Home > Lavoro e Formazione > VINE MASTER PRUNERS Academy – SIMONIT&SIRCH lanciano la prima piattaforma on-line al mondo dedicata alla formazione sulla potatura della vite

VINE MASTER PRUNERS Academy – SIMONIT&SIRCH lanciano la prima piattaforma on-line al mondo dedicata alla formazione sulla potatura della vite

scritto da: Studioagora | segnala un abuso

VINE MASTER PRUNERS Academy – SIMONIT&SIRCH lanciano la prima piattaforma on-line al mondo dedicata alla formazione sulla potatura della vite

VINE MASTER PRUNERS Academy, a crearla sono SIMONIT&SIRCH


Il 15 gennaio si sono aperte le porte virtuali della VINE MASTERPRUNERS Academy (vinemasterpruners.com), la prima piattaforma digitale al mondo interamente dedicata alla formazione sulla potatura della vite. A crearla sono SIMONIT&SIRCH, i VINE MASTER PRUNERS pionieri dell’innovativo Metodo SIMONIT&SIRCH, fondatori della Scuola Italiana della Potatura della Vite e di altre Pruning School all’estero, nonché del DUTE – Diplôme Universitaire de Taille et Épamprage a Bordeaux, l’unico diploma universitario di potatura al mondo.

“Ho sempre creduto che la potatura fosse l’elisir di vita per la vite – spiega Marco Simonit, co-fondatore di SIMONIT&SIRCH – La mia passione è la potatura della vite. La mia missione è cercare di aiutare la vite a vivere meglio. Voglio tentare di riavvicinare l’uomo alla vera natura della vite e condividere con tutti coloro che accederanno alla piattaforma gli effetti che la potatura ha sulla pianta della vite, far comprendere come la buona potatura può aiutare la vite a vivere meglio e più a lungo.”  

La VINE MASTER PRUNERS Academy è un ulteriore, importantissimo, step dell’impegno formativo di SIMONIT&SIRCH, l’unico gruppo internazionale specializzato e accreditato per la formazione del personale addetto alla potatura manuale dei vigneti, e punto di riferimento del settore a livello mondiale.

“Ho sempre creduto nella condivisione del sapere ed è per questo che abbiamo voluto creare una grande casa in grado di accogliere tutti. Una casa dove imparare osservare, crescere, conoscere, confrontarsi, con l’obiettivo di migliorare la nostra vita e la nostra professione. Questa grande casa non poteva che essere online – spiega Marco Simonit – Insieme con la gente delle vigne di tutto il mondo possiamo aiutare le viti di qualsiasi latitudine a diventare più forti, più sostenibili e più longeve, in grado di adattarsi meglio ai cambiamenti climatici.”

La piattaforma – in italiano ed inglese – offrirà un vero e proprio percorso di formazione strutturato a vari livelli, che potranno essere scelti in funzione dei propri interessi ed esigenze, con test online e prove pratiche in vigna.  Seguendo l’intero iter si acquisiranno abilità crescenti. Il successo nelle diverse prove teoriche e pratiche consentirà di ottenere certificati di vari livelli che daranno via via accesso a quelli successivi, fino ad arrivare alla qualifica di VINE MASTER PRUNER.

Si inizierà con il corso di VINE PRUNER, in cui verranno insegnate le basi del METODO SIMONIT&SIRCH sulle forme di allevamento più diffuse, ovvero Guyot e Cordone Speronato.  Con i livelli VINE PRUNER ADVANCED, strutturati in due moduli, si approfondiranno Guyot e Cordone Speronato nelle fasi di allevamento e gestione nel tempo, e uno spazio verrà dedicato alla ristrutturazione e conversione dei vigneti esistenti. I livelli VINE PRUNER EXPERT, pure in due moduli, prenderanno in esame le forme tipiche dei più importanti distretti viticoli del mondo. Selezionabili secondo i propri interessi, saranno gli unici corsi di potatura al mondo sulle forme di allevamento dei vari territori, spiegate come mai prima. Chi punterà al titolo di VINE MASTER PRUNER dovrà dare prova della sua capacità nel potare tutte le forme di allevamento della vite in uso nei principali distretti internazionali.

Ogni potatore, viticoltore, vineyard manager, wine-lover o studente interessato alla potatura può unirsi a questa comunità digitale, migliorare la sua tecnica, confrontarsi con persone di tutto il mondo, scambiare esperienze– conclude Marco Simonit- La piattaforma sarà via via implementata con nuovi corsi e arricchita dal confronto e dagli scambi fra tutti coloro che vi accederanno. ”

Informazioni – www.vinemasterpruners.com – info@vinemasterpruners.com


Fonte notizia: http://www.vinemasterpruners.com/


VINE MASTER PRUNERS Academy | simonit sirch | potatura | corsi | viti | vigne |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SIMONIT&SIRCH nelle vigne di Hennessy, leader mondiale del cognac


29 Febbraio: 2° Festival del Potatore della vite, Pruning Contest ideato e organizzato da Simonit&Sirch


La vite è una liana_Esce il primo Manuale multimediale di potatura della vite firmato da Simonit


Il 29 Febbraio 2020 in Chianti Classico il 2° Festival del Potatore della vite ideato e organizzato da Simonit&Sirch


Al via il 12° anno della Scuola Italiana di Potatura della Vite SIMONIT&SIRCH


Nasce il Vine Surgery Team certificato SIMONIT&SIRCH per salvare i vigneti dal mal d'esca, senza estirparli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Colore rosa corallo, sentore di petali di rosa: per la Festa della Donna ecco le bollicine del Caterina Rosè di Podere Casanova di Montepulciano

Colore rosa corallo, sentore di petali di rosa: per la Festa della Donna ecco le bollicine del Caterina Rosè di Podere Casanova di Montepulciano
Le bollicine di Caterina Rosè di Podere Casanova di Montepulciano per la Festa della Donna Rosate, spumeggianti e dedicate – nel loro nome – ad una donna: sembrano create apposta per la Festa della Donna le effervescenti bollicine del Caterina Rosè, piccolo e meditato capolavoro enoico di Podere Casanova di Montepulciano. In effetti, sono sì un omaggio alla donna, con l’invito però – da parte della cantina di Isodoro Rebatto e Susanna Ponzin – a festeggiarla non (continua)

Ermitage Medical Hotel di Abano Terme, da 15 anni primo albergo medicale italiano.

Ermitage Medical Hotel di Abano Terme, da 15 anni primo albergo medicale italiano.
Ermitage Medical Hotel: prevenzione, cura, riabilitazione per un nuovo modello di sanità e di turismo Prevenzione, cura, riabilitazione per un nuovo modello di sanità e di turismo totalmente integrato e inclusivo.Fra le novità, il servizio di valutazione pneumologica e il percorso di cura dedicato alla Sindrome complessa post Covid.Ricomincia la stagione di Ermitage Medical Hotel di Abano Terme, da 15 anni primo albergo medicale italiano, eletto hotel più accessi (continua)

Premiati i primi vigneti italiani con Indice Bigot sopra i 90

Premiati i primi vigneti italiani con Indice Bigot sopra i 90
Indice Bigot - Il metodo misura la reale qualità di un vigneto e indica i fattori su cui intervenire per migliorarla Fra i vigneti premiati con Indice Bigot sopra i 90 punti su 100 sono: in Friuli-Venezia Giulia il vigneto Refosco Buttrio di Vigne di Zamò, il vigneto Tocai Bert dell’azienda agricola Sturm e il vigneto Sauvignon Lungo Strada di Russiz Superiore; in Piemonte il vigneto Nebbiolo San Lorenzo di Gaja e il vigneto Barbera Barturot di Ca’Viola; in Toscana il (continua)

La Montina - "A San Valentino, dillo con Franciacorta" - Idee regalo dedicate al giorno più romantico dell'anno

La Montina -
Idee regalo dedicate al giorno più romantico dell’anno 14 febbraio 2021, come ogni anno puntuale, incurante di pandemie e restrizioni, arriva la festa degli innamorati. Di questi tempi duri, che ancor più hanno dimostrato l’importanza degli affetti, cosa fare per rendere speciale questo giorno?Se lo sono chiesti anche a La Montina, storica cantina produttrice di vino Franciacorta in provincia di Brescia.“Da diverso tempo diamo ai nostri clienti la pos (continua)

Nota dell'Unione Ristoranti Buon Ricordo – "Non c'è più tempo"

Nota dell'Unione Ristoranti Buon Ricordo –
L’Unione Ristoranti del Buon Ricordo lancia questo appello all’intero mondo della ristorazione. “Il primo grido d’allarme l’abbiamo lanciato lo scorso 30 marzo 2020. Il secondo è datato 22 aprile 2020. Il terzo, che speravamo fosse l’ultimo, il 16 maggio 2020. Ormai non c’è più tempo.” L’Unione Ristoranti del Buon Ricordo – la prima associazione fra ristoratori nata in Italia, nel 1964, di cui fanno parte un centinaio di locali – torna ad evidenziare con forza l’assoluta criticità del settor (continua)