Home > Altro > Un buon motivo per diffondere “ La Via della Felicità”

Un buon motivo per diffondere “ La Via della Felicità”

scritto da: Carletta | segnala un abuso

Un buon motivo per diffondere “ La Via della Felicità”

A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata: non lo è.


Lo scopo è quello di vivere in un mondo più felice, nello stesso mondo in cui molte persone sembra invece ne abbiano perso, oltre il senso, anche il sentiero per ritrovarla

La felicità consiste nell'impegnarsi in attività di valore, ed esiste solo una persona che può dire con certezza cosa ti farà felice: te stesso!

I 21 precetti contenuti nel piccolo libro della via della felicità, sono, in realtà, i margini della carreggiata, violandoli è come essere un automobilista che esce di strada: il risultato può essere la rovina di un attimo, di una relazione, di una vita.

Solo tu puoi dire dove porta la strada, giacchè spetta ad ognuno stabilire i propri obiettivi per ogni momento, ogni relazione, ogni fase della propria vita.

A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata: non lo è. Una persona non è una foglia morta, né un granello di sabbia: una persona può, in maggior o minor misura, tracciare il proprio percorso e seguirlo. Si può avere la sensazione che le cose siano arrivate ad un punto in cui sia troppo tardi per fare qualcosa, che la strada già percorsa sia così malridotta che non ci sia più alcuna possibilità di tracciarne una futura un po' diversa; tuttavia c'è sempre un punto sulla strada in cui si può tracciare un nuovo itinerario. E cercare di seguirlo. Non esiste persona viva che non possa dar vita ad un nuovo inizio. La Via della Felicità, questo codice morale basato sul buon senso, fa capire come ciò sia possibile, se riesci a convincere gli altri a seguire il cammino tracciato con questi insegnamenti, sarai tu stesso abbastanza libero da scoprire che cos'è la felicità e capirai inevitabilmente come la condotta e le azioni degli altri possano influire sulla tua stessa sopravvivenza. Oggi più che mai, in un momento in cui sembra che ognuno debba pensare solo per se, dove occuparsi dell'altro sembra mettere a rischio la propria vita, risulta fondamentale riscoprire i valori morali che permettono all'essere umano di aiutarsi, di rispettarsi, di collaborare gli uni con gli altri. La Via Della Felicità fa capire in modo molto semplice ma chiaro che, se non recuperiamo i nostri valori morali, l'intera Umanità è fortemente a rischio

“ Il potere di indicare la via verso una vita meno pericolosa e più felice è nelle tue mani”

L. Ron Hubbard


Fonte notizia: http://www.laviadellafelicita.org


codice morale | precetti | etica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Via della Felicità, la campagna sociale per il ripristino del codice morale


Presentato con successo il libro di Don Franco Galeone


Cosa si può fare per innalzare gli standard dei valori morali nella società?


Corso Gratuito Online La Via della Felicità


On Line il kit gratuito di La Via della Felicita


La via della felicità: il primo codice morale non religioso disponibile in 106 lingue.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Diritti Umani: una campagna sociale di informazione per ricordare le vittime dell'olocausto

Diritti Umani: una campagna sociale di informazione per ricordare le vittime dell'olocausto
“ Gioventù per i diritti Umani”, è una campagna di informazione sui Diritti Umani e sulla dichiarazione universale degli stessi. I volontari della Toscana sono attivi con il programma di educazione che l'Organizzazione Uniti per i Diritti Umani ( UHR) promuove in tutto il mondo al fine di incoraggiare gruppi ed organizzazioni affini, ad integrare l'istruzione sui diritti umani nei loro programmi che si rivolgono alle comunità. Il 27 u.s. sono state celebrate le vittime del terribile massacro dell'olocausto nei campi di sterminio tedeschi, in cui furono violati tutti i Diritti Umani di milioni di persone.Dopo la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, nel 1948, infinite associazioni si sono costituite alla scopo di educare i popoli su questo soggetto affinchè ciò che è stato nella Gemania nazista non debba accadere m (continua)

L' importanza di sapere la verità sulla droga

L' importanza di sapere la verità sulla droga
Fin dal primo lockdown il gruppo dei volontari ha organizzato sul web, webinar informativi aperti a tutti per educare le persone e far loro comprendere come in realtà la droga distrugge una vita Tutte le droghe sono pericolose. Le droghe arrestano tutte le sensazioni, quelle piacevoli e quelle non volute. E mentre potrebbero avere un valore a breve termine nel trattamento del dolore, esse eliminano l'abilità e la prontezza e rendono confuso il pensare.Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono le uniche ragioni per cui esistere. Uno può scegliere se morire con la dr (continua)

La droga è entrata nella cultura giovanile, cosa si fa a Firenze in questo momento a riguardo?

La droga è entrata nella cultura giovanile, cosa si fa a Firenze in questo momento a riguardo?
Poiché in questo momento non è possibile essere presenti nelle piazze, nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile per i noti problemi legati al Covid 19, i Volontari della campagna organizzano webinar on line dove danno preziose informazioni sui pericoli delle droghe. Alcune volte lo sforzo di portare avanti qualsiasi iniziativa di valore sociale sembra vanificato dalle grosse dimensioni del problema, ma rimane il fatto che per quanto esile possa apparire tale sforzo - è nostro compito fare qualcosa al riguardo dell'aiutare i giovani in particolare e la società in generale.

E' appurato che il miglior deterrente contro l'abuso di droghe sia la preve (continua)

Strumenti informativi sui pericoli delle droghe per educare i giovani ad una scelta consapevole

Strumenti informativi sui pericoli delle droghe per educare i giovani ad una scelta consapevole
Tra le molte campagne sociali fondate, allo scopo di diffondere realtà e conoscenza su come questo sia possibile che avvenga, sicuramente la campagna “ La verità sulla Droga” merita un'attenzione particolare. Scientology sempre più impegnata nella lotta alla droga e sostenitrice della campagna internazionale “ La Verità sulla Droga”, distribuisce opuscoli informativi sui pericoli delle droghe nel centro di Firenze.Lo scopo umanitario che, da quando è stata fondata da R. Hubbard, si prefigge Scientology, si realizza anche attraverso le molteplici campagne sociali nelle quali Scientologist di tutto il mo (continua)

Opuscoli informativi sulla droga distribuiti nei bar e nel centro di San Giovanni V.A

Opuscoli informativi sulla droga distribuiti nei bar e nel centro di San Giovanni V.A
La Verità sulla Droga per informare correttamente milioni di persone sugli stupefacenti, sostenendo una educazione efficace sulla droga, questo l'impegno a livello internazionale dei volontari della Chiesa di Scientology, attraverso l'istruzione sollecitando la partecipazione di tutti coloro che condividono l'obiettivo di un mondo libero dalla droga. I Volontari della campagna La Verità sulla Droga, continuano la lotta allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti attraverso la giusta informazione. Sappiamo che gli spacciatori non vanno e non sono stati in vacanza, né si fanno bloccare e intimorire dalla cosiddetta Pandemia. Si sono quindi organizzati continuando a seminare morte in ogni modo pur di non rinunciare al loro profitto che sem (continua)