politici, esperti di diritto, di ambiente e di antimafia che interagiranno con il pubblico sui grandi misteri del Paese Catello Maresca inaugura Lunedì 14 la prima edizione del Festival del Libro d’Inchiesta al Gocce di Capri  di Massalubrense   Il libero giornalismo d’inchiesta è forse il giornalismo più vero ed attuale, lontano dalle veline dei palazzi del potere, che con indagini e documenti sulle mistificazioni dei potenti, troppe volte sicuri della propria impunità, svela i retroscena na (continua)

Assegnata la “Coppa delle Associazioni” all’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli

Assegnata la “Coppa delle Associazioni” all’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli
La coppa ritirata a Roma dal presidente Giuseppe Sorrentino Si è concluso il contest “Coppa delle Associazioni” organizzato annualmente dalla FIC Federazione Italiana Cuochi per premiare le migliori associazioni di categoria del nostro Paese che si distinguono per merito e per le attività svolte sul territorio di appartenenza. L’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli ha partecipato all’importante concorso aggiudicandosi il podio. La coppa è stata r (continua)

La decima edizione del concorso Posterheroes: “Becoming e-Quals”

La decima edizione del concorso Posterheroes: “Becoming e-Quals”
L’Associazione PLUG, la cartiera FAVINI e Il Centro Internazionale di Formazione ITCILO promuovono il contest internazionale di poster sul tema dell'inclusione digitale “Becoming e-Quals” è la nuova call di  Posterheroes i creativi di tutto il mondo sono invitati ad esprimersi sul tema dell'inclusione digitale. Con il titolo "Becoming e-Quals" il contest intende stimolare il dibattito sul tema dell'uguaglianza intesa come possibilità di accedere alle opportunità connesse ai sistemi informatici. La scadenza  delle domande per partecipare al contest (continua)