Home > Segnala un abuso

SEGNALACI ABUSO:














 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Skechers: La comodità assoluta per sportivi e non!

Skechers: La comodità assoluta per sportivi e non!
IntroduzioneIl marchio Skechers nasce nel 1992 come diramazione del già conosciuto brand LA Gear. Inizialmente la produzione si concentra sugli anfibi e le scarpe adatte agli skaters ma, con il passare del tempo, il brand allarga la propria produzione ad una gamma via via sempre più vasta cominciando a produrre scarpe adatte a qualsiasi stile sportivo o urbano. Questa caratteristica consente a Ske (continua)

TRAMIN E LA NUOVA VITA DELLA CUCINA D’AUTORE: QUATTRO RACCONTI DI RESILIENZA GOURMET

TRAMIN E LA NUOVA VITA DELLA CUCINA D’AUTORE: QUATTRO RACCONTI DI RESILIENZA GOURMET
Dall’8 giugno in diretta Facebook Cantina Tramin dialoga con l’alta ristorazione che riparte. Con Schöneck, Il Pagliaccio, Agli Amici e Uliassi A partire dall'8 giugno per quattro lunedì Cantina Tramin incontrerà alcuni protagonisti della ristorazione di qualità nel format Tramin e la nuova vita della cucina d'autore. Appuntamento alle ore 18,00 con chef, titolari e sommelier di quattro ristoranti stellati italiani coinvolti in un ciclo di conversazioni con l'enologo Willi (continua)


Tesla, l’Ecstasy potenziata che arriva dall’Olanda

Tesla, l’Ecstasy potenziata che arriva dall’Olanda
Vi ricordate Achille Lauro e la sua canzone sulla “Rolls Royce”? Ora c’è una nuova droga chiamata “Tesla”, una Ecstasy potenziata che allude alle supercar elettriche americane. A Sanremo 2019 ci furono un sacco di polemiche attorno alla canzone “Rolls Royce”, brano che allude chiaramente a un tipo dello stupefacente Ecstasy, chiamato appunto Rolls Royce. Ecco che un nuovo tipo di Ecstasy è stato nominato “Tesla”, dal nome delle note e costose auto elettriche americane. Si tratta di una pasticca arancione di forma triangolare, con contenuto di MDMA (la sostanza ch (continua)

L’emergenza Covid-19 e la reazione della comunità internazionale: il pensiero di Paola Severino

Criminalità e misinformazione al tempo del Coronavirus: Paola Severino ne parla in un podcast dell’Istituto Affari Internazionali analizzando gli effetti dell’emergenza sanitaria a livello globale I legami tra emergenza sanitaria e criminalità, la "misinformazione": le riflessioni di Paola Severino nel nuovo episodio del ciclo di podcast che l'Istituto Affari Internazionali ha incentrato sui temi del Covid-19 e della comunità internazionale.Paola Severino: l'emergenza Covid-19 ci ha fatto comprendere il valore fondamentale dell'autoregolamentazione"La mia prima reazione quando hanno incomin (continua)

Dove nascondere la droga? Nel biberon del bambino!

Dove nascondere la droga? Nel biberon del bambino!
Una donna aveva nascosto delle dosi di droga nel biberon del figlio per evitare che la droga fosse scoperta durante una perquisizione dei carabinieri. È noto che la droga non porta a comportamenti responsabili, non ci si deve quindi stupire se una madre arriva a concepire come nascondiglio per la cocaina il biberon del figlio. Nell’episodio in questione, avvenuto nei dintorni di Bologna, la donna e due uomini che erano con lei hanno aggredito i militari dell’Arma che sono finiti in ospedale con 7gg di prognosi. Questa notizia fa da spunto (continua)