Home > News > I monumenti di Napoli sulle mitiche Superga

I monumenti di Napoli sulle mitiche Superga

scritto da: Mimmo.Media84 | segnala un abuso

I monumenti di Napoli sulle mitiche Superga


Throwback, il fashion brand di Pasquale D’Avino stringe una partnership con l’azienda torinese: in arrivo una capsule collection destinata ai migliori store italiani ed europei

 
NAPOLI, 23 APRILE 2021

L’immensa Piazza Plebiscito, i maestosi Castel dell’Ovo e Maschio Angioino, il fascino di Palazzo Reale, Duomo e piazza del Gesù. I monumenti di Napoli finiscono impressi sulle scarpe Superga, il mitico brand che fa innamorare milioni di consumatori. A portare lo skyline partenopeo sull’iconico modello 2750, è il giovane imprenditore napoletano Pasquale D’Avino, del brand contemporary throwback.

Dopo le partnership di prestigio con Casio Watches e la più recente con la EON Productions, la casa che detiene i diritti di James Bond, quello con l’azienda torinese è un altro passo decisivo per il brand che rende omaggio alle icone del passato con lo storytelling: 

“Questa con Superga per me è la partnership dei sogni. Il brand è un’icona che ha saputo unire intere generazioni superando qualsiasi barriera sociale. Le sue scarpe rappresentano un must have che ognuno di noi avrà indossato una volta nella vita”, spiega D’Avino.

 
Una capsule esclusiva di 2000 paia

Annunciata ad aprile, la capsule collection è di circa 2mila paia che saranno distribuite solo in  top store, italiani ed europei:

“Quando ho scoperto che il nostro distributore italiano era lo stesso di Superga, mi sono subito dato da fare per cercare un contatto con l’azienda, attraverso i miei agenti. Con il mio team, abbiamo lavorato a un progetto molto semplice e pulito da presentare e ha funzionato. L’idea di mettere lo skyline di Napoli su un brand di Torino a molti poteva sembrare un azzardo. Invece è la dimostrazione che la moda, specie quella iconica come Superga, sa sempre unire culture e stili di vita diversi”.

Un altro traguardo per throwback, nato con la creazione e la vendita di felpe e t-shirt ma che sta affermandosi sempre di più come uno stile vita, allargando i suoi prodotti, dagli orologi, alle cravatte, con la prossima partnership con Marinella, fino a borse e scarpe (e tanto altro ancora in cantiere):

“Stiamo crescendo molto nella brand awareness. È proprio grazie alla maggiore consapevolezza che i consumatori hanno di throwback, che siamo riusciti ad avere il semaforo verde dai grandi brand con i quali stiamo lavorando”.

 
Crescere del 39% in piena Pandemia

Il brand di Pasquale D’Avino è nato solo tre anni fa con il supporto dell’artista Gianpiero D’Alessandro (celebri le sue collaborazioni con Snoop Dogg e quella attuale con Justin Bieber). L’idea alla base del progetto è di rendere omaggio - attraverso arte, tecnologia di stampa e made in Italy - alle icone del passato, puntando sul potere dei ricordi e della nostalgia.

Oggi lavora al progetto un team di 11 collaboratori tra 18 e 45 anni, italiani e stranieri. Una squadra che, anche in un momento tragico per il fashion, ha saputo crescere del 39%, fino a toccare un fatturato di circa 2 milioni di euro.

Per il suo impegno nella moda e la capacità di portare idee innovative, Pasquale D’Avino è stato recentemente annoverato nella celebre classifica di Forbes tra i 100 Under 30 nella categoria Art & Style.

“Throwback è un concept, una filosofia, uno stato d’animo. Il nostro messaggio “more than fashion” rappresenta assolutamente la volontà di declinare il brand nel mondo del lifestyle. In primis nella musica con una collaborazione che annuncerà a breve con il suo grande amico e mentor Antonio Ciotola, un nome altisonante del management musicale italiano e nordeuropeo”, conclude D’Avino.


 
BIO

Pasquale Vittorio D’Avino (gli amici lo chiamano Pavi) nato a Bologna nel 1991, per questioni mediche, cresciuto a Napoli, per l'esattezza a Cercola, paesi vesuviani. studente di Fashion Law alla Luiss di Roma, vincitore del premio Italia giovane e premiato al parlamento italiano, per aver co-fondato il progetto brand di moda di lusso Les bohemiens,. Oggi Founder & Ceo del luxury brand throwback. Attualmente porta avanti, anche le attività di consulenza marketing e business development nel mondo fashion, food e della musica dance, nonché attività di  relazione esterne per alcune multinazionali che operano in questi settori.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


150 GIORNI ALLA GF INTERNAZIONALE TORINO


GF TORINO RICHIAMA GLI “ULISSE DEL PEDALE”


LA GF TORINO É DI ZEN: IL BASSANESE ‘DUCA DI SUPERGA’


GF TORINO ANCHE IN STAFFETTA E DI CORSA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

TicketWow: la piattaforma che connette offerta commerciale con il consumatore è Made in Naples

TicketWow: la piattaforma che connette offerta commerciale con il consumatore è Made in Naples
Un’innovazione assoluta nel campo delle piattaforme online, impreziosita da una moneta virtuale: WoW Coin TicketWow una vetrina digitale che mette in comunicazione diretta l’offerta commerciale con il consumatore finale attraverso una comunicazione molto semplice e di facile utilizzo nasce a Napoli grazie all’intuizione dell’imprenditore Bruno Russo.Una piattaforma capace di raggiungere (continua)

È disponibile su Sky e Now Tv la commedia romantica “Era Giovane e aveva gli occhi chiari”

È disponibile su Sky e Now Tv la commedia romantica  “Era Giovane e aveva gli occhi chiari”
Il lungometraggio d’esordio di Giovanni Mazzitelli con Mario Di Fonzo, Federica de Benedittis, Giacomo Rizzo e Fabio De Caro Dopo essere stato selezionato in 34 festival, vincendo 21 premi e una nomination al Ciak d’oro come miglior opera prima nel 2018, approda su Sky e Now Tv la commedia romantica “Era Giovane e aveva gli occhi chiari” di Giovanni Mazzitelli. Protagonista della stor (continua)

“Praeda" di Mucci in anteprima all’Arena Tan

“Praeda
Sabato 19 giugno ore 20,30 la proiezione del cortometraggio post apocalittico  È ambientato in un universo distopico e post apocalittico “Praeda” il nuovo cortometraggio di Francesco Mucci che verrà proiettato in anteprima sabato 19 giugno alle ore 20,30 nell’Arena Tan (via nuova Dietro la Vigna 20, ingresso gratuito, prenotazioni su praedafundraising@gmail.com). «L’obietti (continua)

Paco De Rosa nel cast di “#Vita”: la serie regina del web approdata da poco in TV

Paco De Rosa nel cast di “#Vita”: la serie regina del web approdata da poco in TV
La serie sarà presto trasmessa anche su una player on-demand internazionaleL’attore interpreta due personaggi: lo sbalestrato Karate Kid e suo fratello gemello PakoLa serie ha avuto la prima messa in onda, sull’emittente campana Canale 8 Paco De Rosa tra i protagonisti della serie #Vita, che dopo l’enorme successo riscosso sul web è approdata in TV su Canale8.Un periodo d’oro per il giov (continua)

Lettere dal futuro – i suoni perduti: il podcast sulla promozione del green life style

Lettere dal futuro – i suoni perduti: il podcast sulla promozione del green life style
Il Podcast è on line da martedì 8 giugno sulle principali piattaforme di ascolto Un progetto concepito dalla partnership tra Italia Power e Nucleo Media Studio con il patrocinio di Oceanus Sabato 5 giugno 2021, data in cui si è celebrata la Giornata Mondiale dell’Ambiente, Italia Power, in collaborazione con Nucleo Media studio e con il patrocinio di Oceanus, ha (continua)