Home > Keyword : museo cliccata 7017 volte

Nuovo museo a Rovato, del ferro e non solo

Nuovo museo a Rovato, del ferro e non solo
Importante punto culturale e artistico a Rovato in via Porcellaga 8 all'interno del nuovissimo locale ANIMA (del Maestro) che inaugura il 7 luglio Opere artistiche, arredo artigianale e anni’60, addirittura il salotto restaurato del Maestro ex proprietario dello stabile.Ecco cosa ci sarà all’interno di “ANIMA” il nuovo locale che porta in Franciacorta il caffè Gambrinus, proprio in centro a Rovato. Anima ha presentato un ambiente ricercato che abbraccia l'esclusività affiancando a pezzi unici, quali  i tavoli da esposizione dell'artista Aldo Caratti al suo cancello esterno trasformato in bancone, fino al salotto di casa del Maestro restaurato. Un museo gratuito delle opere dell'artista rovatese ma anche di arredi e oggetti a lu...

ferro | caratti | rovato | franciacorta | museo | gambrinus | armani |


“La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca promuove il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger

“La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca promuove il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger
“La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca, non nuova ad interventi di conservazione e valorizzazione delle raccolte civiche dei territori in cui la Banca opera, ha promosso il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger (Troyes, 1608 - Modena, 1660), uno dei più rilevanti artisti del Seicento modenese. “La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca, non nuova ad interventi di conservazione e valorizzazione delle raccolte civiche dei territori in cui la Banca opera, ha promosso il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger (Troyes, 1608 - Modena, 1660), uno dei più rilevanti artisti del Seicento modenese. Il dipinto su tavola, intitolato “Due putti che giocano con un’aquila”, è stato protagonista di un evento aperto al pubblico, tenutosi sabato 21 maggio nella sala Ex Oratorio del Palazzo dei Musei di Modena...

Jean Boulanger | Museo Civico di Modena | La Galleria di BPER Banca |



"All inclusive. 9 artisti contemporanei performano il museo” a Massa

Il museo Guadagnucci di Massa presenta dal 4 giugno al 2 ottobre 2022 la mostra “All inclusive. Nove artisti contemporanei performano il museo” Il Museo Guadagnucci di Massa (MS)presenta, dal 4 giugno al 2 ottobre 2022, la mostra All Inclusive. Nove artisti contemporanei performano il museo, curata da Cinzia Compalati con opere di Aqua Aura, Emiliano Bagnato, Eleonora Chiesa, Sandro Del Pistoia, Giorgio Di Palma, Antonello Ghezzi, Aldo Giannotti, Simone Gori, Vincenzo Marsiglia. L’inaugurazione si terrà sabato 4 giugno alle ore 18.30.All Inclusive è al contempo un titolo ironico e concreto: se da un lato rimanda al tema dell’inclusione – al quale il museo è particolarmente attento sia riguardo alla sua comunità di riferimento ...

arte | arte contemporanea | Museo Guadagnucci |


Fondazione AiFOS: nasce il museo virtuale per la sicurezza

Fondazione AiFOS: nasce il museo virtuale per la sicurezza

 

La Fondazione AiFOS ha dato il via ad un importante progetto: il Museo Virtuale per la Sicurezza. Questo museo virtuale, liberamente accessibile, raccoglie i manifesti delle mostre dedicate alle ultime campagne europee in materia di salute e sicurezza.

  Comunicato Stampa   Fondazione AiFOS: nasce il museo virtuale per la sicurezza   La Fondazione AiFOS ha dato il via al Museo Virtuale per la Sicurezza. Questo luogo virtuale, liberamente accessibile, raccoglie i manifesti delle mostre dedicate alle ultime campagne europee in materia di salute e sicurezza.   Le immagini veicolano i significati in modo efficace e universale. Spesso riescono a raccontare meglio di mille parole di testo e a far arrivare un messaggio, un’indicazione, un’avvertenza immediatamente. Le immagini, l’arte visiva, come ricor...

Fondazione AiFOS | Museo Virtuale | sicurezza sul lavoro | Manifesti per la sicurezza |


Umberto Tirelli. La Collezione d’Arte Tirelli-Trappetti, 1992-2022

Umberto Tirelli. La Collezione d’Arte Tirelli-Trappetti, 1992-2022
Il Comune di Gualtieri e la Fondazione Museo Antonio Ligabue presentano, dal 26 marzo al 3 luglio 2022, presso il Salone dei Giganti di Palazzo Bentivoglio, la mostra "Umberto Tirelli. La Collezione d'Arte Tirelli-Trappetti, 1992-2022", a cura di Nadia Stefanel. In contemporanea, in Sala Giove e nel Torrazzo, quindici dipinti e cinque bronzi di Antonio Ligabue, selezionati da Sergio e Francesco Negri. Il Comune di Gualtieri e la Fondazione Museo Antonio Ligabue presentano, dal 26 marzo al 3 luglio 2022, la mostra “Umberto Tirelli. La Collezione d’Arte Tirelli-Trappetti, 1992-2022”, a cura di Nadia Stefanel. L’esposizione, allestita all’interno di Palazzo Bentivoglio a Gualtieri (RE), ripercorre la storia di Umberto Tirelli (Gualtieri 1928 – Roma 1990), il grandesarto del teatro e del cinema che ha vestito divi e divine della Dolce vita romana, vedendo i propri abiti esposti al Louvre, al Metropolitan, a Palazzo Pitti e al Museo del Costume di Tokyo.La mostra, tuttavia, non si c...

Umberto Tirelli | Nadia Stefanel | Antonio Ligabue | Sergio Negri | Francesco Negri | Fondazione Museo Antonio Ligabue |


Airbnb, dal Molise al Polo Nord per un romantico San Valentino

Airbnb, dal Molise al Polo Nord per un romantico San Valentino
Qui di seguito sono stati selezionati alcuni luoghi del cuore, ma ci si deve affrettare a scegliere in quanto le ricerche su Airbnb per alloggi per due persone tra l’11 e il 14 febbraio sono aumentate in modo significativo rispetto al 2021 e si rischia di non trovare posto!Due cuori e… un borgo medievale (Italia, Molise) Un weekend potrebbe essere troppo breve per volare all’estero per San Valentino e anche costoso. Pertanto, potrebbe essere un’ottima idea rimanere in Italia. Lontano dal caos delle grandi città, in posizione strategica nel centro/sud d’Italia la meta ideale è s...

airbnb | b b stella del nord | grecia | molise | museo del profumo | santorini | stella del nord |


-Brusciano Cripta Cristo Rivelato resta aperta la mattina del 1° Gennaio 2022. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano Cripta Cristo Rivelato resta aperta la mattina del 1° Gennaio 2022. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano Cripta Cristo Rivelato resta aperta la mattina del 1° Gennaio 2022. (Scritto da Antonio Castaldo) A Brusciano, come anticipato dalla conferenza stampa del 4 dicembre 2021, in Sala Consiliare con il Sindaco, Avv. Giacomo Romano, l’Associazione “Il Cristo Rivelato” presieduta da Ciro Ciccone ha provveduto ad inaugurare nel trascorso 8 dicembre 2021 la “Cripta-Museo Cristo Rivelato” in Via Camillo Cucca n. 386.Negli interventi introduttivi all’inaugurazione sono intervenuti il direttore artistico Pietro Mingione; l’artista, autore dell’opera, Domenico Sepe; il Vice Sindaco...

Cripta Museo Cristo Rivelato a Brusciano NA 8 12 2021 | IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali Brusciano NA IT EU - Antonio Castaldo |


Musicanti a San Martino – Concerto di musica popolare

Musicanti a San Martino – Concerto di musica popolare
Si svolgerà ad Aspra (frazione di Bagheria), presso la sede del “Museo dell’Acciuga e delle arti marinare”, nella serata di domenica 14 novembre, un concerto di musica popolare dal titolo: “Musicanti a San Martino”.L’evento, organizzato dal gruppo musicale: Tango Disiu - Le Musiche dei Porti,è volto a “rinnovare la forza della memoria e il calore delle semplici cose offrendo un concerto di musica popolare siciliana da ascoltare condividendo biscotti e moscato in una festa d’autunno che la nostra storia merita” - come dichiarano gli artisti del gruppo.Musicanti a San Martino - Festa del suono s...

Musicanti a San Martino | Tango Disiu le musiche dei porti | Museo dell acciuga e delle arti marinare | Aspra | Bagheria | Francesco Maria Martorana | Michelangelo Balistreri |


SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO

SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO
L'iniziativa,coordinata da Salvatore Mirabile - alla guida dell'omonimo Museo e presidente provinciale di Trapani dell'Accademia di Sicilia - vedrà la consegna di premi e riconoscimenti "Al Teatro di Segesta": è il titolo del recital poetico che si terrà sabato 16 ottobre a partire dalle 9:30.L'evento è organizzato e promosso in sinergia tra l’Accademia di Sicilia, che di recente ha tagliato il traguardo dei venticinque anni, e il Museo Mirabile di Marsala, in provincia di Trapani.Negli spazi del Parco Archeologico, che ha offerto il patrocinio gratuito all'iniziativa, poeti provenienti da tutta la Sicilia declameranno versi in uno scenario di grande impatto ambientale, storico e culturale: Angela Di Girolamo, Angelo Abbate, Antonino Causi, Antonino Schier...

Segesta | Marsala | Tommaso Romano | Salvatore Mirabile | Accademia di Sicilia | Museo Mirabile |


Dante e Giotto. Dialogo e suggestione

Dante e Giotto. Dialogo e suggestione
Un confronto tra la produzione letteraria di Dante, a fondamento dello sviluppo della lingua e della cultura italiane, e i testi figurativi contemporanei, dove Giotto è il campione di una rivoluzione lenta ma dirompente che porta l’immagine a dire parole universali. Il Museo “Amedeo Lia”della Spezia ospita, dal 2 ottobre al 19 dicembre 2021, “Dante e Giotto. Dialogo e suggestione”, a cura di Andrea Marmori e Francesca Giorgi. L’esposizione, promossa dal Comune della Spezia, si inserisce nelle celebrazioni dantesche, ponendo a confronto la produzione letteraria di Dante, a fondamento dello sviluppo della lingua e della cultura italiane, e i testi figurativi contemporanei, dove Giotto è il campione di una rivoluzione lenta ma dirompente che porta l’immagine a dire parole universali. La mostra prende l’avvio da eccezionali documenti figurativi, pr...

Dante | Giotto | Museo Civico Amedeo Lia | La Spezia |


Omar Galliani. Il disegno non ha tempo

Omar Galliani. Il disegno non ha tempo
Il grande disegno di Omar Galliani in mostra al Museo Marca di Catanzaro Il Museo MARCA di Catanzaro ospita la grande personale di Omar Galliani “Il disegno non ha tempo”, a cura di Vera Agosti, dal 9 ottobre al 31 dicembre 2021. La frase emblematica, scelta per il titolo dell’esposizione, sottolinea l’eternità del disegno, data dalla forza dell’opera. Omar Galliani è un maestro della pratica artistica, conosciuto a livello internazionale, che vanta in particolare mostre in Cina e in Russia. Il suo disegno affonda le radici in quello rinascimentale – Leonardo da Vinci –, ma non solo. Il dialogo con gli antichi maestri è fatto di amore, studio e con...

Omar Galliani | Museo Marca | Catanzaro | Vera Agosti |


Il busto di Cesare Ottaviano torna a Centuripe

Il busto di Cesare Ottaviano torna a Centuripe
Dopo 83 anni il ritratto marmoreo dell’imperatore Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto torna a Centuripe, comune nel territorio di Enna.La cerimoniaIl rientro del «più bel ritratto dell’imperatore mai rinvenuto in Sicilia» avverrà il 28 agosto alle 18 con una cerimonia ufficiale al museo archeologico regionale alla presenza dell’assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà. Così come si legge anche nell’agenzia Ansa.Insieme all’importante ritratto verrà trasferita a Centuripe, per una durata di cinque anni, anche l’intera collezione ‘cent...

busto di cesare ottaviano | Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto | centuripe | siracusa | museo archeologico regionale di centuripe | museo archeologico regionale paolo orsi di siracusa |


"POESIA CIRCOLARE", IL PREMIO INTERNAZIONALE ALL'AUTRICE PALERMITANA MYRIAM DE LUCA

I versi di "Libertà è diversità" hanno conquistato la giuria. La cerimonia si è tenuta a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina Il tema della libertà declinato attraverso l'arte poetica di una delle autrici più sensibili dello scenario attuale, in grado di dare forma, con la parola, alle dinamiche e alle contraddizioni della società contemporanea. Con la poesia "Libertà è diversità" la poetessa e scrittrice palermitana Myriam De Luca ha conquistato il primo posto nell'ambito del Premio Internazionale "Poesia Circolare", giunto alla XI edizione.La cerimonia si è svolta a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina.Un riconoscimento prestigioso per l'autrice di "Via Paganini, 7" , "L'invisibile nutri...

Poesia | Premio | Myriam De Luca | Barcellona Pozzo di Gotto | Nino Abbate | Museo Epicentro |


Iconografia Millenaria

Iconografia Millenaria
Una mostra organizzata e realizzata dallo spazio VIVACE di NOVARA presso il MIM Museo dell'Intreccio Mediterraneo di CASTELSARDO che metta insieme l’antico, la tradizione e l’arte contemporanea. Dal 7 luglio al 31 agosto 2021 presso il MIM Museo dell'Intreccio Mediterraneo di Castelsardo sarà visitabile la mostra Iconografia Millenaria, l'inagurazione in diretta sui social Facebook e Istagram del museo avverrà l'8 luglio 2021 ore 20. Il Museo dell'Intreccio Mediterraneo, MIM CASTELSARDO, sito all'interno della fortezza dei Doria, si propone  come luogo  ideale per preservare l’antica tradizione dell’intreccio. Il percorso museale è articolato su undici sale disposte su due piani. L’intreccio della  città di Castelsardo si configura come un sapere antico non scritto...

arte | contemporanea | museo | etnografia | spaziovivacenovara | MIM |


CARTA BIANCA. UNA NUOVA STORIA

CARTA BIANCA. UNA NUOVA STORIA
Un progetto di Valentina Ciarallo in occasione del White Issue Vogue Italia aprile 2020 “Carta bianca. Una nuova storia”: il progetto ideato da Valentina Ciarallo in occasione del White Issue Vogue Italia dell’aprile 2020 diventa una mostra. Dal 25 giugno al 29 agosto 2021, il Museo Gigi Guadagnucci di Massa (MS) ospita in anteprima le 49 copertine d’artista realizzate a partire dall’edizione speciale della nota rivista, uscita durante il primo lockdown con una copertina completamente bianca, segno di sconcerto, stupore e attesa. Invitati da Valentina Ciarallo, 49 artisti italiani, separati da un arco anagrafico complessivo di 29 anni, hanno trasformato il prestigioso ...

Valentina Ciarallo | Vogue Italia | Museo Gigi Guadagnucci | Massa |


Massimo Paracchini espone al Museo Miit di Torino e alla Gefen Gallery di Mosca

Massimo Paracchini espone al Museo Miit di Torino e alla Gefen Gallery di Mosca
Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica del “Plastic Painting” al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00, (con orario continuato per permettere una migliore affluenza del pubblico, evitando assembramenti come da disposizioni istituzionali, dalle ore 15.30 alle ore 19.30). Il primo progetto espositivo, a cui Massimo Paracchini parteciperà, essendo stato selezionato e anche insignito per l’alto valore espressivo ed artistico e la superiore qualità delle sue opere di un “attestato di merito e di qualità per la Mostra Moscow-Turin. Italia Russia Tour” dal Comitato Internazionale scientifico del Museo Miit presieduto dal Direttore Guido Folco, prevede videoproiezioni e mostre virtuali in 3 D che si terranno rispettivamente nella sede torinese del Museo MIIT di Torino sul totem museale multimediale, su parete della Sala Centrale del MIIT e sul tv 43" (oltre che sulla piattaforma virtuale 3D prescelta, sul sito www.museomiit.it e sui social dove le opere rimarranno visibili e consultabili) e presso la Gefen Gallery di Mosca sullo schermo cinematografico della sala, con l’obiettivo di intessere fin da subito e in previsione del ritorno alle mostre in presenza una fitta rete di conoscenze reciproche di collezionisti, appassionati, galleristi, curatori, artisti tra l’Italia e la Russia e altri Paesi. La mostra “ITALIA RUSSIA TOUR | MOSCOW - TURIN” inaugura un nuovo progetto espositivo che unisce Arte Multimediale - Arte virtuale 3D - Arte in presenza reale, il tutto seguendo la vocazione che da sempre sta alla base della filosofia espositiva e curatoriale del Museo MIIT diretto e fondato dal Presidente Guido Folco e della casa editrice Italia Arte di Torino, vale a dire la valorizzazione e la promozione di scambi culturali e artistici internazionali con realtà e istituzioni ai massimi livelli. Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica  del “Plastic Painting”  al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya  e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00...

Massimo Paracchini | Guido Folco | Museo Miit | Italia Arte | Torino | Mosca | Gefen Gallery | Plastic Painting | Free Modelling | Free Modelling Revolution | Big bang | Free Sprinkling Overflowing e Sparkling | Free Sprinkling Regenesis | KromoRegenesis | Free Spri |


Massimo Paracchini espone a Mosca e a Torino

Massimo Paracchini espone a Mosca e a Torino
Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica del “Plastic Painting” al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00, (con orario continuato per permettere una migliore affluenza del pubblico, evitando assembramenti come da disposizioni istituzionali, dalle ore 15.30 alle ore 19.30). Il primo progetto espositivo, a cui Massimo Paracchini parteciperà, essendo stato selezionato e anche insignito per l’alto valore espressivo ed artistico e la superiore qualità delle sue opere di un “attestato di merito e di qualità per la Mostra Moscow-Turin. Italia Russia Tour” dal Comitato Internazionale scientifico del Museo Miit presieduto dal Direttore Guido Folco, prevede videoproiezioni e mostre virtuali in 3 D che si terranno rispettivamente nella sede torinese del Museo MIIT di Torino sul totem museale multimediale, su parete della Sala Centrale del MIIT e sul tv 43" (oltre che sulla piattaforma virtuale 3D prescelta, sul sito www.museomiit.it e sui social dove le opere rimarranno visibili e consultabili) e presso la Gefen Gallery di Mosca sullo schermo cinematografico della sala, con l’obiettivo di intessere fin da subito e in previsione del ritorno alle mostre in presenza una fitta rete di conoscenze reciproche di collezionisti, appassionati, galleristi, curatori, artisti tra l’Italia e la Russia e altri Paesi. La mostra “ITALIA RUSSIA TOUR | MOSCOW - TURIN” inaugura un nuovo progetto espositivo che unisce Arte Multimediale - Arte virtuale 3D - Arte in presenza reale, il tutto seguendo la vocazione che da sempre sta alla base della filosofia espositiva e curatoriale del Museo MIIT diretto e fondato dal Presidente Guido Folco e della casa editrice Italia Arte di Torino, vale a dire la valorizzazione e la promozione di scambi culturali e artistici internazionali con realtà e istituzioni ai massimi livelli. Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica  del “Plastic Painting”  al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya  e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00...

Massimo Paracchini | Guido Folco | Museo Miit | Italia Arte | Torino | Mosca | Gefen Gallery | Plastic Painting | Free Modelling | Free Modelling Revolution | Big bang | Free Sprinkling Overflowing e Sparkling | Free Sprinkling Regenesis | KromoRegenesis | Free Spri |


Massimo Paracchini partecipa al Tour Italia Russia

Massimo Paracchini partecipa al Tour Italia Russia
Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica del “Plastic Painting” al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00, (con orario continuato per permettere una migliore affluenza del pubblico, evitando assembramenti come da disposizioni istituzionali, dalle ore 15.30 alle ore 19.30). Il primo progetto espositivo, a cui Massimo Paracchini parteciperà, essendo stato selezionato e anche insignito per l’alto valore espressivo ed artistico e la superiore qualità delle sue opere di un “attestato di merito e di qualità per la Mostra Moscow-Turin. Italia Russia Tour” dal Comitato Internazionale scientifico del Museo Miit presieduto dal Direttore Guido Folco, prevede videoproiezioni e mostre virtuali in 3 D che si terranno rispettivamente nella sede torinese del Museo MIIT di Torino sul totem museale multimediale, su parete della Sala Centrale del MIIT e sul tv 43" (oltre che sulla piattaforma virtuale 3D prescelta, sul sito www.museomiit.it e sui social dove le opere rimarranno visibili e consultabili) e presso la Gefen Gallery di Mosca sullo schermo cinematografico della sala, con l’obiettivo di intessere fin da subito e in previsione del ritorno alle mostre in presenza una fitta rete di conoscenze reciproche di collezionisti, appassionati, galleristi, curatori, artisti tra l’Italia e la Russia e altri Paesi. La mostra “ITALIA RUSSIA TOUR | MOSCOW - TURIN” inaugura un nuovo progetto espositivo che unisce Arte Multimediale - Arte virtuale 3D - Arte in presenza reale, il tutto seguendo la vocazione che da sempre sta alla base della filosofia espositiva e curatoriale del Museo MIIT diretto e fondato dal Presidente Guido Folco e della casa editrice Italia Arte di Torino, vale a dire la valorizzazione e la promozione di scambi culturali e artistici internazionali con realtà e istituzioni ai massimi livelli. Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica  del “Plastic Painting”  al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya  e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00...

Massimo Paracchini | Guido Folco | Museo Miit | Italia Arte | Torino | Mosca | Gefen Gallery | Plastic Painting | Free Modelling | Free Modelling Revolution | Big bang | Free Sprinkling Overflowing Sparkling | Free Sprinkling Regenesis | KromoRegenesis | Free Sprinkling |


Netcoa incontra il Museo Correale di Terranova.

Netcoa incontra il Museo Correale di Terranova.
Intervista a Gaetano Mauro, Presidente dello storico Museo Correale di Terranova. Dopo la sua partecipazione al format innovativo di Netcoa “La Tavola delle Imprese” dedicato al tema “Impresa e Cultura al tempo del Covid: nuovi modelli ed opportunità”, il Presidente del Museo Correale di Sorrento, Gaetano Mauro ci ha concesso una breve intervista, sottolineando il ruolo che deve avere la cultura, fattore non distante, bensì propulsivo di una nuova economia del territorio che catalizza conoscenze, competenze e tradizioni. Netcoa, Associazione per la creazione e lo sviluppo di impresa, attenta al tema, si pone quale acceleratore per le imprese di impatto sociale ...

museo correale | sorrento | gaetano mauro | cultura | innovazione | impresa | museo d atmosfera | tradizione | turismo internazionale |


Appuntamento di marzo con La Tavola delle Imprese.

Appuntamento di marzo con La Tavola delle Imprese.
La sessione di “La Tavola delle Imprese” è stata dedicata al ruolo dell’impresa quale attore del recupero del territorio e delle tradizioni in chiave innovativa. Si è tenuto venerdì 26 marzo scorso un nuovo appuntamento del format innovativo JMI, curato da Netcoa, “La Tavola delle Imprese”.Questa sessione ha voluto evidenziare il ruolo che l’impresa riveste per il recupero del territorio e delle tradizioni, innovando i processi.I testimonial di questo settimo appuntamento hanno espresso la loro visione rappresentandola in base alle proprie esperienze, attività ed al contesto locale.Sono intervenuti: Gaetano Bonelli, Direttore del Museo di Napoli – Collezione Bonelli; Donato Longo, titolare della Techno Design e delle due startup innovative del ...

cultura | innovazione | impresa | forbes | startup innovativa | virtuale | realtà aumentata | packaging | ecosostenibile | impatto sociale | museo di napoli |


 

[1] 2 3 4 5 ... 8 »

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Meet Music: tutti i vincitori dei Contest. E un bilancio dell'edizione 2022

 Meet Music: tutti i vincitori dei Contest. E un bilancio dell'edizione 2022
Si è conclusa da poche ore l'edizione 2022 di Meet Music, incontro totalmente gratuito tra giovani talenti, artisti e professionisti della musica che prende vita ogni anno al Teatro Fonderia Leopolda di Follonica (GR). Il bilancio dell'evento organizzato da Luca Guerrieri, due intensi pomeriggi in teatro e una bella notte di musica allo storico Tartana, è senz'altro positivo. Tra le 15 del 2 (continua)

Al via i progetti del Servizio Civile Universale di Gallese

Al via i progetti del Servizio Civile Universale di Gallese
Avviati 5 progetti per il Servizio Civile Universale di Gallese. Iniziativa presentata l’8 luglio alle 18:30 a Piazza dei donatori di sangue.  Il comune di Gallese per il 2022 ha attivato 5 progetti per il Servizio civile universale. Dopo l’approvazione da parte del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Universale del Ministero per le politiche giovanili, l’apertura delle candidature e la selezione dei candidati, sono state individuate 21 persone comprese dai 18-28 anni che saranno coinvolte in diver (continua)


Red Industry U-Power. La scelta del re

Red Industry U-Power. La scelta del re
U-Power, scarpe antinfortunistiche, abbigliamento da lavoro, Red Industry, eccellenze, stile, Re Felice VI, Otis La linea di scarpe antinfortunistiche è stata indossata da Felipe VI in occasione dell’inaugurazione di una rinomata fabbrica. Altra importante conferma della leadership di U-Power nel settore delle scarpe antinfortunistiche in Italia e in Europa: le iconiche calzature da lavoro sono state scelte dal re di Spagna Felipe VI.  Ai piedi di Sua Altezza Reale in occasione dell’inaugurazi (continua)

“Bonus 200 euro” aperta la procedura on-line per i lavoratori domestici

“Bonus 200 euro” aperta la procedura on-line per i lavoratori domestici
Aperta la procedura on-line per richiedere il “Bonus 200 euro” rivolto ai lavoratori domestici. Il Patronato Acli di Arezzo annuncia l’attivazione del modulo telematico dell’Inps che permetterà a colf, badanti e baby sitter con regolare contratto di lavoro di ottenere questa misura di sostegno che è stata prevista dal Decreto Aiuti. Gratuità, rapidità e piena disponibilità sono le tre parole (continua)

Due laboratori estivi di teatro con la Libera Accademia del Teatro

Due laboratori estivi di teatro con la Libera Accademia del Teatro
Due laboratori estivi di teatro con la Libera Accademia del Teatro. Il primo appuntamento, dal titolo “Creature - Viaggio nel metaverso del Sogno di una notte di mezza estate” proporrà un percorso di immedesimazione e di scoperta tra i personaggi non umani della celebre commedia di William Shakespeare attraverso un seminario intensivo di cinque incontri da lunedì 11 a giovedì 14 luglio, tra l (continua)