Home > Musica > "Stelle cadenti" è il nuovo singolo di Alessandro Mineo

"Stelle cadenti" è il nuovo singolo di Alessandro Mineo

scritto da: Musica&Parole | segnala un abuso

Un perfetto mix tra sonorità anni '80 e contemporanee, un tuffo nel passato tra ricordi e sentimenti: "Stelle cadenti" è il nuovo singolo di Alessandro Mineo, un brano emozionante accompagnato dal videoclip ufficiale


Un tuffo a capofitto negli ’80 attraverso sonorità fresche, accattivanti che abbracciano il sound del momento; un percorso nel e con l’Amore, accompagnato da romanticismo e ricordi rievocati.

Tutto questo è “Stelle cadenti” (Red Owl Records/Visory Records/Thaurus), il nuovo intenso singolo di Alessandro Mineo.

Elementi che si fondono e convivono nello spaziotempo, flashback di istanti vissuti, trascorsi, che portano con sé il sapore dolce amaro del non ritorno, ma che giorno dopo giorno si arricchiscono di assoluta bellezza, lasciando un indelebile ma dolce segno del loro passaggio; passato e presente che si legano, indissolubilmente, per diventare eterni- «Ancora suona la nostra canzone, fatta di cicatrici buone».

Un flusso di pensieri tradotto ed espresso in musica, il turbamento, il sussulto dell’anima all’idea di un tradimento - «l’ombra codarda dei tuoi baci», «ma tu non sei tornata per niente» - che si placano con la speranza, la speranza di un riavvicinamento - «Dammi un altro bacio senza dire niente».

Il brano si pone l’obiettivo di raccontare non soltanto le ferite incise sul cuore da una storia d’amore giunta al termine, ma anche e soprattutto i momenti di solitudine vissuti dal protagonista, evidenziati nel testo dal paragone con i cani randagi, triste stilema dell’abbandono.

Le sonorità, minuziosamente curate da Claudio Martelli per Noise Lab, evocano immediatamente gli anni ’80 e sono frutto di una lunga e meticolosa ricerca che ha portato alla creazione di una produzione fresca dal sapore retrò, unica nel suo genere, in grado di trasportare e far immergere completamente l’ascoltatore in un’atmosfera sognate.

«”Stelle cadenti” – dichiara l’artista – è una di quelle canzoni in cui tanta gente può ritrovarsi; ci sono tante emozioni, emozioni che fanno ripensare a diversi ricordi e momenti di un amore vissuto pienamente. Momenti belli e brutti, ma pur sempre intensi pezzi di vita. Credo che lo scopo principale di un artista sia creare empatia con il proprio pubblico, giungendo dritto al cuore e facendo sentire chi ascolta compreso, capito e meno solo. Spero di esserci riuscito, anche solo in minima parte».

Un viaggio sonoro che riporta istantaneamente ad una storia d’amore finita e lo fa intrecciando ricordi, tradimenti, litigi e passione, con il desiderio di rivivere quegli attimi che, proprio come le stelle cadenti, portano con sé luce, speranza e nonostante poi, alla fine svaniscano, lasciano in noi le stesse sensazioni, le stesse emozioni, come se fossero sempre lì, ad esaudire i nostri sogni, a scaldarci il cuore.

Ad accompagnare il brano, lo splendido videoclip ufficiale, presentato in anteprima su Sky TG24, diretto dal grande regista italiano Graziano Piazza, ambientato a Catania, terra natia del cantautore, a cui è fortemente legato; per questo motivo, la scelta di coinvolgere nel progetto molti professionisti siciliani. Fotogrammi di una vita vissuta con semplicità, tra serate in 500, passeggiate in centro città, sguardi che abbracciano l’infinito e la gioia di amarsi tra le corsie di un supermercato; quella semplicità che rende tutto perfetto, quella semplicità che, quando manca, toglie il fiato, lasciandoci soli, con il suo lontano ricordo ed il gelo nel cuore - «la notte è fredda ad Agosto» -.

Guarda il video.

Con questo pezzo, Alessandro ci invita a portare sempre con noi quei momenti indimenticabili della nostra vita, ma al tempo stesso, ad andare avanti, tenendo ben stretti tra le mani i nostri sogni. Quei sogni che il mondo intero affida alle stelle e che possono realizzarsi grazie a ciò che passato, presente ed obiettivi futuri ci rendono e ci fanno diventare, giorno dopo giorno.

Biografia.
Alessandro Mineo nasce a Catania nel 1996 e sin da piccolo si avvicina alla musica grazie al nonno, una figura importantissima nella sua vita, alla quale dedica il suo primo EP, “Rughe come strade” (2020). La musica è per Alessandro l’unico mezzo attraverso il quale raccontarsi, evocando tutti i momenti che rappresentano tasselli fondamentali del puzzle che è la vita. Protagonista di svariati Talent e format televisivi, l’artista è coautore di numerosi brani con Maurizio Musumeci (autore di “Parole in circolo” di Marco Mengoni e di “Universo” di Francesco Guasti, classificatosi terzo tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo nel 2017). Arrivato in semifinale a The Coach, il cantautore catanese pubblica nel 2021 il singolo “Stelle Cadenti”, fondendo con maestria, sensibilità e raffinata intelligenza le sonorità degli anni ’80 a melodie fresche e contemporanee, dando così vita ad una “produzione fresca dal sapore retrò”, unica nel suo genere, in grado di trasportare e far immergere completamente l’ascoltatore in un’atmosfera sognate. Con una capacità di scrittura rara ed “empatica”, che riesce a far sentire il pubblico protagonista di ogni suo brano, a cui unisce una vocalità facilmente riconoscibile ed un’abilità interpretativa ricca di sfumature, Alessandro Mineo si è fatto spazio, pubblicazione dopo pubblicazione, nel panorama musicale italiano, ottenendo ottimi riscontri da pubblico e critica ed arrivando ad essere considerato dagli addetti ai lavori come uno degli artisti più promettenti del panorama Itpop contemporaneo.

Facebook - Instagram

news | musica | alessandro mineo | stelle cadenti | singoli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Brillano le stelle nel circuito dei Castelli del Ducato


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Premio di giornalismo “Brancati”, tra i premiati Massimo Giletti e Corradino Mineo


La notte di San Lorenzo


Le attività di Eco2zone, realtà promossa dall’Ing. Alessandro Belloni e da FSI S.r.l.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"Vivo" è il nuovo singolo di Venti3


Dopo l’esordio nel 2020 con “Come vuoi tu” al fianco di Papillon e la pubblicazione di “Nuvole” e “Soli” (feat. Federico Mastro), il cantautore e rapper Venti3, al secolo Alessandro Marchisio, torna nei digital store con “Vivo” (Red Owl Records/Visory Records/Believe Digital), il suo nuovo singolo.Prodotto dall’innovativo e attento tocco del BXF Moving Sound di Savona, “Vivo” racconta il duplice v (continua)

Isaac torna a sorprendere in "Sibilo", il suo nuovo EP

Isaac torna a sorprendere in
Dopo aver stupito pubblico e critica con “Attraverso lo specchio”, una vera e propria full immersion sensoriale tra immagini e suoni, l’eclettico cantautore, producer e sound engineer Isaac torna con “Sibilo”, il suo secondo EP.Un percorso artistico distinto e ricercato, volto alla valorizzazione dell’armonia e dell’emozionalità del suono, che ha preso il via nel 2018 con “Scritto sull’acqua”, giu (continua)

CARAVELLE: "Quello che c'è" è il suo nuovo singolo

CARAVELLE:
Prosegue a pieno ritmo il 2021 di CARAVELLE che, dopo l’esordio con “San Lorenzo” e la pubblicazione di “Muro di Berlino”, “Hawaii” e “Vieste”, conclude l’anno disegnando un nuovo tratto nel dipinto del suo percorso artistico con “Quello che c’è” (The Bluestone Records/Talentoliquido/Believe Digital), il suo nuovo singolo.Nato da un ritratto interiore trasporto su carta dalla penna sensibile e inc (continua)

nudda, dopo X Factor, pubblica "nonusciraidaqui", il suo nuovo singolo

nudda, dopo X Factor, pubblica
Dopo aver incantato giudici e pubblico alla quindicesima edizione di X Factor Italia con le sue esibizioni chitarra e voce, la brillante cantautrice nudda torna ad emozionare in “nonusciraidaqui” (The Bluestone Records/Talentoliquido/Believe Digital/Rapace Management), il suo nuovo singolo.Intensa, sensuale e magnetica, la voce di nudda - al secolo Giada Sardu -, accarezza l’anima degli ascoltator (continua)

Grid: "Neve In Tasca" è il suo nuovo singolo

Grid:
A poco più di due mesi dall’uscita di “Intimo Glamour”, la sua seconda release che ne ha riconfermato doti vocali e grinta da fuoriclasse, la giovane e brillante Grid, tra le più promettenti stelle del firmamento musicale femminile italiano, torna ad emozionare il pubblico con “Neve In Tasca” (Cosmophonix Artist Development/Artist First), il suo nuovo singolo.Un brano intimo e personale, che attra (continua)