Home > News > Nuove caldaie a condensazione Vitodens serie 100 di Viessmann: calore per le generazioni future

Nuove caldaie a condensazione Vitodens serie 100 di Viessmann: calore per le generazioni future

scritto da: TwentyTwenty | segnala un abuso

Nuove caldaie a condensazione Vitodens serie 100 di Viessmann: calore per le generazioni future

● Nuova gamma di caldaie digitali e green, così innovative che hanno già il futuro dentro ● H2 Ready - 20%: le nuove Vitodens serie 100 possono essere alimentate da una miscela composta da gas metano e dal 20% di idrogeno “verde”, il combustibile del futuro ● Materiali di qualità eccellente e design rinnovato per un’elevata efficienza a lunga durata ● I nuovi modelli della gamma Vitodens sono semplici da gestire grazie alla regolazione digitale integrata e ai servizi gratuiti di gestione Viessmann ● Detrazioni fiscali per interventi di efficientamento energetico: possibilità di accedere al Super Ecobonus 110% oppure alle detrazioni fiscali del 50% o 65% con l'opzione dello sconto in fattura da parte dell'installatore, il quale potrà cedere a sua volta il credito generato direttamente a Viessmann ● Garanzia 5 Plus: con un piano di manutenzione programmata, è possibile estendere a cinque anni la garanzia sulla caldaia


Una nuova gamma di caldaie a condensazione innovative, digitali, green: le nuove Vitodens serie 100 danno concretamente forma alla mission di Viessmann di plasmare gli spazi abitativi per le generazioni future.

Per i nostri figli desideriamo un ambiente salubre in cui vivere e stare bene. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario progettare sistemi di climatizzazione quanto più possibile efficienti, pronti per affrontare la transizione energetica.

Le nuove Vitodens serie 100 introducono in questo senso un'importante novità: sono infatti certificate H2 Ready per il funzionamento con unapercentualefino al 20% di idrogeno miscelato al gas metano. L’importanza dell’introduzione dell’idrogeno come combustibile è facilmente intuibile: si può ottenere da una sostanza disponibile in natura in grandi quantità, l’acqua, è possibile ricavarlo in maniera sostenibile (idrogeno “green”) e la sua combustione produce solo vapore acqueo. L’impiego su vasta scala dell’idrogeno “green” ha potenzialmente un impatto enorme sull’ambiente in termini di riduzione delle emissioni inquinanti; per questo è considerato il combustibile del futuro ed è al centro delle strategie politiche in ambito energetico.

Ma come si ottiene l’idrogeno “green”? Uno dei processi più comuni è per elettrolisi dell'acqua, cioè facendo attraversare l’acqua da un flusso di corrente elettrica che scompone l’acqua nei suoi due elementi costitutivi, l'idrogeno e l'ossigeno. Se l’energia elettrica impiegata è prodotta con fonti rinnovabili, come il fotovoltaico, allora l’intero processo legato all’idrogeno, dalla sua produzione alla sua combustione, sarà totalmente sostenibile.

Accanto al tema della combustione a idrogeno, la nuova gamma di caldaie murali e caldaie compatte con potenzialità da 3,2 a 32 kW si segnala anche per altre caratteristiche innovative, che ne assicurano performance di prim'ordine. Innanzitutto i componenti brevettati realizzati con materiali di qualità eccellente. Il bruciatore Matrix Plus,con la sua superficie in acciaio inossidabile concepita per resistere alle alte temperature e per ridurre al minimo le emissioni di NOx, offre una maggiore affidabilità e un minor impatto ambientale, con la combustione controllata elettronicamente e automaticamente dal sistema Lambda Pro.  Il cuore della caldaia è lo scambiatore di calore Inox-Radial in acciaio inox che apporta grandi vantaggi in termini di durata e resistenza, permettendo di condensare i fumi attraverso un unico passaggio per un effetto autopulente: la condensa che si forma sullo scambiatore o che arriva dalla canna fumaria viene utilizzata per la pulizia nella parte esterna dello scambiatore stesso, garantendo prestazioni elevate di condensazione nel tempo ed efficienza energetica fino al 98%. Tutte queste innovazioni sono frutto della ricerca Viessmann e sono prodotte interamente all'interno degli stabilimenti aziendali.

Grazie alle innovazioni introdotte da Viessmann, le caldaie della nuova serie 100 sono in grado di modulare la potenza seguendo al meglio i carichi termici dell’edificio riducendo al minimo accensioni e spegnimenti, assicurando un grande risparmio energetico, ridotte emissioni inquinanti e una maggior durata dei prodotti nel tempo.

La cura per i dettagli e per il design – caratterizzato dalla nuova colorazione bianca con finitura opaca Vitopearlwhite e dal display digitale integrato con schermo LCD a sette segmenti con quattro tasti touch, disposto su pannello frontale ultrapiatto – assicura un’armoniosa integrazione dei modelli all’interno degli ambienti domestici.  La regolazione digitale consente di selezionare varie modalità di funzionamento e la luce LED integrata rossa (Lightguide), presente sul display, informa costantemente sullo stato della caldaia e sul suo funzionamento.

La nuova gamma Vitodens serie 100 offre inoltre ulteriori vantaggi grazie alla connettività integrata, che consente di collegare la caldaia alla rete internet, per un controllo costante delle funzionalità da remoto. La caldaia si collega direttamente ai nuovi servizi digitali Viessmann ViCare e Vitoguide. L’app ViCare permette all’utente di gestire da remoto la caldaia in maniera facile e intuitiva, grazie a impostazioni veloci sia per il riscaldamento sia per la produzione di acqua calda sanitaria, come per esempio nel caso di modifica della temperatura, delle fasce orarie e anche del set delle impostazioni. Il comfort e il risparmio possono essere ulteriormente accresciuti grazie a funzioni aggiuntive integrabili nella geolocalizzazione. Il servizio digitale Vitoguide è, invece, lo strumento collaudato per la messa in servizio e il monitoraggio dell’impianto di riscaldamento, consente l’avviamento guidato della caldaia in loco, anche senza connessione internet, e permette al centro assistenza di monitorare l’impianto da remoto e di ricevere notifiche dalla caldaia, come per esempio nel caso di un eventuale calo di pressione dell’impianto.

Le nuove Vitodens serie 100 sono caldaie in Classe di prodotto A (Reg. Del. UE n. 811/2013). L’installazione consente di ottenere le detrazioni fiscali del 50% in caso di riqualificazione edilizia; se la sostituzione dell’impianto esistente avviene contestualmente a una riqualificazione che assicura il doppio salto di classe energetica all’edificio, è possibile accedere al Superbonus 110%. Abbinando una Vitodens serie 100 a un sistema di termoregolazione evoluta in classe V, VI o VIII, la classe energetica della caldaia sale ad A+ ed è possibile accedere alla detrazione fiscale del 65% per efficientamento energetico. Le soluzioni Viessmann nell’ambito della termoregolazione evoluta spaziano dal sensore ambientale modulare in classe V ViCare Thermostat, che si collega via radio alla caldaia, al termoregolatore Vitotrol 200-E con connessione a filo (PlusBus).

In caso di acquisto di una Vitodens in sostituzione dell’impianto esistente, l’installatore può applicare lo sconto del credito ecobonus direttamente nella fattura all’utente finale e cedere questo credito a Viessmann, in virtù dell’accordo raggiunto dall’azienda con Banco BPM.

La nuova serie di caldaie a condensazione si articola in un’ampia gamma di modelli per rispondere alle diverse esigenze abitative degli utenti: Vitodens 100-W, Vitodens 111-W, Vitodens 111-F e Vitodens 141-F.

 

La caldaia murale a condensazione a gas Vitodens 100-W è ideale nelle sostituzioni di vecchi generatori: è disponibile sia in versione istantanea – con funzione booster per la produzione di acqua calda sanitaria – che in versione solo riscaldamento, per l’abbinamento con bollitore mono o bivalente. Grazie alle dimensioni molto compatte, al peso ridotto, alla rumorosità contenuta e al design innovativo, si integra facilmente in qualsiasi appartamento e abitazione mono o bifamiliare, valorizzando ogni ambiente.

Vitodens 111-W è la caldaia murale a condensazione a gas con accumulo integrato che si caratterizza per l’elevata performance nella produzione di acqua calda sanitaria: grazie al connubio con il bollitore in acciaio inossidabile da 46 litri, l’acqua è erogata dallo scambiatore istantaneo alla temperatura desiderata ed è subito disponibile nel caso di un successivo prelievo. È inoltre in grado di erogare fino a 200 litri di acqua calda in dieci minuti con salto termico di 30°C. La caldaia a condensazione Vitodens 111-W è dotata di regolazione elettronica per l’esercizio in funzione della temperatura ambiente. Collegando un sensore di temperatura esterna, la caldaia è in grado di passare al funzionamento in base alle condizioni climatiche.

Le esigenze di comfort per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria sono soddisfatte anche sfruttando l’impianto solare, grazie ai modelli Vitodens 111-F e Vitodens 141-F.Le due caldaie – compatte a basamento – sono efficienti, digitali e integrabili con i pannelli solari. Grazie all’ampio campo di modulazione, raggiungono un livello di efficienza massimo, accompagnato da un’elevata affidabilità grazie ai materiali di qualità eccellente con i quali sono realizzate.

Anche Vitodens 111-F e Vitodens 141-F sono dotate di display LCD che integra un sistema per la connessione diretta con il Wi-Fi di casa e consente la gestione dell’impianto tramite app ViCare.

La caldaia compatta a basamento Vitodens 111-F con accumulo integrato è in grado di raggiungere una capacitàper acqua sanitaria di 100 litri e di erogare fino a 250 litri di acqua calda in dieci minuti con un salto termico di 30° C, per un comfort sanitario elevato.

Vitodens 141-F

è, invece, il modello predisposto per l’integrazione diretta – tramite serpentino solare integrato – all’impianto solare termico, nuovo o esistente, per la produzione gratuita di acqua calda mediante lo sfruttamento dell’energia solare, raggiungendo un accumulo di circa 170 litri.


Fonte notizia: http://viessmann.it


Viessmann | Vitodens 100 | caldaia a condensazione | H2 Ready |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Viessmann: soluzioni di impianto per la riqualificazione del patrimonio residenziale con Superbonus ed Ecobonus


Programmi di estensione di garanzia Viessmann: tutti i vantaggi e le novità del 2019


Viessmann presenta tre casi di successo


Viessmann tra i protagonisti della prima edizione di EcoHouse, in programma a Verona dal 7 al 10 febbraio 2019


A marzo, doppio appuntamento in fiera con Viessmann: l’azienda parteciperà a Italia Legno Energia ad Arezzo e a EnergyMed a Napoli


Viessmann arricchisce la sua offerta di sistemi ibridi con la nuova serie Hybridcell, raggiungendo così la più ampia gamma di sistemi ibridi certificati sul mercato


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Per celebrare la Giornata Internazionale del Sushi, HAPO propone due gustose ricette a tema: il Sushi Roll e il Sushi Burger, entrambe a base di branzino, rigorosamente “firmato” Fish from Greece

Per celebrare la Giornata Internazionale del Sushi, HAPO propone due gustose ricette a tema: il Sushi Roll e il Sushi Burger, entrambe a base di branzino, rigorosamente “firmato” Fish from Greece
Bacchette alla mano, il Sushi Day è alle porte! Per tutti gli amanti del piatto giapponese più famoso al mondo, il 18 giugno si celebra la Giornata Internazionale del Sushi, istituita nel 2009, giornata che HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – il principale ente promotore dell'acquacoltura greca e creatore del marchio collettivo Fish from Greece, ha deciso di celebrare con due ricette a tema: il Sushi Roll e il Sushi Burger, entrambe preparate con branzino, due versioni dall’animo mediterraneo della chef Dimitra Panagiotopoulou. Bacchette alla mano, il Sushi Day è alle porte! Per tutti gli amanti del piatto giapponese più famoso al mondo, il 18 giugno si celebra la Giornata Internazionale del Sushi,istituita nel 2009. Il sushi, un piatto goloso e, allo stesso tempo, leggero ed equilibrato, è diventato sempre più popolare nel Bel Paese, tanto da entrare a far parte della dieta alimentare di numerosi italiani. Quale miglior (continua)

Viessmann partner di Canova Gallery, Hub di relazione, cultura e formazione

Viessmann partner di Canova Gallery, Hub di relazione, cultura e formazione
Inaugura il 3 giugno 2021 a Roma Canova Gallery, lo spazio si configura come Hub pensato per incontri, testimonianze e interviste, e come luogo di formazione e relazione: Viessmann è tra gli attori di questo palcoscenico, insieme a realtà produttive ai vertici del panorama nazionale e internazionale. Inaugura il 3 giugno 2021 a Roma Canova Gallery. Lo spazio si configura come Hub pensato per incontri, testimonianze e interviste, e come luogo di formazione e relazione.Viessmann è tra gli attori di questo palcoscenico, insieme a realtà produttive ai vertici del panorama nazionale e internazionale.Iguzzini illuminazione, Mirage Ceramiche, Corradi Outdoor Living, Attico Interni e Staygreen Venezia (continua)

BlogMeter svela gli elementi di successo (più o meno segreti) del fenomeno del momento: i podcast

BlogMeter svela gli elementi di successo (più o meno segreti) del fenomeno del momento: i podcast
Con una ricerca dedicata e il webinar “Podcast: le metriche nascoste del fenomeno del momento”, BlogMeter prova a far luce sul mondo dei podcast, svelando i KPI più rilevanti per valutarne il successo Che il podcast sia uno dei fenomeni recenti in maggior crescita è assodato: le abitudini di ascolto degli italiani sono cambiate ormai da qualche anno e dal 2016 si è assistito a una crescita esponenziale dell’interesse verso questo medium, confermata anche dall’aumento delle ricerche sul tema effettuate online dagli utenti. La situazione emergenziale, con isolamento forzato annesso, ha dato una s (continua)

L’Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA) pone l’Italia tra i Paesi UE con il livello di spesa totale più alto per il consumo di pesce fresco

L’Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA) pone l’Italia tra i Paesi UE con il livello di spesa totale più alto per il consumo di pesce fresco
HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – contribuisce al consumo di pesce fresco di alta qualità nel nostro Paese, portando sulle tavole degli italiani il gusto e gli elevati standard qualitativi del pesce greco “firmato” Fish From Greece L'ultimo rapporto sul mercato ittico dell'UE, redatto dall'Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA), pone l’Europa al sesto posto nella classifica dei primi quindici produttori mondiali nel 2018, collocandosi subito dopo Cina, Indonesia, India, Vietnam e Perù. Tra i dati emersi dalla ricerca condotta lo scorso anno dall’Osservatorio EUMOFA – malgr (continua)

L’Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA) pone l’Italia tra i Paesi UE con il livello di spesa totale più alto per il consumo di pesce fresco

L’Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA) pone l’Italia tra i Paesi UE con il livello di spesa totale più alto per il consumo di pesce fresco
HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – contribuisce al consumo di pesce fresco di alta qualità nel nostro Paese, portando sulle tavole degli italiani il gusto e gli elevati standard qualitativi del pesce greco “firmato” Fish From Greece L'ultimo rapporto sul mercato ittico dell'UE, redatto dall'Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA), pone l’Europa al sesto posto nella classifica dei primi quindici produttori mondiali nel 2018, collocandosi subito dopo Cina, Indonesia, India, Vietnam e Perù. Tra i dati emersi dalla ricerca condotta lo scorso anno dall’Osservatorio EUMOFA – malgr (continua)