Home > Primo Piano > Fobia dei regali? E dopo Natale c'è San Valentino

Fobia dei regali? E dopo Natale c'è San Valentino

scritto da: Foglia78 | segnala un abuso


E’ iniziata da poco la corsa all’acquisto perfetto per Natale, all’estenuante ricerca del regalo giusto, esclusivo, originale, che i più premurosi, per non dire timorosi, iniziano già da subito a sondare il terreno per la nuova ricorrenza che di qui a poco entrerà con una maggiore prepotenza e decisione nella testa e nei pensieri delle persone.

Chi la vive già come attesa trepidante, chi, invece, ne assapora già l’incubo del pre-ricorrenza, ma è comunque per tutti, sempre, il 14 Febbraio, il giorno degli innamorati, il San Valentino’s day, la festa sopra ogni festa.Per le persone che al momento sono ancora single, ci sentiamo in dovere di rassicurarle, ragazzi nessuna tragedia, nessuna tristezza, nè invidia, né malinconia, ci sono ancora tre mesi per riuscire a individuare la vostra anima gemella, per scoprire che la persona giusta con cui trascorrere la notte di San Valentino esiste, è lì fuori, e non attende nient’altro che voi. Per tutti coloro che, invece, il partner ce l’hanno già, è inutile ricordare che il proprio compagno o la propria compagna attenderanno per il giorno di San Valentino un dono davvero speciale, un regalo unico che possa suggellare il vostro amore, che mostri, in maniera del tutto inconfutabile, un legame vero, sincero. Ma il più delle volte è proprio il regalo di San Valentino che crea le maggiori difficoltà, i più grossi problemi, le più fastidiose grane: trovare il regalo giusto non è cosa per niente facile, diremo, va bè il regalo per Natale passi pure, ma il 14 Febbraio, attenzione, nessun errore è permesso!
 

A San Valentino ogni minimo pensiero, anche il più stupido, acquista un valore nuovo, diverso, il regalo avrà sempre un suo perché, e qui, cari amici, ci giochiamo il rapporto, perché siamo chiamati alla prova ultima, alla dimostrazione di quanto ognuno di noi conosca effettivamente l’altro. Bisognerebbe trovare un regalo che oltre a consacrare piacere e gratitudine, possa riuscire a comunicare tutto il nostro amore, possa essere testimonianza  reale di ciò che siamo come coppia, come insieme, come noi. Certo, detta così sembrerebbe una vera e propria impresa, ultima fatica di Ercole, ma in realtà trovare il regalo giusto per San Valentino non è del tutto impossibile, servirebbe solo maggiore dedizione e impegno, un pizzico di fantasia e di originalità, e, soprattutto, mai e ripeto mai lasciarsi prendere dal panico. Il trucco è quello di non sembrare autentici sprovveduti, non far passare assolutamente l’idea o il pensiero che ci siamo dedicati al regalo di San Valentino solo il giorno prima, ma che, tutt’altro, dietro quel minuscolo pensiero impacchettato e che ora stringiamo impauriti tra le mani, ci sono giorni e giorni di grattacapi, ci sono ampie riflessioni, decisioni coraggiose e ripensamenti dolorosi.  Una volta che il partner è di buon umore, ok, siamo sulla buona strada, e tutti pronti a godersi la serata, la cena romantica, il lume di candela, il cinema mano nella mano e la più dolce, la più piacevole intimità. Una delle cose più importanti è, però, percepire i segnali che il nostro partner  ha lanciato negli ultimi periodi, quelle frasi pronunciate a metà bocca, quasi volutamente sussurrate, per cercare di capire se effettivamente eravamo lì ad ascoltare, per rendere il tutto sempre più difficile, più gravoso, terribilmente in salita. Beh, è inutile dire che se ognuno di quei minimi segnali sono andati al vento, e il regalo non è per niente quello tanto atteso, mano sul petto e mea culpa, la serata inizia davvero davvero male. Se invece, siamo certi di non aver mai ricevuto alcuna minima indicazione e abbiamo il più libero arbitrio sulla scelta del regalo da fare, allora rallegriamoci, le opportunità di acquistare un dono speciale sono davvero tante. Gioielli, abbigliamento, orologi, borse, ognuno sa cosa più può far piacere al suo lui, alla sua lei, ognuno conosce la proprio dolce metà e un giro attento e deciso sulle migliaia di risorse messe a  disposizione dal web per trovare le migliori idee regalo per San Valentino, è sicuramente la scelta più saggia e risolutiva che possiamo intraprendere.

Un ultimo consiglio, con la speranza, poi, che le nostre non siano state parole senza seguito, una tendenza che via via dà sempre maggiori risultati o soddisfazioni è la scelta per il regalo personalizzato, che sia un nome ricamato su un cuscino, o una foto insieme che impreziosisce la coperta, l’immagine emblema del vostro amore, la stampa di un bacio, o anche quella di una data, un luogo, un codice condiviso soltanto da voi, tutte queste idee regalo per San Valentino il più delle volte aprono le porte a un 14 febbraio da vivere nella più completa sintonia, un 14 febbraio all’insegna della passione per una giornata che sia del tutto memorabile, indimenticabile, per un ricordo di coppia, dopo tanto penare, davvero felice.
 


Fonte notizia: http://www.angolodelregalo.it/idee-regalo-san-valentino.html


regalo personalizzato | idee regalo san valentino | regalo san valentino | regalo natale | san valentino | natale | idee regalo natale | idee regalo | regalo originale | idee regali originali | angolo del regalo | idee regalo personalizzate |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

SuperEnalotto, nessun 6 né 5+1 e il jackpot continua a crescere: in palio al prossimo concorso 70,6 milioni di euro

SuperEnalotto, nessun 6 né 5+1 e il jackpot continua a crescere: in palio al prossimo concorso 70,6 milioni di euro
Si è giocato ieri, giovedì 14 aprile, il concorso numero 45 del SuperEnalotto di quest’anno. Ancora nessun 6 né 5+1 e il jackpot in palio continua a crescere arrivando al prossimo concorso alla cifra di 70.600.000 euro. Ma quali sono stati i numeri estratti nell’ultima estrazione del SuperEnalotto? Eccoli di seguito: 1, 2, 6, 42, 67, 83, numero jolly 80 e numero S (continua)

I numeri ritardatari del Lotto e l’attesa che favorisce il gioco

I numeri ritardatari del Lotto e l’attesa che favorisce il gioco
Anche questa settimana si è registrato il consueto appuntamento con le estrazioni del Lotto. Nella serata di martedì 15 dicembre si è svolto il concorso 150 del gioco dei numeri tra i più amati dagli italiani. Il giocatore appassionato, infatti, ad ogni concorso realizza la sua giocata e poi si affida nelle mani del destino con la speranza di veder uscire i numeri segn (continua)

Piazza del Duomo ospiterà la prima lezione collettiva d’arte

Piazza del Duomo ospiterà la prima lezione collettiva d’arte
Non solo shopping durante la Settimana della Moda milanese, il calendario di martedì 22 settembre infatti si arricchisce di un appuntamento eccezionale dedicato interamente all’arte e alla cultura: una lezione collettiva serale in Piazza del Duomo a cura del critico d’arte Philippe Daverio e l’apertura notturna gratuita del Museo del Novecento di Milano. Un evento sen (continua)

Il 25 giugno lo chef Andrea Berton protagonista d’eccezione al Sisal Wincity di Milano

Il 25 giugno lo chef Andrea Berton protagonista d’eccezione al Sisal Wincity di Milano
Per i cultori del buon cibo, giovedì 25 giugno alle ore 20.00 lo Chef Andrea Berton, una stella Michelin e chef Ambassador di Expo, incanterà gli ospiti presenti presso il Sisal Wincity di Piazza Diaz 7, con un live show cooking. Una proposta culinaria semplice ma creativa dove, in linea con lo stile di Berton, i sapori saranno sempre riconoscibili al palato e capaci di esaltare (continua)

Il circuito Sisalpay, ecco dove pagare le bollette senza code agli sportelli

Quante volte è capitato, per pagare anche solo una bolletta, di essere costretti a mezz’ora e più di fila presso l’ufficio postale a km da casa. Stress, distanze da colmare, code, ecco cosa vuol dire anche voler usufruire dei servizi d’utenza. Esistono, in verità, tante altre soluzioni o anche luoghi dove pagare le bollette, in maniera più comoda e c (continua)