Home > Sport > De Fabiani chiude il Tour de Ski 15°

De Fabiani chiude il Tour de Ski 15°

scritto da: Nicolò Caneparo | segnala un abuso

De Fabiani chiude il Tour de Ski 15°


Si conclude con un 15° posto il Tour de Ski dell’alpino di Gressoney, al termine di una dura e impegnativa scalata finale al Cermis, in Val di Fiemme. Prossimo obiettivo i campionati del Mondo in Germania.

 

Lago di Tesero, Italia – 10 Gen. 2021 • Si sapeva che la temibile Final Climb da Lago di Tesero al Cermis, sarebbe stata dura e selettiva e così è stato. Francesco De Fabiani era 10° prima della partenza dell’ultima tradizionale frazione in Val di Fiemme.

É stata più dura ancora del previsto, con Defast in difficoltà sin dai primi metri di salita, una salita pazzesca con tratti addirittura al 44%: «Sapevo che questa tappa finale sarebbe stata tutt’altro che semplice – tuona Francesco – e purtroppo ne ho avuto la conferma. Peccato perché le mie ambizioni erano ben altre prima di partire per questo Tour de Ski. Il mio obiettivo era senza dubbio quello di migliorare il 9° posto di qualche anno fa, obiettivo mancato anche a causa del format di oggi: sono anni che dico che questo per me non è sci di fondo e credo che nessuno potrà mai farmi cambiare idea. A mio avviso queste pendenze e questo spettacolo poco hanno a che vedere con il nostro sport».

La gara conclusiva della quindicesima edizione del Tour de Ski ha registrato al vittoria dei Denis Spitsov, davanti a Alexander Bolshunov, con terzo Maurice Manificat. Defast ha chiuso lontanissimo dai primi, al 41° posto su una pista resa ancor più lenta dalle recenti nevicate e dalla temperatura bassissima degli ultimi giorni.

In ogni caso, il bilancio finale non è assolutamente negativo: «Sono abbastanza soddisfatto – aggiunge De Fabianiperché se guardo al Tour come esperienza complessiva, posso dire che dopo una partenza non ottima, ho poi trovato la forma durante lo svolgimento del Tour de Ski, con timidi segnali di miglioramento da Dobbiaco in poi. La 15 km di Lago di Tesero, come sempre si è dimostrata il mio format ideale, sulla mia pista ideale e aggiungo che quella rientra tra le mie migliori gare in assoluto. Quello è stato un secondo posto voluto e ottenuto con grinta e determinazione che mi fa ben sperare per il futuro».

E il futuro prossimo prevede, per l’anno in corso, lo svolgimento della manifestazione iridata, in territorio tedesco, a Oberstdorf, già sede di gara dei mondiali 1987, dove, ironia della sorte, a vincere la 15 km in classico, fu un valdostano: Marco Albarello: «Si, Oberstdorf è l’obiettivo principale della stagione 2021, oltre ad essere una delle mie piste preferite. In passato in quella pista ho ottenuto dei grandissimi risultati e ovviamente l’obiettivo è quello di cercare di portare a casa almeno una medaglia mondiale dopo il bronzo ottenuto a Seefeld due anni fa nella Team Sprint in coppia con Federico Pellegrino».

__________________________________
Ufficio Stampa  di Francesco De Fabiani
Ph. ©️Gaia Panozzo/GPP
Redatto da Paolo Mei

Tradotto da Nicolò Caneparo

francesco de fabiani | defast | iamfrancidefa | lago di tesero | italia | sci di fondo | sci nordico | coppa del mondo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L’ATTESA Ė FINITA PER LE STELLE DEL FONDO


Buona partenza al Tour de Ski per De Fabiani


LA POLONIA FESTEGGIA SUL CERMIS. LA KOWALCZYK CONQUISTA IL TERZO TOUR


TOUR DE SKI, SI FESTEGGIA IL DECENNALE. IN VAL DI FIEMME APPUNTAMENTO FINO AL 2020


É un De Fabiani stellare: 2° a Oberstdorf


10° TOUR DE SKI ALL’INSEGNA DEI FESTEGGIAMENTI, VAL DI FIEMME SCALPITANTE PER IL GRAN FINALE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Alessandro Serravalle vince il The Segment Challenge

Alessandro Serravalle vince il The Segment Challenge
Alessandro Serravalle si aggiudica la classifica di "The Segment Challenge", la sfida sportiva virtuale lanciata con l'obiettivo di accendere l'attesa della Marciagranparadiso 2021.Il 16 gennaio ha percorso il tratto selezionato in 19':16" con un passo di 3':14" al chilometro. Sul podio di questa particolare classifica sale anche Giuseppe Lamastra, Cognein doc, con 23'44" e un passo di 4':33" al c (continua)

Marciagranparadiso 2021: una sfida vinta su tutti i fronti!

Marciagranparadiso 2021: una sfida vinta su tutti i fronti!
Sin dall'inizio sembrava davvero una scommessa quasi impossibile, tuttavia, la realtà dell'evento, e i numeri ad esso correlati, dimostrano che il miracolo è avvenuto.Sicurezza, divertimento, ritorno alla normalità: queste erano le parole chiave che hanno caratterizzato l'intero progetto della 38ª Marciagranparadiso. E così è stato. Il protocollo anti-covid ha funzionato secondo le aspettative. Qu (continua)

L'Italia vince la Team Sprint svedese

L'Italia vince la Team Sprint svedese
Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino stravincono la Team Sprint di Coppa del Mondo in Svezia a Ulriceamn, dimostrando una condizione fantastica in vista dell’appuntamento mondiale di Oberstdorf.   Ulriceamn, Svezia – 07 Feb. 2021 • Italia sul tetto del mondo oggi, 7 febbraio 2021, al termine della Team Sprint in skating disputatasi a Ulriceamn in Svezia.Subito protagonista in semifi (continua)

Marciagranparadiso 2021: un'edizione speciale grazie al supporto di tanti!

Marciagranparadiso 2021: un'edizione speciale grazie al supporto di tanti!
In un momento in cui pensare di fare un evento aperto al pubblico sembra davvero un'odissea, siamo davvero orgogliosi che tante aziende e figure istituzionali abbiano voluto sostenere il nostro impegno.Vogliamo dunque ringraziare tutte le aziende che hanno scelto di supportare la manifestazione, a partire dil nostro main sponsor, ovvero la famiglia Rodeghiero di Rode Wax. Segue poi Suez. (continua)

Buona trasferta svedese per Defast

Buona trasferta svedese per Defast
Francesco De Fabiani chiude la tre giorni di Falun con un buon sesto posto nella 15 km in classico e partenza di massa. Risultati altalenanti, ma sensazioni buone e obiettivo puntato ormai verso la rassegna iridata di Oberstdorf.   Falun, Svezia – 31 Gen. 2021 • É stata una tre giorni intensa, quella del fondismo internazionale sulle nevi di Falun, sede delle gare iridate nel 2015.Due 15 (continua)