Home > Ambiente e salute > “SosteniAmo il Calcit”, tre settimane solidali nelle Farmacie Comunali

“SosteniAmo il Calcit”, tre settimane solidali nelle Farmacie Comunali

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

“SosteniAmo il Calcit”, tre settimane solidali nelle Farmacie Comunali


Tre settimane solidali per contribuire alle attività del Calcit. Da sabato 6 a sabato 27 marzo, le Farmacie Comunali di Arezzo ospiteranno la campagna “SosteniAmo il Calcit” che nasce con il duplice obiettivo di valorizzare il prezioso operato del comitato cittadino impegnato nella lotta ai tumori e, soprattutto, di raccogliere fondi da destinare alle cure domiciliari oncologiche del progetto Scudo.

L’iniziativa, inserita nell’ambito delle “Settimane del benessere”, sarà animata da una duplice finalità di informazione e di solidarietà. L’informazione verrà garantita dal contributo degli stessi volontari del Calcit che saranno presenti nelle otto farmacie di città e frazioni per illustrare gli scopi e i risultati raggiunti da un’associazione che, dal 1978, ha portato in città una nuova sensibilità nei confronti della diagnosi e della cura verso i tumori. L’intento solidale sarà invece concretizzato attraverso una raccolta fondi che avverrà attraverso la vendita delle tavolette di Vestri Cioccolato che, da qualche mese, sono in distribuzione nelle Farmacie Comunali di Arezzo: per ogni cioccolata acquistata, infatti, un euro sarà devoluto in beneficenza al Calcit. La scelta è stata di orientare queste risorse in supporto al progetto Scudo che offre un servizio di cure domiciliari oncologiche per i malati di tumore che, a causa dello stato della patologia, necessitano di interventi medici ed infermieristici direttamente tra le mura di casa, attraverso una completa copertura dei loro bisogni assistenziali ventiquattro ore su ventiquattro per tutti i giorni dell’anno.

“SosteniAmo il Calcit” rappresenterà anche un’occasione per ribadire l’attenzione delle Farmacie Comunali di Arezzo ai bisogni del territorio e la prossimità alle associazioni impegnate in ambito socio-sanitario. La sensibilità verso le tematiche di cura e prevenzione dei tumori, nello specifico, era stata certificata nel corso del 2019 dal conferimento alla farmacia “Trionfo” della certificazione di “Farmacia Oncologica” con la conseguente abilitazione a fornire servizi, consigli, suggerimenti e indicazioni per il percorso dei pazienti al di fuori del ricovero ospedaliero. «Questa iniziativa - commenta Francesco Francini, presidente delle Farmacie Comunali di Arezzo, - unisce realtà d’eccellenza del territorio cittadino, in virtù della sinergia tra Farmacie Comunali di Arezzo e Vestri che permetterà di sostenere le attività del Calcit. La campagna “SosteniAmo il Calcit” scandirà le settimane che precedono la Pasqua, con l’acquisto della cioccolata da donare agli altri o per sé stessi che garantirà sostegno ad un progetto importante come lo Scudo che da anni è un punto di riferimento e un servizio fondamentale per centinaia di famiglie».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Informazione e solidarietà per il Calcit nel marzo delle Farmacie Comunali


Una rubrica social su prevenzione e cura delle allergie


Braccialetti Solidali , Ecco Come Sceglierli


Gli anelli solidali: ecco cosa sono e perché si scelgono


Dove Trovare I Migliori Regali Solidali Di Natale


Bomboniere Solidali Per la Cresima, Tutte Quelle Da Scegliere


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Didattica e tecnologia: tredici istituti in gara per il Premio Scuola Digitale

Didattica e tecnologia: tredici istituti in gara per il Premio Scuola Digitale
Un concorso per valorizzare l’eccellenza e il protagonismo delle scuole aretine nel settore dell’innovazione didattica e digitale. Alle 9.00 di venerdì 23 aprile è in programma la fase provinciale del Premio Scuola Digitale che, giunto alla terza edizione e promosso dal Miur, proporrà un confronto tra progetti e modelli innovativi a sostegno dell’insegnamento che sono stati ideati e curati da (continua)

“Chianina Cycle Maps”, una guida per scoprire la Valdichiana sui pedali

“Chianina Cycle Maps”, una guida per scoprire la Valdichiana sui pedali
Una nuova guida ciclo-turistica per visitare la Valdichiana sui pedali. “Chianina Cycle Maps” è il nome di una serie di itinerari di diversa lunghezza e difficoltà che, pubblicati sul sito de La Chianina Ciclostorica, permetteranno agli appassionati delle due ruote di vivere e scoprire la vallata attraverso alcune delle sue più belle strade. Ogni ciclista, infatti, potrà scaricare le tracce g (continua)

Holter cardiaco e pressorio: due nuovi servizi alla farmacia “Giotto”

Holter cardiaco e pressorio: due nuovi servizi alla farmacia “Giotto”
Holter cardiaco e holter pressorio: la Farmacia Comunale n.3 “Giotto” attiva un doppio nuovo servizio. La farmacia di viale Giotto è stata dotata delle strumentazioni per svolgere due test che permettono il monitoraggio dell’attività cardiaca e della pressione arteriosa continuativamente per ventiquattro ore, potendo verificare eventuali anomalie nell’arco di tutta una giornata. Questi due nu (continua)

I corsi di Proxima Music proseguiranno fino all’estate

I corsi di Proxima Music proseguiranno fino all’estate
I corsi di Proxima Music proseguiranno fino all’estate. La scuola di musica cittadina ha scelto di dar seguito alla propria attività anche per tutto giugno e, facendo affidamento sulla disponibilità dei docenti, garantirà ai propri allievi la possibilità di vivere un mese in più di lezioni di strumento e di canto.Tutti i percorsi didattici promossi da Proxima Music, infatti, venivano tradizio (continua)

Denise Massarenti di Arezzo è la miglior Lady Chef della Toscana

Denise Massarenti di Arezzo è la miglior Lady Chef della Toscana
Denise Massarenti dell’Associazione Cuochi Arezzo è la miglior Lady Chef della Toscana. Ad averlo decretato è l’Unione Regionale Cuochi della Toscana che ha organizzato la finale di un concorso di cucina tutto al femminile che, ospitata dal ristorante Il Casale di Pieve a Quarto (Ar), ha visto confrontarsi cinque cuoche emerse dalle selezioni svolte nelle diverse provincie della regione. L’ob (continua)