Home > Ambiente e salute > LA MARIJUANA CREA DIPENDENZA

LA MARIJUANA CREA DIPENDENZA

scritto da: Lunaste1 | segnala un abuso

LA MARIJUANA CREA DIPENDENZA

Cosa significa essere dipendenti della marijuana? Significa sviluppare una tolleranza alla droga, per cui bisogna consumarne una quantità sempre maggiore per provare lo stesso effetto, significa anche che ci si sente forzati ad usare marijuana nonostante i danni che crea nella propria vita ed anche se si soffrono desideri ossessivi e sintomi di astinenza se solo si prova a smettere


Nonostante quello che potresti sentire in giro, la marijuana crea dipendenza.  Circa un fumatore di marijuana su nove ne diventa dipendente.  Quando una persona inizia ad abusare di questa droga durante l'adolescenza, ha una possibilità su sei di diventarne dipendente. 

Cosa significa essere dipendenti della marijuana? 

Significa sviluppare una tolleranza alla droga, per cui bisogna consumarne una quantità sempre maggiore per provare lo stesso effetto, significa anche che ci si sente forzati ad usare marijuana nonostante i danni che crea nella propria vita ed anche se si soffrono desideri ossessivi e sintomi di astinenza se solo si prova a smettere.  I sintomi di astinenza della marijuana includono: irritabilità, insonnia, ansia, incubi, rabbia, emozioni altalenanti, mal di testa, depressione e perdita di appetito.  

 

IL THC RIMANE NEL CORPO

Le particelle chimiche intossicanti contenute nella marijuana possono rimanere nel corpo per molto tempo  dopo che si è smesso di usare la droga.  II THC si disciolve nel grasso, viene attratto fino ai tessuti adiposi del corpo.  Questo rende più difficile per il corpo eliminare tutte le tracce del THC tossico, quindi i residui della droga rimangono all'interno del grasso per un tempo indefinito.  La ricerca ha mostrato, dopo che il THC si immagazzina nelle cellule di grasso, la mancanza di cibo o lo stress può causare la decomposizione di queste cellule grasse che rilasciano misurabili quantità di THC nel flusso sanguigno.  Perciò, i molti effetti della marijuana possono affliggere una persona per anni e rendere in questo modo difficoltoso un pensiero chiaro e brillante, oltre alla capacità di apprendimento.

Noi volontari “Mondo Libero Dalla Droga” combattiamo affinché queste droghe e tutte le altre debbano scomparire dalla faccia della terra ed aiutare i giovani a capire che queste sostanze non portano soluzioni ai loro problemi ma li amplificano una volta terminato l'effetto con un problema in più sull'esistenza del malcapitato e di chi gli sta accanto.

L'umanitario L. Ron Hubbard scriveva: “si è constatato che il tossicodipendente non vuole essere tale ma vi è spinto dal dolore e dalla mancanza di speranza presente nel proprio ambiente”.

Spinti da queste parole vogliamo che la nostra prevenzione arrivi prima che gli spacciatori si avvicinano ai giovani, ignari di come il loro futuro andrà a finire usando sostanze stupefacenti   .

Tutte le informazioni e materiali gratuiti si possono trovare sul sito: https://www.noalladroga.it L'associazione di prevenzione alle droghe rilascia le conferenze gratuite in tutt'Italia alle scuole, associazioni, parrocchie. Per info: info@diconoalladroga.org oppure mondoliberodroga@gmail.

no alla droga | mondo libero dalla droga | volontariato |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

RIMINI: INFORMARE I GIOVANI SUGLI DEVASTANTI EFFETTI DELLA MARIJUANA


Ianus Bifrons della dipendenza


DIPENDENZA DA SMARTPHONE, UNDER 18 DUE MESI L'ANNO ON LINE


Gli effetti collaterali della marijuana


La Marijuana


Gli effetti fisici della marijuana


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Perché i giovani si avvicinano alla droga?

Perché i giovani si avvicinano alla droga?
Quindi, per il problema mondiale della droga, conosciamo le conseguenze: falimento scolastico, perdita di produttività, incidenti, malattie, criminalità… Tutti questi sono il risultato dell'uso di droghe, non è vero? E qual è l'unica causa di questo problema? È facile dimostrare che l'unica ragione per cui le persone assumono droghe è l'ignoranza! E sì, se la gente lo sapesse, non le prenderebbe! Perché la gente si droga?C'è un punto che è assolutamente essenziale se vogliamo risolvere un problema ed è quello di capire "Perché" la gente si droga.La prima domanda è: «Perché la gente si droga?»Questo problema è essenziale e spesso dimenticato perché la gente trova molte ragioni, ma finché non avremo una risposta precisa a questa domanda, non saremo in grado di risolvere questo problema.Sono (continua)

Che cos'è L'EXTASY

Che cos'è L'EXTASY
Mischiata con l’alcol, l’ecstasy è estremamente pericolosa e, di fatto, può essere letale. Il danno di questa “droga progettata” è così ampio che i casi che finiscono al pronto soccorso sono saliti alle stelle, oltre il 1200% in più da quando l’ecstasy è diventata la “droga del club” scelta per i “rave party” e per le discoteche. La verità sull’EcstasyL’Ecstasy è estremamente pericolosa. Il danno di questa “droga progettata” è così ampio che gli incidenti che finiscono al pronto soccorso sono saliti alle stelle, oltre il 1200% in più da quando l’Ecstasy è diventata la “droga da club” scelta per i “rave party” che durano tutta la notte e per le discoteche.Mischiata con l’alcol, l’Ecstasy è estremamente pericolosa e di fatto (continua)

L’ABUSO DI FARMACI: UN PROBLEMA SERIO

L’ABUSO DI FARMACI: UN PROBLEMA SERIO
Un tempo molte droghe illegali venivano prescritte dai dottori o da psichiatri, ma più tardi furono bandite, quando le prove dei loro effetti letali non potevano più essere ignorate. Alcuni esempi sono l’eroina, la cocaina, l’LSD, la metanfetamina e l’ecstasy. L’abuso di farmaci prescritti può essere ancora più rischioso dell’uso di droga illegale. La forza di alcune delle droghe sintetiche (create dall’uomo) disponibili come farmaci prescritti creano un alto rischio di overdose. Questo è particolarmente vero per l’OxyContin ed antidolorifici simili, dove le morti da overdose sono più che raddoppiate durante un periodo di cinque anni. L’utilizzo di farmaci per fini ricreativi è un problema serio tra gli adolescenti e i giovani. Studi nazionali dimostrano che un adolescente ha più probabilità di fare abuso di farmaci che di droghe illegali.Molti adolescenti pensano che i farmaci siano sicuri perché vengono prescritti dai dottori. Ma assumerli per scopi non medici, per sballarsi o per “auto-curarsi” può essere pericoloso e creare (continua)

PROTEGGERE I TUOI FIGLI DALLA MARIJUANA

PROTEGGERE I TUOI FIGLI DALLA MARIJUANA
“A quanto pare le droghe possono cambiare l’atteggiamento di una persona, trasformando la sua personalità originale in un’altra che cova rancori e odi nascosti a cui la persona non permette di mostrarsi in superficie.” PROTEGGERE I TUOI FIGLI DALLA MARIJUANAQuando si vedono o si sento così tante persone fumano marijuana e si leggono notizieriguardo alle leggi che la regolano che sono in continuo cambiamento, ci si può trovarein confusione. I vostri figli vengono esposti ad un perenne flusso di influenze pro-marijuana nei film e in televisione.E il resto della sto (continua)

L'USO DI MARIJUANA PORTA A GRAVI RISCHI

L'USO DI MARIJUANA PORTA A GRAVI RISCHI
La marijuana crea problemi sia alla persona che l'ha appena fumata, sia al fumatore cronico. La droga causa difficoltà a pensare, a risolvere i problemi, a concentrarsi a mantenere l'attenzione sulla guida.  Il tempo e la distanza possono sembrare distorti e la persona è più lenta a reagire, quindi gli incidenti sono più probabili, proprio come con l'alcol. L'abuso di marijuana apre la porta a vari tipi di comportamento rischioso. Forse il più pericoloso di questi effetti è che la marijuana ha sulla capacità di guidare. La marijuana crea problemi sia alla persona che l'ha appena fumata, sia al fumatore cronico. La droga causa difficoltà a pensare, a risolvere i problemi, a concentrarsi a mantenere l'attenzione sulla guida.  I (continua)