Home > Keyword : Sali da bagno cliccata 527 volte

La dipendenza dalle droghe sintetiche

La dipendenza dalle droghe sintetiche
La “marijuana sintetica” non è marijuana, i “Sali da bagno” non sono cristalli colorati per aromatizzare l’acqua: si tratta di nuove e pericolose sostanze tossiche create in laboratorio. È abbastanza ovvio che non esistono "buone dipendenze" quando si tratta di droghe. Non importa se si tratta di alcol, eroina, farmaci prescritti, marijuana o cocaina: ogni dipendenza è distruttiva per la vita, gli obiettivi, la concentrazione, la stabilità mentale e l'integrità personale di una persona. Droghe e alcol sono distruttivi anche per la salute e le relazioni interpersonali. Quando la dipendenza prende il sopravvento, ogni volontà di vivere un’esistenza costruttiva passa in secondo piano rispetto alla travolgente influenza della sostanza stupefacente. Tutto gira attorno all...

Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Mondo libero dalla droga | droghe sintetica | Sali da bagno | marijuana sintetica | K2 | Spice |


La diffusione delle droghe sintetiche tra gli adolescenti

La diffusione delle droghe sintetiche tra gli adolescenti
Negli ultimi hanno le droghe sintetiche hanno avuto un boom di diffusione: marijuana sintetica, herbal ecstasy, sali da bagno. Molte e diverse sono le droghe che vengono abusate dagli adolescenti di oggi. Alcune di queste sostanze hanno avuto un picco di diffusione proprio negli ultimi dieci anni: marijuana, eroina, abuso di farmaci da prescrizione e alcol sono attualmente utilizzati da un numero record di giovani. Ma abbiamo assistito alla nascita di una nuova famiglia di “droghe di razza” che non ha ricevuto l'attenzione mediatica che meriterebbe: si tratta delle droghe sintetiche. Esistono tre categorie fondamentali di sostanze sintetiche: marijuana sintetica (chiamata K2 o Spice), metanfetamina sinteti...

Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Un mondo libero dalla droga | droghe sintetiche | Sali da bagno | herbal ecstasy | XTC | marijuana sintetica | K2 | Spice |



I gravi problemi gastrici connessi all’uso di marijuana

I gravi problemi gastrici connessi all’uso di marijuana
La marijuana di oggi è sicura e naturale? A giudicare dalle condizioni in cui molti giovani finiscono al pronto soccorso, proprio non si direbbe. La marijuana ha una lunga lista di effetti collaterali, inclusi problemi respiratori e ridotte capacità mentali, ma studi recenti rivelano un problema fisico inaspettato causato dalla cannabis: si chiama “iperemesi cannabinoide”, provoca forti dolori addominali, nausea e vomito. Il problema legato a questo disturbo prima sconosciuto è che i medici del pronto soccorso perdono un sacco di tempo ad eseguire una serie di test costosi per cercare di determinare la causa del problema gastrointestinale, senza chiedere al paziente se usa marijuana. Anche la persona stessa potrebbe non colleg...

Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Un mondo libero dalla droga | droghe sintetiche | Sali da bagno | herbal ecstasy | marijuana sintetica |


I sali da bagno, nuova e pericolosa droga dagli effetti pericolosi e imprevedibili

I sali da bagno, nuova e pericolosa droga dagli effetti pericolosi e imprevedibili
Reperibili legalmente online, i “Sali da bagno” sono una nuova droga sintetica che provoca assuefazione, dipendenza ed effetti collaterali anche molto gravi. Creano dipendenza come la cocaina, ma puoi acquistarli online :i “sali da bagno” contengono Methylenedioxypyrovalerone (MDPV) e mefedrone, farmaci psicoattivi con proprietà stimolanti. Chi ne abusa fuma tale sostanza per produrre uno sballo simile alla cocaina o alla metanfetamina.Uno degli ingredienti dei sali da bagno, il mefedrone, è particolarmente preoccupante in quanto presenta un alto rischio di sovradosaggio. Queste sostanze chimiche agiscono nel cervello come le droghe stimolanti, quindi causano facilmente assuefazione e dipendenza.Tra gennaio e febbraio 2011, ci sono state olt...

Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Un mondo libero dalla droga | Sali da bagno |


Sali da bagno, un nome attraente per una droga molto pericolosa

Sali da bagno, un nome attraente per una droga molto pericolosa
Niente di più lontano da un bagno profumato e rilassante, i “sali da bagno” sono una famiglia di droghe illegali e assai pericolose. I “sali da bagno” sono imprevedibili poiché la loro chimica cambia sempre. Spesso si acquistano online, e le confezioni in alluminio presentano un'avvertenza: “non per il consumo umano”. Sebbene si tratti di uno stratagemma con cui i trafficanti di droghe aggirano le leggi sull'importazione e sulla vendita, non è un’affermazione lontana dalla verità: effetti collaterali gravi e pericolosi sono assai probabili. Chi assume i sali da bagno anche solo una o due volte, rischia gravi danni. Ecco alcuni effetti a breve termine: paranoia e ansia estrema, delirio, agitazione o comportamento...

Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Un mondo libero dalla droga | Sali da bagno |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Wrike entra nell'offerta per la collaboration e il project management di Personal Data

Wrike entra nell'offerta per la collaboration e il project management di Personal Data
Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project, focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione, la continuità operativa e la cybersecurity dei sistemi IT, annuncia di aver introdotto Wrike nel proprio portafoglio prodotti,  la nuova piattaforma Citrix per la gestione del lavoro collaborativo ad alte prestazioni basata su cloud, utilizzata da più di 20.000 imprese (continua)

Valentina Mattarozzi: arriva in radio “LA VITA DEI MIRACOLI”, il nuovo singolo tratto dall’album “VIRTÙ NASCOSTE”

Valentina Mattarozzi:  arriva in radio  “LA VITA DEI MIRACOLI”, il nuovo singolo tratto dall’album “VIRTÙ NASCOSTE”
Arriva in radio e il video su Youtube, “LA VITA DEI MIRACOLI”, il nuovo singolo di VALENTINA MATTAROZZI tratto dall’album “VIRTÙ NASCOSTE” (Azzurra Music). Il brano da un punto di vista ritmico e stilistico è un samba lento dove il polistrumentista Stefano Melloni ha suonato il Figulino, uno strumento molto versatile creato dal veneziano Renato Dalla Co (continua)


Mobilità e Transizione ecologica: Un lungo percorso per rinnovare le infrastrutture, cambiare le abitudini e rimettere a posto le cose

Mobilità e Transizione ecologica: Un lungo percorso per rinnovare le infrastrutture, cambiare le abitudini e rimettere a posto le cose
Nell’ambito della mobilità a preoccupare maggiormente è lo stato delle aree metropolitane, mentre riguardo alle aree extraurbane permane il forte squilibrio del trasporto su strada rispetto alle altre modalità di trasporto, soprattutto riguardo alle merci. Transizione energetica,  Transizione digitale, Transizione  verso nuove forme di mobilità: è iniziato un lungo cammino e dopo aver  ignorato per molto tempo i laceranti  gridi di allarme del Pianeta, è ora urgente cercare di rimettere a posto le cose.La transizione avviene però  in modalità “dinamica”  e, quindi,  in parallelo&n (continua)

Onacity torna a far ballare tutti con "Twisted Truth" su Jackpot Records

 Onacity torna a far ballare tutti con
Fondata nel 2018 da Davide Svezza e Sandro Bani, Jackpot Records continua fin da allora a proporre musica perfetta per ballare e/o rilassarsi sui dancefloor dei top club internazionali. In queste ore è uscita "Twisted Truth" di Onacity, una traccia bomba con una melodia ipnotica ed un ritmo che resta in testa subito, fin al primo ascolto.  Per Onacity è già la secona release su Jackpot. (continua)

Interstiziopatie polmonari: “Al via la Road Map per valutare i modelli organizzativi regionali e garantire uniforme accesso a livello nazionale”

19 ottobre 2021 - Le interstiziopatie polmonari sono malattie rare dell’apparato respiratorio, a complessa gestione. La prevalenza della sola Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF) in Italia è di circa 15.000 pazienti 19 ottobre 2021 - Le interstiziopatie polmonari sono malattie rare dell’apparato respiratorio, a complessa gestione. La prevalenza della sola Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF) in Italia è di circa 15.000 pazienti. I centri dedicati alla cura di questa patologia in Italia sono 107, di cui 30 segue circa il 70% dei pazienti, con carico di lavoro oneroso e gravoso. L’approccio alla gestione di quest (continua)