Home > Ambiente e salute > I Volontari “Acqui” del 17° RAV di Capua in prima linea per un atto d’amore

I Volontari “Acqui” del 17° RAV di Capua in prima linea per un atto d’amore

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

I Volontari “Acqui” del 17° RAV di Capua in prima linea per un atto d’amore

Conclusa la campagna di donazione di sangue ed emoderivati da parte dell’Esercito Italiano


Persone che amano la propria vita pensando spesso a quella degli altri

L’Esercito sempre in prima linea per la collettività

 

Nei giorni scorsi  si è conclusa la campagna di donazione di sangue ed emoderivati da parte dell’Esercito Italiano svoltasi all’interno della caserma “O. SALOMONE” di Capua, sede del 17°Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”,  un antichissimo Reparto di Fanteria, fondato nel 1703, che svolge da oltre un ventennio le funzioni di Reparto Addestrativo Volontari, deputato alla “formazione di base” dei giovani soldati, volta principalmente a potenziarne l’addestramento fisico e ad alimentarne l’etica e la cultura militare.

L’iniziativa è nata dall’appello del Dr  Michele Franco Presidente dell’ADMO Campania (Associazione Donatori di Midollo Osseo) e dalla Dott.ssa Angela Iacono, Presidente nazionale della Fondazione Italiana “LEONARDO GIAMBRONE” per la guarigione dalla Talassemia, con la collaborazione del Centro di Immunoematologia e medicina trasfusionale dell’Ospedale “Cardarelli” di Napoli. La Fondazione Italiana “Leonardo Giambrone” per la Guarigione dalla Talassemia e Drepanocitosi nasce il 19 giugno 1992 per volontà di tutta l'utenza talassemica italiana per  reperire fondi per i progetti di ricerca tendenti ad identificare e sperimentare i mezzi di cura definitivi delle talassemie. Si tratta di un gruppo di malattie ereditarie caratterizzate da un difetto genetico di sintesi dell’emoglobina, la proteina contenuta nei globuli rossi del sangue, diffuse in tutto il mondo, specialmente  nei Paesi dell’area del Mediterraneo, ma anche il Medio Oriente e nel Sudest asiatico. In Africa ogni anno nascono 120 mila bambini affetti da varie forme di anemia.

In Italia  è particolarmente diffusa in alcune regioni quali il Piemonte, la Calabria, la Sicilia, la Puglia e la Sardegna; i malati sono circa 9000 solo nel Delta Padano, nel Sud, in Sicilia e in Sardegna. Nel mondo i portatori sani di anemia mediterranea sono oltre 300 milioni,  di questi  93 milioni sono bambini.

Al termine delle due giornate di donazione di sangue i responsabili delle associazioni hanno voluto ringraziare personalmente i militari del 17° RAV per la numerosa partecipazione e la solidarietà  espressa, che ha permesso la raccolta di 123 sacche di sangue, indispensabili per la sopravvivenza, il trattamento e la profilassi delle patologie a carico del midollo osseo e della Talassemia.

Il Comandante del 17° RAV, Colonnello Francesco Maione,  si è detto fiero dell’iniziativa, «perché è possibile servire il Paese anche con una semplice donazione, soprattutto in un momento di particolare difficoltà  nazionale»  e che conferma come si possa fare “di più insieme” per la collettività. Una scelta per gli altri e una scelta per se stessi, un piccolo gesto, il regalo più grande, specialmente in questo momento in cui tutti gli ospedali sono sotto stress.

Harry di Prisco

17° RAV |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ozi di Capua, con la Rievocazione del Sacco si è chiusa la seconda edizione


“Ozi di Capua”, il 28 luglio si ricomincia. Oltre 20.000 le presenze nel corso del primo week end.


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Proprietari e famiglie di Capua fra XVII e XIX secolo


I Volontari del 17° Reggimento “Acqui” hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana


Giornate Europee del Patrimonio 2018: dopo 150 anni torna a Nola il "Mosaico dell’aquila" e per la prima volta si aprono al pubblico i sottotetti del Duomo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Con l’Air France si viaggia sulle ali della sicurezza

Con l’Air France  si viaggia sulle ali della sicurezza
Un video sulla sicurezza in volo illustra le norme in vigore applicate con il “savoir faire” francese e le località della Francia L'analisi video è un fattore importante in qualunque strategia volta al miglioramento del livello di sicurezza, un video utile che chiarisce molte domande e dubbi  sulle procedure organizzate a bordo degli aerei.Air France ha presentato il suo nuovo video sulla sicurezza in volo, disponibile a bordo dei voli a lungo raggio,  un'elegante, vivace e dinamica vetrina della cultura franc (continua)

Il Wedding necessita di un protocollo per la ripresa

Il Wedding necessita di un protocollo per la ripresa
Il protocollo sanitario per ripartire in sicurezza dovrà essere proposto dal Parlamento alle Regioni per consentire ai futuri sposi e agli operatori di poter programmare il matrimonio «Test salivare non invasivo con indice di certezza pari al 97% a tutti gli invitati del ricevimento a due  giorni dalla cerimonia: l’unico modo per far ripartire in sicurezza gli eventi e le celebrazioni è dotarsi di un protocollo sanitario». Questa la proposta dell’imprenditore Luigi Auletta, responsabile settore wedding e eventi di Confesercenti Campania e presidente della Maison Imper (continua)

L’estate 2021 all’insegna dell’ottimismo nella catena alberghiera CDSHotels

L’estate 2021 all’insegna dell’ottimismo nella catena alberghiera CDSHotels
Intervista con la direttrice commerciale degli hotel e villaggi CDSHotels Ada Miraglia E' di questi giorni la notizia che a Bruxelles si è fatto il punto sulla necessità di coordinare le misure restrittive su viaggi e frontiere per contenere la pandemia del Covid-19 che continua a mietere vittime anche a seguito delle varianti, evitando però allo stesso tempo la confusione e il caos che attualmente regna sovrano. Segnali di ottimismo arrivano dal Regno Unito, dai tour operator (continua)

A Napoli oltre il caffè solidale vi è anche il gazebo solidale !

A Napoli oltre il caffè solidale vi è anche il gazebo solidale !
Progetto di solidarietà da parte della De Vivo Showroom E’ stato completato il montaggio del gazebo offerto gratuitamente ad uno dei ristoranti del Lungomare partenopeo che  ha subito gravi danni  dopo la violenta mareggiata del 28 dicembre scorso. E’ il lieto fine dell’iniziativa “Copertura Solidale”, proposta dalla famiglia De Vivo, proprietaria dell’omonima azienda che produce e installa coperture per esterni dal 1980. All’ind (continua)

Ritorna il Grand Tour gastronomico d’Italia organizzato da MD

Ritorna il  Grand Tour gastronomico d’Italia organizzato da MD
Alla scoperta dei tanti tesori che custodisce la nostra Penisola dodici ricette “fusion” realizzate dallo storico duo Antonella Clerici e Mauro Impronta nel format digitale “CASA MD” La cucina, rifugio e “ricetta” del nostro tempo   Parte questa settimana il Grand Tour gastronomico d’Italia firmato MD: nell’attesa di poter nuovamente partire dal vivo alla scoperta dei tanti tesori che custodisce la nostra Penisola, Antonella Clerici e il “suo” chef di fiducia Mauro Improta accolgono gli amanti della buona tavola a “CASA MD”, l’originale format digitale che riprodu (continua)