Home > Eventi e Fiere > Dal 15 al 17 marzo Sigep Exp 2021, presenti anche 12 aziende campane

Dal 15 al 17 marzo Sigep Exp 2021, presenti anche 12 aziende campane

scritto da: Peppebar | segnala un abuso

Dal 15 al 17 marzo Sigep Exp 2021, presenti anche 12 aziende campane

Business e Creatività del fuori casa Dolce dai territori all’esperienza digitale


La community di professionisti e aziende della gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e caffè si incontrerà, dal 15 al 17 marzo prossimi, in piattaforma web con buyer da tutto il pianeta, grazie a Sigep Exp The Digital Experience per vivere anche quest’anno l’iconica manifestazione internazionale firmata Italian Exhibition Group. Sarà il modo, in un periodo di restrizioni di presenze alla famosa fiera riminese del Sigep dovute al periodo di pandemia, per sviluppare su una piattaforma online che costituisce un’opportunità per tutto il mondo horeca, il business, l’ascoltare le esigenze degli operatori, il presentare nuove linee e sviluppare networking con appuntamenti agli espositori per quanto riguarda la gelateria, la pasticceria, la panificazione artigianali e caffè. A questa funzione si aggiunge un ricco palinsesto di talk in diretta streaming dagli studi televisivi allestiti al Palacongressi di Rimini e nella sede di CAST Alimenti di Brescia, utili alle migliaia di imprese italiane che ricercano soluzioni per adattarsi e reagire ai mutamenti che mercato e consumatori hanno vissuto durante il periodo di Covid. E sono le voci dei territori che si ritrovano nei format “Vision Plaza” e “Sigep Lab”, il primo dedicato agli scenari nazionali e internazionali e il secondo alle tecniche dei grandi maestri artigiani. Nella “Vision Plaza” si consolida il ruolo di SIGEP come faro per le macro-tendenze di settore e sarà allestita al Palacongressi di Rimini in un vero e proprio studio televisivo, per una esperienza totalmente immersiva e interattiva. Un palinsesto di oltre 20 talk, tra respiro internazionale e analisi del mercato domestico. Tra i relatori saranno presenti le principali Associazioni che rappresentano le quattro filiere cui Sigep fa da apripista da 42 edizioni.

All’edizione di Sigep Exp The digital Experience saranno presenti anche 12 aziende campane. In particolare 6 della provincia di Napoli: Kremoso Srl da Villaricca, Amarischia Srl e Cupiello Fresystem da Caivano, Cafè Centro Brasil da Arzano, Caporaso Group Srl da Casamarciano e Nappi1911 Srl da San Gennaro Vesuviano. Quattro dalle provincia di Salerno: Carpino Srl e Medac Srl da Salerno, Sacar Forni Srl da Baronissi e San Giorgio Spa da Castel San Giorgio. Due dalla provincia di Caserta: Caffè Toraldo da Carinaro e Dolciaria Acquaviva Spa da Gricignano-Aversa.

Tra gli ospiti del “Sigep Lab”, il bresciano Claudio Zani, giornalista e gelatiere che ha fatto dei social la leva di promozione della propria gelateria, sino a creare il Food Professional Network, e i trevigiani Beppo Tonon ed Elena Tonon, protagonisti della foto simbolo del bisogno di riscatto della ristorazione ai tempi della pandemia, immagine che ha compiuto un giro del mondo dei Media.

L’altro format di eventi live della manifestazione digitale sarà “Sigep Lab”: 8 eventi per 9 ore di streaming con un palinsesto di alta qualità in diretta dall’aula magna di CAST Alimenti a Brescia. La scuola sarà centro di produzione di idee e tecniche nonché set per interviste e demo con figure di spicco tra i padroni di casa, ma anche con i maggiori esponenti dell’Accademia Maestri Pasticcieri Italiani, Conpait, Comitato Organizzatore della Coppa del Mondo della Gelateria, Specialty Coffee Association Italy e Richemont Club Italy. Per entrare in laboratorio è sufficiente registrarsi su sigep.it e scoprire il palinsesto con orari, temi, demo e gli ospiti che interverranno.

Tecnologie di cottura, ingredienti vegetali da esplorare in nuove ricette, formazione continua, futuro della professione e determinazione della squadra tricolore a tornare sul podio della Coupe du Monde de la Pâtisserie: saranno questi i temi affrontati in sette appuntamenti dalla filiera della pasticceria. Gusti freschi, materie prime, tendenze e aspetti nutrizionali saranno invece al centro degli incontri dedicati al mondo del gelato, insieme alle sfide dei mercati e delle nuove modalità di consumo del dolce freddo più amato al mondo. Il settore bakery approfondirà le caratteristiche del lievito madre e i suoi numerosi processi di lavorazione, ma anche il tema della sostenibilità e delle produzioni a chilometro zero. Aromi, miscele e abbinamenti sorprendenti saranno poi protagonisti negli incontri dedicati al caffè. Anche l’occhio, però, vuole la sua parte: in programma incontri sulla Latte Art e sulle tecniche di estrazioni alternative del caffè abbinate agli specialty coffee.

G.D.G.

Sigep |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Edizione esplosiva quella dei 40 anni di Sigep


IEG, pronta a ripartire con Fiere e Congressi


Chiusura da record a Rimini Fiera di IEG, per Sigep, e A. B. Tech Expo


Osservatorio SIGEP: trionfa la Frutta nel Cono degli Italiani


A Rimini Fiera di IEG, che chiude mercoledì 22, continua la grande affluenza


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gran successo con solidarietà, formazione e nuovi volti, al centro di Napoli

Gran successo con solidarietà, formazione e nuovi volti, al centro di Napoli
Sono stati gli ingredienti fondamentali per la giusta ripartenza dell’APCI anche in Campania All’ appena nominato Consigliere Nazionale Associazione Professionale Cuochi Italiani, in quota Campania, l’Executive Chef Antonio Sorrentino, abbiamo chiesto i motivi che hanno interessato la giornata del 10 maggio 2021 che ha visto a Napoli la ripresa e la ripartenza dal vivo delle attività dell’APCI Nazionale. Il grande Antonio, di nome e di fatto ci dice: “Siamo molto fieri ed orgogliosi (continua)

A Paola Suarez, assegnato il titolo di “Ambasciatrice di pace”

A Paola Suarez, assegnato il titolo di “Ambasciatrice di pace”
La prestigiosa onorificenza ricevuta da Pier Angelo Bertolotti Per parlare di Paola Suarez, la 36enne originaria di Cassino ma trasferitasi a Desenzano del Garda, attraente fotomodella, bella, simpatica, dinamica, intelligente, colta, amorevole nei suoi comportamenti ed in tutto ciò che fa con gran cuore, occorrerebbero intere pagine, ma per ora ci limitiamo a citare solo qualcuno dei pregi che questa donna possiede. Anzitutto spicca la recente (continua)

Parte da Napoli la grande iniziativa di ripresa degli Chef

Parte da Napoli la grande iniziativa di ripresa degli Chef
I cuochi dell’APCI, intendono riportare in presenza l’esercizio della loro professione Per il primo incontro in presenza, in programma lunedì 10 maggio, APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani) ha scelto Napoli e la sede di Refettorio Made in Cloister, una mensa sociale che tutti i lunedì distribuisce pasti alle persone fragili del quartiere di Porta Capuana, con l’obiettivo di combattere lo spreco alimentare e l’isolamento sociale. Un progetto nato nel 2018, grazie a (continua)

L’AMIRA, sezione Napoli-Campania, riparte dopo le restrizioni per Covid

L’AMIRA, sezione Napoli-Campania, riparte dopo le restrizioni per Covid
Visita alla “Cantine Astroni” del direttivo napoletano e referenti di territori limitrofi L’Amira Associazione Maître Italiani Ristoranti e Alberghi, sezione Napoli Campania, che con il suo Fiduciario Dario Duro, eletto dai soci nel gennaio 2020, unitamente a tutto il suo direttivo, aveva dato modo di far ottenere nuove conquiste di visibilità e fattività nel mondo dell’accoglienza e ospitalità con presenza in manifestazioni di gran spessore con proprio stand ricco di eventi di i (continua)

L’evoluzione artistica di Olga De Maio e Luca Lupoli

L’evoluzione artistica di Olga De Maio e Luca Lupoli
Due personaggi del mondo dello spettacolo che spaziano dalla Lirica alla solidarietà Olga De Maio (soprano) e Luca Lupoli (tenore) sono artisti lirici del prestigioso teatro di San Carlo di Napoli e hanno alle spalle già una lunga carriera: in particolare Olga De Maio inizia alla tenera età di 10 anni come “voce bianca” e solista dei Pueri Cantores di Santa Chiara e presso il teatro di San Carlo, diplomata a pieni voti presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli ed (continua)