Home > Economia e Finanza > Settore siderurgico: focus su Riva Acciaio, azienda leader in Italia

Settore siderurgico: focus su Riva Acciaio, azienda leader in Italia

scritto da: Articolinews | segnala un abuso

I processi interni ed esterni di Riva Acciaio sono costantemente monitorati, in un’ottica improntata allo sviluppo e all’innovazione: questa è la chiave vincente che da sempre caratterizza l’azienda


Riva Acciaio nasce in seno a Gruppo Riva nel 1954. Grazie a una vision costantemente improntata sul garantire la qualità e portare avanti lo sviluppo tecnologico, l'azienda è oggi leader italiano nel settore siderurgico.

Riva acciaio

Riva Acciaio: una storia di qualità

Riva Acciaio è leader in Italia nel settore siderurgico. Nata in Gruppo Riva nel 1954, è caratterizzata da una produzione indirizzata sia a mercati nazionali che internazionali. Con circa 1.000 dipendenti attuali, svolge le sue attività nei cinque stabilimenti di Caronno Pertusella (VA), Lesegno (CN), Sellero, Malegno e Cerveno in Valle Camonica (BS). Da sempre Riva Acciaio si è impegnata per generare nuovo valore, investendo in ricerca, innovazione e sviluppo di nuove tecnologie. Così facendo riesce a garantire prodotti sempre all'avanguardia, che rispettino le mutevoli esigenze dei clienti. Questo livello qualitativo è supportato e garantito da un Sistema di Gestione della Qualità che è stato introdotto da ormai diversi anni. Il Sistema è basato su norme UNI EN ISO 9001 e IATF 16949. I successi ottenuti durante gli anni non sarebbero stati possibili senza questo Sistema, e senza un monitoraggio costante effettuato dall'azienda al fine di migliorare i processi interni ed esterni.

Riva Acciaio: le peculiarità innovative dello stabilimento di Lesegno

Portando avanti una vision sempre rivolta all'innovazione, Riva Acciaio ha avviato un laboratorio all'avanguardia a Lesegno agli inizi degli anni 2000. Situato in provincia di Cuneo, il laboratorio funge da vero e proprio Centro di Ricerca e ha all'attivo collaborazioni di rilievo con enti e Università quali il Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino e l'Università di Pisa. È grazie a quest'ottica che Riva Acciaio si è resa protagonista nel settore siderurgico. In oltre 60 anni di attività, ha affermato e continua tutt'oggi a rafforzare la propria leadership. L'azienda è stata di fatto pioniera in Italia di numerose innovazioni nel settore. Oggi Riva Acciaio raggruppa le attività di Gruppo Riva sul territorio italiano e porta avanti il lavoro a cui da sempre si è dedicata nonostante situazione pandemica in cui verte l'Europa.


Fonte notizia: https://www.cultura360.eu/2020/la-gestione-della-qualita-nei-prodotti-e-nei-servizi-di-riva-acciaio/


Riva Acciaio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Siderurgia e made in Italy: la realtà produttiva di Riva Acciaio


Riva Acciaio: qualità e innovazione pilastri del successo


Lesegno: il Sindaco soddisfatto per la riapertura in sicurezza di Riva Acciaio


Circular economy e acciaio: l’esempio di Gruppo Riva


Riva Acciaio: le peculiarità del “Gleeble 3800”, esclusiva dello stabilimento di Lesegno


Riva Acciaio, pronto il nuovo piano che porterà 100 MV allo stabilimento di Lesegno


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Raffaello Molina: Fondazione Prisma per la valorizzazione del patrimonio edilizio italiano

Raffaello Molina: Fondazione Prisma per la valorizzazione del patrimonio edilizio italiano
Raffaello Molina, Presidente della Fondazione Prisma, illustra i progetti per la promozione del patrimonio architettonico nelle città italiane Fondazione Prisma nasce a Roma nel 2020: presieduta da Raffaello Molina, è promotrice di progetti per la valorizzazione edilizia nelle città italiane, nel rispetto dei beni architettonici, del territorio e dell'uomo.Raffaello Molina: storia e architettura insieme alla componente umana, la mission di Fondazione Prisma"Progetti per il Recupero di Immobili destinati allo Sviluppo Multidisciplinare de (continua)

Le pratiche di Serenissima Ristorazione per la profilassi alimentare

Le pratiche di Serenissima Ristorazione per la profilassi alimentare
Serenissima Ristorazione predispone esami chimici e microbiologici sui pasti delle strutture in cui è presente il servizio di ristorazione collettiva Alla giornata mondiale della sicurezza alimentare, celebrata il 7 giugno, ha partecipato anche Serenissima Ristorazione. La realtà guidata da Mario Putin da tempo adotta iniziative e regolamenti per sostenere tale tematica.Le iniziative di Serenissima Ristorazione per la sicurezza alimentare"Cibo sicuro ora per un domani sano": ecco lo slogan che sintetizza la terza giornata mondiale della si (continua)

La soluzione di Luciano Castiglione per l’ammodernamento degli impianti elettrici nei condomini

La soluzione di Luciano Castiglione per l’ammodernamento degli impianti elettrici nei condomini
Uno degli obiettivi della transizione energetica è l’ammodernamento degli edifici, adeguandoli a nuovi standard e necessità: la soluzione di Luciano Castiglione è coinvolgere il settore privato Luciano Castiglione esprime il suo pensiero sul ruolo che il settore privato potrebbe avere nel processo di transizione energetica, con focus sul campo dell'edilizia.Luciano Castiglione: transizione energetica nell'edilizia attraverso il settore privatoLe iniziative per favorire e velocizzare la transizione energetica non sono mai troppe e, secondo Luciano Castiglione, il settore privato (continua)

Esaltare l’importanza della cultura: FME Education promuove la diffusione del sapere

Esaltare l’importanza della cultura: FME Education promuove la diffusione del sapere
Il ruolo primario del settore culturale italiano: la Casa Editrice FME Education promuove il sapere e la cultura Riconoscere e attribuire il giusto valore alla ricchezza culturale del nostro Paese può contribuire alla ripartenza nazionale: la Casa Editrice FME Education è impegnata nella diffusione del sapere.Valorizzare l'ecosistema culturale: la visione di FME EducationA seguito di un anno particolarmente difficile, la ripartenza nazionale deve puntare anche sulla valorizzazione dell'intero ecosi (continua)

Fondazione Cariplo, l’appello di Andrea Mascetti: “Italia uno dei Paesi in cui si legge di meno”

Fondazione Cariplo, l’appello di Andrea Mascetti: “Italia uno dei Paesi in cui si legge di meno”
Andrea Mascetti evidenzia come l’Italia risulti essere uno dei Paesi con meno lettori: per il Coordinatore della commissione Arte e Cultura della Fondazione Cariplo una delle cause è la presenza di una tecnologia sempre più invadente Una delle ultime iniziative di Fondazione Cariplo è stata dedicata alla promozione della lettura. Per gli italiani un'attività sempre meno importante, ha sottolineato Andrea Mascetti, a capo della Commissione Arte e Cultura della Fondazione.Andrea Mascetti: "Anno dopo anno si continuano a perdere lettori"Nell'ultimo anno e mezzo, tra pandemia e crisi economica, pochi in Italia si sono accorti (continua)