Home > Altro > A Digitale Italia il Superbonus110: tra opportunità e sfide

A Digitale Italia il Superbonus110: tra opportunità e sfide

scritto da: AIDR | segnala un abuso

A Digitale Italia il Superbonus110: tra opportunità e sfide

Ospiti del programma, Anna Rita Giagheddu – Resp. Business e Pubblica Amministrazione Banco Posta – Poste Italiane e Massimo Codato – Socio Aidr e Direttore Generale Rilancio Italia.


Ospite del format di Aidr Poste Italiane: il nostro impegno per favorire la ripresa

È il Superbonus110 il tema della prima puntata del format web Digitale Italia, promosso da Aidr. Complessità amministrative, opportunità e sfide della misura introdotta dal decreto Rilancio per la riqualificazione energetica e strutturale degli immobili, al centro della rubrica di approfondimento dell’Associazione Italian Digital Revolution. Ospiti del programma, Anna Rita Giagheddu – Resp. Business e Pubblica Amministrazione Banco Posta – Poste Italiane e Massimo Codato –  Socio Aidr e Direttore Generale Rilancio Italia.

“Il Superbonus è un’occasione importate per il nostro Paese per due motivi principali, consente ai cittadini importanti interventi di efficientamento energetico e di messa in sicurezza e al contempo contribuisce alla ripresa economica. Attraverso la cessione del credito di imposta, viene offerta a cittadini e imprese una importante immissione di liquidità. Poste Italiane ha puntato su un sistema semplice, chiaro e trasparente per supportare i cittadini e le imprese.” Così Anna Rita Giagheddu – Resp. Business e Pubblica Amministrazione Banco Posta – Poste Italiane durante il suo intervento nella puntata del format di Aidr.

“Per poter usufruire delle agevolazioni dello Stato è necessario rispettare tutti gli adempimenti. Se manca un tassello si è fuori, non ci sono margini di incertezze o di dubbi. Lo Stato è chiaro. Per questo motivo sono importanti gli strumenti a sostegno dei professionisti. La tecnologia è quanto mai essenziale.” Massimo Codato –  Socio Aidr e Direttore Generale Rilancio Italia 2020 ha illustrato le opportunità contenute nella piattaforma Rilancio Italia 2020, un software che guida il professionista in tutta la gestione degli adempimenti contenuti nella normativa.

Puoi vedere la puntata qui (https://www.aidr.it/superbonus110-digitaleitaliaidr/)

Puoi ascoltare il podcast qui (https://www.aidr.it/digitale-italia-superbonus-110-podcast/)


Fonte notizia: https://www.aidr.it/a-digitale-italia-il-superbonus110-tra-opportunita-e-sfide/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DIPENDENZA DA SMARTPHONE, UNDER 18 DUE MESI L'ANNO ON LINE


Realizzare cataloghi online: nasce il Catalogo Digitale Multicanale


Crescere nell’era digitale, un saggio di Giorgio Capellani


Piattaforme e pagamenti digitali: la sfida cashless


Lotteria digitale: uguali possibilità di “vincita” per tutti i Paesi?


Andrea Michelozzi parla di Lucca 2016 (Social Media Press)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Donne, giovani e Sud, le leve del Next Generation EU

Donne, giovani e Sud, le leve del Next Generation EU
Con il piano ripresa e resilienza si propone un forte sostegno alla creazione di posti di lavoro, alla formazione e alla riqualificazione dei lavoratori. Obiettivo principe: far ripartire l’Italia con azioni interessanti che guardino con attenzione a tre target particolarmente vulnerabili, ma anche 3 leve strategiche per il futuro: di Milly Tucci, Responsabile Osservatorio Donne DigitaliCon il piano ripresa e resilienza si propone un forte sostegno alla creazione di posti di lavoro, alla formazione e alla riqualificazione dei lavoratori. Obiettivo principe: far ripartire l’Italia con azioni interessanti che guardino con attenzione a tre target particolarmente vulnerabili, ma anche 3 leve strategiche per il futuro:Donne, Giov (continua)

Next Generation EU, il piano per la ripresa. Linee guida e obiettivi

Next Generation EU, il piano per la ripresa. Linee guida e obiettivi
Gli Stati che vorranno beneficiare dei finanziamenti dovranno presentare i propri Piani Nazionali di Recupero e Resilienza (PNRR) alla Commissione europea entro il 30 aprile 2021. Per l’Italia il Consiglio dei Ministri ha approvato il PNRR lo scorso 12 gennaio. di Claudio Nassisi, Dottore Commercialista e Phd in economia e socio AidrIl Next Generation EU è lo strumento concordato dai leader dell’UE nel luglio 2020 per intervenire sui seguenti tre macro settori con risorse complessive pari a circa 750 MLD di euro:il mercato unico, l’innovazione e l’agenda digitale (132,8 MLD);la coesione, la resilienza e i valori (377,8 MLD);le risorse naturali e l’ambien (continua)

Tutela e sviluppo digitale delle zone rurali: qualcosa si muove?

Tutela e sviluppo digitale delle zone rurali: qualcosa si muove?
La campagna, con le dovute eccezioni, è il luogo della lentezza, della tradizione, ma anche spesso del ritardo nello sviluppo e nell’applicazione delle nuove tecnologie. Ormai certo è il contributo di molte pratiche agricole non innovative all’inquinamento delle matrici ambientali e al consumo di suolo. di Filippo Moreschi, avvocato e socio AIDRA un sommario sguardo storico è la città, e non la campagna, il luogo dello sviluppo della scienza e della tecnica.La campagna, con le dovute eccezioni, è il luogo della lentezza, della tradizione, ma anche spesso del ritardo nello sviluppo e nell’applicazione delle nuove tecnologie. Ormai certo è il contributo di molte pratiche agricole non innovative all (continua)

La “EuroCyber” leadership e la standardizzazione per il prossimo decennio digitale

La “EuroCyber” leadership e la standardizzazione per il prossimo decennio digitale
In questa direzione, l’articolo 8 del Cybersecurity Act ha conferito all’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza informatica, nel nuovo introdotto mandato permanente, di monitorare gli sviluppi nel settore della standardizzazione, anche in vista della prossima “entrata a regime”, nel giugno 2021, della certificazione europea di prodotti e processi. di Davide Maniscalco, coordinatore regionale Aidr per la Sicilia, Head of public affairs di Swascan – Tinexta Group“Trust” è la stella polare che orienta i policy makers nella configurazione di un mercato unico digitale europeo che venga percipito “safe” dagli utenti digitali, in uno scenario sempre più interconnesso.In questa direzione, l’articolo 8 del Cybersecurity Act ha conferito al (continua)

Big Data: porre le domande giuste per capire il futuro che si manifesta

Big Data: porre le domande giuste per capire il futuro che si manifesta
In un’era in cui l’informazione è diffusa e accessibile a costo zero, i consumatori vivono ormai in una realtà digitale dalle aspettative immediate. In un mondo basato sulle tecnologie esponenziali, ogni cosa, dalla ricerca di informazioni, alle transazioni commerciali, al feedback di marketing, genera dati a una velocità impressionante. di Sandro Zilli, Responsabile Osservatorio Innovazione e Crescita Digitale AidrC’è un’ondata di cambiamento oggettiva e concreta, non semplicemente dichiarata e inarrestabile, che è mossa dalla trasformazione del cliente, il quale tende ad avere comportamenti talmente digitali nella sua vita normale che non è più pensabile che possa averne di completamente diversi nella sua vita di tutti (continua)