Home > Altro > Parole e immagini: dieci filmati per raccontare il borgo di Raggiolo

Parole e immagini: dieci filmati per raccontare il borgo di Raggiolo

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Parole e immagini: dieci filmati per raccontare il borgo di Raggiolo


Parole e immagini per vivere Raggiolo. Sabato 23 gennaio prenderà il via la rassegna digitale “Racconta Raggiolo” che, sulle pagine facebook de La Brigata di Raggiolo e dell’Ecomuseo del Casentino, proporrà una raccolta di brevi video con ricordi e aneddoti dedicati al borgo casentinese. L’iniziativa proseguirà fino a sabato 27 marzo e si svilupperà attraverso dieci appuntamenti che, di settimana in settimana, valorizzeranno l’unicità culturale e paesaggistica di Raggiolo, comunicandone l’anima più recondita.

I contenuti multimediali sono estratti dall’omonimo filmato “Racconta Raggiolo” che, realizzato dagli attori dell’associazione culturale Noidellescarpediverse, rappresenta il coronamento di una partecipata iniziativa promossa da La Brigata di Raggiolo nei mesi di isolamento della primavera del 2020. I brevi testi dedicati a Raggiolo hanno permesso di mantenere forti i legami tra le persone e il paese nonostante il distanziamento fisico, con un’ondata emotiva che ha coinvolto decine di persone e con la raccolta di ottantuno racconti. Questo patrimonio è stato poi trasformato in un video dove è proposta la lettura di tutti i contributi, con un collegamento tra luoghi e parole.

La scelta è stata ora di condividere questo progetto con gli utenti del web, prevedendo una pubblicazione del filmato in dieci tappe che accompagnerà fino alla prossima primavera e indicendo un concorso per individuare il racconto più significativo. Gli utenti di facebook, infatti, potranno indicare i migliori aneddoti attraverso i loro “mi piace”, con i dieci più votati che saranno riuniti in un ulteriore video finale e con la premiazione del vincitore nel corso di una serata estiva. «La condivisione di “Racconta Raggiolo” - commentano Paolo Schiatti e Andrea Rossi, rispettivamente presidente de La Brigata di Raggiolo e coordinatore dell’Ecomuseo del Casentino, - rappresenta il coronamento di un percorso di un anno che, iniziato nelle prime fasi dell’emergenza sanitaria, vivrà un ulteriore coinvolgimento degli utenti di facebook che porterà fino alla nuova primavera».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Racconta Raggiolo” termina con la raccolta di settantanove testi


Filmati e racconti per conoscere la Raggiolo del ‘900


Un nuovo percorso turistico per collegare Raggiolo al ponte di Prata


“Racconta Raggiolo”, le storie della quarantena diventano un video


Un ricco calendario di eventi per l’estate 2020 di Raggiolo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Informazione e solidarietà per il Calcit nel marzo delle Farmacie Comunali

Informazione e solidarietà per il Calcit nel marzo delle Farmacie Comunali
Informazione e solidarietà per il Calcit. Il nuovo mese delle Farmacie Comunali di Arezzo sarà caratterizzato dalla campagna “SosteniAmo il Calcit” che, in programma da sabato 6 a sabato 27 marzo, è motivata dalla doppia volontà di raccogliere fondi per sostenere il progetto Scudo e di valorizzare l’operato del comitato cittadino. Questo evento sarà presentato e anticipato alle 21.30 di marte (continua)

Quattro squadre per la nuova stagione del Valtiberina Tennis&Sport

Quattro squadre per la nuova stagione del Valtiberina Tennis&Sport
Quattro squadre in campo nella nuova stagione del Valtiberina Tennis&Sport. Il circolo di Sansepolcro ha consegnato alla federazione le iscrizioni ai vari campionati regionali e può dunque ufficializzare i nomi dei diciassette atleti agonisti che, a partire dalla prossima primavera, saranno impegnati nelle varie categorie senior e under.I riflettori del circolo saranno orientati soprattut (continua)

La Brigata di Raggiolo ricorda il professor Giovanni Cherubini

La Brigata di Raggiolo ricorda il professor Giovanni Cherubini
La Brigata di Raggiolo ricorda con gratitudine il professor Giovanni Cherubini, scomparso a 85 anni. Il celebre studioso di storia medievale dell’Università di Firenze, nativo di Partina, ha avuto una duratura amicizia con il borgo di Raggiolo, con cui ha condiviso progetti e iniziative. Il primo libro della collana editoriale “Radici” de La Brigata di Raggiolo nacque proprio grazie al rap (continua)

Women Who Code, un incontro per valorizzare le donne in campo digitale

Women Who Code, un incontro per valorizzare le donne in campo digitale
Le donne come future protagoniste del mondo della programmazione e dell’informatica. Questo è il tema di un incontro in videoconferenza in programma alle 17.30 di giovedì 4 marzo che, a partecipazione libera e gratuita, configurerà un’occasione di formazione per sviluppatori, programmatori e start-up dall’Italia e dall’estero. L’evento è promosso dalla community tecnologica TechItalia Tuscany (continua)

Le Acli raccolgono le firme contro la propaganda nazi-fascista

Le Acli raccolgono le firme contro la propaganda nazi-fascista
Le Acli di Arezzo aderiscono alla mobilitazione a favore della proposta di legge di iniziativa popolare per combattere la propaganda fascista e nazista. Lunedì 22 febbraio dalle 9.00 alle 12.30, mercoledì 24 febbraio dalle 15.00 alle 18.30 e venerdì 26 febbraio dalle 15.00 alle 18.30, i locali dell’associazione in via Guido Monaco saranno sede di una raccolta di firme con cui ogni cittadino p (continua)