Home > Cultura > il Bianco e Nero - appuntamento con Augusto De Luca

il Bianco e Nero - appuntamento con Augusto De Luca

scritto da: Valerianapoli | segnala un abuso

il Bianco e Nero - appuntamento con Augusto De Luca


Era l'inizio degli anni '80 e le mie fotografie a colori avevano avuto importanti riconoscimenti anche all’estero. In quegli anni di solito si iniziava a fotografare in bianco e nero per poi successivamente passare al colore; io invece feci il contrario. In quel periodo incontravo spesso alle mostre ed agli eventi di fotografia, Ken Damy, uno dei maggiori promotori, insieme a Lanfranco Colombo, della fotografia italiana nel mondo. Ken che aveva una galleria e un Museo della Fotografia a Brescia, mi propose di esporre nei suoi spazi, però desiderava un mio lavoro totalmente nuovo, anzi completamente diverso da tutto quello che avevo realizzato e si era visto fino ad allora: voleva un lavoro inedito in bianco e nero. Per me era una grande sfida che avrebbe fatto tremare i polsi a chiunque. Ma poiché io amo le sfide, soprattutto quelle con me stesso, senza esitare accettai. Fino ad allora mi ero confrontato con tagli geometrici e colori saturi che conoscevo bene, come potevo reinventarmi con immagini monocromatiche ? Seguendo le orme di alcuni grandi fotografi che amo molto e che per me sono tra i precursori e i pionieri della fotografia di ricerca, come: Bill Brandt o Irving Penn, optai per un bianco e nero più duro e contrastato, con neri profondi, e cieli scuri, che danno vita a composizioni pregne di atmosfere e cariche di mistero. Realizzai così questo lavoro che intitolati 'Magic Weekend', che ho esposto appunto per la prima volta a Brescia riscuotendo un notevole consenso. Mi aiutò Maria Grazia, la mia prima moglie, che fece da modella in alcuni scatti. Da quella esperienza iniziò la mia passione per il bianco e nero con il quale tuttora continuo a lavorare. Quindi devo sicuramente ringraziare Ken Damy, perché mi ha spinto e incoraggiato a trovare nuove possibilità espressive che altrimenti, non so se avrei mai cercato e provato”.

Augusto De Luca

il Bianco e Nero | Augusto De Luca |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

AUGUSTO RE “CI SI PERDE DI VISTA” è il nuovo singolo del cantautore urban contemporaneo


AUGUSTO RE “TORNARE A VOLARE” è il nuovo singolo del cantautore ravennate


AUGUSTO RE “QUINDI QUESTO È UN ADDIO?” in radio dal 23 settembre il terzo singolo del cantautore ravennate


Intervista al soprano Olga De Maio ed al tenore Luca Lupoli a cura di Raffaele Brio blog NuBeSparsa


Roma come New York: il progetto di restauro del Mausoleo di Augusto nelle parole di Giuseppe Recchi


Luca Maris in radio con il nuovo singolo “Messaggio perfetto”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Padre Lorenzo Montecalvo - appuntamento con Augusto De Luca

Padre Lorenzo Montecalvo - appuntamento con Augusto De Luca
Tanti anni fa una brutta depressione mi rase al suolo. Senza più riferimenti, ne interessi e senza la voglia di vivere, cominciai a cercare...Desideravo riempire quel vuoto che si era manifestato dentro di me. Fu allora che "per caso" entrai in una chiesa di Posillipo e incontrai un piccolo sacerdote: era padre Lorenzo. Subito lui mi disse che ero nel momento favorevole per riempire quel deserto e (continua)

Salvatore Accardo - appuntamento con Augusto De Luca

Salvatore Accardo - appuntamento con Augusto De Luca
Quella mattina andai al teatro San Carlo di Napoli dove avevo un appuntamento con Salvatore Accardo. Entrai e un gentile signore si offrì di accompagnarmi dal maestro. Attraversammo stanze, corridoi e cunicoli piccoli e grandi. Sembrava di essere in un labirinto senza fine. Dopo vari saliscendi, arrivammo in un ambiente stretto e lungo e cominciai a sentire in lontananza una stupenda melodia, era (continua)

Nudi inconsueti nelle foto di Augusto De Luca

Nudi inconsueti nelle foto di Augusto De Luca
Un fotografo poliedrico Augusto De Luca che ha cercato sempre di esprimersi con uno stile ben preciso ma attraverso tutti i materiali e i formati; dalle ricerche a colori in Polaroid, alle doppie e triple esposizioni su Kodak Instant, dalle metafisiche città in bianco e nero ai superbi ritratti rigorosamente in formato quadrato. Questa ricerca sui nudi quindi non ci meraviglia. Ancora una volta an (continua)

Museo Archeologico di Napoli - appuntamento con Augusto De Luca

Museo Archeologico di Napoli - appuntamento con Augusto De Luca
Sono sempre stato affascinato dai resti delle culture antiche, pregne di storia e testimoni di bellezze classiche di tempi passati. Era da molto tempo che desideravo tornare a visitare il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Quella mattina però volevo fare di più, era nato in me un disegno preciso: fotografare quegli spazi pieni di opere che in qualche modo li rendevano anche così misteriosi. V (continua)

Incontriamo il fotografo Augusto De Luca

Incontriamo il fotografo Augusto De Luca
Incontriamo Augusto De Luca, fotografo e performer, che da più di quarant’anni  reagisce alla scintilla creativa sperimentando vari  generi fotografici, muovendosi liberamente e agevolmente tra fotografia tradizionale e sperimentale.  Le sue immagini dimostrano inquadrature particolarmente intense ed accurate, nulla viene trascurato, pur rispondendo ad una sfrenata immaginazione.&nb (continua)