Home > News > DIFFONDERE I DIRITTI UMANI, UN MOTOTE TRAINANTE DELLA SOCIETA’

DIFFONDERE I DIRITTI UMANI, UN MOTOTE TRAINANTE DELLA SOCIETA’

scritto da: Notiziepubblichepadova | segnala un abuso

DIFFONDERE I DIRITTI UMANI, UN MOTOTE TRAINANTE DELLA SOCIETA’

VOLONTARI A CESENA PER CONSEGNARE AI CITTADINI LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANII


VOLONTARI A CESENA PER CONSEGNARE AI CITTADINI LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANII

In Romagna, a volontari di Uniti per i Diritti Umani in collaborazione ai volontari “La via della felicità - Amici di L. Ron Hubbard”, continuano a portare avanti la campagna informativa per far conoscere i Diritti Umani.

Martedì 26 gennaio i volontari sono a Cesena per una distribuzione dei degli opuscoli dal titolo Che cosa sono i diritti umani?

Ci sono trenta diritti umani, questi includono: il diritto a vivere in libertà e sicurezza; il diritto di viaggiare; il diritto di appartenere ad un paese; il diritto di avere i propri pensieri e condividerli; il diritto di credere in ciò che si desidera credere; e il diritto di dire ciò che si pensa. Questi includono anche il diritto di fare le cose che desideriamo fare.

I diritti umani, quindi, sono molto importanti. Da molto tempo esiste la frase “diritti umani”, uomini e donne hanno combattuto e sono morti per queste libertà. Infatti, queste lotte ci sono state per migliaia di anni e continuano ancora oggi.

Molto tempo fa, i diritti umani non esistevano per tutti. Dopo è nata l’idea che le persone dovrebbero avere certe libertà. All’inizio, solo le persone ricche beneficiavano di nuovi diritti. Gli uomini comuni e le donne non avevano nessun diritto e nessuna protezione contro ingiustizie e abusi.

Nei secoli, l’idea che ognuno dovrebbe avere dei diritti divenne più accettata. Ma non fino alla seconda guerra mondiale, la più terribile guerra della storia, che ha portato le nazioni a creare un documento che include i diritti umani.

Questo documento è chiamato Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, e contiene i trenta diritti conferiti a tutte le persone. Il primo di questi diritti proclama che tutti nascono liberi e uguali. Ognuno ha il proprio pensiero e idee. E tutti dovrebbero essere trattati nello stesso modo. 

Dove iniziano i diritti umani universali?....... In piccoli luoghi, vicino a casa, a scuola, al lavoro o in ufficio, questi sono i luoghi in cui ogni uomo, donna e bambino cerca giustizia, opportunità e dignità eguali, senza discriminazione.

La Dichiarazione è disponibile anche un sito: www.unitiperidirittiumani.it

Per info: tel. 0544/30080

Diritti Umani | Cesena | L Ron Hubbard | Dichiarazione Universale dei diritti umani |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Che cosa c’è di terribile nella società?


Apprendere i Diritti Umani - SERVIZI ON-LINE PER L’ISTRUZIONE


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


Creiamo la pace insieme - 21 settembre: GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE


In tutto il mondo si celebra la Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani


Senigallia: educare al rispetto tramite i diritti umani


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VIA DELLA FELICITA’: FORNIRE UN RUOLO ATTIVO NELLO SVILUPPARE RESPONSABILITÀ, FIDUCIA E DECORO.

LA VIA DELLA FELICITA’: FORNIRE UN RUOLO ATTIVO NELLO SVILUPPARE RESPONSABILITÀ, FIDUCIA E DECORO.
Non stiamo vivendo un momento facile, un ruolo attivo nello sviluppare responsabilità, fiducia e decoro. Non stiamo vivendo un momento facile, un ruolo attivo nello sviluppare responsabilità, fiducia e decoro.Laddove i principi morali della gentilezza e del rispetto reciproco non hanno alcuna importanza o significato, come ci possiamo aspettare che gli individui, per non parlare di intere nazioni, si trattino in modo dignitoso? Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l (continua)

VOLONTARI e VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa all’insegna della solidarietà ai terremotati

VOLONTARI e  VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE  PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa  all’insegna della solidarietà ai terremotati
Ministri volontari di Scientology, rappresentanti di altre fedi e volontari di protezione civile si sono incontrati sabato in rete per raccogliere materiale di prima necessità da portare ai terremotati della Croazia. Ministri volontari di Scientology, rappresentanti di altre fedi  e volontari di protezione civile si sono incontrati sabato in rete per raccogliere materiale di prima necessità da portare ai terremotati della Croazia. La chiamata all’azione ha avuto l’adesione dei Ministri Volontari di Scientology di Torino, Milano, Brescia, Verona, Padova, Pordenone, Roma, Cagliari, dalla Caritas, UPF, (continua)

L’Onu proclama il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana

L’Onu proclama il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana
Infondere il ripristino dei valori morali, alla base del rispetto reciproco Infondere il ripristino dei valori morali, alla base del rispetto reciproco, è l’impegno dei volontari del gruppo La via della felicità e di Scientology di Senigallia, che oggi, a sostegno di questa importante giornata Internazionale a Fano hanno consegnato mano su mano copie dell’audiolibro La via della felicità; che potrebbe considerarsi il primo codice morale non religioso basato interamen (continua)

Incessante l’impegno dei volontari a Rimini per creare prevenzione alla droga.

Incessante l’impegno dei volontari a Rimini per creare prevenzione alla droga.
Il problema Covid19 sta portando i nostri ragazzi a cambiare abitudini, ma molti problemi legati alle difficoltà emotive portano anche all’uso di droga e alcol, come emerge da studi effettuati da specialisti del settore sulla scena attuale. La droga, oltre al Coronavirus sta continuando a distruggere la nostra società. Il problema Covid19 sta portando i nostri ragazzi a cambiare abitudini, ma molti problemi legati alle difficoltà emotive portano anche all’uso di droga e alcol, come emerge da studi effettuati da specialisti del settore sulla scena attuale. Anche questo è un grosso problema che durerà per molto tempo.Le drogh (continua)

Giorno della Memoria: ricordare con la Dichiarazione dei Diritti Umani.

Giorno della Memoria: ricordare con la Dichiarazione dei Diritti Umani.
Mercoledì 27 gennaio 2021 è la giornata in Ricordo della Shoah e dei milioni di vittime di uno dei più grandi genocidi della storia. Mercoledì 27 gennaio 2021 è la giornata in Ricordo della Shoah e dei milioni di vittime di uno dei più grandi genocidi della storia. Questo è ciò che rappresenta il Giorno della Memoria, descritto da Primo Levi. "Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre".Per i (continua)