Home > Cultura > Premio Belle Arti, ben tre le esposizioni delle opere vincitrici al Piram Hotel nel cuore di Roma

Premio Belle Arti, ben tre le esposizioni delle opere vincitrici al Piram Hotel nel cuore di Roma

scritto da: Ufficio_stampa | segnala un abuso

Premio Belle Arti, ben tre le esposizioni delle opere vincitrici al Piram Hotel nel cuore di Roma

https://www.artfactoryeventi.it/premio-belle-arti.html


Grande risonanza mediatica per il Premio Belle Arti, un prestigioso riconoscimento alla creatività.

L’iniziativa, un premio internazionale di pittura, poesia, fotografia e scultura in collaborazione con diverse Accademie di Belle Arti, è stata organizzata dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes con il contributo di importanti personalità del mondo della cultura e dell’arte come la scrittrice e psicoterapeuta Maria Rita Parsi, Giuseppe La Bruna, già direttore della storica Accademia di Belle Arti di Venezia, Flavia Sagnelli, nota curatrice d’arte, Caterina Grifoni, presidente FIDAPA sez. SP., ed altri ancora.

Le opere vincitrici sono state esposte nella prestigiosa location del Piram Hotel nel cuore di Roma (via G. Amendola 7), rinomato albergo 4 stelle situato a due passi dal Teatro dell’Opera, in tre differenti mostre, così da poter dare il giusto risalto ad ogni lavoro e rispettare le norme anticovid.

Quadri, poesie, sculture e fotografie dei talentuosi artisti sono un segnale di positività e speranza non solo per il settore delle Belle Arti ma per tutti coloro che nell’arte e nella bellezza trovano sollievo dalle difficoltà del momento.

 

Ecco i nomi dei vincitori:

Actis Caporale Anna, Alepasquali, Almonti Patrizia, Avanzi Corrado, Baglieri Gino, Buran Elena, Cameli Luca, Casellato Alessia, Cauli Susanna, Catalano Elisabetta, Cavanna Elena, Cecchet Rosanna, Cerrato Eugenio, Colaciello Francesca, Collalti Giuseppe, Cordaz Rosanna, D'agostino Livia, de Gregorio Paola, de Palma Emma, Detto Claudio, Di Cecca Rosanna, Di Francisca Raffaele, Di Prossimo Maria Pia, Divittorio Donato, D’Onofrio Micaela, Dragani Raffaele, Drensi Valcarlo, Ferrari Monica, Ferruzzi Caruso Debora, Fragale Francesca Romana, Fraschetti Enrico, Garcea Veronica, Ghizzardi Mario, Giglio Irene, Jarda Maria, Kiziltas Demet, Landolfi Silvana, Mascioli Silvana, Merlini Lucio, Milano Alberto, Modesti Marina, Onofri Maria Rita, Ouatu Gheorghita, Patella Carla, Petrucci Maria, Picco Feriani Marisa, Piccolo Angelo, Poggio Luisa, Populin Giuliana, Prete Angie, Privitera Salvo, Ramirez Anchique Roberto, Recchia Fabio, Remotti Renzo, Ricci Pasquale, Ricordo Saverio, Rocchetto Maria Milena, Romeo Nunzia, Roncelli Mirko, Rossi Arduino, Sacchi Franca, Seregni Gianluca Giuseppe, Simini Lucia, Sulea Emilia, Tironi Romano Elia, Vardar Emel

 

Per informazioni visitate il sito https://www.artfactoryeventi.it/premio-belle-arti.html, chiamate 0424 525190 o 388 7338297 o scrivete a artfactory.eventi@gmail.com



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La lista dei migliori hotel del mondo


L. Ron Hubbard Scrittore - premi e riconoscimenti


Premio Belle Arti, record di partecipanti alle selezioni


Concorso fotografico Packlick Mem. G. Meana: premiate la sostenibilità e la creatività fotografica


Ecco i vincitori del Premio Pavese 2016


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Festival dell’Arte apre a Sanremo col Maestro Gallo dell'orchestra dell'Ariston, Bacchi, della RAI e Affidato del Premio Monte Carlo

Il Festival dell’Arte apre a Sanremo col Maestro Gallo dell'orchestra dell'Ariston, Bacchi, della RAI e Affidato del Premio Monte Carlo
Dal 5 al 19 marzo 2021 si tiene a Sanremo la mostra “Festival dell’Arte”, in concomitanza con il 71° Festival della Canzone Italiana, presso la sede ligure della Milano Art Gallery, la storica galleria Bonbonniére, in Corso degli Inglesi 3, proprio di fronte al Casinò, crocevia di grandi nomi della musica e dello spettacolo. La rassegna, alla quale erano presenti il Maestro Vitali (continua)

TGCOM24: intervista col manager e curatore Salvo Nugnes sul catalogo Editoriale G. Mondadori “L’Arte in Quarantena”

TGCOM24: intervista col manager e curatore Salvo Nugnes sul catalogo Editoriale G. Mondadori “L’Arte in Quarantena”
Domenica 28 febbraio è andata in onda su TGCOM24, rete di punta dell’informazione a livello nazionale, l’intervista rilasciata alla giornalista Micaela Nasca dal manager e curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes riguardo all’uscita del prestigioso catalogo “L’Arte in Quarantena” Editoriale G. Mondadori. Il volume, nato dall’omonima rubrica televisiva curata dal direttore Paolo Liguor (continua)

L’Amore nell’Arte: la mostra in onore del grande Prof. Francesco Alberoni

L’Amore nell’Arte: la mostra in onore del grande Prof. Francesco Alberoni
Apre alla storica Milano Art Gallery (via G. Alessi 11, Milano) la mostra L’Amore nell’Arte, che durerà dal 7 al 26 febbraio 2021. Nella prestigiosa cornice della galleria con più di 50 anni di storia, dove hanno esposto e dialogato i più grandi artisti ed intellettuali contemporanei, saranno esposte le opere dei tanti talentuosi artisti che hanno dato forma attraverso l’arte ai propri sent (continua)

L’Arte in Quarantena: online il sito del catalogo più prestigioso dell’anno

L’Arte in Quarantena: online il sito del catalogo più prestigioso dell’anno
VISITATE IL SITO! https://www.artfactoryeventi.it/arte-in-quarantena.html Grande successo di visualizzazioni per il sito del catalogo più prestigioso dell’anno, “L’Arte in Quarantena”, curato dal direttore del Tgcom Paolo Liguori e dal manager e curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes. Questo volume, che uscirà per Editoriale Giorgio Mondadori, nasce dall’omonima rubrica del Tgcom24 e raccoglie opere di nuovi talenti e grandi star internazionali come Aman (continua)

Premio Belle Arti, record di partecipanti alle selezioni

Premio Belle Arti, record di partecipanti alle selezioni
Vista la particolarità del momento e le tante splendide opere arrivate al Comitato del Premio Belle Arti, un prestigioso riconoscimento alla creatività, è stato deciso di premiare un maggior numero di artisti, perciò l’esposizione delle opere vincitrici sarà suddivisa in ben tre differenti mostre, così da poter dare il giusto risalto ad ogni lavoro e rispettare le norme anticovid.Le esposizi (continua)