Home > Primo Piano > LA TRADIZIONE DEL CIBO DI STRADA PALERMITANO A POCHI PASSI DA PORTA NUOVA, NINO 'U BALLERINO APRE UN NUOVO CHIOSCO

LA TRADIZIONE DEL CIBO DI STRADA PALERMITANO A POCHI PASSI DA PORTA NUOVA, NINO 'U BALLERINO APRE UN NUOVO CHIOSCO

scritto da: Marianna La Barbera | segnala un abuso

LA TRADIZIONE DEL CIBO DI STRADA PALERMITANO A POCHI PASSI DA PORTA NUOVA, NINO 'U BALLERINO APRE UN NUOVO CHIOSCO

Il presidente regionale della CIDEC Sicilia Salvatore Bivona esprime soddisfazione per l'avvio dell'attività nel centro storico: "Una scelta in linea con i dettami del Testo Unico del commercio"


Scommettere su una nuova iniziativa imprenditoriale in un momento problematico: una sfida che racchiude notevoli rischi e grandi possibilità.

Ne sa qualcosa Nino ‘u Ballerino ( https://ninouballerino.it/) celeberrimo esponente dello street food palermitano, recentemente riconfermato nel registro delle Eccellenze Italiane,  che nel pomeriggio di venerdì 12 marzo aprirà ufficialmente i battenti di una nuova attività nel settore della ristorazione.

Dove? A Palermo, ovviamente, in un luogo del centro storico dalle forti suggestioni artistiche e architettoniche, inserito nel percorso arabo - normanno, senza dimenticare la vicinanza all'Accademia di Belle Arti in via Papireto e alla cittadella universitaria in viale delle Scienze, due tra i poli culturali più significativi del territorio.

Precisamente, in piazza Indipendenza, a pochi passi dal Parlamento siciliano e da Porta Nuova, per secoli il varco più importante in città via terra.

 Un accesso clou nel cuore di Palermo, dal quale si sviluppano i corsi Vittorio Emanuele - detto anche Cassaro, principale arteria urbana - e Calatafimi, che conduce a Monreale.

 Cibo di strada anche in piazza Indipendenza, dunque, per offrire ai palermitani e ai turisti un'altra opzione gastronomica, oltre alla "vecchia" attività di corso Camillo Finocchiaro Aprile.

 "Sono emozionato - spiega il meusaro, al secolo Antonino Buffa, tra i primi ristoratori ad aderire all'Accademia del Panino Italiano, sinonimo di qualità, tradizione e innovazione  - e spero di trasmettere a tutti energia positiva in questo momento che anche per me, per la mia famiglia e i miei collaboratori è stato e continua a essere complicato e pieno di incognite legate alla pandemia non ancora debellata".

La nuova iniziativa imprenditoriale ha registrato la piena soddisfazione della CIDEC Sicilia.

A congratularsi con Nino è il presidente regionale Salvatore Bivona, che mette in risalto il significato simbolico dell' avvio dell'attività commerciale alla luce del difficile momento vissuto dagli esercenti in tutto il territorio nazionale e nell'isola.

 “La Confederazione Italiana Esercenti Commercianti - afferma il presidente - accoglie con gioia la notizia di una nuova realtà nel settore della ristorazione: il cibo di strada rappresenta un elemento identitario e noi crediamo fermamente che si debba ripartire dalle tradizioni e dalle specificità locali per uscire dalla crisi economica".

"Inoltre - aggiunge - la scelta del centro storico quale luogo di rinascita economica e commerciale, si allinea perfettamente ai dettami del nuovo Testo Unico del Commercio".

"Il disegno di legge predisposto dall'assessorato regionale alle Attività produttive - spiega Bivona - assegna ai centri storici un ruolo di primo piano e contiene molte novità per il loro recupero e la piena valorizzazione : nello specifico, le botteghe, la gastronomia e l'artigianato si configurano quali strumenti privilegiati nella direzione dello sviluppo e della crescita economica locali".

 

 

CIDEC | Sicilia | Palermo | street food | Porta Nuova | Salvatore Bivona | Nino u Ballerino |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

PALERMO, UN ANZIANO SOLO IN CASA SI SALVA GRAZIE AL NUMERO VERDE DELL'ADA

PALERMO, UN ANZIANO SOLO IN CASA SI SALVA GRAZIE AL NUMERO VERDE DELL'ADA
A raccontare l'episodio è la volontaria Loredana Cuttitta Una storia a lieto fine, che mette in luce il ruolo focale del volontariato nella salvaguardia dei soggetti fragili, a partire dagli anziani.A raccontarla è Loredana Cuttitta, responsabile del numero verde 800822553, messo a disposizione dall'Associazione per i Diritti degli Anziani di Palermo."Proprio al numero gratuito dell'ADA - spiega - ho ricevuto una segnalazione da parte di un anziano (continua)

"SOLUZIONI DIGITALI? MEGLIO TARDI CHE MAI". CARMELO GAROFALO CRITICA L'AMMINISTRAZIONE ORLANDO


Il presidente del Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Palermo accusa l'amministrazione comunale di incapacità nella programmazione Duro affondo del presidente del Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Palermo Carmelo Garofalo all'attuale amministrazione comunale guidata da Leoluca Orlando."La vergognosa situazione cimiteriale - spiega il presidente - è l'emblema di una modalità inadeguata di gestire la città, a partire dall'erogazione di quei servizi essenziali che ne determinano la vivibilità".Nell (continua)

COVID 19, LA UILPA SICILIA RIBADISCE L’IMPORTANZA DELLA VACCINAZIONE: "IL SOLO MODO PER TORNARE A VIVERE"

COVID 19, LA UILPA SICILIA RIBADISCE L’IMPORTANZA DELLA VACCINAZIONE:
A rinnovare l'appello i vertici regionali dell'organizzazione sindacale, che esprimomo forte preoccupazione per i dati del contagio nell'isola Alfonso Farruggia e Raffaele Del Giudice, rispettivamente segretario generale e coordinatore regionale Entrate della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia,  hanno incontrato Tiziana Maniscalchi, direttrice dell’Unità Operativa di Accettazione e Urgenza dell’Ospedale Cervello di Palermo. "La dottoressa ci ha descritto uno scenario pesante e drammatico - spiegano rife (continua)

“La Terra degli Dei” di Sara Favarò il 6 e 7 settembre a Vicari e Misilmeri in provincia di Palermo

“La Terra degli Dei” di Sara Favarò il 6 e 7 settembre a Vicari e Misilmeri in provincia di Palermo
Per la poliedrica artista, scrittrice e giornalista, si tratta della settantesima pubblicazione “La Terra degli Dei”, settantesimo libro della scrittrice Sara Favarò, sarà presentato lunedì 6 e martedì 7 settembre a Vicari e Misilmeri, in provincia di Palermo.L'incontro a Vicari, luogo di nascita della poliedrica artista, si terrà il 6 settembre alle ore 17:30.A organizzare, il Comune e la Pro Loco. Dopo i saluti del sindaco Antonio Miceli, ci sarà l’intervento dell’ assessore regionale de (continua)

MISSIONE "SPERANZA E CARITÀ", LA PRINCIPESSA BEATRICE DI BORBONE DELLE DUE SICILIE DONA GENERI ALIMENTARI

MISSIONE
Sabato 4 settembre, nuova iniziativa solidale a cura della delegazione Sicilia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Una cospicua donazione di generi alimentari di prima necessità sarà consegnata alla Missione "Speranza e Carità" di Fratel Biagio Conte.Ad effettuarla sarà la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, sabato 4 settembre, insieme ad Antonio di Janni, delegato vicario di Sicilia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.   Un gesto di generosità che conferma l'att (continua)