Home > Altro > Digitale: Tgcom24 intervista Mauro Nicastri, Presidente AIDR

Digitale: Tgcom24 intervista Mauro Nicastri, Presidente AIDR

scritto da: AIDR | segnala un abuso

Digitale: Tgcom24 intervista Mauro Nicastri, Presidente AIDR

Con l’avvento del digitale le nostre vite sono cambiate moltissimo, basti pensare ad esempio ai vantaggi che comporta fare un bonifico da casa, fare la spesa online piuttosto che muoversi in mezzo al traffico. La digitalizzazione ha profondamente modificato la nostra società


"La nostra mission? Rendere realmente accessibili gli strumenti digitali”, spiega il presidente dellʼAssociazione Italian Digital Revolution.

“Con l’avvento del digitale le nostre vite sono cambiate moltissimo, basti pensare ad esempio ai vantaggi che comporta fare un bonifico da casa, fare la spesa online piuttosto che muoversi in mezzo al traffico. La digitalizzazione ha profondamente modificato la nostra società”. A parlare a Tgcom24 è Mauro Nicastri, presidente dell’Associazione Italian Digital Revolution – AIDR. Con oltre vent’anni di esperienza nel settore, prima nel privato e successivamente nella pubblica amministrazione, Nicastri ha vissuto in prima persona la rivoluzione digitale. “Tecnologia, velocità di connessione hanno dato vita ad un nuovo modo di informarci in primis, ma anche di relazionarci, lavorare, interfacciarci con la pubblica amministrazione”, ha sottolineato.

Alfabetizzazione digitale – “Stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione digitale, i cui benefici dovrebbero coinvolgere tutta la popolazione. Superare il divario esistente, rendere realmente accessibili gli strumenti digitali, è la mission che guida la nostra associazione. Attraverso il contributo di imprenditori, docenti universitari, liberi professionisti, sanitari, funzionari pubblici e con il prezioso supporto di autorità pubbliche, Aidr si è fatta promotrice della cultura digitale in Italia. Promuoviamo diversi eventi, seminari e corsi formativi”, ha spiegato Nicastri.

Aidr, inoltre, sostiene l’alfabetizzazione digitale dei cittadini con corsi di formazione. Destinata a un pubblico ampio e trasversale, ha lo scopo di accompagnare, con un linguaggio semplice e chiaro, gli utenti nel percorso di conoscenza e utilizzo dei sistemi digitali.

Cybersicurezza – Con Nicastri abbiamo parlato di un altro tema centrale se si parla di digitale: quello della cybersicurezza. “E’ diventata fondamentale. Oggi sono molti i dispositivi che utilizziamo connessi a Internet. In questo mondo iperconnesso i rischi per la sicurezza sono esponenzialmente altissimi. Le guerre di oggi e di domani sono silenziose e si combattono di nascosto sfruttando le falle di questi sistemi”, ha concluso.


Fonte notizia: https://www.aidr.it/digitale-tgcom24-intervista-mauro-nicastri-presidente-aidr/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Rischi e vantaggi della piattaforma digitale nazionale targata: MIUR


Digital trasformation: al via le consultazioni online di Aidr


Digitalizzazione. Nicastri (Aidr): tre punti per sostenere il Paese e aiutare la ripresa


Competenze digitali e mercato del lavoro, il ministro Dadone ospite dell’evento online AIDR


AIDR si arricchisce di nuovi “Soci Onorari e componenti del Centro Studi”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sanità 4.0 e Medicina delle 4P: Il risveglio digitale dal sonno analogico

Sanità 4.0 e Medicina delle 4P: Il risveglio digitale dal sonno analogico
La pandemia causata da CoViD-19, con tutte le connesse problematiche sia in ambito sanitario che sociale ed economico, ha creato in tutto il mondo la necessità di cambiamenti radicali e una accelerazione notevole verso l’applicazione di pratiche digitali. Mentre il costo dell’assistenza sanitaria tradizionale è diventato insostenibile, riuscire ad adottare misure di contenimento della spesa senza pregiudicare il livello di assistenza è diventato assolutamente una priorità. Giancarlo De Leo Consulente in Editoria Medico-Scientifica e Sanità Digitale Socio e Segretario dell’Osservatorio Sanità Digitale dell’Associazione Italiana Digital Revolution (AIDR)La pandemia causata da CoViD-19, con tutte le connesse problematiche sia in ambito sanitario che sociale ed economico, ha creato in tutto il mondo la necessità di cambiamenti radicali e una accelerazione notevole (continua)

A Digitale Italia il Superbonus110: tra opportunità e sfide

A Digitale Italia il Superbonus110: tra opportunità e sfide
Ospiti del programma, Anna Rita Giagheddu – Resp. Business e Pubblica Amministrazione Banco Posta – Poste Italiane e Massimo Codato – Socio Aidr e Direttore Generale Rilancio Italia. Ospite del format di Aidr Poste Italiane: il nostro impegno per favorire la ripresaÈ il Superbonus110 il tema della prima puntata del format web Digitale Italia, promosso da Aidr. Complessità amministrative, opportunità e sfide della misura introdotta dal decreto Rilancio per la riqualificazione energetica e strutturale degli immobili, al centro della rubrica di approfondimento dell’Associazione I (continua)

Superbonus110, il 90% lo adotterebbe anche se le misure non sono di semplice applicazione

Superbonus110, il 90% lo adotterebbe anche se le misure non sono di semplice applicazione
In particolare, circa il 90% dei partecipanti alla consultazione ha giudicato estremamente valide le misure introdotte con gli ecobonus ai fini della riqualificazione energetica. Molto buono anche il giudizio in merito al sismabonus come misura volta a migliorare la sicurezza degli immobili: l’80% dei casi. Nicastri (Aidr): dalla consultazione online promossa dall’associazione emergono dati interessantiBenissimo le misure introdotte dal Decreto Rilancio, anche se il timore di non riuscire a fruire delle agevolazioni previste è molto alto. Questo il quadro che emerge dalla consultazione online promossa da Aidr e dedicata al Superbonus110%.In particolare, circa il 90% dei partecipanti alla consultazion (continua)

Le lezioni del 2020 per il mondo IT: l’affermazione del cloud

Le lezioni del 2020 per il mondo IT: l’affermazione del cloud
In una prospettiva generale, il 2020 è stato un vero “annus horribilis”. Per chi si occupa di sistemi informatici e cyber security, quello trascorso è stato però un vero punto di svolta, che promette di portare (o radicare) cambiamenti estremamente rilevanti. Un vero salto evolutivo che, come accade spesso, richiederà un periodo di assestamento e un discreto impiego di energie e risorse per essere messo a sistema. Calata nella realtà italiana, questa evoluzione assume caratteri specifici e, parallelamente, pone delle sfide a cui il nostro paese dovrà dimostrare di essere capace di affrontare nel prossimo futuro. di Francesco Pagano, Consigliere Aidr e Responsabile servizi informatici Ales spa e Scuderie del QuirinaleIn una prospettiva generale, il 2020 è stato un vero “annus horribilis”. Per chi si occupa di sistemi informatici e cyber security, quello trascorso è stato però un vero punto di svolta, che promette di portare (o radicare) cambiamenti estremamente rilevanti. Un vero salto evolutivo che, come (continua)

Legge di Bilancio 2021: superbonus, sostegno all’e-commerce, industria 4.0 – queste e tante altre misure di contrasto alla crisi pandemica

Legge di Bilancio 2021: superbonus, sostegno all’e-commerce, industria 4.0 – queste e tante altre misure di contrasto alla crisi pandemica
Le misure introdotte, seppur molto eterogenee fra loro, hanno come denominatore comune la volontà di dare impulso agli investimenti privati ed ai consumi dei cittadini per sostenere l’economia nazionale. Alcune di queste misure sono di carattere decisamente innovativo mentre altre estendono i limiti temporali ed ampliano la platea dei potenziali fruitori di misure già introdotte negli ultimi anni. di Alessandro Alfano – Commercialista e Socio fondatore AIDRAmmonta a circa 40 miliardi di euro l’insieme delle misure messe in campo dal nostro legislatore per contrastare i molteplici effetti causati dalla crisi economica scaturita dalla pandemia sanitaria.Le misure introdotte, seppur molto eterogenee fra loro, hanno come denominatore comune la volontà di dare impulso agli investimenti (continua)