Home > News > Protocollo d’intesa per sicurezza stradale e buche infinite, Biagio Ciaramella (A.I.F.V.S. Onlus Aversa): “Amministrazione ha cancellato fondi del piano triennale, ci chiediamo perché”

Protocollo d’intesa per sicurezza stradale e buche infinite, Biagio Ciaramella (A.I.F.V.S. Onlus Aversa): “Amministrazione ha cancellato fondi del piano triennale, ci chiediamo perché”

scritto da: OrbisComunication2020 | segnala un abuso

Protocollo d’intesa per sicurezza stradale e buche infinite, Biagio Ciaramella (A.I.F.V.S. Onlus Aversa): “Amministrazione ha cancellato fondi del piano triennale, ci chiediamo perché”


AVERSA. Ancora in attesa di risposte. In data 5 settembre 2019 fu approvata dalla Commissione ai Lavori Pubblici la richiesta di protocollo che vedeva coinvolti, in relazione al delicato tema della sicurezza stradale, il comune di Aversa, l’Associazione italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus presieduta da Alberto Pallotti, e l’Associazione “Mamme Coraggio”, presidente Elena Ronzullo. 

  

L’intesa aveva come oggetto cinque punti precisi, che richiedono, tutt’ora, immediato intervento: monitoraggio degli incidenti stradali finalizzato ad individuare in maniera puntuale le criticità relativa al fenomeno; promozione dell’educazione stradale a scuole e sul territorio rivolti a diversi target di popolazione; campagne di informazione e sensibilizzazione tese a sviluppare una cultura della sicurezza stradale; mappature delle strade comunali che presentano maggiori criticità per automobilisti, motociclisti, pedoni a causa della presenza di buche e dossi pericolosi; controlli da parte della Polizia Municipale. 

“A distanza di un anno e mezzo – spiega il responsabile della sede di Aversa e dell’agro aversano, Biagio Ciaramella -, le promesse sono rimaste chiuse in un cassetto. Ufficialmente, il comune di Aversa non ha seguito gli input della commissione dell’epoca. Un ente istituzionale di cui alcuni membri sono, attualmente, tra i banchi della maggioranza. Dunque, dovrebbe essere più semplice per noi passare dalle parole ai fatti. Chiediamo loro, a gran voce, che si attivino subito per dar seguito all’intesa trovata in passato, garantendo sicurezza agli utenti della strada. Non parliamo solo di controlli, ma di tutte quelle immense falle che caratterizzano il manto stradale della nostra città”.

Ciaramella ricorda che con l’amministrazione De Cristofaro era stato studiato un piano preciso per gli interventi migliorativi stradali (Programma Triennale LL.OO. 2019/2021 consultabile sul sito del comune): “Nel piano triennale 2019/2021 (https://www.dropbox.com/home…)   erano stati inclusi due accordi quadro. Il primo prevedeva l’investimento di euro 325.500 per la manutenzione degli edifici pubblici (scuole, casa comunale ecc.). Il secondo (580.000 euro) funzionale alla manutenzione annuale di tutte le strade, fogne, rete idrica per interventi urgenti (entro 24 ore successive alle segnalazioni). Ciò avrebbe evitato il nascere di buche per la strada poiché la ditta appaltatrice sarebbe subito intervenuta. Il tutto a costi più bassi di come si fa adesso quando viene chiamata la ditta presente nella lista che, nella migliore delle ipotesi, interviene dopo tempo e in malo modo. L’amministrazione Golia ha cancellato entrambi gli accordo quadro, aumentando insidie e trabocchetti (Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2020/2022 consultabile sul sito del comune di Aversa - https://www.dropbox.com/home... ).  Non ci interessa sapere il motivo politico di tale scelta, ma vorremmo comprendere perché si sia preferito il pericolo alla sicurezza dei cittadini”.

buche |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

A.I.F.V.S. Onlus Aversa e agro aversano, il responsabile Biagio Ciaramella: “Un 2020 ricco di battaglie”


A.I.F.V.S Onlus in udienza alla “IX commissione dei trasporti, poste e telecomunicazioni”, Alberto Pallotti: “Associazioni vittime vengano coinvolte in progetti per sicurezza stradale e controllo utilizzo fondi”


Salva la tua patente in caso di infrazione: dimostra la tua innocenza


Guida in sicurezza: la gestione del rischio stradale


Mercato Ortofrutticolo Aversa, A.I.F.V.S. Onlus al fianco di Assodiritti: “Presenti in questa battaglia per la dignità”


Quali sono i tuoi diritti quando l'aereo è in ritardo o viene cancellato?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sant’Arpino, il quarto appuntamento di Culture Break: “Insieme contro ogni forma di bullismo”

Sant’Arpino, il quarto appuntamento di Culture Break: “Insieme contro ogni forma di bullismo”
SANT'ARPINO. In occasione dell'appuntamento di sabato 17 aprile 2021 promosso da Culture Break (ore 16:30), verrà affrontato il difficile ed attualissimo tema del bullismo.Continuano le iniziative di "Culture Break", lo spazio social creato da due ragazzi di Sant'Arpino, Aniello Di Santillo e Donata Chianese: "Il nostro progetto è nato tra la seconda e la terza ondata di COVID19. L'obiettivo è ten (continua)

Valentino Odorico, nuovi progetti tra moda e tv

Valentino Odorico, nuovi progetti tra moda e tv
MILANO. Valentino Odorico è un nome molto conosciuto nel settore della moda. Il giornalista è il volto televisivo del fashion System e collabora con molte testate internazionali, quotidiani e mensili in Svizzera, da oltre un decennio. La sua carriera nel segmento del lifestyle lo vede, oggi, protagonista anche come imprenditore: Valentino Odorico è, infatti, co-fondatore della “Nazca”, agenzi (continua)

Casatiello Figliato, un’altra grande sfida vinta dal Mastro Fornaio Domenico Fioretti

Casatiello Figliato, un’altra grande sfida vinta dal Mastro Fornaio Domenico Fioretti
CARINARO. Rievocare la tradizione in un viaggio salato nell’antichità. E’ questa la grande avventura abbracciata dal mastro fornaio Domenico Fioretti, che ha vinto la sua ennesima sfida con il “Casatiello Figliato”, simbolo della natività, richiamante, nella sua profondità, la famiglia nella sua accezione più intima e condivisa. La specialità, che in quel di Pignataro Maggiore, con la classica “Pi (continua)

Ricevimento dei cittadini, Francesco Migliaccio (Teverola Aria Pulita): "Code interminabili, che caos!"

Ricevimento dei cittadini, Francesco Migliaccio (Teverola Aria Pulita):
TEVEROLA. "Ogni cittadino che si reca al comune di Teverola per ottenere informazioni di qualsiasi tipo, è destinato ad affrontare file a dir poco interminabili e prive di qualsiasi criterio organizzativo. Che caos!". A parlare è il portavoce del gruppo associativo "Teverola Aria Pulita", Francesco Migliaccio. "La situazione è insostenibile: un solo ufficio disponibile per ricevere i cittadin (continua)

Paresan Olindo, strategie innovative per superare una crisi aziendale

Paresan Olindo, strategie innovative per superare una crisi aziendale
MILANO. In una situazione economica altalenante, dovuta a numerosi fattori, molto spesso le aziende si trovano in difficoltà nel gestire le situazioni di crisi. La figura e il profilo dell’imprenditore Peresan Olindo oggi è sempre più apprezzata proprio nella sua missione di consulenza innovativa per superare varie problematiche.La crisi economica degli ultimi anni e il Covid sono certamente tra l (continua)