Home > Sport > Le MMA come sport di combattimento

Le MMA come sport di combattimento

scritto da: Vincenzovenditti | segnala un abuso


Sei alle prime armi, un fighter professionista o un semplice appassionato di MMA ma non sai quali guanti comprare? I nuovi guantileone 1947 mmalegionarivs II sono proprio quelli che fanno al caso tuo. Con questi guantoni addosso, sia che ti trovi sul ring o fuori dal ring l’impressione sarà sempre la stessa, quella di sentirti forte proprio come il grande campione di MMA Alessio Sakara. Non ci credi? Provalo.

MMA uno sport estremo

MMA è l’acronimo di mixed martial arts, in italiano, arti marziali miste. Si tratta di uno sport da combattimento a contatto nato in Brasile negli anni Settanta, che consente l’uso delle tecniche sportive delle arti marziali muay thai, karate e judo e degli sport di combattimento lotta libera, grappling, kickboxing e pugilato. Vengono considerate come lo sport di combattimento a contatto pieno più completo e sono il sistema migliore e più efficace per il combattimento a mani nude. Questo sport è raccomandato per l’allenamento delle forze di polizia e militari che dovranno essere in grado di immobilizzare e ammanettare i malviventi. Gli operatori vengono addestrati per potersi muovere sia in piedi che a terra, in quanto gli interventi possono essere di varia natura e genere, ma anche per difendersi da qualsiasi attacco in qualsiasi momento.

Questo sport, prevede delle tecniche come strangolamenti, leve, pugni, calci, gomitate e ginocchiate. Le regole, però possono variare da paese a paese, molti, per esempio, vietano l’uso di calci e ginocchiate alla testa e le gomitate sono ammesse solo in alcuni casi. Nel corso degli anni Novanta, questi sport di combattimento riscossero particolare successo negli USA diffondendosi così a macchia d’olio e oggigiorno appassionano le persone provenienti da tutto il mondo, anche gli italiani, sempre più giovani, decidono di praticarlo.

 

 

Un corretto abbigliamento è tutto quello di cui hai bisogno

Per chi pratica questi sport estremi, risulta di fondamentale importanza indossare un corretto abbigliamento, attrezzature e giuste protezioni onde evitare di farsi male sul ring. Le MMA sono praticate con calzoncini corti, una maglietta chiamata rash guard e protezioni che includono paratibie e guanti. Leone 1947 è il marchio che da sempre, si occupa della produzione di protezioni per il pugilato. Non vi è professionista o amante di questo sport che non ha mai sentito parlare o nominare questo marchio. I nuovi guantoni leone 1947 MMA legionarivs II, sono firmati dal campione italiano di MMA Alessio Sakara che li rende un vero e proprio pezzo da collezione. Questo nuovo modello di guanti si presenta diversamente dal suo predecessore: sono composti da una doppia imbottitura che assicura un livello molto alto di protezione delle mani ma allo stesso tempo permette di muoversi liberamente e con estrema facilità. Presentano una chiusura elasticizzata che agevola la presa e, gli elementi decorativi che sono ispirati alla figura del Legionaro nell’antica Roma, rendono questo prodotto unico nel suo genere.

leone 1947 mma | sport da combattimento | arti marziali miste |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Muay Thai: uno sport estremo


I benefici degli sport da combattimento e l’equipaggiamento necessario


L’abbigliamento adatto al Muay Thai


La crema analgesica Namman Muay: un’ottima cura per le infiammazioni


Dario Santoro, Campione Italiano Maratona: purtroppo lo sport non mi dà da vivere


Presentazione del libro “Lo sport delle donne" edito da Prospettiva Editrice


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Come rendere al massimo con l’abbigliamento boxe adeguato

L'attrezzatura adeguata per il tuo allenamento ottimale Una tra le primissime cose che si dovrebbe imparare a scuola è che lo sport è salute. L’attività fisica è troppo importante per i giorni nostri. “A tutte le età bisogna fare attività fisica”, questo è il mantra che spesso i nostri medici continuano a ripeterci, come dargli torto. In quest’epoca molte tipologie di sport sono facilmente accessibili a chi ne è interessato, le varie influenze in (continua)

Muay Thai: uno sport estremo

Il Muay Thai, uno sport estremo che appassiona milioni di persone Il Muay Thai (in inglese Thay Boxe)  è uno sport di combattimento a contatto estremo. Le due parole, prese singolarmente hanno significati diversi: il termine “Muay” indica  combattimento, pugilato o lotta, mentre la parola “Thai” significa unione. Si tratta di uno sport pericoloso che può arrecare danni ai lottatori ed è per questo motivo che non si può (continua)

I benefici degli sport da combattimento e l’equipaggiamento necessario

Le discipline da combattimento sono numerose e ognuna di esse necessita del giusto abbigliamento. Quante volte ci è capitato di sentire che le discipline da combattimento sono violente? Beh, sappiate che vi state sbagliando. Recenti studi dimostrano che praticare uno sport da combattimento nell’età dello sviluppo apporti numerosi benefici. Queste discipline, infatti, migliorano il flusso sanguigno, l’ossigenazione al cervello, migliorano l’umore, riducono lo stress e favoriscono negli (continua)

Come scegliere i guantoni da boxe?

La scelta dei guanti da boxe è sempre molto complessa per chi si avvicina per la prima volta a questa disciplina da combattimento. Capire l’attrezzatura migliore corrisponde alla fase iniziale di tutti quelli che decidono di iniziare a praticare un qualsiasi sport, che nella maggior parte dei casi si trovano a dover scegliere il giusto paio di scarpe, abbigliamento e attrezzi tra un numero in (continua)

I migliori guantoni da Thai boxe

Prima i combattimenti erano molto più duri e violenti e non venivano usati i guantoni da thai boxe utilizzati negli incontri attuali. La Thai boxe è conosciuta anche come boxe thailandese o Muay Thai. Essa è un’arte tradizionale originaria della Thailandia, diffusasi in tutto il mondo con il nome inglese Thai boxe e praticata in versione sportiva. Le sue origini risalgono a 1500 anni fa circa, quando il popolo thailandese doveva lottare per difendere il proprio territorio. Con il passare dei secoli, si decise di mettere per (continua)