Home > Ambiente e salute > Cocaina, una polvere bianca letale!

Cocaina, una polvere bianca letale!

scritto da: Lunaste1 | segnala un abuso

Cocaina, una polvere bianca letale!

Con la cocaina si attraversa una fase breve e intensa in cui ti senti “su”, immediatamente seguita da una profonda depressione, nervosismo ed un forte desiderio di una maggior quantità di droga. Le persone che ne fanno un uso frequente, spesso non mangiano o non dormono in modo appropriato.


La Cocaina è una delle droghe più pericolose che l’uomo conosca. Una volta che si incomincia ad assumere droga, si è rivelato quasi impossibile liberarsi dalla sua presa, sia fisicamente che mentalmente. Fisicamente stimola i recettori chiave (terminazioni nervose che cambiano quell’organo sensitivo del corpo) all’interno del cervello che, a loro volta, creano un’ euforia a cui le persone che ne fanno uso sviluppano rapidamente una tolleranza. Solo dosaggi più elevati e di uso più frequente possono determinare lo stesso effetto. Oggi, la cocaina è un affare di miliardi di dollari in tutto il mondo. Coloro che ne fanno uso sono persone di ogni età, professione e livello economico, perfino scolari di otto anni. Il consumo di cocaina può portare alla morte per collasso delle vie respiratorie, ictus, emorragia cerebrale (perdita di sangue nel cervello) o infarto. I figli delle madri che sono dipendenti dalla cocaina vengono al mondo già tossicodipendenti. Molti soffrono di difetti dalla nascita e di molti altri problemi. Nonostante i suoi pericoli, il consumo di cocaina continua ad aumentare, probabilmente perché chi ne fa uso trova difficile sfuggire ai primi passi lungo quell’interminabile strada buia che porta alla dipendenza.


Perché la cocaina provoca una dipendenza così elevata?

Dopo la metanfetamina1, la cocaina crea la maggiore dipendenza psicologica fra tutte le droghe. Stimola i centri chiave del piacere che risiedono nel cervello e causa un’euforia molto elevata. L’assuefazione ha luogo rapidamente, tanto che chi ne è dipendente ben presto non raggiunge più lo sballo che prima aveva ottenuto dalla stessa quantità di cocaina.

Combinazione mortale di droghe

La cocaina è talvolta presa con altre droghe, tra cui tranquillanti, anfetamine2, marijuana ed eroina. Tali combinazioni aumentano notevolmente il pericolo dell’uso della cocaina. Oltre al rischio di sviluppare l’abitudine a due droghe, si può facilmente creare una miscela di sostanze stupefacenti che si rivela fatale.

1.metanfetamina: è uno stimolante del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale) che crea forte dipendenza.  2.anfetamina: stimolante del sistema nervoso centrale, spesso chiamata “speed”.

Effetti della cocaina

Con la cocaina si attraversa una fase breve e intensa in cui ti senti “su”, immediatamente seguita da una profonda depressione, nervosismo ed un forte desiderio di una maggior quantità di droga. Le persone che ne fanno un uso frequente, spesso non mangiano o non dormono in modo appropriato. Possono sperimentare un forte aumento delle pulsazioni cardiache, spasmi muscolari e convulsioni. Il farmaco può far sentire le persone paranoiche,1arrabbiate, ostili e ansiose, anche quando non sono sballate. Indipendentemente dalla quantità o dalla frequenza nell’assunzione, la cocaina aumenta il rischio per chi ne fa uso di attacco cardiaco, ictus, crisi o collasso respiratorio, ognuno dei quali può risultare in una morte improvvisa.

Effetti a breve termine

  • Perdita di appetito
  • Aumento del ritmo cardiaco, della pressione sanguigna, della temperatura corporea
  • Compressione dei vasi sanguigni
  • Respiro affannoso
  • Pupille dilatate
  • Disturbi del sonno
  • Nausea
  • Iperstimolazione
  • Comportamento stravagante, eccentrico e a volte violento
  • Allucinazioni, ipereccitabilità, irritabilità
  • Allucinazione tattile che crea l’illusione di cimici che si muovono sotto la pelle
  • Intensa euforia
  • Ansia e paranoia
  • Depressione
  • Forte desiderio di droga
  • Panico e psicosi
  • Convulsioni, colpi apoplettici e morte ad alti dosaggi (anche per un solo utilizzo)

Effetti a lungo termine

  • Danni permanenti ai vasi sanguigni del cuore e del cervello,
  • pressione alta che porta ad attacchi di cuore, ictus e morte
  • Danni a fegato, reni e polmoni
  • Distruzione dei tessuti del naso, quando sniffata
  • Insufficienza respiratoria, se fumata
  • Malattie infettive ed ascessi se viene iniettata
  • Malnutrizione, perdita di peso
  • Grave carie dentaria
  • Allucinazioni uditive e tattili
  • Disfunzione sessuale, danno riproduttivo e sterilità (in ambo i sessi)
  • Disorientamento, apatia, esaurimento
  • Irritabilità e disturbi dell’umore
  • Maggior frequenza di comportamenti irresponsabili
  • Delirio o psicosi

1.paranoiche: sospettose, diffidenti o che hanno paura delle altre persone.

L’associazione no profit “Mondo Libero Dalla Droga” attraverso i volontari si impegna a fare prevenzione in tutto il mondo, in Italia ci sono gruppi in ogni regione e si impegnano a far conoscere la verità sulle droghe attraverso 13 opuscoli dove viene spiegato in maniera semplice e comprensibili gli effetti delle più comuni droghe. Il Filosofo L.Ron Hubbard scriveva: “si è constatato che il tossicodipendente non vuole essere tale, ma vi è spinto dal dolore e dalla mancanza di speranza presente nel proprio ambiente. Nel sito https://www.noalladroga.it si possono consultare e scaricare gratuitamente sia gli opusculi sulle droghe che documentari e corsi gratuiti. Per qualsiasi comunicazione o supporto alla prevenzione abbiamo esperti del settore che possono organizzare conferenze gratuite a scuole, associazioni e parrocchie. Mail:mondoliberodroga@gmail.com oppure info@diconoalladroga

mondo libero dalla Droga | no alla droga | prevenzione | volontariato |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La cocaina: breve excursus storico


La miglior pulizia per tappeti e materassi a Perugia è solo da Carpet & Mattress!


Dicevano … con la cocaina ti divertirai tutta la notte. Scopri la verità sulla cocaina! Una polvere bianca letale


Gli effetti permanenti legati all’abuso di cocaina


T-SHIRT BIANCA: TANTI STILI PER INDOSSARLA


BLITZ DEI VOLONTARI NELLA ZONA STAZIONE A RAVENNA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gli effetti dall'Eroina

Gli effetti dall'Eroina
Nella sua forma più pura, l'eroina, è una polvere bianca impalpabile. Più spesso appare rosa grigio, marrone o nera. La colorazione deriva dagli additivi usati per diluita, che possono essere zuccheri, caffeina o altre sostanze. L'eroina da strada viene a volte "tagliata" con la stricnina o altri veleni. I vari additivi non sono completamente solubili quando vengono iniettati nel corpo, possono ostruire i vasi sanguigni che portano ai polmoni, ai reni o al cervello. Questo fatto di per sé può portare infezioni o alla distruzione di organi vitali. La verità sull’Eroina?L'eroina è una droga illegale che crea una forte dipendenza. Viene usata da milioni di tossicomani in tutto il mondo, che non riescono a superare il devastante impulso di continuare a prenderla ogni giorno, ben sapendo che se non lo fanno dovranno affrontare l'inferno dell'astinenza. L'eroina come l'oppio e la morfina è fatta della resina del papavero. La maggior parte dell'e (continua)

Che cos'è L'ALCOL

Che cos'è L'ALCOL
L’alcol viene anche trasportato dal sistema circolatorio al fegato, che elimina l’alcol dal sangue attraverso un processo chiamato “metabolizzazione”, in cui viene convertito in una sostanza non tossica. Il fegato può metabolizzare solo una certa quantità alla volta e lascia che la quantità in eccesso circoli attraverso il corpo. Perciò l’intensità dell’effetto sul corpo è direttamente proporzionale all’ammontare consumato. Quando la quantità di alcol nel sangue eccede un certo livello, il sistema respiratorio rallenta in modo marcato e può causare il coma o il decesso, a causa del fatto che l’ossigeno non raggiunge più il cervello. CHE COS’È L’ALCOL?L’alcol è una droga.È classificato come un sedativo, che significa che rallenta le funzioni vitali che risulta nel farfugliare, in movimenti instabili, percezioni disturbate ed un’incapacità a reagire velocemente.Il modo in cui influenza la mente, viene meglio compreso come una droga che riduce la capacità di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio.Sebbene (continua)

Che cos'è L'EXTASY

Che cos'è L'EXTASY
Mischiata con l’alcol, l’ecstasy è estremamente pericolosa e, di fatto, può essere letale. Il danno di questa “droga progettata” è così ampio che i casi che finiscono al pronto soccorso sono saliti alle stelle, oltre il 1200% in più da quando l’ecstasy è diventata la “droga del club” scelta per i “rave party” e per le discoteche. La verità sull’EcstasyL’Ecstasy è estremamente pericolosa. Il danno di questa “droga progettata” è così ampio che gli incidenti che finiscono al pronto soccorso sono saliti alle stelle, oltre il 1200% in più da quando l’Ecstasy è diventata la “droga da club” scelta per i “rave party” che durano tutta la notte e per le discoteche.Mischiata con l’alcol, l’Ecstasy è estremamente pericolosa e di fatto (continua)

PROTEGGERE I TUOI FIGLI DALLA MARIJUANA

PROTEGGERE I TUOI FIGLI DALLA MARIJUANA
“A quanto pare le droghe possono cambiare l’atteggiamento di una persona, trasformando la sua personalità originale in un’altra che cova rancori e odi nascosti a cui la persona non permette di mostrarsi in superficie.” PROTEGGERE I TUOI FIGLI DALLA MARIJUANAQuando si vedono o si sento così tante persone fumano marijuana e si leggono notizieriguardo alle leggi che la regolano che sono in continuo cambiamento, ci si può trovarein confusione. I vostri figli vengono esposti ad un perenne flusso di influenze pro-marijuana nei film e in televisione.E il resto della sto (continua)

L'USO DI MARIJUANA PORTA A GRAVI RISCHI

L'USO DI MARIJUANA PORTA A GRAVI RISCHI
La marijuana crea problemi sia alla persona che l'ha appena fumata, sia al fumatore cronico. La droga causa difficoltà a pensare, a risolvere i problemi, a concentrarsi a mantenere l'attenzione sulla guida.  Il tempo e la distanza possono sembrare distorti e la persona è più lenta a reagire, quindi gli incidenti sono più probabili, proprio come con l'alcol. L'abuso di marijuana apre la porta a vari tipi di comportamento rischioso. Forse il più pericoloso di questi effetti è che la marijuana ha sulla capacità di guidare. La marijuana crea problemi sia alla persona che l'ha appena fumata, sia al fumatore cronico. La droga causa difficoltà a pensare, a risolvere i problemi, a concentrarsi a mantenere l'attenzione sulla guida.  I (continua)