Home > Keyword : museo cliccata 6437 volte

SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO

SEGESTA, RECITAL POETICO A CURA DELL'ACCADEMIA DI SICILIA E DEL MUSEO
L'iniziativa,coordinata da Salvatore Mirabile - alla guida dell'omonimo Museo e presidente provinciale di Trapani dell'Accademia di Sicilia - vedrà la consegna di premi e riconoscimenti "Al Teatro di Segesta": è il titolo del recital poetico che si terrà sabato 16 ottobre a partire dalle 9:30.L'evento è organizzato e promosso in sinergia tra l’Accademia di Sicilia, che di recente ha tagliato il traguardo dei venticinque anni, e il Museo Mirabile di Marsala, in provincia di Trapani.Negli spazi del Parco Archeologico, che ha offerto il patrocinio gratuito all'iniziativa, poeti provenienti da tutta la Sicilia declameranno versi in uno scenario di grande impatto ambientale, storico e culturale: Angela Di Girolamo, Angelo Abbate, Antonino Causi, Antonino Schier...

Segesta | Marsala | Tommaso Romano | Salvatore Mirabile | Accademia di Sicilia | Museo Mirabile |


Dante e Giotto. Dialogo e suggestione

Dante e Giotto. Dialogo e suggestione
Un confronto tra la produzione letteraria di Dante, a fondamento dello sviluppo della lingua e della cultura italiane, e i testi figurativi contemporanei, dove Giotto è il campione di una rivoluzione lenta ma dirompente che porta l’immagine a dire parole universali. Il Museo “Amedeo Lia”della Spezia ospita, dal 2 ottobre al 19 dicembre 2021, “Dante e Giotto. Dialogo e suggestione”, a cura di Andrea Marmori e Francesca Giorgi. L’esposizione, promossa dal Comune della Spezia, si inserisce nelle celebrazioni dantesche, ponendo a confronto la produzione letteraria di Dante, a fondamento dello sviluppo della lingua e della cultura italiane, e i testi figurativi contemporanei, dove Giotto è il campione di una rivoluzione lenta ma dirompente che porta l’immagine a dire parole universali. La mostra prende l’avvio da eccezionali documenti figurativi, pr...

Dante | Giotto | Museo Civico Amedeo Lia | La Spezia |



Omar Galliani. Il disegno non ha tempo

Omar Galliani. Il disegno non ha tempo
Il grande disegno di Omar Galliani in mostra al Museo Marca di Catanzaro Il Museo MARCA di Catanzaro ospita la grande personale di Omar Galliani “Il disegno non ha tempo”, a cura di Vera Agosti, dal 9 ottobre al 31 dicembre 2021. La frase emblematica, scelta per il titolo dell’esposizione, sottolinea l’eternità del disegno, data dalla forza dell’opera. Omar Galliani è un maestro della pratica artistica, conosciuto a livello internazionale, che vanta in particolare mostre in Cina e in Russia. Il suo disegno affonda le radici in quello rinascimentale – Leonardo da Vinci –, ma non solo. Il dialogo con gli antichi maestri è fatto di amore, studio e con...

Omar Galliani | Museo Marca | Catanzaro | Vera Agosti |


Il busto di Cesare Ottaviano torna a Centuripe

Il busto di Cesare Ottaviano torna a Centuripe
Dopo 83 anni il ritratto marmoreo dell’imperatore Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto torna a Centuripe, comune nel territorio di Enna.La cerimoniaIl rientro del «più bel ritratto dell’imperatore mai rinvenuto in Sicilia» avverrà il 28 agosto alle 18 con una cerimonia ufficiale al museo archeologico regionale alla presenza dell’assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà. Così come si legge anche nell’agenzia Ansa.Insieme all’importante ritratto verrà trasferita a Centuripe, per una durata di cinque anni, anche l’intera collezione ‘cent...

busto di cesare ottaviano | Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto | centuripe | siracusa | museo archeologico regionale di centuripe | museo archeologico regionale paolo orsi di siracusa |


"POESIA CIRCOLARE", IL PREMIO INTERNAZIONALE ALL'AUTRICE PALERMITANA MYRIAM DE LUCA

I versi di "Libertà è diversità" hanno conquistato la giuria. La cerimonia si è tenuta a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina Il tema della libertà declinato attraverso l'arte poetica di una delle autrici più sensibili dello scenario attuale, in grado di dare forma, con la parola, alle dinamiche e alle contraddizioni della società contemporanea. Con la poesia "Libertà è diversità" la poetessa e scrittrice palermitana Myriam De Luca ha conquistato il primo posto nell'ambito del Premio Internazionale "Poesia Circolare", giunto alla XI edizione.La cerimonia si è svolta a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina.Un riconoscimento prestigioso per l'autrice di "Via Paganini, 7" , "L'invisibile nutri...

Poesia | Premio | Myriam De Luca | Barcellona Pozzo di Gotto | Nino Abbate | Museo Epicentro |


Iconografia Millenaria

Iconografia Millenaria
Una mostra organizzata e realizzata dallo spazio VIVACE di NOVARA presso il MIM Museo dell'Intreccio Mediterraneo di CASTELSARDO che metta insieme l’antico, la tradizione e l’arte contemporanea. Dal 7 luglio al 31 agosto 2021 presso il MIM Museo dell'Intreccio Mediterraneo di Castelsardo sarà visitabile la mostra Iconografia Millenaria, l'inagurazione in diretta sui social Facebook e Istagram del museo avverrà l'8 luglio 2021 ore 20. Il Museo dell'Intreccio Mediterraneo, MIM CASTELSARDO, sito all'interno della fortezza dei Doria, si propone  come luogo  ideale per preservare l’antica tradizione dell’intreccio. Il percorso museale è articolato su undici sale disposte su due piani. L’intreccio della  città di Castelsardo si configura come un sapere antico non scritto...

arte | contemporanea | museo | etnografia | spaziovivacenovara | MIM |


CARTA BIANCA. UNA NUOVA STORIA

CARTA BIANCA. UNA NUOVA STORIA
Un progetto di Valentina Ciarallo in occasione del White Issue Vogue Italia aprile 2020 “Carta bianca. Una nuova storia”: il progetto ideato da Valentina Ciarallo in occasione del White Issue Vogue Italia dell’aprile 2020 diventa una mostra. Dal 25 giugno al 29 agosto 2021, il Museo Gigi Guadagnucci di Massa (MS) ospita in anteprima le 49 copertine d’artista realizzate a partire dall’edizione speciale della nota rivista, uscita durante il primo lockdown con una copertina completamente bianca, segno di sconcerto, stupore e attesa. Invitati da Valentina Ciarallo, 49 artisti italiani, separati da un arco anagrafico complessivo di 29 anni, hanno trasformato il prestigioso ...

Valentina Ciarallo | Vogue Italia | Museo Gigi Guadagnucci | Massa |


Massimo Paracchini espone al Museo Miit di Torino e alla Gefen Gallery di Mosca

Massimo Paracchini espone al Museo Miit di Torino e alla Gefen Gallery di Mosca
Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica del “Plastic Painting” al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00, (con orario continuato per permettere una migliore affluenza del pubblico, evitando assembramenti come da disposizioni istituzionali, dalle ore 15.30 alle ore 19.30). Il primo progetto espositivo, a cui Massimo Paracchini parteciperà, essendo stato selezionato e anche insignito per l’alto valore espressivo ed artistico e la superiore qualità delle sue opere di un “attestato di merito e di qualità per la Mostra Moscow-Turin. Italia Russia Tour” dal Comitato Internazionale scientifico del Museo Miit presieduto dal Direttore Guido Folco, prevede videoproiezioni e mostre virtuali in 3 D che si terranno rispettivamente nella sede torinese del Museo MIIT di Torino sul totem museale multimediale, su parete della Sala Centrale del MIIT e sul tv 43" (oltre che sulla piattaforma virtuale 3D prescelta, sul sito www.museomiit.it e sui social dove le opere rimarranno visibili e consultabili) e presso la Gefen Gallery di Mosca sullo schermo cinematografico della sala, con l’obiettivo di intessere fin da subito e in previsione del ritorno alle mostre in presenza una fitta rete di conoscenze reciproche di collezionisti, appassionati, galleristi, curatori, artisti tra l’Italia e la Russia e altri Paesi. La mostra “ITALIA RUSSIA TOUR | MOSCOW - TURIN” inaugura un nuovo progetto espositivo che unisce Arte Multimediale - Arte virtuale 3D - Arte in presenza reale, il tutto seguendo la vocazione che da sempre sta alla base della filosofia espositiva e curatoriale del Museo MIIT diretto e fondato dal Presidente Guido Folco e della casa editrice Italia Arte di Torino, vale a dire la valorizzazione e la promozione di scambi culturali e artistici internazionali con realtà e istituzioni ai massimi livelli. Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica  del “Plastic Painting”  al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya  e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00...

Massimo Paracchini | Guido Folco | Museo Miit | Italia Arte | Torino | Mosca | Gefen Gallery | Plastic Painting | Free Modelling | Free Modelling Revolution | Big bang | Free Sprinkling Overflowing e Sparkling | Free Sprinkling Regenesis | KromoRegenesis | Free Spri |


Massimo Paracchini espone a Mosca e a Torino

Massimo Paracchini espone a Mosca e a Torino
Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica del “Plastic Painting” al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00, (con orario continuato per permettere una migliore affluenza del pubblico, evitando assembramenti come da disposizioni istituzionali, dalle ore 15.30 alle ore 19.30). Il primo progetto espositivo, a cui Massimo Paracchini parteciperà, essendo stato selezionato e anche insignito per l’alto valore espressivo ed artistico e la superiore qualità delle sue opere di un “attestato di merito e di qualità per la Mostra Moscow-Turin. Italia Russia Tour” dal Comitato Internazionale scientifico del Museo Miit presieduto dal Direttore Guido Folco, prevede videoproiezioni e mostre virtuali in 3 D che si terranno rispettivamente nella sede torinese del Museo MIIT di Torino sul totem museale multimediale, su parete della Sala Centrale del MIIT e sul tv 43" (oltre che sulla piattaforma virtuale 3D prescelta, sul sito www.museomiit.it e sui social dove le opere rimarranno visibili e consultabili) e presso la Gefen Gallery di Mosca sullo schermo cinematografico della sala, con l’obiettivo di intessere fin da subito e in previsione del ritorno alle mostre in presenza una fitta rete di conoscenze reciproche di collezionisti, appassionati, galleristi, curatori, artisti tra l’Italia e la Russia e altri Paesi. La mostra “ITALIA RUSSIA TOUR | MOSCOW - TURIN” inaugura un nuovo progetto espositivo che unisce Arte Multimediale - Arte virtuale 3D - Arte in presenza reale, il tutto seguendo la vocazione che da sempre sta alla base della filosofia espositiva e curatoriale del Museo MIIT diretto e fondato dal Presidente Guido Folco e della casa editrice Italia Arte di Torino, vale a dire la valorizzazione e la promozione di scambi culturali e artistici internazionali con realtà e istituzioni ai massimi livelli. Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica  del “Plastic Painting”  al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya  e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00...

Massimo Paracchini | Guido Folco | Museo Miit | Italia Arte | Torino | Mosca | Gefen Gallery | Plastic Painting | Free Modelling | Free Modelling Revolution | Big bang | Free Sprinkling Overflowing e Sparkling | Free Sprinkling Regenesis | KromoRegenesis | Free Spri |


Massimo Paracchini partecipa al Tour Italia Russia

Massimo Paracchini partecipa al Tour Italia Russia
Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica del “Plastic Painting” al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00, (con orario continuato per permettere una migliore affluenza del pubblico, evitando assembramenti come da disposizioni istituzionali, dalle ore 15.30 alle ore 19.30). Il primo progetto espositivo, a cui Massimo Paracchini parteciperà, essendo stato selezionato e anche insignito per l’alto valore espressivo ed artistico e la superiore qualità delle sue opere di un “attestato di merito e di qualità per la Mostra Moscow-Turin. Italia Russia Tour” dal Comitato Internazionale scientifico del Museo Miit presieduto dal Direttore Guido Folco, prevede videoproiezioni e mostre virtuali in 3 D che si terranno rispettivamente nella sede torinese del Museo MIIT di Torino sul totem museale multimediale, su parete della Sala Centrale del MIIT e sul tv 43" (oltre che sulla piattaforma virtuale 3D prescelta, sul sito www.museomiit.it e sui social dove le opere rimarranno visibili e consultabili) e presso la Gefen Gallery di Mosca sullo schermo cinematografico della sala, con l’obiettivo di intessere fin da subito e in previsione del ritorno alle mostre in presenza una fitta rete di conoscenze reciproche di collezionisti, appassionati, galleristi, curatori, artisti tra l’Italia e la Russia e altri Paesi. La mostra “ITALIA RUSSIA TOUR | MOSCOW - TURIN” inaugura un nuovo progetto espositivo che unisce Arte Multimediale - Arte virtuale 3D - Arte in presenza reale, il tutto seguendo la vocazione che da sempre sta alla base della filosofia espositiva e curatoriale del Museo MIIT diretto e fondato dal Presidente Guido Folco e della casa editrice Italia Arte di Torino, vale a dire la valorizzazione e la promozione di scambi culturali e artistici internazionali con realtà e istituzioni ai massimi livelli. Massimo Paracchini partecipa con sei opere astratte e informali recenti, realizzate con la sua tecnica  del “Plastic Painting”  al Tour Italia-Russia organizzato dal Museo Miit di Torino. Le sedi espositive sono la Gefen Gallery di Mosca in via Rybinskaya  e il Museo Miit di Torino in Corso Cairoli n.4, (con orario visite: da martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento per gruppi, visite guidate, scolaresche salvo proroghe covid) . La mostra sarà visitabile dal 7 al 30 maggio 2021. L’inaugurazione avverrà venerdì 7 maggio 2021 dalle ore 18.00...

Massimo Paracchini | Guido Folco | Museo Miit | Italia Arte | Torino | Mosca | Gefen Gallery | Plastic Painting | Free Modelling | Free Modelling Revolution | Big bang | Free Sprinkling Overflowing Sparkling | Free Sprinkling Regenesis | KromoRegenesis | Free Sprinkling |


Netcoa incontra il Museo Correale di Terranova.

Netcoa incontra il Museo Correale di Terranova.
Intervista a Gaetano Mauro, Presidente dello storico Museo Correale di Terranova. Dopo la sua partecipazione al format innovativo di Netcoa “La Tavola delle Imprese” dedicato al tema “Impresa e Cultura al tempo del Covid: nuovi modelli ed opportunità”, il Presidente del Museo Correale di Sorrento, Gaetano Mauro ci ha concesso una breve intervista, sottolineando il ruolo che deve avere la cultura, fattore non distante, bensì propulsivo di una nuova economia del territorio che catalizza conoscenze, competenze e tradizioni. Netcoa, Associazione per la creazione e lo sviluppo di impresa, attenta al tema, si pone quale acceleratore per le imprese di impatto sociale ...

museo correale | sorrento | gaetano mauro | cultura | innovazione | impresa | museo d atmosfera | tradizione | turismo internazionale |


Appuntamento di marzo con La Tavola delle Imprese.

Appuntamento di marzo con La Tavola delle Imprese.
La sessione di “La Tavola delle Imprese” è stata dedicata al ruolo dell’impresa quale attore del recupero del territorio e delle tradizioni in chiave innovativa. Si è tenuto venerdì 26 marzo scorso un nuovo appuntamento del format innovativo JMI, curato da Netcoa, “La Tavola delle Imprese”.Questa sessione ha voluto evidenziare il ruolo che l’impresa riveste per il recupero del territorio e delle tradizioni, innovando i processi.I testimonial di questo settimo appuntamento hanno espresso la loro visione rappresentandola in base alle proprie esperienze, attività ed al contesto locale.Sono intervenuti: Gaetano Bonelli, Direttore del Museo di Napoli – Collezione Bonelli; Donato Longo, titolare della Techno Design e delle due startup innovative del ...

cultura | innovazione | impresa | forbes | startup innovativa | virtuale | realtà aumentata | packaging | ecosostenibile | impatto sociale | museo di napoli |


Arriva l'anti-tassa di soggiorno per agevolare il turismo di prossimità.

Arriva l'anti-tassa di soggiorno per agevolare il turismo di prossimità.
Castiglione in Teverina, ecco l'anti-tassa di soggiorno. Il sindaco Zannini: «Così riparte il turismo» Un’iniziativa destinata ad avere successo quella messa in campo dall’amministrazione del Comune di Castiglione in Teverina guidata da Leonardo Zannini che, per incrementare le visite nel territorio viterbese ma, di riflesso, anche in quello dell’orvietano, ha lanciato l’Anti-Tassa di Soggiorno. “Si prospetta un’estate diversa dove la farà da padrone il “turismo di prossimità” – spiega il sindaco – Saranno in pole position, quindi, tutti i nostri meravigliosi borghi e una modalità di esplorazione che segue i principi del turismo lento”. È in questa ottica che l’Amministrazione Comunale di Cas...

enoturism | museo del vino | enogastronomia |


Cerimonia di fondazione dell’Arma dei Carabinieri 206° anni presso Museo Storico

Cerimonia di fondazione dell’Arma dei Carabinieri 206° anni presso Museo Storico
Ricorre oggi il 206° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, che quest’anno assume un significato ancora più profondo in quanto coincide con il centenario della concessione della prima Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Bandiera di Guerra dell’Istituzione, per il valore dimostrato e il sangue versato durante il primo conflitto mondiale Era il 5 giugno 1920 e da allora in questa datasi celebra la Festa dell’Arma, nata come “Corpo dei Carabinieri reali” il 13 luglio del 1814.Il Ministro della Difesa, On. Lorenzo Guerini, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. EnzoVecciarelli, il Comandante Generale, Gen C.A. Giovanni Nistri, e i Presidenti dell’AssociazioneNazionale Carabinieri e dell’Opera Nazionale di Assistenza per Orfani dei Militari dell’Arma hannoonorato la ricorrenza rendendo omaggio questa mattina ai Caduti, con la deposizione di una coronad’alloro al Sacrario del Museo Storico dell’ArmaLe misure di contenimento ...

arma dei carabinieri | Capo di Stato Maggiore della Difesa | Comandante Generale | corona | corona d’alloro al Sacrario del Museo Storico dell’Arma | Gen C A Giovanni Nistri | Gen Enzo Vecciarelli | Medaglia d’Oro al Valor Militare alla nostra gloriosa Ba |


Tgcom24: Maria Petrucci, pittrice e scultrice di Spoleto Arte

Tgcom24: Maria Petrucci, pittrice e scultrice di Spoleto Arte
Un fulmine a ciel sereno. È stato così per Maria Petrucci quando l’arte ha fatto irruzione nella sua vita. Di lei o, meglio, delle sue opere parlerà il nuovo appuntamento di  Arte in quarantena del Tgcom24. Pittrice e scultrice di Spoleto Arte, Maria Petrucci è testimone di come l’arte non possa rimanere un talento inespresso. Di come sia inevitabile essere se stessi per vivere con se stessi. Il suo percorso artistico comincia a Mantova nel ’72, all’età di 33 anni. All’epoca Maria Petrucci frequentava i corsi dell’Ena...

Maria petrucci | toffia | spoleto arte | scultura | pittura | tgcom24 | arte in quarantena | arte | contemporanea | museo |


Monello: la nuova corrente artistica tale da poter essere sintetizzata in "Neorealismo antropologico" di Corrado Celeste

Monello: la nuova corrente artistica tale da poter essere sintetizzata in
  Monello: la nuova corrente artistica tale da poter essere sintetizzata in "Neorealismo antropologico" di Corrado Celeste   Al termine dei lavori di questo Simposio provo grande piacere nel potere esprimere qualche personale riflessione, per il fatto di avere sentito grande soddisfazione e gioia sia per il livello che per le novità dei temi dibattuti. Idee che mi riportano a molti anni addietro, quando appena ventenne cominciai a sentire, dalle prime esperienze di assiduo osservatore, il gusto di canoni estetici che già richiamavano il fascino della &quo...

Cultura | Arte | Letteratura | Pittura | Scultura | Fotografia | Ceramica | Maiolica | Museo |


IL RICHIAMO

IL RICHIAMO
IL RICHIAMO di Nuzzo Monello Il richiamo dei segni, dei frammenti fittili, sono per l’archeologo infrasuoni culturali diffusamente sedimentati e modulati sui piani dei rinnovamenti e cambiamenti sociali. Sono buio, non conoscenze, fino a quando le luci del giorno e/o le luci artificiali non fissano gli oggetti e le opere dell’ingegno umano in un percorso museale, suggestivo di evocazioni di esclusive bellezze della vita quotidiana recuperata alla dignità della loro storia, di ciascuna storia che, per quanto può essere rappresentata  piccola o in frammento, al...

Cultura | Arte | Letteratura | Pittura | Scultura | Fotografia | Ceramica | Maiolica | Museo |


In Umbria fra i sapori della Valnerina: miele, tartufo e canapa

In Umbria fra i sapori della Valnerina: miele, tartufo e canapa
di Liza Binelli Sant’Anatolia di Narco è un comune in provincia di Perugia, nei pressi del fiume Nera. Venne abitato prima dai Sabini e poi dai Romani, ma il suo aspetto attuale risale alla fine del Medioevo. Il castello che domina il borgo è della seconda metà del XII secolo, mentre le mura furono costruite due secoli dopo. Siamo nel pieno della Valnerina. In Umbria. Un territorio in cui la natura s’intreccia con la mano dell’uomo. Un luogo dove poter vivere immersi tra memoria e tradizione, arte e contemporaneità. L'ex palazzo comunale osp...

canapa | hemp | umbria | perugia | Sant’Anatolia di Narco | liza | museo | etnografia |


Nell’officina di Gunter Böhmer. L’illustrazione del libro come avventura interiore

Nell’officina di Gunter Böhmer. L’illustrazione del libro come avventura interiore
 La Biblioteca Palatina di Parma ospita, dal 5 ottobre al 15 novembre 2019, una retrospettiva dedicata a Gunter Böhmer (Dresda, 1911 - Montagnola, 1986), artista della Mitteleuropa, noto per aver illustrato, tra gli altri, libri di Hermann Hesse, Thomas Mann, Franz Kafka, Luigi Pirandello, Stendhal, Gustave Flaubert e Guy de Maupassant, perseguendo una totale unità tra testo e immagini.  L’esposizione, che porta il visitatore “Nell’officina di Gunter Böhmer. L’illustrazione del libro come avventura interiore”, è promossa dal Comu...

Gunter Böhmer | Sandro Parmiggiani | Alessandro Soldini | Biblioteca Palatina | Fondazione Ursula Gunter Böhmer | Fondazione Museo Bodoniano | Comune di Collina d’Oro |


La mostra Tra sacro e profano inaugura al Museo Crocetti con la curatela di Nicoletta Rossotti e Salvo Nugnes

La mostra Tra sacro e profano inaugura al Museo Crocetti con la curatela di Nicoletta Rossotti e Salvo Nugnes
Grande attesa per la mostra Tra Sacro e Profano a cura della dott.ssa Nicoletta Rossotti e del presidente di Spoleto Arte Salvo Nugnes, che si terrà dal 9 al 29 novembre 2019 presso il prestigioso Museo Venanzo Crocetti, in via Cassia 492, a Roma. La mostra vedrà esposte opere di talentuosi artisti, di tutto il mondo, provenienti da svariate forme d’arte, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al design, allestite all’interno di un contesto museale storico della capitale. Il vernissage che inaugurerà sabato 9 novembre, alle ore 18, vedrà la pres...

Nicoletta rossotti | salvo nugnes | josé dalì | antonietta di vizia | museo venanzo crocetti | roma | tra sacro e profano | mostra d’arte | contemporanea |


 

[1] 2 3 4 5 6 7 »

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Tutelare l’identità online, approfondimento a Digitale Italia

Tutelare l’identità online, approfondimento a Digitale Italia
“Siamo noi a costruire il nostro IO digitale, condividendo in rete diverse informazioni. Per questo è necessario acquisire una nuova consapevolezza del valore della nostra identità digitale e del ruolo che questa assume tanto nella vita privata, quanto in quella professionale, e monitorarla con attenzione” ha sottolineato Gabriele Gallassi nel corso del suo intervento. “Per far questo, oggi abbiamo a disposizione nuovi innovativi strumenti che permettono, ad esempio la de-indicizzazione di quei contenuti che non ci rispecchiano più”. Galassi (Tutela Digitale): così possiamo difenderci online e tutelare la nostra reputazioneQuale percezione hanno gli altri della nostra identità in rete, in che modo possiamo cancellare le immagini online che non ci rappresentano, è possibile tutelarsi da contenuti lesivi della nostra reputazione? A Digitale Italia nuovo approfondimento legato ai temi della digitalizzazione. Ospiti del format web (continua)

Band Loss pubblica "The Light" per annunciare presto un album fantastico

Band Loss pubblica
Questa fantastica band si è formata di recente all'inizio della situazione pandemica, ma non fatevi ingannare dalla giovane età del progetto!I musicisti sono esperti e sanno quello che fanno; due di loro provenivano da un gruppo chiamato "Concreto", un gruppo rock di Minas Gerais attivo da 25 anni, e poco prima della quarantena, Marcelo Loss ha abbozzato, tra una birra e l'altra, oltre all'amico e (continua)


Prima edizione del «Premio Serra - Campi Flegrei». Finale e premiazione lunedì 8 novembre ore 20:00

Prima edizione del «Premio Serra - Campi Flegrei». Finale e premiazione lunedì 8 novembre ore 20:00
Premio per attori di ogni età e formazione  Giunge alle fasi finali la prima edizione del “Premio Serra - Campi Flegrei” che si concluderà lunedì 8 novembre - a partire dalle ore 20:00 - presso la sede del teatro sperimentale di via Diocleziano 316, con la finale riservata ai sette monologhisti selezionati dalla Giuria Selettiva composta da nomi autorevoli come Conni Celotto, Elena De Candia,&nb (continua)

Caffè Milani, uno stand dinamico con tante nuove idee per fare business

Caffè Milani, uno stand dinamico con tante nuove idee per fare business
Dimostrazioni, workshop, assaggi guidano a conoscere più a fondo e a rendere più accattivante l'offerta del caffè con diverse miscele e i gusti unici della linea Puro Per i baristi e i ristoratori, in questo periodo di ripresa dei consumi, è importante distinguersi e richiamare la clientela con proposte nuove e inedite puntando sulla qualità dei prodotti, la professionalità del personale e la piacevolezza dell’ambiente. Nell’ambito della 42a edizione di HostMilano Caffè Milani presso il suo stand al pad. 15 A53-B50 attende gli operatori per offrire un eccellent (continua)

L'importanza della teoria del comportamentismo oggi.

L'importanza della teoria del comportamentismo oggi.
Introduzione: I risultati del comportamentismo trovano varie applicazioni all'inizio del 21° secolo, sebbene la sua metodologia abbia iniziato a svilupparsi all'inizio del 1900 Dichiarazione di tesi: La teoria del comportamentismo può ancora essere rintracciata in molte condizioni.Paragrafi del corpo:1. Il comportamentismo è ampiamente applicato nei contesti educativi.· Il comportamentismo influisce sullo sviluppo della persona.· Aiuta a rafforzare i tratti positivi della persona.· Il comportamentismo è fondamentale per raggiungere obiettivi e risultati educativi miglior (continua)