Home > Keyword : Il Cerchio cliccata 463 volte

Vincenzo Di Michele presenta il saggio storico “Animali in guerra, vittime innocenti”

Vincenzo Di Michele presenta il saggio storico “Animali in guerra, vittime innocenti”
Questo libro vuole portare alla luce la storia rimasta ingiustamente in ombra degli animali in guerra - una tra le pagine più crudeli scritte durante i due conflitti mondiali - facendo emergere scomode e crude verità: essi non vennero solo investiti del ruolo di kamikaze, ma furono anche oggetto di assurde sperimentazioni, atte a originare delle creature che, secondo la logica scellerata di certi uomini, dovevano essere potenzialmente invincibili. Vincenzo Di Michele“Animali in guerra, vittime innocenti” Casa Editrice: Il Cerchio Collana: Gli Archi Genere: Saggio storico Pagine: 224 Prezzo: 12,00 €   «Sul fronte aereo, i colombi, impavidi viaggiatori, consegnarono ordini, contrordini e dispacci mentre sui campi di battaglia i cani dovevano intrufolarsi sotto i cingoli dei carri armati nemici indossando cariche esplosive, per poi saltare in aria. Persino le mandrie di buoi svolsero l’ingrato compito di animali kamikaze, costretti a correre sui campi cosparsi di esplosivi. Tutti questi animali venne...

Animali in guerra | vittime innocenti | Vincenzo Di Michele | saggio storico | Il Cerchio | scrittore | libri | Storia | animali | violenza | sacrificio | guerre mondiali | rispetto | cavie | verità | Diffondi Libro | Ufficio stampa |


Nuovo Sportello Antiviolenza ad Agropoli

Nuovo Sportello Antiviolenza ad Agropoli
  Consulenza e aiuto per donne vittime di violenza, ascolto per casi di bullismo e cyberbullismo, sostegno e informazione per casi di mantenimento, affidamento, separazioni e ancora, ascolto di soggetti vittime da stalking e consulenza investigativo – criminologica. Nasce il nuovo sportello Antiviolenza “Il cerchio della vita” con sede ad Agropoli (SA), in via Diaz 2, fondato dalla Criminologa Dottoressa Simona Di Lucia. Finalità dell’Associazione è quella di assicurare alle vittime di violenza di genere e dei loro figli l’avvio di percorsi per...

sportello | antiviolenza | bullismo | cuberbullismo | associazione | il cerchio della vita | simona di lucia | sociale | news |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Una giornata di avventura e esplorazione tra i borghi di Raggiolo e Quota

Una giornata di avventura e esplorazione tra i borghi di Raggiolo e Quota
Una giornata di avventura e orientamento tra i borghi di Raggiolo e Quota. La rassegna “Raggiolo Estate 2021” termina domenica 26 settembre con la prima edizione di “Orienteering lungo il Cammino di Dante” che, promossa dalla Brigata di Raggiolo e dalla Pro Loco di Quota, permetterà di vivere un gioco di orientamento alla scoperta del territorio e delle sue bellezze. Il ritrovo è fissato per (continua)

BUSINESS CONTINUITY & DISASTER RECOVERY: IL CASO DI SUCCESSO DI GIELLEPI

BUSINESS CONTINUITY & DISASTER RECOVERY: IL CASO DI SUCCESSO DI GIELLEPI
Giellepi si avvale di uno dei migliori servizi di Business Continuity e Disaster Recovery fornito da Asp Italia. GIELLEPI, AZIENDA AFFIDABILE, RESILIENTE ED EFFICIENTE.Giellepi, leader nello sviluppo di integratori alimentari e dispositivi, si avvale di uno dei migliori servizi di Business Continuity e Disaster Recovery, fornito da Asp Italia, società che da 20 anni supporta le aziende con servizi in cloud.Il servizio di “Business Continuity e Disaster Recovery” permette all’azienda di co (continua)


Il Tennis Giotto vola alle finali dei Campionati Italiani Under14

Il Tennis Giotto vola alle finali dei Campionati Italiani Under14
L’Under14 del Tennis Giotto vola alle finali dei Campionati Italiani. La squadra aretina, già vincitrice del titolo toscano, ha trionfato anche nella fase di macroarea da cui sono emerse le migliori otto formazioni dell’intera penisola che hanno meritato l’accesso alle final-eight e che fino all’ultimo potranno dunque contendersi il tricolore. Raffaele Ciurnelli, Lorenzo De Vizia e Flavio Val (continua)

BIOECONOMY REGIONAL INVESTMENT FORUM. Le migliori aziende biotecnologiche italiane incontrano investitori, banche e venture capital per accelerare la transizione verde

BIOECONOMY REGIONAL INVESTMENT FORUM. Le migliori aziende biotecnologiche italiane incontrano investitori, banche e venture capital per accelerare la transizione verde
Milano. Inaugurata a Milano la prima edizione dell’Investment Forum della Bioeconomia e dell’Economia circolare, occasione per dieci delle più innovative aziende biotecnologiche italiane di incontrare investitori, consulenti finanziari, venture capital alla ricerca di modelli di business sostenibili. Riunite dal Consorzio Italbiotec (www.italbiotec.it), primo ente no-profit italiano delle biotecnologie e dal Cluster Lombardo della Chimica Verde (www.chimicaverdelombardia.it), le aziende sono protagoniste di due giorni di presentazioni e formazione specialistica per rafforzarne l’internazionalizzazione e la capacità di attrarre capitali. La Bioeconomia italiana, un comparto che nel 2020 ha generato un output di oltre 300 miliardi di euro e 2 milioni di posti di lavoro, si candida a guidare la transizione verde del Nostro Paese anche grazie al suo ruolo centrale all’interno del Recovery Plan. La Lombardia, con il maggiore numero di imprese chimiche e biotecnologiche a livello nazionale, si dimostr (continua)

Canadasys il Sito di riferimento per il Canada in Italia

Canadasys il Sito di riferimento per il Canada in Italia
Il sito numero 1 del Canada per informazioni aggiornate è Canadasys. Ottieni consigli di esperti in materia di immigrazione, consulenza legale e altro da questi esperti Quando hai bisogno di informazioni aggiornate sul Canada, usi Canadasys. Questo è il punto di riferimento per tutto ciò che riguarda il Canada, dove puoi trovare esperti per rispondere alle tue domande. E ora abbiamo una squadra di consulenti esperti che possono aiutarti in tutte le tue pratiche con il Governo del Canada. Aiutarti nella ricerca di un lavoro, una casa o una scuola Arjan van Dam è arrivato in Canada all'età di diciassette anni con un permesso di lavoro con la moglie ei figli per assistere il suo datore di lavoro olandese, un rivenditore di attrezzature agricole, nell'apertura di un negozio. Gli piaceva il paese. In quattro anni, la famiglia di 3 in 3 anni è passata dall'avere due figli a cinque, compresi i gemelli nati quest'anno.Ma il sistema di immigrazion (continua)