Home > Libri > “Donna fotocopia”, il nuovo romanzo dello scrittore Leandro Capasso

“Donna fotocopia”, il nuovo romanzo dello scrittore Leandro Capasso

scritto da: IlTaccuino | segnala un abuso

“Donna fotocopia”, il nuovo romanzo dello scrittore Leandro Capasso

Un’emozionante opera a metà strada tra la storia di formazione e il romanzo gotico, che indaga sulla natura sfuggente del mondo femminile e sulla complessità delle relazioni amorose.


 

Il Taccuino Ufficio Stampa

Presenta

 

Donna fotocopia di Leandro Capasso

Lo scrittore napoletano Leandro Capasso presenta “Donna fotocopia”, un romanzo originale e introspettivo, che narra della straniante discesa all’inferno di un giovane uomo che ha incontrato i suoi demoni già nella vita reale. Un’emozionante opera a metà strada tra la storia di formazione e il romanzo gotico, che indaga sulla natura sfuggente del mondo femminile e sulla complessità delle relazioni amorose.

 

Titolo: Donna fotocopia

Autore: Leandro Capasso

Genere: Romanzo gotico/Romanzo di formazione

Casa Editrice: IOD Edizioni

Collana: Storie

Pagine: 258

Prezzo: 14,00€

Codice ISBN: 979-12-801-18-035

 

«I libri, i quadri e i mobili sparirono dalla stanza, come per magia. Poi, successe una cosa stranissima, destinata a non svanire mai tra i suoi numerosi ricordi. Nell’oscurità, ai piedi del letto, comparve una spessa porta marrone. Tutt’intorno era illuminata da una luce forte e abbagliante, rossa come il sangue […]».

 

Donna fotocopia di Leandro Capasso è un romanzo caratterizzato da un’originale componente fantastica, in cui si analizza il complicato rapporto tra uomo e donna e si riflette sulla vita e sulla morte, sull’amore e sulla perdita. In un viaggio tra presente e passato, si raccontano le memorie del protagonista Charles de Deschain-Dantes, un settantenne che ha appena perso la moglie; in preda a una profonda disperazione, non trova altro sollievo che raccontare ai suoi tre figli del suo percorso di redenzione da giovane pieno di vizi e tentazioni a uomo innamorato e sereno. Charles torna con la mente ai suoi giorni da adolescente e soprattutto al momento in cui una ragazza, Eleonora, ha distrutto i suoi sogni e la sua “innocenza”. Quando lei lo lascia, incomincia per lui una discesa all’inferno, non solo emotiva ma anche materiale, perché l’autore stupisce il lettore con una trovata che sicuramente non si aspetta. Una notte Charles vede apparire davanti ai suoi occhi una porta marrone, dalla quale proviene una forte luce rossa: è l’ingresso verso un mondo agghiacciante “dove il tempo non scorre e dove gli uomini piangono miseramente”. A fargli da guida in quello che poi si rivelerà il suo inferno personale è un suo amico morto qualche tempo prima, Edward, che come un moderno Virgilio lo accompagna verso una struttura medievale da cui provengono urla disumane e al cui interno sono ospitate nove porte. Ognuna delle porte si apre su tormenti indicibili e l’ultima ha come protagoniste delle donne, e sarà quella che il protagonista varcherà più di una volta. Leandro Capasso ha creato una realtà infernale, chiamata Aramat, su misura di Charles, perché è proprio l’universo femminile ad aver determinato il suo declino e ad averlo trasformato in un uomo dalla bassa moralità. Nell’Aramat egli viaggia attraverso le epoche storiche - dall’antica Roma, passando per la rivolta dei Boxer fino al periodo della follia nazista - conosce diverse figure di donne crudeli e sanguinarie come Ilse Koch e la contessa Erzsébet Bàthory ed è costretto a vivere le loro nefandezze e le loro orribili torture. Il suo amico Edward gli aveva voluto mostrare queste terribili visioni per convincerlo a cambiare la rotta della sua esistenza dominata dal peccato, prima che fosse troppo tardi - come fanno i fantasmi di Dickens con Ebenezer Scrooge; Charles era effettivamente diventato un dongiovanni senza sentimenti, e sembrava ormai irrimediabilmente perduto. Ma l’incontro con il vero amore – che ribalta la sconvolgente e cinica verità appresa nel mondo infernale - lo salva dalla dannazione, a pochi passi dal precipizio.

 

TRAMA. Dal momento in cui Charles – uno squattrinato agente immobiliare – viene lasciato dalla sua ragazza e perde uno dei suoi più cari amici per colpa di un incidente in moto, degli incubi ricorrenti iniziano a perseguitarlo e a influenzare la sua vita. I sogni sembrano reali e lo portano a visitare l’inferno e a comprendere qualcosa di sconcertante e terrificante. Charles diventa uno spirito libero che fugge da qualsiasi relazione stabile con l’altro sesso fino a quando la sua vita viene sconvolta da un nuovo incontro inaspettato.

 

L’AUTORE È DISPONIBILE A RILASCIARE INTERVISTE

Per richiedere e/o prenotare intervista

iltaccuinoufficiostampa@gmail.com

 

BIOGRAFIA.Leandro Capassoè nato a Napoli nel 1983. Fin dalla giovane età si è barcamenato tra le più disparate occupazioni, coltivando al tempo stesso una grande passione per la lettura e la scrittura. Oggi è un professionista affermato, proprietario di Amici del fumo, negozio specializzato nella vendita di sigarette elettroniche. “Donna Fotocopia” (IOD Edizioni, 2020) è il suo primo romanzo, nato grazie al suo amore per i libri.

 

 

 

Contatti

https://www.facebook.com/DONNA-Fotocopia-101030465130302

https://www.instagram.com/raccontaci_una_storia/

https://it-it.facebook.com/iodedizioni/

 

Booktrailer del romanzo Donna fotocopia

https://www.youtube.com/watch?v=Z2TeGLbQz9k

 

Link di vendita

https://www.iodedizioni.it/prodotto/donna-fotocopia/

https://www.amazon.it/Donna-fotocopia-Leandro-Capasso/dp/B08KMN2JKH/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=donna+fotocopia&qid=1606552422&sr=8-1

https://www.lafeltrinelli.it/libri/leandro-capasso/donna-fotocopia/9791280118035

 

 

 

 

IL TACCUINO UFFICIO STAMPA

Via Silvagni 29 - 401387 Bologna - Phone: +393396038451

Sito: https://iltaccuinoufficiostampa.com/

Mail: iltaccuinoufficiostampa@gmail.com

Donna fotocopia | Leandro Capasso | romanzo di formazione | romanzo gotico | IOD Edizioni | scrittore | libri | amore | destino | Inferno | peccati | donna | viaggio | crescita | sogni | Il Taccuino ufficio stampa | ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone: vi presentiamo “La spazzola dell’ingegnere”


Intervista di Alessia Mocci a Giancorrado Barozzi: vi presentiamo “Utopia Selvaggia”


Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


Un romanzo femminista del primo Novecento


IL DESIGNER E ARTISTA ITALIANO LEANDRO CONTI CELESTINI DEBUTTA IN AMBITO LETTERARIO CON IL ROMANZO “ALLE CORDE”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Domenico Scialla presenta il romanzo “Camminando verso l’oceano”

Domenico Scialla presenta il romanzo “Camminando verso l’oceano”
Il romanzo è disponibile anche in audiolibro, prodotto da Il Narratore Audiolibri, narrato dalla voce di Massimo D’Onofrio e presente anche nelle piattaforme streaming Audible e Storytel, ed è inoltre stato tradotto in inglese, spagnolo, francese e russo. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Camminando verso l’oceano di Domenico SciallaDomenico Scialla presenta “Camminando verso l’oceano”, un emozionante romanzo, distribuito da StreetLib, che si muove abilmente sul sottile confine tra realtà e illusione, e in cui si chiede al lettore di partecipare ai suoi misteri e di trovare la propria verità. L’autore ci accompagna nelle vite di due (continua)

Franco Corti ed Enrico Cirone presentano “Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale”

Franco Corti ed Enrico Cirone presentano “Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale”
Corti, supportato dalla penna puntuale di Enrico Cirone, ci apre lo sguardo su un universo che per troppo tempo è stato considerato ricolmo di solide certezze ma che, invece, è pieno di crude, spiacevoli sorprese. Una brutta storia vera, raccontata seguendo il sentiero tracciato dai fatti, unico percorso che porta alla verità, con un finale ancora del tutto aperto. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale di Franco Corti ed Enrico Cirone Gli autori Franco Corti ed Enrico Cirone presentano l’opera “Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale”, una storia vera che racconta la fame di giustizia che l’ha animata, e che ha permesso l’a (continua)

Maurizio Falghera presenta l’opera “Verso un vicolo cieco evolutivo. Gregory Bateson l’aveva capito”

Maurizio Falghera presenta l’opera “Verso un vicolo cieco evolutivo. Gregory Bateson l’aveva capito”
L’autore ci offre un testo di ampio respiro in cui cerca di rendere più intellegibili le parole del suo mentore e di approfondire la sua disarmante visione della specie Homo sapiens. Partendo dal fenomeno della coscienza e della finalità cosciente, riflette sulla spinta dell’essere umano verso il perseguimento di fini esclusivi, che col trascorrere del tempo ha compromesso il rapporto dell’uomo con la Natura Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Audiolibro: “Verso un vicolo cieco evolutivo. Gregory Bateson l’aveva capito” di Maurizio Falghera Il Narratore audiolibri presenta “Verso un vicolo cieco evolutivo. Gregory Bateson l’aveva capito” dello scrittore, editore e sociologo Maurizio Falghera. Un racconto attraverso la complessità dell’epistemologia batesoniana alla luce delle scienze (continua)

De Medecis presenta l’opera “Piove sempre quando sei felice”

De Medecis presenta l’opera “Piove sempre quando sei felice”
De Medecis cerca di suscitare emozioni nel lettore, andando a scavare nel significato più profondo dell’esistenza; invita quindi a imparare a gestire i propri sentimenti, per migliorare la propria vita, e ad allineare mente, cuore e pancia. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Piove sempre quando sei felice di De MedecisLo scrittore di origini ivoriane De Medecis presenta “Piove sempre quando sei felice”, una raccolta eterogenea di pensieri, sentimenti e sensazioni che l’autore ha voluto trasmettere ai suoi lettori, consapevole di avere molto da dire e tanto da condividere. L’opera è dedicata alla cantautrice di morn (continua)

L’attivista e scrittore Matteo Mainardi presenta “IO COLTIVO - diario di una disobbedienza”

L’attivista e scrittore Matteo Mainardi presenta “IO COLTIVO - diario di una disobbedienza”
Questo diario di disobbedienza civile è anche un interessante manuale pratico di coltivazione, in cui Matteo Mainardi illustra le particolarità della pianta della cannabis, e in cui descrive tutti gli step ed elargisce consigli preziosi su come coltivarla. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta IO COLTIVO - diario di una disobbedienza di Matteo MainardiL’attivista e scrittore Matteo Mainardi presenta la sua opera “IO COLTIVO - diario di una disobbedienza”, in cui ripercorre, settimana dopo settimana, le tappe principali della più importante iniziativa politica antiproibizionista degli ultimi tempi, e in cui racconta del suo lecito e do (continua)