Home > Pubblica amministrazione > BUONI PASTO E LAVORO AGILE, LA UILPA ACCUSA I VERTICI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE IN SICILIA

BUONI PASTO E LAVORO AGILE, LA UILPA ACCUSA I VERTICI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE IN SICILIA

scritto da: Marianna La Barbera | segnala un abuso

BUONI PASTO E LAVORO AGILE, LA UILPA ACCUSA I VERTICI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE IN SICILIA

Il coordinatore regionale UILPA Entrate Raffaele Del Giudice ha trasmesso una lettera ad Alfonso Farruggia e Renato Cavallaro, rispettivamente segretario generale UILPA Sicilia e coordinatore nazionale UILPA Entrate






Lavoratori dell’Agenzia delle Entrate penalizzati e privati dei buoni pasto e di rimborsi forfettari o straordinari.

Lo denuncia, in una nota, il coordinatore regionale della UILPA Entrate Raffaele Del Giudice che illustra i disagi subiti dai dipendenti a seguito dell’introduzione dello smart working per via dell’emergenza sanitaria.

“Malgrado i mutamenti improvvisi imposti dall’epidemia che ancora affligge l’Italia – si legge nella lettera trasmessa ad Alfonso Farruggia e Renato Cavallaro, rispettivamente segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia e coordinatore nazionale della UILPA Entrate – il personale dell’Agenzia delle Entrate ha continuato a svolgere le proprie prestazioni lavorative garantendo standard qualitativi pari a quelli offerti in presenza”.

“Tuttavia, malgrado i sacrifici compiuti e la prova di resilienza offerta – sottolinea Del Giudice – l’Amministrazione non solo non ha valorizzato i dipendenti, ma li ha privati del diritto al buono pasto”.

Un trattamento che la UILPA Entrate giudica ingiusto alla luce delle nuove istanze legate al lavoro agile.

“A breve – spiega Del Giudice – e al netto di eventuali proroghe, lo stato di emergenza avrà termine: il lavoro da remoto diventerà una realtà strutturale da mettere in atto in tutti gli uffici e ciò rende necessario lo studio e l’attuazione di formule specifiche, quali bonus e rimborsi forfettari, che permettano ai dipendenti di compensare le ridotte entrate stipendiali”.

“In altre nazioni – si legge a conclusione della nota di Del Giudice – si parla già di smart working semplificato, un istituto che consentirà ai lavoratori di ottenere un rimborso forfettario delle spese che comprende, ad esempio, il pagamento delle utenze domestiche quali luce, connessione a internet e gas”.

“Occorre – aggiunge Alfonso Farruggia – restituire dignità a tutti i lavoratori della pubblica amministrazione che, proprio durante l’emergenza sanitaria , hanno dimostrato, laddove ve ne fosse bisogno, di essere una delle spine dorsali del Paese”.

Uilpa | Sicilia | Covid 19 | Alfonso Farruggia | Renato Cavallaro | Raffaele Del Giudice |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Disponibile un nuovo webinar sulla sicurezza nel lavoro agile


Tutela della salute dei lavoratori e contrasto al COVID 19, la UILPA “esclusa” dalla riunione presso la Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Palermo: “Fatto grave, intervenga il direttore regionale Pasqual


AGENZIA DELLE ENTRATE, LA UILPA SICILIA SI OPPONE ALLO SMANTELLAMENTO DEGLI UFFICI. A PALERMO CHIUSURA DELLA SEDE DELL'EX CATASTO


TRIBUNALE DI PALERMO, ALTRI DUE AVVOCATI POSITIVI. AL VIA LE GRADUATORIE PER LO SMART WORKING A SEGUITO DELLE SOLLECITAZIONI DELLA UILPA SICILIA


"VERTENZA FISCO” E BENESSERE LAVORATIVO, LE RIVENDICAZIONI DELLA UILPA SICILIA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

NUBIFRAGIO A CATANIA, I LOCALI DEL TRIBUNALE INVASI DALL'ACQUA

NUBIFRAGIO A CATANIA, I LOCALI DEL TRIBUNALE INVASI DALL'ACQUA
Il segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione etnea Armando Algozzino chiede la chiusura immediata della struttura Il maltempo si abbatte con drammatica violenza su Catania e l'acqua invade i locali della sede centrale del Tribunale in piazza Giovanni Verga e gli uffici distaccati in via Giuseppe Crispi.Lo denuncia il segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Catania Armando Algozzino, che chiede un intervento urgente al presidente Francesco Saverio Maria Mannino. "Occorre chiudere la (continua)

"THE GOLDEN AGE OF BURLESQUE": A PALERMO LA MOSTRA PITTORICA DI GIANCARLO RUBINO ISPIRATA ALL' OPERA MUSICALE E ALLA LIBERTÀ ESPRESSIVA DI MARILYN MANSON


L'evento, curato dalla social media event manager Daniela Martino, prevede anche un momento di approfondimento con l'artista, fissato per il prossimo 6 novembre. Un'intervista speciale per conoscerlo meglio Il linguaggio pittorico di Giancarlo Rubino è, in assoluto, tra i più affascinanti dell'attuale panorama contemporaneo delle arti figurative.Il giovane artista palermitano mescola suggestioni cromatiche e musicali, tra contemporaneità e atmosfere retrò, trasportando lo spettatore in luoghi distanti dal quotidiano e connotandosi per il tratto fermo e deciso che dà pieno risalto alla sic (continua)

MISILMERI, POMERIGGIO CULTURALE CON SARA FAVARÒ E ANIL. LIBRI E PITTURA ALLA BIBLIOTECA COMUNALE

MISILMERI, POMERIGGIO CULTURALE CON SARA FAVARÒ E ANIL. LIBRI E PITTURA  ALLA BIBLIOTECA COMUNALE
In programma la mostra "Il sé di ogni donna" e la presentazione dei libri "Che Dio stramaledica gli alleati" e "Il suicidato" Due donne dalla personalità intensa, accomunate dal talento nei rispettivi campi di appartenenza e dall'impegno culturale, declinato attraverso varie forme. Si tratta di Sara Favarò e Oliva Patanella, in arte Anil, che martedì 19 ottobre a Misilmeri, in provincia di Palermo, daranno vita a una kermesse che metterà insieme letteratura e arti figurative. L'appuntamento con le due artiste - entra (continua)

SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO

SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO
L'iniziativa,coordinata da Salvatore Mirabile - alla guida dell'omonimo Museo e presidente provinciale di Trapani dell'Accademia di Sicilia - vedrà la consegna di premi e riconoscimenti "Al Teatro di Segesta": è il titolo del recital poetico che si terrà sabato 16 ottobre a partire dalle 9:30.L'evento è organizzato e promosso in sinergia tra l’Accademia di Sicilia, che di recente ha tagliato il traguardo dei venticinque anni, e il Museo Mirabile di Marsala, in provincia di Trapani.Negli spazi del Parco Archeologico, che ha offerto il patrocinio gratuito all'iniziativa, poeti prov (continua)

Idee e progetti per ricostruire l'Italia, evento a Palermo a cura di Altroconsumo

Idee e progetti per ricostruire l'Italia, evento a Palermo a cura di Altroconsumo
Organizzato in col­la­bo­ra­zio­ne con l'UNIPA e la Fondazione GIMBE, l’incontro ospi­te­rà di­ver­si esper­ti che si confronteranno sul­l’im­pat­to del­la pan­de­mia Altroconsumo organizza e promuove a Palermo un nuovo evento per incontrare la gente e parlare di idee e pro­get­ti che possano contribuire a costruire un’ I­ta­lia più equa e so­ste­ni­bi­le. L’iniziativa si terrà venerdì 15 ottobre a partire dalle 16:30, nell’Aula Magna “Vincenzo Li Donni” dell’Edificio 13 dell’Università degli Studi di Palermo, in viale delle Scienze.Or­ga­niz­za­to dalla se (continua)