Home > Economia e Finanza > Logistica portuale, F2i completa l’acquisizione di MarterNeri

Logistica portuale, F2i completa l’acquisizione di MarterNeri

scritto da: Newsrronline | segnala un abuso

Con l’acquisizione di MarterNeri, società attiva nella logistica portuale, il Fondo F2i conclude un’operazione strategica per l’economia del Paese


L'acquisizione di MarterNeri è stata effettuata attraverso F2i Holding Portuale (FHP), società controllata dal Terzo Fondo F2i e dal Fondo F2i-ANIA: nasce così il primo operatore portuale nel settore delle rinfuse in Italia.

F2i

F2i acquisisce MarterNeri e punta a integrazione tra logistica portuale e ferroviaria

Il principale Fondo infrastrutturale italiano, F2i, ha annunciato l'acquisizione del Gruppo MarterNeri da VEI Log S.p.A.: il gestore dei terminali portuali di Livorno e Monfalcone (GO) passa dunque sotto il controllo della società guidata dall'AD Renato Ravanelli. Le attività di MarterNeri in Toscana e in Friuli Venezia Giulia vanno ad aggiungersi a quelle già condotte da F2i Holding Portuale (FHP) nei quattro terminal di Carrara, Marghera e Chioggia, acquisiti nel 2019. "Il settore della logistica portuale delle merci rinfuse è strategico per l'economia italiana", ha dichiarato l'Amministratore Delegato Renato Ravanelli"ma è gestito in modo frammentato e manca di integrazione con la logistica di terra". Proprio a tal fine il Fondo ha avviato un progetto industriale per l'integrazione della logistica di terra via trasporto ferroviario, un programma che F2i sta portando avanti anche grazie alla recente acquisizione di CFI (Compagnia Ferroviaria Italiana), operatore indipendente che opera nel comparto nazionale del trasporto merci su rotaia.

F2i, l'AD Renato Ravanelli: "Crescente centralità delle coste italiane"

Con oltre 7 milioni di merci movimentate ogni anno, 7 terminali in gestione, 200 mezzi di sollevamento e movimentazione, magazzini e infrastrutture di interconnessione, F2i Holding Portuale (FHP) costituisce il primo operatore portuale italiano nel settore delle rinfuse. La posizione di leader è ulteriormente rafforzata oggi dall'acquisizione di MarterNeri, in seguito alla quale il volume d'affari delle società appartenenti a F2i e attive nel settore raggiungerà i 170 milioni di euro, per un numero di impiegati che supererà le 630 unità. Con un ruolo "strategico per l'economia italiana", come sottolineato dall'AD Renato Ravanelli, il settore delle merci rinfuse solide include prodotti siderurgici, cereali, cellulosa, fertilizzanti, moduli industriali speciali e altre merci non trasportate in container. "Nel corso dell'ultimo anno abbiamo assistito al grande interesse da parte di istituzioni e operatori stranieri, europei ed extra europei, verso i porti nazionali", ha proseguito l'AD di F2i, rimarcando che "la nuova geografia dei commerci e l'evoluzione geofisica dei trasporti stanno infatti determinando una crescente centralità delle coste italiane".


Fonte notizia: https://www.teleborsa.it/News/2020/12/28/porti-f2i-compra-marterneri-e-gestira-cosi-le-merci-a-livorno-e-monfalcone-135.html


F2i | Renato Ravanelli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il Secondo Fondo F2i supera l’obiettivo iniziale di 1.200 milioni di euro


F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli


Renato Ravanelli: acquisizione dell’aeroporto di Olbia, il valore dell’operazione per F2i


F2i investe nel settore della biomassa legnosa: acquisito il 100% di San Marco Bioenergie SpA


I traguardi principali raggiunti dai fondi infrastrutturali creati da F2i SGR S.p.A.


Renato Ravanelli: F2i SGR acquista sette impianti eolici in Sicilia e Calabria


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Renato Ravanelli: acquisizione dell’aeroporto di Olbia, il valore dell’operazione per F2i

Nel Nord della Sardegna un nuovo polo aeroportuale targato F2i: la recente acquisizione dello scalo di Olbia da parte del Gruppo guidato da Renato Ravanelli ne segna il consolidamento nel settore L'acquisizione dell'aeroporto di Olbia proietta F2i nella realizzazione di un nuovo polo in Sardegna: "In questa Regione la ripresa sarà più rapida", ha sottolineato l'AD Renato Ravanelli.F2i in Sardegna: l'acquisizione dell'aeroporto di Olbia nelle parole dell'AD Renato RavanelliL'acquisizione dell'aeroporto di Olbia attesta l'impegno di F2i nel "sostenere il potenziale di sviluppo del Nord della (continua)

Ei Towers: l’Opa di F2i e il commento di Renato Ravanelli

Renato Ravanelli, in occasione dell'Opa di F2i con Mediaset finalizzata all'acquisizione del controllo di Ei Towers, ha rilasciato un'intervista a "Il Sole 24 Ore": "L'obiettivo di delisting per noi è fondamentale e irrinunciabile. Consente di far crescere la società più rapidamente e con maggiore flessibilità". F2i: Renato Ravanelli commenta l'Opa (continua)

Renato Ravanelli informa in merito al closing finale del Terzo Fondo F2i

Renato Ravanelli, manager e Amministratore Delagto di F2i, durante il tradizionale Investor Day della società ha comunicato agli stakeholders le ottime performance relative al closing finale del Terzo Fondo, che ha raccolto una cifra superiore di oltre 600 milioni di euro al target preventivato in fase di startup del fondo. Successo per l'Investor Day di F2i, guidata da Renato Ravanelli (continua)

Tecnologie Sirti per la manutenzione di IRIDEOS, società partecipata all’80% da F2i

IRIDEOS, la società partecipata all'80% da F2i , fondo per le infrastrutture guidato da Renato Ravanelli, sigla un nuovo accordo pluriennale con Sirti per la manutenzione della sua rete in fibra ottica. F2i: l'accordo IRIDEOS - Sirti IRIDEOS, nuovo polo italiano ICT dedicato alle aziende e alla Pubblica Amministrazione, sigla un nuovo accordo pluriennale con Sirti per il mantenimento e (continua)

Importante investimento nelle telecomunicazioni: F2i dà vita a IRIDEOS

Con la creazione di IRIDEOS, F2i , la società di gestione del risparmio guidata da Renato Ravanelli, punta a diventare il terzo polo italiano delle telecomunicazioni, dopo Telecom e Vodafone. F2i e il settore tlc: la nascita di IRIDEOS Nuovo importante investimento per F2i : il fondo infrastrutturale guidato da Renato Ravanelli questa volta guarda alle telecomunicazioni con IRIDEOS, so (continua)