Home > Arte e restauro > L’artista Roberto Re conclude alla grande il 2020 e si prepara al 2021 con tanta energia creativa

L’artista Roberto Re conclude alla grande il 2020 e si prepara al 2021 con tanta energia creativa

scritto da: Elenagolliniartblogger | segnala un abuso

L’artista Roberto Re conclude alla grande il 2020 e si prepara al 2021 con tanta energia creativa


Roberto Re tra gli artisti contemporanei, sta compiendo in modo molto oculato e selettivo le scelte migliori, quelle che gli consentono di ottenere esiti ottimali e di proseguire con abnegazione convinta e motivata il suo percorso creativo all’interno del comparto dell’Informalismo pittorico”. Così la Dott.ssa Elena Gollini rimarca i positivi e meritati traguardi raggiunti da Re durante questo anno quasi arrivato alla sua conclusione. E ancora tiene a sottolineare: “Questo anno ha fatto davvero da spartiacque per il mondo artistico culturale e ha messo a dura prova l’intero comparto dell’arte contemporanea. Re da temerario gladiatore ha saputo superare e oltrepassare lo stress e la tensione emotiva provocati dalla diffusione della pandemia Covid-19 e ha dato il meglio di sé, senza remore e senza riserve. Dinanzi alla sua produzione così corposa e qualitativamente molto valida non posso che lodare ed elogiare la sua volontà ferma e la sua forza coraggiosa. Parecchi artisti purtroppo si sono bloccati e arenati e hanno trascorso il 2020 con gravi blocchi creativi ancora non superati, mentre Roberto perseverante e tenace ha dimostrato di essere sempre positivo e propositivo, si è messo in gioco e ha portato avanti i suoi progetti conseguendo risultati ammirevoli. Adesso più che mai in questo periodo storico e sociale abbiamo bisogno di figure come la sua, di artisti per vocazione autentica, che non si fermano davanti a niente e divulgano dei messaggi collettivi in nome e a favore dell’arte e della cultura. Auguro a Roberto di proiettarsi verso il 2021 con la stessa voglia di fare e di sperimentare, con il desiderio di condividere il suo fervore creativo e di utilizzare la sua arte come medium, come tramite, come strumento prediletto per fare da aggregante e da collante comunitario. Roberto altruista per natura e generoso per indole, sono certa che anche nel 2021 sarà un esempio a modello di artista prodigo nel rendersi portavoce di un’arte messaggera di pensieri e di sentimenti incontaminati e incondizionati e nell’essere convinto fautore di un’arte all’insegna della comunione-unione. Auguro ancora al caro Roberto di rimanere sempre positivo, di essere sempre avulso da ambiguità fuorvianti che troppo spesso inquinano e rovinano l’arte e di rimanere sempre aperto alla ricerca creativa in modo arricchente e costruttivo”.


Fonte notizia: http://www.elenagolliniartblogger.com/roberto-re/


roberto re | re | artista | artist | art | arte | blu | astratto | materico | opera | opere | parma | casaltone | elena gollini | gollini | studio del blu | mostra | exhibition | esposizione | artwork | pittura | pittore | quadro | quadri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come costruire un funnel su Facebook efficace per il tuo eCommerce


Noi per Napoli Show in Tv, nuova brillante ed interessante puntata in onda


Vincenzo Pompeo Bava: Corte Ue a Spagna, "Liberi Junqueras, come eurodeputato gode di immunità"


Massima flessibilità e prezzi vantaggiosi: adesso è il momento giusto per prenotare i voli per la prossima estate con Aer Lingus.


In uscita su Bandcamp il nuovo E.P. del progetto elettronico Michellanea : "Unlogic"


ADF Award 2020: premiato Arnistil di DOC Ofta per il packaging più innovativo in farmacia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Daniel Mannini: la sua arte in continua sperimentazione

Daniel Mannini: la sua arte in continua sperimentazione
“La pittura per Daniel Mannini si materializza e prende vita attraverso il multiforme e variegato concetto di astratto e di astrazione, che concede una versatile libertà alla fantasia creativa e alla sfera della componente immaginifica, nonché alla dimensione dell’inventiva”. La Dott.ssa Elena Gollini sottolinea così lo stimolante imprinting dell’approccio creativo di Daniel Mannini, promette (continua)

Davide Romanò: un 2020 vissuto nell’arte e per l’arte

Davide Romanò: un 2020 vissuto nell’arte e per l’arte
“Davide Romanò funambolico idealista dell’arte ha vissuto un 2020 ricco di ispirazione e alimentato da pulsioni creative genuine, che la diffusione mondiale della pandemia Covid-19 non ha minimamente scalfito. Infatti, Romanò ha trascorso un anno di intensa attività sperimentale e di ricerca incalzante, ha portato in luce e realizzato un’interessante produzione pittorica, di notevole e acclar (continua)

Roberto Re: un 2020 di grandi soddisfazioni artistiche

Roberto Re: un 2020 di grandi soddisfazioni artistiche
L’artista Roberto Re può senza dubbio considerarsi molto compiaciuto e soddisfatto per questo anno 2020 e nonostante la diffusione incalzante della pandemia Covid-19 ha continuato imperterrito e imperturbabile nella sua ricerca sperimentale e ha portato avanti con decisa e sicura determinazione il suo percorso creativo. Un motivo ancora in più per essere davvero appagato e gratificato dalla s (continua)

L’anima in movimento nella pittura di Daniel Mannini

L’anima in movimento nella pittura di Daniel Mannini
Daniel Mannini è un giovane pittore emergente di notevole talento creativo, che sta compiendo un percorso artistico ammirevole e in continua e costante evoluzione. La Dott.ssa Elena Gollini, che segue e supporta la progressione e la crescita creativa di Mannini ha spiegato alcune caratteristiche peculiari distintive del suo operato e ha evidenziato alcuni tratti esclusivi del suo modus pingen (continua)

Daniel Mannini: una pittura di profonde sensazioni

Daniel Mannini: una pittura di profonde sensazioni
L'espressione artistica del pittore Daniel Mannini è caratterizzata da una potente e coinvolgente forza di comunicazione sensoriale e percettiva, che affiora e si palesa tramite l'energia cromatica che si sprigiona dalle immagini evocate, riconducibili a una tendenza di Astrattismo Informale non convenzionale e per certi aspetti accostabile anche alla matrice dell'Action Painting. La Dott.ss (continua)