Home > Musica > Sheffer, Solitudine

Sheffer, Solitudine

scritto da: Micro961 | segnala un abuso

Sheffer, Solitudine

in radio e su tutte le piattaforme digitali


Sheffer, alias Daniele, classe ’99, cantautore della provincia di Milano, cresce con un obiettivo ben chiaro in testa: diventare un musicista, anzi, polistrumentista. Inizia a studiare chitarra elettrica all’età di 9 anni per poi passare alla batteria acustica. Collabora a formazioni di band, suonando e divertendosi come un matto, ovunque ne avesse spazio e possibilità, fino a giungere alla scelta di intraprendere un percorso da solista. Negli ultimi anni, ha imparato a produrre brani (da autodidatta) per costruire e lavorare al proprio progetto inedito con lo pseudonimo “Sheffer”, come cantante rapper/producer. 

«Collaboro con Gabriel, ottimo musicista, in particolare chitarrista, ma soprattutto grande amico d’infanzia. Con lui porto a terminare il lavoro, aggiungendo dettagli, arricchendo la produzione elettronica con strumenti acustici e non. 

Dopo aver avviato il lavoro e trovato a parer nostro la giusta dimensione, entra in gioco Rosa, la mia manager, figura che organizza al meglio il mio lavoro, la mia testa e mi sprona a fare sempre di più. In lei ho trovato la mia stessa grinta e voglia di fare. Caso vuole che si chiami proprio ”Rosa”, nonché simbolo portante del progetto: la rosa è un fiore che mi ha sempre affascinato, dal colore alla fattezza e rappresenta in tutto e per tutto il mio dualismo lirico con i suoi petali e le sue spine; un lato romantico e uno pungente».

Il singolo “Solitudine” rispecchia la sua voglia di sperimentare e spaziare tra generi:  

«Amo il funk anni ’80, il metal ma anche il pop, mi piace rappare e cantare. Quindi, non voglio avere limiti di alcun tipo e voglio sentirmi libero di potermi esprimere come più mi piace.

Il brano nasce, dapprima “solo” con la chitarra. Scritto in un periodo in cui eravamo costretti ad essere soli, durante il primo lockdown, chiesi a Gabriel di comporre una linea di chitarra che ricordasse la solitudine. Mi inviò una parte che mi colpì subito, che aveva pensato a 70 bpm, per indurre malinconia. Io, al contrario, ho composto il resto dello strumentale a 140 bpm, rendendola più UpTempo e ballabile, così che chiunque avesse ascoltato il brano, non si sarebbe sentito realmente solo. 

Anche il testo rispecchia questa varietà di sentimenti: si sente tanta malinconia e voglia di ricevere/dare affetto, il tutto corredato da elementi fantastici, quali l’amico immaginario o la meteoropatia, perché nel momento in cui si è costretti a vivere noia e solitudine insieme, l’unico modo per evadere è con la mente, viaggiando con la fantasia». 

Occhi su Sheff! “Solitudine” è solo il singolo apripista di un progetto musicale super moderno, hip hop, rap, alternative, che ci catapulterà di volta in volta in un mondo di suoni esageratamente contaminati.

MultiLink: https://linktr.ee/Shefflower


Singolo | Sheffer | Solitudine | Radio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sheffer, Pendant


Fabio Mazzeo: giornalisti presentano il romanzo “La solitudine degli amanti”


Fabio Mazzeo: “La solitudine degli amanti” è un romanzo che ci racconta di noi


Come affrontare la solitudine durante il coronavirus


La solitudine: una risorsa o fuga dalla realtà?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Creer, El manual del amor

Creer, El manual del amor
fuori il nuovo singolo del cantautore   Dopo il successo di 'Bar Duomo', Creer torna ad imporsi sul panorama musicale con un nuovo singolo che ha tutte le carte in regola per diventare la hit dell'estate.Un viaggio, una festa, un incontro indelebile. Sono questi gli ingredienti che caratterizzano il nuovo singolo di Creer online su tutti i digital store. L'artista reggino, che lo scorso aprile ha pubblicato il suo primo lavoro musicale, (continua)

Mezzalibbra, Lei

Mezzalibbra, Lei
in promozione il terzo singolo dei Mezzalibbra Nel terzo singolo “Lei” dei Mezzalibbra le influenze R&B e Rock che caratterizzano il gruppo si fondono creando una canzone che gioca con la melodia della strofa in 6/8 e con un ritornello che dà la carica. "LEI” ha un duplice significato: da una parte rappresenta la figura femminile come un qualcosa che crea dipendenza e che rende migliori anche gli aspetti peggi (continua)

Aneurisma, Inside My Rage

Aneurisma, Inside My Rage
su tutte le piattaforme digitali il disco d’esordio della band alternative rock In un periodo in cui si rincorrono sonorità spicciole e melodie furbamente accattivanti gli Aneurisma si ufficializzano sul mercato discografico ponendo senza remore e con passione il loro rock alternativo sottolineando con coraggio quanto il rock sia ancora attuale ed interessante. Partono bene con Inside My Rage un disco che sottolinea la verve e la grande energia che il gruppo trasferisce con (continua)

Premio Fiuggi Sound 2021

Premio Fiuggi Sound 2021
Ultimi preparativi per l’importante premio musicale Ultimi preparativi per presentare le serate del “Fiuggi Sound 2021”, premio musicale che si svolge attraverso le selezioni di cantanti emergenti sul tutto il territorio nazionale ed internazionale. Il “contest” è nato dall’iniziativa dell’Associazione Ninfa e Anteros Produzioni S.r.l. che si occupa di organizzazione eventi e spettacoli, nonché etichetta discografica, responsabile del concorso Area (continua)

Luca Sallemi “Verità Nascoste”

Luca Sallemi “Verità Nascoste”
in radio il nuovo singolo dalle sonorità pop rock Cosa si cela dietro la fine brusca improvvisa ed inaspettata di una storia finita male?Un fulmine a ciel sereno per uno dei due, una decisione ferma e tormentata dall’altra parte.Verità celate, nascoste in fondo al buio del proprio cassetto del cuore, segreti non sospetti spiazzano, tagliano le gambe a chi credeva che tutto stesse andando per il verso giusto.Adesso avrai il coraggio di guardarmi i (continua)