Home > Primo Piano > La Scrittura Per Ciechi Per La Comunicazione Di Chi Ha tale Deficit

La Scrittura Per Ciechi Per La Comunicazione Di Chi Ha tale Deficit

scritto da: LuciaLorella | segnala un abuso


Il mondo dei non vedenti è molto particolare, perché c'ha una menomazione che rende la vita molto difficile. Non si tratta solo di linguaggio ma anche della lettura e della scrittura. Ecco perché nel corso dei secoli è nato una scrittura per ciechi sempre più diffusa e utilizzata. Ci sono vari metodi di scritture per ciechi da cui è possibile scegliere. Ma quello più diffuso e sicuramente il Braille. Si tratta di un codice che è nato nel 1829 inventato dal francese Louis Braille. Questo è un codice sia di lettura e di scrittura, molto utilizzato da non vedenti. Quando si parla di scrittura perché che nel 90% dei casi ci si riferisce proprio a questo.

Scrittura Per Ciechi, Il Braille

Il Braille è un codicediscrittura oramai, riconosciuto a livello universale. Un sistema di scrittura che si basa su 6 punti in rilievo, dove i simboli sono conosciuti a livello universale. Può essere utile in linguedifferenti. Il Braille infatti, non è una lingua di per sé ma non è altro che un mezzo per fare una scrittura internazionale. Si possono rappresentare le lettere dell'alfabeto, numeri, simboli matematici, musicale, la punteggiatura. I caratteri del Braille si formano con una cella composta da 6 punti disposti su due colonne e in tre linee. Questa scrittura per ciechi, parte dal punto 1 fino ad arrivare al punto 6. Nel punto uno più alto di sinistra ci sono la numero uno e poi invece nel punto più basso di destra, il numero 6. Per quanto concerne la dimensione della cella parliamo di un formato standard fatto di 7 x 4 mm. Questa cella di dimensione ottimale perché l'intera superficie viene distinta con il tocco del polpastrello e si può distinguere bene ogni singolo punto. Grazie all'utilizzo di questi 6 punti si ha la possibilità di ottenere 64 differenti combinazioni ideali per rappresentare alcuni caratteri. Però non vale per tutti. Ecco perché si usano spesso anche dei gruppi di caratteri Braille.

La Scrittura Per Ciechi, La Diffusione

La scrittura per ciechi più famoso, ovvero il Braille è una sorta di codice universale. Nel 1999 è stata diffusa la versione 3, in modo tale da avere l'opportunità di diffondere questa tipologia di supporto di scrittura praticamente dovunque. La maggior parte dei caratteri Braille sono aggiornabili e riescono a rispondere alle esigenze di comunicazione di ogni genere. Non è un caso infatti, che questa scrittura per ciechi viene utilizzata praticamente da ogni angolo del mondo. Inoltre, vale la pena sottolineare che ad oggi è possibile trovare la scrittura per ciechi Braille, praticamente ovunque. Ad esempio, si trovano i musei, per i segnali stradali, per le didascalie, le spiegazioni relative ai monumenti per strada. Vi sono però anche altri supporti per la scrittura che sono nati nei giorni odierni grazie alle nuovetecnologie.

Altri Supporti Di Scrittura Per Ciechi

È anche possibile oggi giorno sfruttare le nuove tecnologie per garantire la scrittura per ciechi. Infatti, esistono dei dispositivi che dal Braille permettono di scrivere in automatico nel linguaggio normale molta selezionata la lingua. Inoltre esistono anche dei lettori e delle macchine da scrivere dializdigitalizzate proprio con lo scopo di garantire la scrittura per ciechi in maniera pratica ed ottimale. Questo sistema è davvero importante in quanto fa in modo che le persone che possano sentirsi come normodotato e quindi riuscire a vivere il mondodellacomunicazione senza troppe difficoltà. Questi sistemidiscrittura per ciechi sono da utilizzare anche per i sordociechi purché riescano ad apprendere questo tipo di comunicazione prima di farla.

Scrittura per ciechi | solidarietà | onlus |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Che Cos'è Il Linguaggio dei Ciechi E Quali Sono I Suoi Vantaggi


Linguaggio Dei Ciechi: Cosa C'è Da Sapere E Come Imparare Ad Usarlo


Linguaggio per ciechi, la scrittura Braille


Intervista di Alessia Mocci a Lidia Beduschi: vi presentiamo il progetto “11 Odori Suoni Colori”


Intervista di Alessia Mocci a Giulio Marchetti: vi presentiamo la raccolta Specchi ciechi


Massimo De Ciechi, il senso della parola Libertà


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Come Trovare I Migliori Adesivi Per Auto E Come Scegliere Quelli Ideali

Gli adesivi per auto sono sempre più diffusi. In realtà, si tratta di un modo per riuscire a comunicare la propria personalità a chi si ha di fronte. Talvolta, vengono anche utilizzati per diffondere l'appartenenza ad un gruppo oppure per personalizzare il proprio veicolo. In altri casi, si scelgono anche alcuni specifici per mandare un messaggio come quelli ad esempio che richiamano la pres (continua)

Tecniche Di Autodifesa, Come Garantirle E Tutelarsi Dai Raid

Talvolta per riuscire a scappare dalle situazioni di pericolo, è necessario essere preparati. Non si tratta solo di conoscere le tecniche di difesa ma anche di assumere un atteggiamento nei confronti della situazione di pericolo. Infatti, le persone quando si trovano in una situazione pericolosa, finiscono per bloccarsi e di non riuscire a reagire. Ecco perché molte donne hanno iniziato a fre (continua)

Perchè Usare L'olio Di Neem in Italia e i Benefici Per La Salute

L'olio di neem in Italia è un salto oramai da diversi anni in vari settori. Uno degli ambiti Dove trovo una maggiore applicazione è quello cosmetico medico. Infatti, questo prodotto che è nasce in India in quanto si ricava dalla spremitura a freddo dei semi della pianta ad adicta indica in realtà È diffuso oramai in tutto il mondo. La diffusione dell'olio di neem in Italia è avvenuta soprattu (continua)

Idee Per Le Bomboniere Per La Prima Comunione, Le Ipotesi Migliori

Le bomboniere per la prima comunione sono ringraziamento per coloro che partecipano a questo evento e ricordare la giornata in maniera ben precisa. Per trovare quella giusta però bisogna seguire dei piccoli consigli e poi trovare il modo giusto per risparmiare. Le bomboniere della prima comunione, sono dei piccoli regali da distribuire agli amici di famiglia e parenti. Il famiglia che riceve (continua)

Grandi Donazioni, I Vantaggi di una Scelta

Molte persone pensano che per fare un lascito testamentario ad una ONLUS ad un'associazionebenefica devono fare delle grandi donazioni. In realtà, non è per forza così. Si può decidere di fare un gesto solidale di questo anche se non si hanno a disposizione grandi patrimoni o grandi somme. La cosa importante è specificata all'interno di un atto testamentario quali sono le proprie volontà e di (continua)