Home > Keyword : Unione Interregionale Trivene cliccata 50 volte

Quarantacinque “nuove istanze” trivenete entrano nel FUS

Quarantacinque “nuove istanze” trivenete entrano nel FUS
Franco Oss Noser, presidente dell’Unione Interregionale Triveneta AGIS: Finalmente il Ministero della Cultura è andato oltre lo status quo, aprendo il FUS a nuove aziende dello spettacolo che non erano mai state finora riconosciute. Sicuramente l’unico effetto collaterale positivo di questa pandemia: ci si è finalmente accorti che il mondo dello spettacolo è molto più ampio di quello preso fino a questo momento in considerazione» Con i Decreti Direttoriali del 19 e del 20 luglio 2021, il Ministero della Cultura ha diramato la lista per il 2021 delle “nuove istanze” approvate, ossia i nuovi ingressi al Fondo Unico dello Spettacolo, che riconosce i finanziamenti a teatri e musica. Potevano accedervi soggetti che non avevano ricevuto contributi a valere sul FUS in ciascuno dei tre anni del triennio 2018-2020.  Esprime grande soddisfazione Franco Oss Noser, presidente dell’Unione Interregionale Triveneta AGIS, la cui area territoriale di competenza – Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Province autonome di Trento ...

Fondo Unico dello Spettacolo | Franco Oss Noser | Unione Interregionale Triveneta AGIS |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

East Market, l’evento vintage milanese torna domenica 24 ottobre

East Market, l’evento vintage milanese torna domenica 24 ottobre
Torna domenica 24 ottobre East Market, l’evento vintage milanese dedicato a privati e professionisti, dove tutti possono comprare, vendere e scambiare. Torna domenica 24 ottobre East Market, l’evento vintage milanese dedicato a privati e professionisti, dove tutti possono comprare, vendere e scambiare. 300 selezionati espositori da tutta Italia tornano con migliaia di oggetti insoliti e stravaganti. Dai più ricercati capi d'abbigliamento vintage all'artigianato più raffinato, dai più rari dischi in vinile&n (continua)

A riveder le stelle

A riveder le stelle
Mostra d'arte contemporanea a cura di Barbara Codogno, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova in collaborazione con “The Bank Contemporary Art Collection” di Antonio Menon. A riveder le stelle è una mostra d’arte contemporanea che l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova organizza dal 30 ottobre 2021 al 30 gennaio 2022 al Museo Eremitani, in collaborazione con “The Bank Contemporary Art Collection” di Antonio Menon. Realizzata in occasione del 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri e curata da Barbara Codogno, l’esposizione dialogherà ideal (continua)


-Napoli Barra: Omaggio alla Festa dei Gigli con miniature in mostra. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Napoli Barra: Omaggio alla Festa dei Gigli con miniature in mostra. (Scritto da Antonio Castaldo)
Napoli Barra: Omaggio alla Festa dei Gigli con miniature in mostra. (Scritto da Antonio Castaldo) Una visita ad una mostra di “Gigli in miniatura”, domenica 17 ottobre 2021, si è resa possibile grazie al coinvolgimento seguito ad uno scambio di amicizie via social, alla riscoperta di comuni interessi storici e culturali con al centro la Festa dei Gigli in Campania, di due giovanissimi stu (continua)

Per Sandro Murru Kortezman... il weekend comincia prima! 21/10 all'Aperitore - Tre Archi (CA) + 23/10 La Cena in Festa - Sa Pampada (CA)

Per Sandro Murru Kortezman... il weekend comincia prima!  21/10 all'Aperitore - Tre Archi (CA) + 23/10 La Cena in Festa - Sa Pampada (CA)
Continuano le cene, gli aperitivi e i dopo cena musicali animati & musicali (o viceversa) da  Sandro Murru Kortezman. Sono eventi a metà tra ristorazione e discoteca, perfetti per mettere il sorriso a chiunque.Giovedì 21 ottobre è all'Aperitore di Tre Archi (CA), per un evento che inizia ovviamente già all'ora dell'aperitivo e allunga decisamente il weekend.Sabato 23 ottobre è invece a La (continua)

La digitalizzazione dell’economia italiana? Solo con una formazione etica e innovativa

La digitalizzazione dell’economia italiana?  Solo con una formazione etica e innovativa
La formazione 4.0 è la chiave di volta per la digitalizzazione delle imprese. La sintesi del webinar "Formazione e lavoro: il futuro è 4.0" La digitalizzazione dell’economia italiana può avvenire con successo, solo se c’è alla base una formazione etica e innovativa. Questo il messaggio emerso con forza durante il webinar Time Vision “Formazione e lavoro: il futuro è 4.0” svolto mercoledì 20 ottobre alle ore 15:30 in modalità digitale. Un pomeriggio di confronto e approfondimenti sulla misura, le sue caratteristiche e i suoi obiet (continua)