Home > Keyword : Comandante della Scuola Gen cliccata 39 volte

Centenario della “Scuola Allievi Sottufficiali Carabinieri Reali”

Centenario della “Scuola Allievi Sottufficiali Carabinieri Reali”
Firenze 15 ottobre 2020, alle ore 10.00, nella Caserma intitolata al "Maresciallo Maggiore Felice Maritano” Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria, sede della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri Alla presenza del Sottosegretario di Stato alla Difesa Dott. Giulio CALVISI, del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. C.A. Giovanni NISTRI, del Comandante delle Scuole Gen. D. Claudio QUARTA, del Comandante della Scuola Gen. B. Claudio COGLIANO e delle massime Autorità civili, militari e religiose, si è svolta, nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti per il contrasto alla diffusione del Covid-19, la solenne commemorazione del centenario della “Scuola Allievi Sottufficiali Carabinieri Reali”    L’Istituto iniziò la sua attività il 1° marzo 1920 in Firenze nell...

Allievi Marescialli del 9° Corso Triennale | arma dei carabinieri | Caserma Goffredo Mameli | Comandante della Scuola Gen B Claudio COGLIANO | Comandante delle Scuole Gen D Claudio QUARTA | del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen C A G |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

In Colorado prospera il traffico di droga illegale

In Colorado prospera il traffico di droga illegale
La legalizzazione ha ottenuto l’effetto opposto a quello sperato, la criminalità prospera e il traffico illegale è in aumento. All’inizio di ottobre 2020 un’operazione condotta dalla “Western Colorado Drug Task Force” ha messo in luce quello che è noto da tempo: la legalizzazione della marijuana ha fatto un gran favore al traffico illegale. Il motivo è semplice: attratti dalla facilità con cui si coltiva la droga legalmente in Colorado, le organizzazioni criminali si sono trasferite nello stato per produrre ed espo (continua)

La campagna per legalizzare le droghe pesanti è cominciata

La campagna per legalizzare le droghe pesanti è cominciata
Raggiunto in parte l’obbiettivo di legalizzare le “droghe leggere”, è già attiva e pressante la campagna per legalizzare gran parte delle “droghe pesanti” I furti esisteranno sempre, la lotta al furto è fallita, legalizziamo il furto. Chi mai sarebbe d’accordo con un’affermazione del genere? Eppure è ciò che viene da molti detto e propagandato per quanto riguarda la droga. Ecco, ad esempio, le affermazioni dell’analista politico Steve Rolles che scrive un articolo dal titolo “Un piano per legalizzare Cocaina, Ecstasy e Amfetamine” su politic (continua)


Informazione e prevenzione sulla droga, le attività di “Drug Free World”

Informazione e prevenzione sulla droga, le attività di “Drug Free World”
In Florida vene distribuito il materiale gratuito informativo sugli stupefacenti di “Un Mondo Libero dalla Droga” La Fondazione per “Un Mondo Libero dalla Droga”, sponsorizzata da Scientology, offre gratuitamente un piccolo opuscolo informativo di 31 pagine gratuito chiamato "La verità sulla marijuana" e un DVD con testimonianze di ex tossicodipendenti che raccontano le loro esperienze. Copie dell'opuscolo e del DVD vengono fornite gratuitamente a genitori, educatori, leader della comunità, pastori e sac (continua)

Droga: decidere in maniera consapevole

Droga: decidere in maniera consapevole
Sapere in che modo un corpo, una mente può venire alterata in peggio ovviamente, dall'uso di veleni, porta a riflettere e decidere di conseguenza in piena libertà e con la consapevolezza dei rischi che si corrono. I Volontari della Toscana della campagna sociale La Verità sulla Droga, intensificano la loro attività di informazione sui pericoli delle droghe.Saranno presenti in molte delle manifestazioni popolari che ogni estate rallegrano le meravigliose cittadine toscane.Informare la popolazione, su quelli che sono i pericoli derivanti dall'uso/abuso di sostanze tossiche come le droghe, fa la differenza per (continua)

A chi affidarsi in caso di concorrenza sleale

A chi affidarsi in caso di concorrenza sleale
Sempre più imprenditori si rivolgono all’Investigatore Privato Roma per tutelarsi da situazioni di concorrenza sleale. Sempre più imprenditori si rivolgono all’Investigatore Privato Roma per tutelarsi da situazioni di concorrenza sleale. In un mercato libero non ci sono limiti di accesso e la forza dell’azienda sta proprio nei diritti di proprietà industriale e nei segni distintivi su cui l’imprenditore esercita un uso esclusivo.Parliamo, ad esempio, del logo dell’azienda che permette l’identificazione agli occhi (continua)