Home > Pubblica amministrazione > VACCINAZIONE SU BASE VOLONTARIA PER I LAVORATORI DEL PUBBLICO IMPIEGO, L’ASSESSORATO REGIONALE ALLA SALUTE VALUTA LA PROPOSTA DELLA UILPA SICILIA

VACCINAZIONE SU BASE VOLONTARIA PER I LAVORATORI DEL PUBBLICO IMPIEGO, L’ASSESSORATO REGIONALE ALLA SALUTE VALUTA LA PROPOSTA DELLA UILPA SICILIA

scritto da: Marianna La Barbera | segnala un abuso

 VACCINAZIONE SU BASE VOLONTARIA PER I LAVORATORI DEL PUBBLICO IMPIEGO, L’ASSESSORATO REGIONALE ALLA SALUTE VALUTA LA PROPOSTA DELLA UILPA SICILIA

Alfonso Farruggia e Raffaele Del Giudice, rispettivamente segretario generale della UILPA Sicilia e coordinatore regionale UILPA Entrate, hanno avviato un confronto con la dirigente Letizia Di Liberti



Un incontro virtuale tra la Uil Pubblica Amministrazione Sicilia e la dottoressa Letizia Di Liberti, responsabile del dipartimento “Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico” dell’assessorato alla Salute della Regione Siciliana, per avviare un confronto in merito alla possibilità di somministrare i vaccini – su base volontaria – ai dipendenti pubblici, con particolare attenzione rivolta a coloro che, per ragioni di servizio, si interfacciano quotidianamente con l’utenza esterna.

L’iniziativa, svoltasi da remoto, si è tenuta tra la dottoressa e i vertici della UILPA Sicilia, rappresentati dal segretario generale Alfonso Farruggia e dal coordinatore regionale della UILPA Entrate Raffaele Del Giudice.

La riunione fa seguito alla richiesta - rivolta nei giorni scorsi all’assessore alla Salute della Regione Sicilia Ruggero Razza con una lettera trasmessa da Farruggia -  di valutare l’opportunità di somministrare vaccini anti Covid 19 al personale, privilegiando le unità a lavoro nei front office e gli operatori addetti ad atti di notifica presso domicili privati o alle notifiche esterne negli esercizi commerciali.

Una proposta valutata con interesse e attenzione dalla dirigente, che ha colto l’occasione per fare il punto della situazione sulle dosi di vaccini anti Covid 19   attualmente disponibili, evidenziando la disapprovazione per i ritardi nella consegna delle dosi, che hanno condotto ad una riduzione della fornitura.

“La dottoressa - spiegano Farruggia e Del Giudice - ha anche ribadito che il diritto alla salute degli italiani non è un valore contrattabile, e che quella in atto è una campagna vaccinale lunga e molto faticosa, senza precedenti”.  

“Infine - precisano  -  ha  assicurato di   valutare seriamente  la nostra   richiesta   di   inserire prioritariamente i dipendenti pubblici nel piano vaccinale”.

Quest’ ultimo dovrebbe essere avviato per la categoria tra la fine di aprile e i primi di maggio del 2021.

“Durante   il   corso  dell’incontro - concludono i due esponenti sindacali -   è  stata   ribadita  convintamente   l’importanza   della vaccinazione di massa, che ad oggi  rappresenta l’unico sistema per vincere questa battaglia e tornare alla normalità”.

UILPA | Sicilia | Salute | Ruggero Razza | Letizia Di Liberti | assessorato | Entrate | Raffaele Del Giudice | Alfonso Farruggia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Vaccino COVID-19: un sondaggio tra i professionisti della prevenzione


LA UILPA SICILIA SI AFFIDA ALLE INDICAZIONI DI UN'ESPERTA PER SENSIBILIZZARE I LAVORATORI AL VACCINO ANTI COVID 19


Comprendere le quotazioni delle valute nel Forex


Tutela della salute dei lavoratori e contrasto al COVID 19, la UILPA “esclusa” dalla riunione presso la Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Palermo: “Fatto grave, intervenga il direttore regionale Pasqual


AGENZIA DELLE ENTRATE, LA UILPA SICILIA SI OPPONE ALLO SMANTELLAMENTO DEGLI UFFICI. A PALERMO CHIUSURA DELLA SEDE DELL'EX CATASTO


Vaccinazione COVID-19: rimbocchiamoci le maniche!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"THE GOLDEN AGE OF BURLESQUE": A PALERMO LA MOSTRA PITTORICA DI GIANCARLO RUBINO ISPIRATA ALL' OPERA MUSICALE E ALLA LIBERTÀ ESPRESSIVA DI MARILYN MANSON


L'evento, curato dalla social media event manager Daniela Martino, prevede anche un momento di approfondimento con l'artista, fissato per il prossimo 6 novembre. Un'intervista speciale per conoscerlo meglio Il linguaggio pittorico di Giancarlo Rubino è, in assoluto, tra i più affascinanti dell'attuale panorama contemporaneo delle arti figurative.Il giovane artista palermitano mescola suggestioni cromatiche e musicali, tra contemporaneità e atmosfere retrò, trasportando lo spettatore in luoghi distanti dal quotidiano e connotandosi per il tratto fermo e deciso che dà pieno risalto alla sic (continua)

MISILMERI, POMERIGGIO CULTURALE CON SARA FAVARÒ E ANIL. LIBRI E PITTURA ALLA BIBLIOTECA COMUNALE

MISILMERI, POMERIGGIO CULTURALE CON SARA FAVARÒ E ANIL. LIBRI E PITTURA  ALLA BIBLIOTECA COMUNALE
In programma la mostra "Il sé di ogni donna" e la presentazione dei libri "Che Dio stramaledica gli alleati" e "Il suicidato" Due donne dalla personalità intensa, accomunate dal talento nei rispettivi campi di appartenenza e dall'impegno culturale, declinato attraverso varie forme. Si tratta di Sara Favarò e Oliva Patanella, in arte Anil, che martedì 19 ottobre a Misilmeri, in provincia di Palermo, daranno vita a una kermesse che metterà insieme letteratura e arti figurative. L'appuntamento con le due artiste - entra (continua)

SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO

SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO
L'iniziativa,coordinata da Salvatore Mirabile - alla guida dell'omonimo Museo e presidente provinciale di Trapani dell'Accademia di Sicilia - vedrà la consegna di premi e riconoscimenti "Al Teatro di Segesta": è il titolo del recital poetico che si terrà sabato 16 ottobre a partire dalle 9:30.L'evento è organizzato e promosso in sinergia tra l’Accademia di Sicilia, che di recente ha tagliato il traguardo dei venticinque anni, e il Museo Mirabile di Marsala, in provincia di Trapani.Negli spazi del Parco Archeologico, che ha offerto il patrocinio gratuito all'iniziativa, poeti prov (continua)

Idee e progetti per ricostruire l'Italia, evento a Palermo a cura di Altroconsumo

Idee e progetti per ricostruire l'Italia, evento a Palermo a cura di Altroconsumo
Organizzato in col­la­bo­ra­zio­ne con l'UNIPA e la Fondazione GIMBE, l’incontro ospi­te­rà di­ver­si esper­ti che si confronteranno sul­l’im­pat­to del­la pan­de­mia Altroconsumo organizza e promuove a Palermo un nuovo evento per incontrare la gente e parlare di idee e pro­get­ti che possano contribuire a costruire un’ I­ta­lia più equa e so­ste­ni­bi­le. L’iniziativa si terrà venerdì 15 ottobre a partire dalle 16:30, nell’Aula Magna “Vincenzo Li Donni” dell’Edificio 13 dell’Università degli Studi di Palermo, in viale delle Scienze.Or­ga­niz­za­to dalla se (continua)

PALERMO, L' ACCADEMIA DI SICILIA FESTEGGIA IL VENTICINQUESIMO ANNO DI ATTIVITÀ

PALERMO, L' ACCADEMIA DI SICILIA FESTEGGIA IL VENTICINQUESIMO ANNO DI ATTIVITÀ
La manifestazione sarà dedicata al compianto presidente Tony Marotta L’Accademia di Sicilia  compie venticinque anni.Un anniversario importante, che sarà celebrato a Palermo sabato 9 ottobre alle 18:00, nella Sala De Seta ai Cantieri Culturali alla Zisa, in via Paolo Gili 4.Nella stessa occasione, sarà inaugurato il nuovo anno accademico nel quadro delle attività socio-culturali.Per espressa volontà della Presidenza e del Senato Accademico, la manifestazione s (continua)