Home > Keyword : schiavi cliccata 558 volte

Aldo Lado presenta il romanzo storico “Storie di Donne: Miriam”

Aldo Lado presenta il romanzo storico “Storie di Donne: Miriam”
Aldo Lado presenta una storia affascinante, scritta con eleganza e cura per i dettagli: ci accompagna nelle sale del potere dove si conducono pericolosi giochi politici, ci mostra la grandezza dell’Impero Romano ma anche la povertà in cui versa il popolo giudaico; infine ci trasporta nelle vivaci strade di Pompei, che comincia ad essere scossa dai terremoti che hanno preceduto la tragica eruzione del Vesuvio del 79 d. C., che avrebbe spento per sempre la sua anima vibrante e cosmopolita. Aldo Lado “Storie di Donne: Miriam” In questo affascinante romanzo si narra la storia della giovane Miriam che, seppur cresciuta in stato di schiavitù, cerca di acculturarsi per trovare la sua strada, e di affrancarsi dalla sua condizione di schiava nella prospettiva di trasmettere alle generazioni che verranno il suo sapere. Perché è nella cultura che risiede la vera libertà. Casa Editrice: Edizioni AngeraFilmGenere: Romanzo storicoPagine: 386Prezzo: 18,00 € «Essere sottomessi alla schiavitù e perdere la libertà è ilpeggior destino riservato all’uomo».  “Sto...

Storie di Donne Miriam | Aldo Lado | romanzo storico | Edizioni AngeraFilm | scrittore | libri | Gerusalemme | Roma | Pompei | schiavitù | libertà | 79 d C | Eruzione del Vesuvio | storia romana | lealtà | donna | ribellione | cultura | Diffondi Libro | Ufficio stam |


Maria Pia Colella presenta l’opera “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi”

Maria Pia Colella presenta l’opera “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi”
Questo libro è una guida per chi è impegnato nel viaggio della vita: mira a dare un nome alle emozioni che viviamo dentro di noi, aiuta a “leggerle”, a capire come funzionano e ad affrontarle, trasformandole in bussole per capire dove siamo e dove stiamo andando. Maria Pia Colella “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi” Casa Editrice: Edizioni San PaoloCollana: Progetto famigliaGenere: Scienze umane e socialiPagine: 112Prezzo: 12,50 € «Questo libro non è per quelli che sono sicuri, ma è per quelli che nella loro vita sono in ricerca. Non è per chi sa fare le cose, ma per chi pensa di sbagliarle tutte. Non è per turisti, ma per viaggiatori».  “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi” della psicologa e psicoterapeuta Maria Pia Colella è un viaggio nella nostra interiorit...

Per un cuore libero Come gestire le emozioni e non esserne schiavi | Maria Pia Colella | scienze umane e sociali | guida | Edizioni San Paolo | scrittrice | libri | emozioni | mondo emotivo | sentimenti | tristezza | gioia | relazioni | paura | rabbia | cammino sp |



Esce oggi il romanzo di Corrado Cantelli “Scegliere le sorgenti”

Esce oggi il romanzo di Corrado Cantelli “Scegliere le sorgenti”
  Disponibile in tutte le librerie e store online.   Una ragazza illuminata, Acia, si rende conto che il problema delle persone che la circondano è lavorare controvoglia; decide quindi di cercare la sorgente della schiavitù del lavoro per inaridirla. Nella sua strada incontrerà una barista, una sindacalista e un professore universitario che la aiuteranno nella sua impresa. Non mancherà l’appoggio di alcune hacker che permetteranno ad Acia di entrare nei computer e negli smartphone di tutte le persone della nazione. Riuscirà a raggiungere i...

sorgenti | schiavitù | lavoro | governo | alieno | magia | meditazione | amici | amore |


Da miseria e crudeltà ad un sogno chiamato vita: Schiavi di Paolo Ostorero

 Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta   Schiavi di Paolo Ostorero Paolo Ostorero presenta “Schiavi”, un romanzo basato su una storia vera, quella di due ragazzi costretti a lasciare la loro terra, l’Africa, per inseguire il sogno di una condizione che possa essere chiamata vita, e cancellare un passato di miseria e disperazione. Felix partirà dal Camerun e Peter dal Sud Sudan, due paesi dalle diverse culture e in cui si parlano lingue differenti, e alla fine le loro rotte distanti ma parallele convergeranno nello stesso luogo, che potranno finalmente chiam...

schiavi | paolo ostorero | romanzo | africa | immigrazione | schiavitù | miseria | crudeltà | disperazione | il taccuino | il taccuino ufficio stampa |


Il pasto degli schiavi al Roma Fringe Festival 2015

Il pasto degli schiavi al Roma Fringe Festival 2015
 Patas Arriba Teatro presenta "Il pasto degli schiavi" al Roma Fringe Festival 2015 al Parco Adriano, giardini di Castel Sant'Angelo, Roma nelle date:    1 Giugno ore 20.30 - Palco A 3 Giugno ore 22.00 - Palco A 5 Giugno ore 23.30 - Palco A   In scena Pamela Adinolfi, Francesca Di Vincenzo, Simone Fraschetti, Barbara Greco, Chiara Pavoni, testo di Adriano Marenco con squarci di Alessandra Caputo, coreografie di Pamela Adinolfi, Barbara Greco, Barbara Nucci, regia di Valentina Conti, Simone Fraschetti, costumi di Lisa Rosamilia, effetti speciali di Domenico L...

Adriano Marenco | Barbara Greco | Chiara Pavoni | Francesca Di Vincenzo | Fringe | Pamela Adinolfi | pasto | Roma | schiavi | Simone Fraschetti |


Il pasto degli schiavi in scena al Teatro dell'Orologio

Il pasto degli schiavi in scena al Teatro dell'Orologio
 Patas Arriba Teatro il 13 maggio 2015 alle ore 21.30 presenta "Il pasto degli schiavi al Teatro dell'Orologio in via dei Filippini 17 a, a Roma, per il Festival Inventaria 2015 come spettacolo fuori concorso. In scena Pamela Adinolfi, Francesca Di Vincenzo, Simone Fraschetti, Barbara Greco, Chiara Pavoni, testo di Adriano Marenco con squarci di Alessandra Caputo, coreografie di Pamela Adinolfi, Barbara Greco, Barbara Nucci, regia di Valentina Conti, Simone Fraschetti, costumi di Lisa Rosamilia, effetti speciali di Domenico Latronico, foto di scena di Pamela Adinolfi. Un potente nel...

teatro | Orologio | pasto | schiavi |


Il pasto degli schiavi in scena al Teatro Tordinona

Il pasto degli schiavi in scena al Teatro Tordinona
 Patas Arriba Teatro presenta dal 26 al 29 Marzo 2015 (da Giovedì a Sabato ore 21 / Domenica ore 18)  presso il Teatro Tordinona via degli Acquasparta, 16 Roma Patas Arriba Teatro presenta dal 26 al 29 Marzo 2015 (da Giovedì a Sabato ore 21 / Domenica ore 18)  presso il Teatro Tordinona via degli Acquasparta, 16 Roma IL PASTO DEGLI SCHIAVI  con Francesca Di Vincenzo, Simone Fraschetti, Barbara Greco, Barbara Nucci, Chiara Pavoni testo di Adriano Marenco con squarci di Alessandra Caputo coreografia di Barbara Greco, Bar...

pasto | schiavi | teatro | Tordinona |


Giornata internazionale contro la tratta degli schiavi

  La “Giornata Internazionale per la Commemorazione del Commercio degli Schiavi e della sua abolizione”, che si celebra il 23 agosto di ogni anno, ricorda la rivolta avvenuta sull’isola di Santo Domingo (oggi divisa tra Haiti e Repubblica Dominicana), la notte tra il 22 e il 23 agosto 1791 e guidata da Toussaint Louvertoure, il primo generale maggiore di colore. La sommossa vide il sorgere della rivolta che avrebbe giocato un ruolo essenziale nell’abolizione della tratta transatlantica degli schiavi. Lo scopo della Giornata è di imprimere nella memoria ...

Giornata Internazionale per la Commemorazione del commercio degli schiavi | L Ron Hubbard | 1948 ONU |


GIORNATA INTERNAZIONALE VITTIME DELLA SCHIAVITU’

Anche se appena trascorsa la giornata del 25 marzo i volontari “Amici di L.Ron Hubbard” continuano a diffondere materiale informativo per far consoscere i diritti umani con lo scopo di proiettare nel futuro ciò che è di sopravvivenza per tutta l’umanità. Le pratiche della schiavitù, che purtroppo sono ancora in uso in molte parti del mondo, possono essere estirpate con l’istruzione riguardo alla Dichiarazione dei Diritti Umani e con campagne informative messe in azione nelle comunità, fra i giovani, nelle scuole usando tutti i canal...

Diritti Umani | L Ron Hubbard | schiavitù | umanità |


25 MARZO: GIORNATA INTERNAZIONALE IN RICORDO DELLE VITTIME DELLA SCHIAVITU’ E DELLA TRATTA TRANSATLANTICA DEGLI SCHIAVI

  > Il commercio transatlantico di schiavi ha arrecato immense sofferenze a milioni di vittime innocenti per oltre quattro secoli; esso rappresenta una delle più grandi tragedie nella storia umana. Se da una parte la schiavitù legalizzata è stata abolita da lungo tempo, tuttavia pratiche simili alla schiavitù sono tuttora presenti: dalla schiavitù del debito alla servitù domestica, ai matrimoni forzati o alla vendita delle mogli e il traffico di bambini. > Questa ricorrenza ci costringe a confrontarci con gli aspetti peggiori degli esseri ...

Diritti Umani | L Ron Hubbard | giornata internazionale tratta schiavi | 25 marzo |


25 MARZO: PER NON DIMENTICARE RIGUARDO ALLA SCHIAVITU’……

  “La schiavitù è raccapricciante. – afferma Aiudi Renata coordinatrice dell’associazione “Amici di L. Ron Hubbard”-  Essa e pratiche simili purtroppo persistono in molte parti del mondo; volendo accrescere la consapevolezza della nostra comunità, giovedì 31 marzo alle ore 10:00 ci troveremo lungo le vie del centro a Senigallia per distribuire l’opuscolo gratuito “CHE COSA SONO I DIRITTI UMANI” contenente una breve storia in merito alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sancita dall’ONU nel 19...

diritti umani | Hubbard | schiavitu | violenza | bambini | donne | Nazioni Unite libertà |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

“Lunigiana Land Art”, al via un progetto diffuso creativo per la valorizzazione del territorio

“Lunigiana Land Art”, al via un progetto diffuso creativo per la valorizzazione del territorio
Protagonisti dodici Comuni vincitori dell’avviso pubblico “Borghi in Festival” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura Parte con un concorso per sei residenze d’artista il progetto Lunigiana Land Art, festival di produzione artistica diffuso in 12 comuni del territorio a cavallo tra Toscana, Liguria ed Emilia Romagna, ovvero Mulazzo (capofila), Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fosdinovo, Licciana Nardi, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana, Zeri. Il progetto si propone di promu (continua)

"Prima Donna" è il nuovo singolo di Sara Laure


Intensa, raffinata e sensuale, Sara Laure torna, dopo l’esordio nel 2020 con “Ma Force”, con “Prima Donna” (Cosmophonix Artist Development), il suo nuovo singolo.Nato dalla penna elegante e sensibile della giovane artista italo-africana tra le suggestive atmosfere che regala la notte, il brano è un ritratto autobiografico su cui si riversa l’arcobaleno emotivo di Sara Laure, uno spaccato di vita c (continua)


Lionbridge utilizza il servizio di SIP Trunking di GTT con il routing diretto di Microsoft Teams per migliorare la customer experience e l'efficienza operativa

Lionbridge utilizza il servizio di SIP Trunking di GTT con il routing diretto di Microsoft Teams per migliorare la customer experience e l'efficienza operativa
La soluzione copre 60 canali SIP Trunk e 3.850 numeri di telefono in 17 paesi GTT Communications, fornitore leader di cloud networking globale per clienti multinazionali, ha annunciato oggi di aver fornito una soluzione SIP Trunking a Lionbridge, leader globale nelle soluzioni di traduzione e localizzazione, che consente il routing diretto per le applicazioni vocali sulla piattaforma Microsoft Teams negli Stati Uniti, in Canada, in Brasile e in tutta Europa. La soluzio (continua)

Interessante, il nuovo singolo di Le Nora fuori il 21 gennaio

Interessante, il nuovo singolo di Le Nora fuori il 21 gennaio
Dal 21 gennaio sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming Interessante, il secondo singolo di Le Nora. Dopo il brano di esordio UNO DUE TRE E 4, in cui l’artista ci rivela le sue ossessioni, Le Nora questa volta ha una storia da raccontare: è quella di un bel tipo dagli occhi verdi magnetici, un soggettointeressantecome il suo accento e il mondo che si porta dietro. Ma si tratta di una persona o di un personaggio?Brano che sviscera la rabbia dolce-amara dello scoprirsi innamorati di qualc (continua)

Pietro Vignali a “Fatti e Misfatti”: assolto dopo 10 anni

Pietro Vignali a “Fatti e Misfatti”: assolto dopo 10 anni
Intervistato da Paolo Liguori a “Fatti e Misfatti”, Pietro Vignali racconta di come ha vissuto la vicenda giudiziaria che lo ha visto protagonista e che si è conclusa con la sua assoluzione dopo 10 lunghi anni Il 2010 ha rappresentato per Pietro Vignali l'avvio di un inchiesta che pose fine della sua carica da Sindaco in seguito a pesanti accuse che hanno messo in pausa la sua vita per dieci anni: l'archiviazione è arrivata nel marzo 2020.Pietro Vignali ricorda il suo calvario giudiziarioEra il febbraio del 2010 quando l'allora Sindaco di Parma ricevette l'avviso di garanzia per la presunta as (continua)