Home > Keyword : dialogo cliccata 712 volte

Edizioni Leucotea annuncia l’uscita del nuovo libro di Ottorino Gurgo “La Verità. Sciascia e Pirandello un dialogo immaginario”

Edizioni Leucotea annuncia l’uscita del nuovo libro di Ottorino Gurgo “La Verità. Sciascia e Pirandello un dialogo immaginario”
  quid est veritas   In un epistolario assolutamente immaginario, l'autore mette a confronto due giganti del secolo scorso: Leonardo Sciascia e Luigi Pirandello chiamandoli a dibattere su quello che è stato il tema centrale della loro opera: la verità, e a rispondere a quello sconvolgente interrogativo - quid est veritas - che duemila anni fa Ponzio Pilato rivolse a Gesù Cristo. Dal raffronto tra i punti di vista di Pirandello e Sciascia, emergono convergenze, dissensi, contraddizioni che sono stimolo per una riflessione non inutile e non banale.   Ott...

verità | dialogo | epistolare | sciascia | pirandello |


COME SPIEGO A MIO FIGLIO LA PEDOFILIA

COME SPIEGO A MIO FIGLIO LA PEDOFILIA
Come si fa a parlare di pedofilia con i propri bambini? È una domanda che molti genitori, oggi più che mai, si pongono. Se da un lato il timore è quello di spaventare i propri bambini, di allarmarli, di renderli sospettosi nei confronti degli altri, dall’altro, però, si fa avanti l’esigenza di proteggerli dal pericolo, dalla violenza, dagli abusi. È bene, allora, iniziare fin da quando sono piccoli ad affrontare l’argomento, anche se bisogna farlo in maniera differente a seconda dell'età del bambino. PER BIMBI PICCOLI, FINO A 6 ANNI, UNO STRUMENTO UTILE E’ LA FIABA. La fiaba, infatti, ...

pedofilia | figli | genitori | proteggere | dialogo | spiegare |



> Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo

  > Il 21 maggio di ogni anno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo, proclamata dalle Nazioni Unite nel 2002, subito dopo l’adozione da  parte dell’UNESCO della Dichiarazione > Universale sulla Diversità Culturale.Quest’anno la Giornata assume un significato ancora maggiore, poiché si iscrive nel più ampio contesto dell’Anno internazionale del riavvicinamento tra le culture, durante il quale - come dichiara lo stesso Segretario Generale dell’ONU Ban K...

Diritti Umani | UNESCO | ONU GIornata mondiale della diversità culturare per il dialogo e lo sviluppo |


Bancomail – Twitter, un punto di vista

http://www.bancomail.it/blog/index.php/twitter-un-punto-di-vista/ E’ sempre difficile analizzare il mondo della comunicazione, in particolar modo l’ambito dei social media vista la rapidità e l’imprevedibilità delle loro evoluzioni. A livello macroscopico però non si possono ignorare segnali evidenti. Uno di questi è sicuramente la vertiginosa ascesa del fenomeno Twitter. Credo che il livello di successo di un servizio/prodotto/sistema si giudichi anche dal grado di conversione più o meno forzato di un certo tipo di mondo. Lo stesso ...

awareness | brand | comunicazione | condivisione | dialogo | facebook | follower | hashtag | infografica | socail | social media | stream | twitter | utenti |


Giornata internazionale contro la tratta degli schiavi

  > > "La tratta di schiavi attraverso l'oceano Atlantico - ha sottolineato Irina Bokova, Direttore Generale dell'Unesco, nel ricordo della tratta degli schiavi e della sua abolizione - è una delle violazioni dei diritti umani più estreme della storia. La durata, la portata e la vastità di tale pratica abominevole hanno portato alla sua condanna universale. Il 23 agosto, giornata internazionale per il ricordo della tratta degli schiavi e della sua abolizione è un'opportunità per riflettere ancora una volta su questa tragedia e pagare un tri...

L R Hubbard | Diritti Umani | impatto culturale | schiave | diversità | crimine | dialogo | tolleranza | campagne informative | UNESCO |


Africa Viva- Immagini, parole e ritmo di una speranza che nasce dai bambini.

 Africa Viva- Immagini, parole e ritmo di una speranza che nasce dai bambini.
Martedì 8 giugno 2010, ore 18, presso lo spazio IL MITREO - ARTE CONTEMPORANEA  Via Marino Mazzacurati, 61-63  a Roma l’Associazione Elisso project propone immagini, parole e ritmo che raccontano un’Africa viva. Il percorso fotografico racconta la realtà delle donne e degli uomini in Nigeria, una terra in cui convivono diverse religioni e culture e in cui la battaglia quotidiana di molte persone è quella per la costruzione di un dialogo per portare serenità e stabilità a quei territori. I testi che verranno letti vogliono aggiungere a...

mostra fotografica | africa | no profit | dialogo | nigeria | bambini | ritmo |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Doppio titolo regionale per il Tennis Giotto nell’Under11

Doppio titolo regionale per il Tennis Giotto nell’Under11
Doppio titolo regionale per il Tennis Giotto nell’Under11. Gli otto migliori tennisti toscani nati nel 2010 si sono confrontati a Livorno nel master finale del circuito Super Slam 2021 e, tra di loro, erano presenti anche gli aretini Zeno Roveri e Brando Andreani che sono riusciti nell’impresa di monopolizzare il torneo. Questi due tennisti, accompagnati dal maestro Giovanni Ciacci, si sono p (continua)

Elena Pigozzi presenta il romanzo “L’ultima ricamatrice”

Elena Pigozzi presenta il romanzo “L’ultima ricamatrice”
“L’ultima ricamatrice” ci ricorda l’importanza di preservare le nostre storie e il bisogno dell’uomo di raccontarle per poi consegnarle ai posteri. Un grande omaggio all’arte della narrativa, dell’intessere trame come tessuti preziosi e affidare a chi viene dopo l’insegnamento più grande: la vita è più forte di ogni dolore. Elena Pigozzi “L’ultima ricamatrice” Elena Pigozzi ci fa vivere cento anni di storia in un battito di ciglia, a volte vento leggero e luminoso, altre cupo e foriero di sventura. Tante vite si intrecciano in queste righe, tanti amori, ma soprattutto l'amore per la vita stessa e per un'arte millenaria che sono la vera eredità dell'ultima ricamatrice. Casa Editrice: PiemmeGenere: Narrat (continua)


È USCITO “LOVELY BOY”, IL PRIMO FILM DEDICATO ALLA TRAP ROMANA

È USCITO “LOVELY BOY”, IL PRIMO FILM DEDICATO ALLA TRAP ROMANA
Partire dalla regia dei video clip musicali per arrivare, un giorno, a dirigere veri e propri film, con tanto di partecipazione esclusiva a uno dei festival cinematografici più importanti del mondo. Un sogno capace di accomunare le aspirazioni di moltissimi registi del panorama nazionale e internazionale. Un’ambizione per molti, ma non per tutti, o quanto meno non più, considerato che qualcuno quel sogno è riuscito a trasformarlo in realtà. Francesco Lettieri, a molti noto per essere il regista di fiducia di alcuni degli artisti più blasonati della Penisola (Calcutta, Liberato, Emis Killa, Noyz Narcos, Carl Brave e tanti altri), ha appena debuttato su Sky con il suo nuovo film “Lovely Boy”, a meno di due anni di distanza dall’uscita di “Ultras”, la sua primissima opera prodotta in collaborazione con Netflix. Il talentuoso r (continua)

Dichiarazione dei redditi per badanti, colf e lavoratori domestici

Dichiarazione dei redditi per badanti, colf e lavoratori domestici
È tempo di dichiarazione dei redditi anche per i lavoratori domestici. Presentare il modello 730/2021 consente a colf e badanti di recuperare il bonus Renzi, che arriva fino a 960 euro, ma non solo. Con il modello 730 è possibile recuperare non solo il bonus Renzi, ma anche le altre agevolazioni fiscali previste.È tempo di dichiarazione dei redditi anche per i lavoratori domestici.Presentare il modello 730/2021 consente a colf e badanti di recuperare il bonus Renzi, che arriva fino a 960 euro, ma non solo.E’ bene chiarire innanzitutto se e quando è (continua)

Pandemia, PNRR e Revenge porn impattano sul Codice privacy e modificano il trattamento dati personali con decorrenza dal 9 ottobre 2021

Pandemia, PNRR e Revenge porn impattano sul Codice privacy e modificano il trattamento dati personali con decorrenza dal 9 ottobre 2021
Il Governo per mantenere l’impegno di sburocratizzare il processo decisionale della decretazione attuativa dell’azione di governo ha abrogato l’art. 2-quinquiesdecies del Codice Privacy. Questa norma prevedeva per i trattamenti che presentavano rischi elevati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico, ossia per quelli fatti dalla Pubblica Amministrazione nell’esercizio dei suoi compiti, la necessità del parere preventivo del Garante, che poteva prescrivere misure e accorgimenti che il titolare del trattamento era tenuto poi ad adottare preventivamente. Praticamente un controllo sovraordinato all’azione di governo che mal si conciliava con i tempi e la snellezza della procedura di efficientamento della spesa del PNR. di Michele Gorga, avvocato e componente osservatorio Aidr per il coordinamento dei DPO, RTD e Reputation ManagerTre le modifiche al Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, nella versione aggiornata con il Decreto Legislativo 101del 2018, apportate con il neonato Decreto Legge 8 ottobre 2021, entrato in vigore sabato 9 ottobre 2021.La prima modifica, che ha già fatto gridare allo scandalo, ma l’ (continua)