Home > Keyword : cilindretti cliccata 763 volte

Produzione e vendita on line di ricambi cilindretti idraulici: Knott.it

Azienda leader nel settore dei sistemi frenanti, attiva nella produzione e vendita di freni idraulici freni meccanici a camma e freni a bagno d’olio, la KNOTT S.p.A si specializza inoltre nella produzione di cavi flessibili bowden e nella vendita on line di ricambi cilindretti e ganasce. Nata nel 1982 come consociata della casa madre tedesca KNOTT GmbH – punto di riferimento mondiale sul mercato, con reparti di produzione attivi in diversi paesi d’Europa, in Cina e negli USA – la KNOTT S.p.A si stabilisce a Pianoro, in provincia di Bologna, dove in 3800 mq di superfici...

hydraulic cylinders | registri | cilindretti idraulici |


KNOTT: innovazione e garanzia dei sistemi frenanti

Dal 1982 KNOTT progetta e realizza sistemi frenanti all’avanguardia frutto delle moderne tecnologie applicate all’industria e, grazie all’esperienza derivante dalla casa madre tedesca, sviluppa un know how tecnologico e progettistico eccellente. La sede produttiva centrale della KNOTT in Italia si trova a Pianoro, in provincia di Bologna, dove si svolgono tutte le attività di produzione e dove sono presenti reparti specializzati, ognuno dei quali è dotato di attrezzature e macchinari di ultima generazione. Ciò conferma il trend positivo degli investimen...

registri | ganasce | cilindretti |



Knott presenta: resistenza e garanzia

In un perfetto connubio tra innovazione e affidabilità, la KNOTT è un’azienda leader che si distingue per la grande varietà di prodotti nel settore dei sistemi frenanti. Grazie ad un ricco catalogo di oltre 400 prodotti, la KNOTT si propone di andar incontro a ogni tipo di esigenza della sua stimata clientela.  Pinze meccaniche adatte a ogni sistema di frenaggio e impiegabili in molti settori (carrelli elevatori movimentazione interna, agricoltura, movimento terra, costruzione edile stradale, autobus e veicoli municipali, rimorchi appendice, caravan, trasporto ...

ganasce e piatti freno | registri | cilindretti e molle |


 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ultime notizie

San Benedetto del Tronto: goditi l’estate, ma senza “sballo”.

Siamo in piena estate, magico momento per divertirsi e sballarsi. Ma il divertimento non dipende dall’uso di sostanze, anzi, molto spesso queste portano alla rovina. Proprio per questo motivo in questi giorni si intensifica, come ogni anno, la campagna educativa sulle droghe promossa dai volontari Mondo libero dalla droga, che domenica 18 agosto ritorneranno a San Benedetto del Tronto per distri (continua)

La marijuana influisce sulla guida

E’ di qualche giorno fa la notizia dell’ultimo incidente stradale avvenuta a Cervia: sembra che l’alcol e la droga abbiano contribuito alla strage. L’ennesima notizia che spinge i volontari di Mondo libero dalla droga ad impegnarsi ulteriormente nel fare qualcosa per Dire SI alla vita e NO alla droga. Attivi da oltre 30 anni nell’ambito della prevenzione, trasmettono giornalmente questo messaggio (continua)


Il Ruolo del Ministro Volontario nella società

Nel 1973, il Fondatore di Dianetics e Scientology L. Ron Hubbard condusse una ricerca sociologica a New York e scoprì una società drammaticamente peggiore di quella che ricordava da anni precedenti. Da tale ricerca previde la direzione presa dalla cultura: flagrante immoralità, violenza per il compiacimento personale e infine politica tramite terrorismo. Era necessario un modo di aiutare altri a (continua)

Permeare Cattolica con i diritti umani

Viviamo in un mondo in balia delle ineguaglianze e delle contraddizioni. I nostri parlamenti hanno reso illegali molte attività disumane e hanno approvato leggi con lo scopo di assicurare un trattamento equo per tutti. Tuttavia le organizzazioni per i diritti umani ci ricordano che per molti dei 6 miliardi di individui che vivono oggi sulla Terra, la vita continua ad essere una lotta dolorosa pe (continua)

Strappato alla famiglia e abusato sessualmente in comunità

Si è tenuto nei giorni scorsi davanti alla Casa “ai Colli” di Padova, una manifestazione pacifica con volontari e genitori. Il luogo è stato scelto in quanto è il luogo dove è in cura Giulio e luogo di somministrazione della terapia farmacologica. Come mai questa protesta? Continua ad allungarsi la lista delle denunce di sottrazioni superficiali o illecita di bambini alla famiglia sulla scia d (continua)