Home > Libri > FIRST LADY il nuovo libro di Dario Salvatori

FIRST LADY il nuovo libro di Dario Salvatori

scritto da: EdoardoLuce | segnala un abuso

FIRST LADY il nuovo libro di Dario Salvatori

Donne che hanno influenzato la politica, lo stile e il pensiero della nazione più potente del mondo. Nel volume tutti i ritratti.


Il libro analizza le figure delle 42 donne che hanno affiancato l'uomo più potente del mondo (il presidente USA) a volte diventandone l’ombra, talora mettendo a tacere vizi, scandali, infedeltà, infamità e comportamenti 'scomodi' del noto coniuge. Altre volte sono diventate esse stesse protagoniste, esempi di classe e cultura, modelli al femminile di varie epoche. 42 ritratti e aneddoti di donne che hanno influenzato la politica ma anche lo stile e il pensiero della nazione più potente del mondo. Il libro propone 42 ritratti in stile bio-critico, giornalistico-narrativo con un box biografico per ogni First lady. Un’analisi divulgativa attraverso vicende di donne pericolose ed eroine senza scrupoli che abbraccia quattro secoli.

 Ritratti di anziane signore col viso incorniciato da trine. Scoloriti dagherrotipi in bianco e nero, istantanee di un passato remoto anche per i libri di storia. Il libro è una lunga galleria delle First Ladies americane. Martha Washington, in disaccordo con la decisione del marito di accettare la presidenza (non fu presente al giuramento) e poi Abigail Adams, la prima ad abitare alla Casa Bianca; senza dimenticare Dolley Payne Todd, moglie del presidente James Madison: per lei, nel 1849, nacque ufficialmente la locuzione di First Lady. Visi e volti spesso dimenticati, fino alle più famose Prime Signore del ventesimo e ventunesimo secolo. Le ultime due, totalmente agli antipodi: Michelle Robinson Obama, brillante avvocato di Chicago che si innamora del suo intelligente stagista Barack e impone un esempio di donna sicura di sé, del suo fisico così poco longilineo ma forte e sano, i colori squillanti nel suo guardaroba, le campagne contro il junk food e l’obesità infantile. Di contro, Melania Knauss, ex modella slovena sposata Trump. Silenziosa, gli occhi stretti, sorriso gelido. Scrive Annapaola Ricci nella introduzione «La First Lady of the United States, abbreviata in Flotus, da tempo ha i suoi uffici alla Casa Bianca, un suo staff, un'immagine da curare e campagne d'opinione a cui legarsi per non essere sempre e solo un'ombra del Presidente».

 Dario Salvatori (Roma, 25 novembre 1951) è un giornalista, critico musicale, insegnante, conduttore radiofonico e scrittore italiano, oltreché responsabile artistico del patrimonio sonoro della Rai.

(in libreria con Oltre edizioni) 

#friselady #dariosalvatori #oltreedizioni #ritratti #donne #politica #usa #presidente #costume #stile #america #gossip #bellezza #potere |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Buona la 1^Corri Lesina vinta da Dario Santoro che precede Domenico Ricatti


Il Senso e la struttura del progetto “Sanlorenzo mercato”, ideato e finanziato da Dario Mirri


Viola Giustino e Dario Santoro vincono la “CORRENDO TRA I VIGNETI”


"Writers": Casa Sanremo 2020 presenta la rassegna dedicata ai libri


Tappe professionali ed affermazione aziendale di Dario Mirri, Direttore Generale di DAMIR S.r.l.


Il progetto per la nascita del Mercato San Lorenzo presentato dal manager Dario Mirri riceve l'approvazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il denaro non vale nulla finché non si spende

Il denaro non vale nulla finché non si spende
Il nuovo libro di Roberto Tumbarello è pubblicato da Armando Editore di Roma Il denaro non vale nullaè un libro di filosofia alla buona, in cui per renderlo comprensibile a chiunque e di facile lettura, al posto della teoria c’è l’aneddotica. Sempre divertente e anche commovente, è utile e istruttivo. Non è un saggio di critica al denaro né a chi ne possiede. Anzi, auspico che tutti ne abbiano in abbondanza e, comunque, in quantità sufficiente per vivere senza problemi. Ra (continua)

"Martinus Scriblerus", il romanzo satirico collettivo del '700


Esce per Gammarò l'opera satirica incompleta co-scritta apparentemente dai membri dello Scriblerus Club durante gli anni 1713–14, tra cui Jonathan Swift, Alexander Pope e il dottor Arbuthnot.La traduzione è di Giuseppe Sertoli. Agli inizi del Settecento un gruppo di begli ingegni soliti riunirsi la sera intorno a una bottiglia di chiaretto ebbero un’idea geniale: scrivere a più mani una serie di opere che fossero la parodia di quanto la cultura moderna sfornava e la nascente industria editoriale smerciava al pubblico. Opere – poetiche, teatrali, narrative, scientifiche, critiche etc. – che sarebbero state attribuite a un (continua)

Il nuovo libro di Biagio Proietti, "Io che ho visto i delfini rosa"

Il nuovo libro di Biagio Proietti,
Ritorna Biagio Proietti con un romanzo ricco di scene d'azione e di sentimento. In libreria con Oltre edizioni di Sestri Levante. Un romanzo di gente di passaggio, gente triste come i vagoni di un treno che finiscono in un deposito. Ci sono vite spezzate di vecchi e di giovani, di persone che non riescono a far quadrare i conti con la vita, che a volte si diverte troppo e non si fa addomesticare. C’è un racconto che sta in equilibrio sulla corda sottile della finzione, un racconto che ha l’enorme merito di apparire inconsape (continua)

GIOVANNI GIUDICI TRADUTTORE E AUTORE (SCALPENDI)

GIOVANNI GIUDICI TRADUTTORE E AUTORE (SCALPENDI)
Scalpendi porta in libreria La vita in versi di Giovanni Giudici e Aleksandr Puškin, Eugenio Onieghin nei versi italiani di Giovanni Giudici Due nuovi titoli per la collana PER L'ALTO MARE APERTO, diretta da Edoardo Esposito e edita da Scalpendi: in libreria Aleksandr Puškin, Eugenio Onieghin nei versi italiani di Giovanni Giudici e Giovanni Giudici, La vita in versi. PER L’ ALTO MARE APERTO  presenta classici e moderni, prosa e poesia, italiani e stranieri. Si potrà trov (continua)

Paternità. Nuovi padri in bilico tra alleanze e complicità, il nuovo libro di Marina D'Amato

Paternità. Nuovi padri in bilico tra alleanze e complicità, il nuovo libro di Marina D'Amato
La paternità nella società contemporanea Chi sono i nuovi padri della generazione 5.0? Che cosa sperano? Come interpretano il loro ruolo? C’è davvero una frattura tra le generazioni precedenti e quest’ultima? Siamo forse alla fine di uno status? Si sta veramente prefigurando un nuovo ruolo? Questo libro affronta un tema cardine della società mettendo in evidenza come la paternità sia sintomo manifesto del profondo cambiamento della conte (continua)