Home > Altro > La Chiesa di Scientology e il suo messaggio natalizio

La Chiesa di Scientology e il suo messaggio natalizio

scritto da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso


Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, scrisse:

"Quando pensiamo al Natale pensiamo all’antico sogno di pace e giustizia in un mondo di persone oneste e felici. Questo sogno oggi si trova nelle vostre mani, perché voi siete gli unici in grado di rendere quel sogno una realtà.”

Gli scientologist di tutto il mondo festeggiano il Natale in molti modi diversi visto che la religione di Scientology è praticata in 165 nazioni diverse per cultura e tradizioni.

Ed è in questo spirito che gli scientologist celebrano le festività natalizie, indipendentemente dal fatto che esse vengano festeggiate con qualsiasi altra tradizione culturale o religiosa.

Ma oltre alle tradizioni, c’è un fattore che accomuna gli scientologist di tutto il mondo: il volontariato. 

Il fatto di dedicarsi alle persone più bisognose, indipendentemente dalla loro cultura, credo e razza, è l’attività principale dei volontari in questo periodo dell’anno. In questa occasione vengono creati diversi tipi di eventi, e attività rivolte alla comunità. Iniziative benefiche a favore di associazioni, scuole, bambini, anziani e persone bisognose.  Lo scopo principale è quello di offrire, a tutti coloro che ne hanno la necessità, diverse forme di aiuto e degli strumenti necessari per vivere una vita migliore.

Quest’anno la Chiesa di Scientology di Padova, durante le festività natalizie celebrerà il Natale anche con uno speciale Sermone di Natale web, per permettere a tutti i parrocchiani si essere vicini alla comunità in questo speciale momento di spiritualità. 

Con l’occasione auguriamo Buon Natale a tutti!

Padova | chiesa di Scientology | volontariato | Natale | L Ron Hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Chiesa di Scientology di Melbourne : prima Chiesa ideale di Scientology sotto la Croce del Sud


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


Portare pace e costruire civiltà: la Chiesa di Scientology saluta un 2016 di incontenibile crescita e innumerevoli risultati


Portare pace e costruire civiltà: la Chiesa di Scientology saluta un 2016 di incontenibile crescita e innumerevoli risultati


SCIENTOLOGY - COSA DICONO GLI ESPERTI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Continua la distribuzione del libricino 'La Via della Felicità, questa volta raggiungendo il centro storico di Montecosaro.

La Via della Felicità, scritta da L. Ron Hubbard agli inizi degli anni '80, ben espone i 21 precetti indispensabili per vivere bene. Dall'aver cura di sé stessi all'importanza di saper rispettare gli altri, la Via della Felicità offre una visione della vita che ben considera un buon livello etico e morale. La distribuzione ha raggiunto i vari cittadini che sabato mattina si trovavano per le strade, ottenendo un gran curiosità dal pubblico.In un momento di grande tensione sociale, è sempre più difficile mantenere un atteggiamento armonioso e nel rispetto di tutti. "Ogni individuo o gruppo cerca di avere una vita il più possibile piacevole e priva di dolore. ..La vera gioia e la vera felicità (continua)

Una panoramica sulla religione di Scientology in Italia

Una panoramica sulla religione di Scientology in Italia
Tour virtuale all’interno del mondo di Scientology Scientology arriva in Italia nel 1974. Ad oggi, dopo 47 anni, con la Chiesa di Scientology e i singoli fedeli attivi in molti aspetti della società e della comunità religiosa, ci viene spesso chiesto: “Che cos’è  Scientology?”Benché il primo libro di L. Ron Hubbard, fosse disponibile in italiano sin dagli inizi degli anni ’50, e sebbene sin da allora ci fossero già diversi scientologist nel n (continua)

Volontari rimuovono oltre 30 chili tra plastica e spazzatura dal lungo mare in zona Cesano di Senigallia

Volontari rimuovono oltre 30 chili tra plastica e spazzatura dal lungo mare in zona Cesano di Senigallia
I volontari di Scientology sempre attivi in campo sociale per migliorare le condizioni ambientali per quanto riguarda il degrado, lunedì 12 settembre erano presenti sul lungomare a Senigallia, zona Le Piramidi per ripulire l’area dai copiosi rifiuti abbandonati. Questa zona è stata presa di mira dai volontari, che come altre zone libere del lungo mare, si riempie di rifiuti e plastica sparsi nel verde, e sulla spiaggia.  Oltre ad essere poco gradevole a livello estetico, inquinano e non è neanche salutare dal punto di vista igienico.   l decoro è sempre gradito. Son stati parecchi i ringraziamenti ricevuti da parte dei passanti ch (continua)

Concluso nel padovano il 1° Moto Giro D’italia per dire No Alla Droga

Concluso nel padovano  il 1° Moto Giro D’italia  per dire  No Alla Droga
Terminato con successo il 1° motogiro nazionale L’ultima tappa Padova, Abano Terme e Torreglia nella splendida cornice dei Colli Euganei   Ce l’hanno fatta: 2812 km percorsi in 7 giorni per puntare di nuovo i riflettori sulla piaga del consumo di droga.   Partiti da Milano lunedì 30 agosto, sono a arrivati a Padova e nel bellissimo territorio termale dei Colli Euganei domenica 5 settembre, passando per Firenze, Pisa, Marina di Pisa, Roma, Ravello (Salerno), Martina Franca (Taranto), Senigallia e Corinaldo (Ancona), M (continua)

Terminato con successo il 1° motogiro nazionale che nel fine settimana ha fatto tappa anche a Senigallia e Corinaldo

Terminato con successo il 1° motogiro nazionale che nel fine settimana ha fatto tappa  anche a Senigallia e Corinaldo
Giro d’Italia in moto per dire no alla droga   Ce l’hanno fatta: 2812 km percorsi in 7 giorni per puntare di nuovo i riflettori sulla piaga del consumo di droga.   Partiti da Milano lunedì 30 agosto, sono a arrivati a Padova domenica 5 settembre, passando per Firenze, Pisa, Marina di Pisa, Roma, Ravello (Salerno), Martina Franca (Taranto), Senigallia e Corinaldo (Ancona), Modena.   Lungo il tragitto si sono fermati p (continua)