Home > Informatica > REFRION LANCIA SELECTION TOOL, IL NUOVO CONFIGURATORE DELLE UNITÀ VENTILATE

REFRION LANCIA SELECTION TOOL, IL NUOVO CONFIGURATORE DELLE UNITÀ VENTILATE

scritto da: Agenzia Unidea | segnala un abuso

REFRION LANCIA SELECTION TOOL, IL NUOVO CONFIGURATORE DELLE UNITÀ VENTILATE

La realtà punto di riferimento in Europa nel mondo della refrigerazione industriale, nel settore energetico e dei data center investe in tecnologia e presenta il nuovo software di calcolo termodinamico ideato e sviluppato interamente. Il dispositivo consente di scegliere fra la vasta gamma di adiabatic cooler, dry cooler e unità ventilate calcolando le performance alle esatte condizioni di lavoro della macchina e garantisce risultati precisi in tempi ridotti e un aggiornamento costante


ALMASSONS (UD), 26 GENNAIO 2021 – Il nuovo anno comincia con un’importante novità in casa Refrion. L’azienda punto di riferimento in Europa nel mondo della refrigerazione industriale, nel settore energetico e dei data center presenta Selection Tool, l’innovativo configuratore che permette di selezionare tutte le unità ventilate prodotte dall’azienda friulana e di calcolarne le prestazioni alle reali condizioni di funzionamento richieste. 

Grazie a Selection Tool gli addetti ai lavori potranno individuare la soluzione di adiabatic cooler, dry cooler e condensatori Refrion ideali per le esigenze di refrigerazione. 

Diversamente dal suo predecessore “Web Selector”, il nuovo Selection Tool, con il suo motore di calcolo estremamente potente, si dimostra più versatile grazie alla possibilità di verificare in modo ancora più veloce e preciso le performance dell’unità scelta.

Inoltre, l’analisi energetica è più affidabile grazie ad un database aggiornato delle condizioni climatiche attuali a livello globale.

Il Selection Tool è stato tarato in base alle prove eseguite nella Camera Climatica Refrion, uno dei laboratori di test proprietari più grandi d’Europa, in cui si certificano le prestazioni dei adiabatic cooler, dry cooler e condensatori nelle condizioni standard di test (EN 1048), e anche nelle esatte condizioni operative definite dal cliente. 

Nato per incontrare le esigenze di progettazione del cliente, Selection Tool agevola l’utente nelle operazioni di calcolo e di confronto della gamma di unità Refrion attraverso la nuova interfaccia completamente user friendly ed estremamente intuitiva.

Lo sviluppo di Selection Tool è avvenuto all’interno dell’azienda, un accorgimento che assicura un calcolo termodinamico nettamente più affidabile e veloce ed un aggiornamento costante del programma. 

Oltre alle ultime innovazioni legate soprattutto ai nuovi sistemi di distribuzione ed ai consumi ridotti di acqua dei sistemi adiabatici Refrion, il Selection Tool è aggiornato con tutte le novità della gamma di prodotti Refrion che  completano l’ampia offerta di adiabatic cooler, dry cooler e condensatori, come la nuova serie di Wall SJ e il modello mini Ecooler ridimensionato per il trasporto in container. 

www.refrion.com

Chi è il gruppo Refrion

Fondata nel 2002 con il nome Xchange, oggi Refrion è leader nella produzione e nello sviluppo di liquid cooler e condensatori ventilati impiegati nel settore del raffreddamento del processo industriale, di impianti energetici e di data center. In continua crescita e da sempre vocata a politiche di sostenibilità ambientale, Refrion conta un organico di oltre cento collaboratori, tre stabilimenti in Italia - a Talmassons (UD) e a Villa Santina (UD) - Refrion srl e Refrion Metal Sheet srl e uno in Serbia Refrion Refrigeration DOO.

L'innovazione è la carta d'identità di Refrion e il suo reparto di Ricerca & Sviluppo annovera tra le proprie invenzioni Ecooler, il free-cooler esclusivo che sfrutta l’umidificazione dell’aria e comprende un sistema di ricircolo che minimizza i consumi d’acqua; il “ digital intelliboard” quadro elettrico con microprocessore sviluppato dall’azienda per la regolazione dei motori EC e funzionale al risparmio di energia e al controllo della rumorosità; Gli scambiatori di calore con l’esclusivo “tubo ovale”, tecnologia che garantisce sensibili riduzioni di perdite di carico lato aria permettendo agli scambiatori stessi di massimizzare le proprie performance ottimizzando l’efficienza energetica; il sistema ibrido spray (H.S.S.).

Punta di diamante della tecnologia Refrion è la camera climatica di proprietà (R.C.C.): il più grande laboratorio d’Europa dedicato ai test sui liquid cooler dove si possono riprodurre le condizioni operative degli apparecchi più grandi realizzabili (fino a 14m) e dove i dati tecnici vengono certificati alla presenza del cliente.

Nascono così unità adatte a qualsiasi esigenza, dalle performance comprovate e vantaggiose sotto il profilo del risparmio energetico. Per questo i sistemi Refrion vengono esportati in tutta Europa e in Nord America; tanto che sono stati installati (solo per fare alcuni esempi) al Parlamento Europeo come nei data center di IBM Canada ma anche negli stadi dei Mondiali di Russia di Volgograd (Leningrado) e di Nižnij Novgorod e, a Vienna, nell'Hilton hotel e nel Musikverein, la più elegante sala da concerto al mondo.


Fonte notizia: https://www.refrion.com/en/selection-tool/


Refrion | tecnologia | refrigerazione industriale | Selection Tool |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il Gruppo REFRION segna una crescita del 24% nel 2018


Inaugurata la camera climatica della REFRION di Talmassons


REFRION DECOLLA: COMMESSA DA 7 MILIONI DAL REGNO UNITO


IL GRUPPO REFRION È SPONSOR DELLA UNITED EAGLES BASKETBALL DI CIVIDALE


Refrion presente alla fiera Chillventa 2016 con numerose novità


Refrion debutta ad Euroshop con Gas Cooler, l’unità per la refrigerazione che sfrutta la CO2 e combatte il riscaldamento globale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Refrion si espande su tutti i fronti: ordini, organico e sede

Refrion si espande su tutti i fronti: ordini, organico e sede
Aumento delle commesse, del numero di collaboratori e progetto di ampliamento della sede per la realtà punto di riferimento europeo per la refrigerazione industriale e dei data center. L’amministratore unico Daniele Stolfo: “Lavoriamo con l’obiettivo di essere i primi per qualità, non per fatturato. Garantiamo ai clienti soluzioni ad hoc e all’avanguardia per prestazioni e per sostenibilità ambientale, un tema imprescindibile” Crescita inarrestabile per Refrion, punto di riferimento nel mondo della refrigerazione industriale e dei data center con sede a Talmassons - che detiene un portafoglio ordini da evadere nei prossimi mesi di oltre 13 milioni di euro. L’azienda, che il prossimo anno raggiungerà il traguardo dei 20 anni di attività, conta di raggiungere il fatturato di 32 milioni di euro (25 cons (continua)