Home > News > VOLONTARI e VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa all’insegna della solidarietà ai terremotati

VOLONTARI e VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa all’insegna della solidarietà ai terremotati

scritto da: Notiziepubblichepadova | segnala un abuso

VOLONTARI e  VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE  PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa  all’insegna della solidarietà ai terremotati

Ministri volontari di Scientology, rappresentanti di altre fedi e volontari di protezione civile si sono incontrati sabato in rete per raccogliere materiale di prima necessità da portare ai terremotati della Croazia.


Ministri volontari di Scientology, rappresentanti di altre fedi  e volontari di protezione civile si sono incontrati sabato in rete per raccogliere materiale di prima necessità da portare ai terremotati della Croazia.

 

La chiamata all’azione ha avuto l’adesione dei Ministri Volontari di Scientology di Torino, Milano, Brescia, Verona, Padova, Pordenone, Roma, Cagliari, dalla Caritas, UPF, comunità Sikhi di Brescia, AVIS di Pordenone, il Console dell Equador a Roma, la ONG Croata Suncocret, oltre che dei volontari della Procivicos (il gruppo di protezione civile  della comunità di Scientology) che insieme ai rappresentanti di altre fedi religiose e associazioni di volontariato  si sono impegnati per raccogliere e fornire ciò che di più serve ai vicini croati per superare l’inverno fuori casa.

 

“Abbiamo voluto organizzare un incontro interconfessionale, aperto anche alle realtà laiche di soccorso civile, che fosse non solo un momento di confronto e approfondimento della reciproca conoscenza, ma anche un’occasione di concreta fratellanza con chi in questo momento sta soffrendo a causa del freddo perché si è visto privare di un tetto, della corrente e perfino dell’acqua”, ha detto Tiziana Bonazza, portavoce della Chiesa di Scientology di Padova e organizzatrice dell’incontro.

 

“I nostri fratelli croati hanno bisogno di molte cose in questo momento”, ha detto Ettore Botter, padovano, ministro volontario di Scientology dal 2001 che è stato per due settimane nella zona maggiormente colpita dal terremoto del 29 dicembre scorso. “In particolare servono stufette, prolunghe per portare la corrente elettrica ai rifugi di fortuna, calzettoni, indumenti intimi, elettrodomestici.”

 

Raccogliendo l’appello, in diversi si stanno impegnando nel procurare i beni necessari che poi saranno consegnati a Padova e da lì portati a Glina, una delle città a sud di Zagabria colpita dal terremoto. Un Essere [ di valore nella misura in cui aiuta gli altri, L.RonHubbard.


Chiunque volesse aiutare può contattare (Ettore 348.3332499)

Ministri Volontari | terremotati della Croazia | soccorso civile | Scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

PER LA FRATELLANZA CON CHI SOFFRE


Šibenik, semplicemente unica, si presenta alla XXII Triennale di Milano


La Chiesa di Scientology di Roma celebra la Settimana dell'Armonia Interreligiosa


La sicurezza sul lavoro nella protezione civile


LE CHIESE DI SCIENTOLOGY IN VIDEO CONFERENZA PER LA FRATELLANZA CON CHI NE HA PIU' BISOGNO


2020 ALLA RICERCA DI DIO: QUALE DIO CERCARE?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VIA DELLA FELICITA’: FORNIRE UN RUOLO ATTIVO NELLO SVILUPPARE RESPONSABILITÀ, FIDUCIA E DECORO.

LA VIA DELLA FELICITA’: FORNIRE UN RUOLO ATTIVO NELLO SVILUPPARE RESPONSABILITÀ, FIDUCIA E DECORO.
Non stiamo vivendo un momento facile, un ruolo attivo nello sviluppare responsabilità, fiducia e decoro. Non stiamo vivendo un momento facile, un ruolo attivo nello sviluppare responsabilità, fiducia e decoro.Laddove i principi morali della gentilezza e del rispetto reciproco non hanno alcuna importanza o significato, come ci possiamo aspettare che gli individui, per non parlare di intere nazioni, si trattino in modo dignitoso? Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l (continua)

L’Onu proclama il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana

L’Onu proclama il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana
Infondere il ripristino dei valori morali, alla base del rispetto reciproco Infondere il ripristino dei valori morali, alla base del rispetto reciproco, è l’impegno dei volontari del gruppo La via della felicità e di Scientology di Senigallia, che oggi, a sostegno di questa importante giornata Internazionale a Fano hanno consegnato mano su mano copie dell’audiolibro La via della felicità; che potrebbe considerarsi il primo codice morale non religioso basato interamen (continua)

Incessante l’impegno dei volontari a Rimini per creare prevenzione alla droga.

Incessante l’impegno dei volontari a Rimini per creare prevenzione alla droga.
Il problema Covid19 sta portando i nostri ragazzi a cambiare abitudini, ma molti problemi legati alle difficoltà emotive portano anche all’uso di droga e alcol, come emerge da studi effettuati da specialisti del settore sulla scena attuale. La droga, oltre al Coronavirus sta continuando a distruggere la nostra società. Il problema Covid19 sta portando i nostri ragazzi a cambiare abitudini, ma molti problemi legati alle difficoltà emotive portano anche all’uso di droga e alcol, come emerge da studi effettuati da specialisti del settore sulla scena attuale. Anche questo è un grosso problema che durerà per molto tempo.Le drogh (continua)

Giorno della Memoria: ricordare con la Dichiarazione dei Diritti Umani.

Giorno della Memoria: ricordare con la Dichiarazione dei Diritti Umani.
Mercoledì 27 gennaio 2021 è la giornata in Ricordo della Shoah e dei milioni di vittime di uno dei più grandi genocidi della storia. Mercoledì 27 gennaio 2021 è la giornata in Ricordo della Shoah e dei milioni di vittime di uno dei più grandi genocidi della storia. Questo è ciò che rappresenta il Giorno della Memoria, descritto da Primo Levi. "Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre".Per i (continua)

DIFFONDERE I DIRITTI UMANI, UN MOTOTE TRAINANTE DELLA SOCIETA’

DIFFONDERE I DIRITTI UMANI, UN MOTOTE TRAINANTE DELLA SOCIETA’
VOLONTARI A CESENA PER CONSEGNARE AI CITTADINI LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANII VOLONTARI A CESENA PER CONSEGNARE AI CITTADINI LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANIIIn Romagna, a volontari di Uniti per i Diritti Umani in collaborazione ai volontari “La via della felicità - Amici di L. Ron Hubbard”, continuano a portare avanti la campagna informativa per far conoscere i Diritti Umani.Martedì 26 gennaio i volontari sono a Cesena per una distribuzione dei degli opuscoli (continua)