Home > Segnala un abuso

SEGNALACI ABUSO:














 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Il mercato illegale della droga non si ferma

Il mercato illegale della droga non si ferma
I trafficanti non sono spaventati dalla pena di morte, non temono il carcere a vita, e nemmeno le faide con le bande rivali. E qualcuno pensava che si sarebbero fermati per il blocco delle attività al tempo del coronavirus? Figuriamoci, con tutti i tossicodipendenti chiusi in casa e in crisi di astinenza la richiesta è sempre alta, e va soddisfatta. A Vado Ligure sequestrati 140 ch (continua)

Come ti frega lo spacciatore

Come ti frega lo spacciatore
“È naturale”, “è innocua”, “con questa cucchi le donne”, “non dà dipendenza”, “lo sballo è fantastico”, “a letto sarai un dio”, “questa ti dura tutto il giorno”, e molte altre affermazioni di questo tipo vengoo pronunciate quotidianamente dagli spacciatori alla ricerca di nuovi clienti. (continua)

La danza italiana unita anche se a distanza, per combattere il Corona Virus

La danza italiana unita anche se a distanza, per combattere il Corona Virus
Sono state tantissime le scuole di danza che da tutta la penisola Italiana hanno accettato la sfida “Uniti con la danza – uniti per la vita”, un concorso di danza tutto online istituito per aiutare l’Ospedale Spallanzani di Roma.  Tutti gli addetti ai lavori del mondo della danza si sono impegnati per aiutare l’Istituto Nazionale Malattie Infettive “L (continua)

Enel, iniziative per fronteggiare l’emergenza Coronavirus: intervista all’AD Francesco Starace

La risposta di Enel all'emergenza Coronavirus: l'AD Francesco Starace annuncia al "Corriere della Sera" lo stanziamento di una prima ondata di 23 milioni di aiuti per sostenere sistema sanitario e Protezione civile. Enel risponde all'emergenza Coronavirus: il "Corriere della Sera" intervista l'AD Francesco Starace "Subito dopo quella della salute dei nostri dipendenti (continua)

Le famiglie in isolamento scoprono la tossicodipendenza dei figli

Le famiglie in isolamento scoprono la tossicodipendenza dei figli
Sbalzi d’umore, insonnia, autolesionismo, depressione, aggressività, allucinazioni. Ecco alcune dei sintomi di astinenza da droga che potrebbero rivelare una amarissima sorpresa a dei familiari che non avevano mai visto il loro congiunto in quello stato pietoso. Queste manifestazioni possono comparire dopo alcune ore o dopo settimane dall’ultima assunzione, ma quando arrivano pe (continua)